CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF APPUNTAMENTI
2. CONAF NOTIZIE
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

Il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali augura a tutti gli iscritti e a chi segue il Notiziario una Pasqua di Pace e Serenità.

L’invio del notiziario riprenderà dopo le Festività Pasquali
 

1.CONAF APPUNTAMENTI 

Agriumbria

Bastia Umbra (PG) - 1° aprile 2016 - Convegno Sala A - ore 10:30 / 13:00

Internet e innovazione tecnologica nell’azienda agricola. Dal quaderno di campagna alle tecnologie digitali per l’agricoltura. Statistiche, opportunità e casi di studio: un confronto fra gli attori della filiera, dal produttore al consulente, dal distributore al ricercatore.

 Nell’ambito della rassegna Agriumbria - l’Agricoltura in primo piano, manifestazione giunta alla sua 48^ edizione in programma dall’1 al 3 aprile 2016 a Perugia, Image Line organizza il 1 aprile dalle ore 10.30 alle ore 13.00, il Convegno dal titolo Internet e innovazione tecnologica nell’azienda agricola, prima tappa dell’iniziativa AgroInnovation Tour. Parteciperà all’iniziativa anche la Vicepresidente CONAF, la dott.ssa Rosanna Zari che contribuirà al dibattito relazionando nella sessione dedicata alla nuova figura strategica del broker dell’innovazione. 

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito: http://www.imagelinenetwork.com/it/ultime-novita/2016/03/11/agroinnovation-tour-staytuned/47900

 per scaricare la locandina clicca qui

 

 Workshop “Operational Groups:  First experiences” - 20-21 Aprile 2016 - Legnaro (Padova)

Nei giorni 20-21 Aprile 2016 si terrà a Legnaro (Padova) il workshop “Operational Groups: First experiences”. Il seminario è organizzato  dalla Commissione Europea – Direzione generale dell'Agricoltura e dello Sviluppo rurale in collaborazione con il Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale del MIPAAF, il Programma Italiano rete Rurale Nazionale, la Regione Veneto e l’Azienda Regionale per i settori Agricolo, Forestale e Agro-Alimentare.  Il Workshop si inserisce nell’ambito delle iniziative del partenariato Europeo per l’innovazione in materia di sostenibilità e produttività ed è finalizzato ad una discussione sulle prime esperienze dei gruppi operativi in Italia. Sarà presente all’evento quale portavoce della Categoria, il Presidente CONAF Andrea Sisti.

Per ulteriori informazioni e per scaricare la locandina dell’evento si segnala il seguente link: https://ec.europa.eu/eip/agriculture/en/content/eip-agri-workshop-operational-groups-first-experiences

 

Tasting the landscape - 53° congresso mondiale IFLA - Torino, 20-22 aprile 2016

dal 20 al 22 aprile 2016 si terrà a Torino Il  53° Congresso Mondiale IFLA – International Federation of Landscape Architects. Il Tema scelto per il congresso è Tasting the Landscape.

Il congresso è organizzato da AIAPP - Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio, rappresentante di IFLA in Italia, in collaborazione con la Città di Torino.

Maggiori informazioni sul congresso sono disponibili sul sito www.ifla2016.com

 

2. CONAF NOTIZIE 

Circolare n. 7 del 18/03/2016
Autorizzazioni nuove superfici vitate DM 12272 del 15.12.2015 e circolare ACIU.2016.49
http://www.conaf.it/node/116820

Circolare n. 8 del 21 marzo 2016
Modalità spedizione dispositivi elettronici. Ulteriori chiarimenti.
http://www.conaf.it/node/116823

Circolare n. 9 del 21 marzo 2016
Ulteriore proroga presentazione Piani Formativi 2016.
http://www.conaf.it/node/116824

Circolare n. 10 del 22 marzo 2016
Attivazione Corso ISMEA per domande primo insediamento: giovedì 24 Marzo pomeriggio
http://www.conaf.it/node/116825

Circolare n. 11 del 22 marzo 2016
Agronomist and Forester Day 2016
http://www.conaf.it/node/116826

Circolare n. 12 del 23 marzo 2016
Superfici vitate ai sensi del D.M. 12272 del 15.12.2015. Ulteriori precisazioni
http://www.conaf.it/node/116830

Circolare n. 13 del 23 marzo 2016
Esami di stato di abilitazione professionale anno 2016 
http://www.conaf.it/node/116831

Circolare n. 14 del 24 marzo 2016
Comunicazione calendario CONAF - incontri anno 2016
http://www.conaf.it/node/116832

 

3. COMUNICATI STAMPA   

 

4. ORDINI E FEDERAZIONI

Federazione Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Lombardia

Riceviamo dalla Federazione Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Lombardia il seguente Comunicato Stampa:

 Progetto FODAF 2.0 - 2^fase

NUOVO SLANCIO ALL’ATTIVITÁ DEI DIPARTIMENTI DELLA FEDERAZIONE PER IL BIENNIO 2016-2017

Si è tenuto lo scorso 11 marzo 2016 l’incontro sulla presentazione del progetto FODAF 2.0 per il biennio 2016-2017, che ha visto la partecipazione di numerosi consiglieri e specialisti, componenti dei Dipartimenti istituiti dalla Federazione. L’incontro si è svolto a Cisliano (MI), presso l'azienda agricola "La Forestina", in concomitanza con l'assemblea annuale della Federazione.

