CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF APPUNTAMENTI
2. CONAF NOTIZIE
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

Il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali augura a tutti gli iscritti e a chi segue il Notiziario una Pasqua di Pace e Serenità.

L’invio del notiziario riprenderà dopo le Festività Pasquali
 

1.CONAF APPUNTAMENTI 

AGRONOMIST AND FORESTER DAY 14 aprile - dalle ore 10.00 alle ore 13.00

 Obiettivo della giornata: Promuovere e divulgare la professione del dottore Agronomo e del dottore Forestale, dell’Agronomo iunior, del Forestale iunior e del Biotecnologo agrario, attraverso un seminario organizzato contemporaneamente presso