«Concluso il biennio 2013-2015 - rende noto Gianpietro Bara, presidente della Federazione - intendiamo proporre per il nuovo mandato, una revisione dell’attività dei Dipartimenti al fine di ridefinire gli obiettivi e perfezionare i programmi per rispondere sempre al meglio alle esigenze dei nostri iscritti e del territorio».

L’assetto organizzativo e gestionale dei Dipartimenti voluto dalla Federazione è essenzialmente basato sull'apporto di molti dottori agronomi e forestali aderenti agli Ordini territoriali che offrono la loro professionalità e competenza a supporto dell’elaborazione di proposte e indirizzi propedeutici all'attività del Consiglio. Gli ambiti d’intervento all’interno dei quali operano i vari Dipartimenti spaziano dall'agricoltura alla zootecnia, dall'innovazione alle agroenergie, senza trascurare il paesaggio, i sistemi naturali e forestali e la promozione professionale.

«Nel corso dell'assemblea è stato dato conto compiutamente del lavoro svolto durante il biennio 2013-2015 - osserva Bara -, per fare il punto sul nuovo apparato organizzativo della Federazione dal quale emerge la volontà dei nostri professionisti di impegnarsi a fondo a beneficio sia della categoria professionale sia delle Istituzioni di riferimento della professione a livello regionale».

Forte impulso è stato inoltre attribuito alla formazione continua, di assoluta attualità e importanza per la crescita della categoria professionale, attraverso un coordinamento nell’elaborazione di un programma formativo regionale, guidato dalla dott.ssa Francesca Scolari, responsabile comunicazione e formazione. Grande traguardo a tal proposito, la formazione regionale per consulenti PAN, che tra la prima e la secondo edizione ha raggiunto un numero pari a 200 iscritti formati per l’attuazione della nuova normativa sull’utilizzo sostenibile dei prodotti fitosanitari.

«Di fondamentale importanza - conclude Claudio Leoni, coordinatore del Dipartimento “Agricoltura, sviluppo sostenibile, PSR, Sicurezza e qualità agroalimentare” - il lavoro di squadra, imprescindibile per la realizzazione del progetto FODAF 2.0 in relazione anche alla definizione del nuovo PSR 2014-2020».

Per maggiori informazioni e per visionare le foto dell’evento su fb cliccare qui:
http://fodaflombardia.conaf.it/content/convocazione-assemblea-annuale-2016-di-federazione
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.451627968380563.1073741837.282431491966879&type=3

 

Ordine Dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Catania

Si è svolto lo scorso 15 marzo a Catania un incontro tecnico sulla mandorlicoltura siciliana che l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei dottori Forestali della Provincia di Catania ha organizzato con il patrocinio del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università degli Studi di Catania.

All’incontro, che ha registrato un’elevata presenza di partecipanti, sono intervenuti docenti e ricercatori del Di3A dell’Università degli Studi di Catania, docenti del Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria nonché esperti e tecnici del settore.

Ordine Dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Bologna

Riceviamo dall’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Bologna il seguente Comunicato Stampa:

La Federazione regionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali della Regione Emilia-Romagna e l’Ordine di Bologna hanno organizzato  il 17/18 Marzo  una “Sessione tecnica di aggiornamento su tre moduli: Estimo Rurale, Civile e Ambientale (patrocinato dal CONAF Consiglio Nazionale dei Dottori Agronomi e Forestali).

Lo scopo della sessione è stato quello di aggiornare questa categoria professionale sui recenti orientamenti e studi in materia estimativa, nonché ribadire che : l’estimo appartiene al DNA professionale dei Dottori Agronomi e Forestali. E’ noto infatti che  il Legislatore affida con la  L. n. 152/ 1992 e succ. mod. ai Dott. Agronomi e ai Dott. Forestali  numerose competenze in materia di Estimo nei più disparati settori. Dopo i saluti dei Presidenti dei dipartimenti della ex Facoltà di Agraria Prof. Bertazzoli e Nanni Costa Dipsa e Distal-Unibo, della Vicepresidente nazionale Conaf Rosanna Zari, e Sra Nadia Tedeschi della Banca Popolare di Milano è seguito l’intervento  dell’Assessore all’Agricoltura , caccia e pesca della Regione Emilia-Romagna Simona Caselli, nonché del saluto con breve intervento scritto dell’Assessore  Paola Gazzolo  Difesa del Suolo, della Costa, Protezione Civile e Politiche Ambientali della Montagna. Si sono quindi succeduti, dopo gli  interventi dei docenti universitari Prof. Ghelfi, Prof. Ragazzoni e Prof. Rosato, gli interventi dei  Dottori Agronomi e Forestali liberi professionisti  che hanno portato una testimonianza professionale di numerosi casi di studio realmente affrontati nel campo estimativo :

Estimo Rurale: La stima di un fondo rustico;  Espropriazione; Stima di un terreno con «valore di posizione» ;

Estimo Civile: Stima di un immobile ad uso residenziale ; Grandi infrastrutture e reti di pubblica utilità: Stima del verde monumentale e storico; Presentazione linee guida dell’ABI sulla  valutazione degli immobili a scopo creditizio;

Estimo Ambientale “Stima del danno ornamentale o paesaggistico nel contesto privato” ; ”Danno ambientale ed economico (boschi e colture) causati da fauna selvatica”, “Danno di tipo chimico alle colture”;   “Stima del valore aggiunto del paesaggio agrario”

La sessione ha altresì affrontato in conclusione con il  Prof. Sgarbanti e Dott. Testa  il tema relativo ai  Profili giuridici relativi al  danno e il ruolo del Diritto Agrario nell’Estimo.

Al termine di ogni modulo ha fatto seguito un vivace ed interessante  dibattito di approfondimento con i relatori  a cui hanno partecipato, portando il loro contributo,  i numerosi Dottori Agronomi e Dottori Forestali liberi professionisti presenti.

La Federazione degli Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali  della Regione Emilia-Romagna, che ha sostenuto questa prima edizione seminariale curata dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Bologna,  nel manifestare la piena soddisfazione per la riuscita dell’evento intende continuare lo studio sulla materia dell'Estimo. Al termine della Sessioni il Presidente Gloria Minarelli   ha annunciato che seguiranno altre sessioni di aggiornamento tecnico/scientifiche che andranno ad inserirsi nel momento formativo già attivato dal Consiglio nazionale Dottori Agronomi e Forestali, dando vita ad un innovativo Laboratorio di studio in Emilia-Romagna.

La visita iniziale ai lavori della Sessione  con i saluti del Prof. Gallerani e finale del Prof. Regazzi ha ulteriormente arricchito i contenuti programma.

 

5.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

AGEA

Ø  Circolare ACIU.2016.161 del 18 marzo 2016

Riforma PAC - Criteri di mantenimento delle superfici agricole in uno stato idoneo al pascolo o alla coltivazione - integrazione alla circolare AGEA prot. n. ACIU.2015.569 del 23 dicembre 2015

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento: 18/03/2016

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54383846&idpage=6594156&indietro=Home

 

MIPAAF

Ø  Valorizzazione all'estero della cucina italiana di qualità: firmato protocollo Maeci - Mipaaf – Miur (15/03/2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che è stato presentato questa mattina alla Farnesina il Protocollo d'Intesa per la Valorizzazione all'Estero della Cucina Italiana di Alta Qualità, sottoscritto dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, Paolo Gentiloni, dal Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Maurizio Martina, e dal Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, Stefania Giannini. All'evento hanno partecipato anche gli Ambasciatori dei Paesi G20, Istituzioni ed Enti della cultura e dell'economia, nonché alcuni degli chef più apprezzati del panorama italiano e internazionale.

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9835

Ø  Credito, presentato il progetto tra Mipaaf e Unicredit "coltivare il futuro" per il sostegno alle imprese agroalimentari. Martina: 6 miliardi di euro in 3 anni all'agroalimentare e un percorso che punta su formazione e innovazione per far crescere le filiere italiane
(17/03/2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che è stato presentato, presso il Ministero dell'Economia e delle Finanze, il progetto condiviso tra ilMipaaf e Unicredit "Coltivare il futuro".
Nel corso dell'evento, a cui hanno partecipato il Ministro delle politiche agricole Maurizio Martina, il Ministro dell'Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, il Presidente del Gruppo Unicredit Giuseppe Vita e il Country Chairman di Unicredit Gabriele Piccini, è stato firmato un protocollo d'intesa tra il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e Unicredit finalizzato a sostenere gli investimenti e favorire l'accesso al credito delle imprese agroalimentari. L'accordo prevede l'attivazione di un plafond di 6 miliardi di euro nel triennio 2016-2018 e un programma di interventi formativi e di soluzioni tecnologiche innovative a supporto delle imprese.

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9853

Ø  Elenco dei Prodotti DOP, IGP e STG (aggiornato al 18.03.2016)

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/2090

Ø  Decreto n. 15487 del 01.03.2016 - determinazione criteri concessione contributi per la conoscenza, salvaguardia e sviluppo prodotti Dop e Igp

AGGIORNAMENTO: REGISTRAZIONE DECRETO CRITERI CONCESSIONE CONTRIBUTI PER LA CONOSCENZA, SALVAGUARDIA E SVILUPPO DEI PRODOTTO DOP E IGP

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9791

 

MINISTERO DELL’ AMBIENTE

Ø  DEC DVA/86/2016 del 15/03/2016 – Definizione della modulistica da compilare per la presentazione della domanda di AIA di competenza statale

Definizione della modulistica da compilare per la presentazione della domanda di AIA di competenza statale, con specifico riferimento alla presentazione delle informazioni necessarie al fine del riesame ex articolo 29-octies, del D.Lgs n. 152 del 3 aprile 2006

http://www.minambiente.it/notizie/dec-dva862016-del-15032016-definizione-della-modulistica-da-compilare-la-presentazione-della#sthash.01aRgrrs.dpuf

Ø  Sviluppo sostenibile - Consultazione pubblica della Commissione europea sulle informazioni non finanziarie delle imprese

Il ruolo delle imprese private è decisivo per raggiungere i 17 obiettivi globali dello sviluppo sostenibile e attuare l’accordo di Parigi sul clima. In questo quadro, una particolare importanza riveste la Direttiva 95/2014/UE che richiede alle imprese europee di dichiarare annualmente le informazioni non finanziarie riguardanti le proprie politiche ambientali, sociali, di rispetto dei diritti dell’uomo e di lotta alla corruzione. In preparazione delle "Linee guida non vincolanti sulla metodologia per la comunicazione di informazioni non finanziarie" (la cui pubblicazione è prevista nel dicembre 2016), la Commissione europea ha avviato una consultazione aperta a tutti i cittadini, alle imprese e ai soggetti interessati. Il questionario è disponibile in lingua inglese. Scadenza: 15 aprile 2016

http://www.minambiente.it/notizie/sviluppo-sostenibile-consultazione-pubblica-della-commissione-europea-sulle-informazioni-non#sthash.uBP2wUHN.dpuf

 

ISPRA

Ø  Dichiarazione Fgas: Analisi dei dati riferiti all’anno 2013

Il Regolamento CE 842/2006 prima e il Regolamento UE n517/2014 del Parlamento e del Consiglio Europeo del 16 aprile 2014 sui gas fluorurati ad effetto serra hanno introdotto nella UE una serie di misure che hanno l’obiettivo di ridurre l’impatto dei gas fluorurati ad effetto serra sull’ambiente. Il Decreto del Presidente della Repubblica 27 gennaio 2012, n. 43 “Regolamento recante attuazione del regolamento (CE) n.842/2006 su taluni gas fluorurati ad effetto serra", ha introdotto all’articolo 16 comma 1 l’obbligo da parte degli operatori delle applicazioni fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria, pompe di calore, nonché dei sistemi fissi di protezione antincendio, contenenti almeno 3 kg di gas fluorurati ad effetto serra, di comunicare annualmente, entro il 31 maggio, i dati relativi alle emissioni di gas fluorurati dalle medesime apparecchiature

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/pubblicazioni/dichiarazione-fgas-analisi-dei-dati-riferiti-all2019anno-2013

 

RETE RURALE

Ø  Disponibile la Scheda anagrafica per i Gruppi Operativi PEI

La Commissione europea ha messo a disposizione degli Stati membri un template che consente di raccogliere le informazioni più importanti del progetto di un Gruppo Operativo sia in fase di avvio che durante lo svolgimento e alla fine delle attività. Di seguito alcune slide che descrivono il documento e la sua funzione

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15827

 

Ø  Mipaaf: Presentata campagna 'BUONI E GIUSTI'. Martina: strumenti innovativi e collaborazioni più strette contro caporalato e lavoro nero

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che è stata presentata oggi la campagna "Buoni e giusti" di Coop Italia. All'incontro, che si è tenuto presso il Mipaaf, ha preso parte il Ministro Maurizio Martina, il Presidente di Coop Italia, Marco Pedroni e il Presidente di Ancc-Coop Stefano Bassi. L'obiettivo della campagna è combattere lo sfruttamento e l'illegalità all'interno delle filiere dell'agroalimentare. "Stiamo combattendo il caporalato e il lavoro nero con strumenti innovativi e attraverso una collaborazione di squadra tra istituzioni, imprese e associazioni ancora più stretta di quanto sia stato fatto fino ad ora

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15825

 

 
Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.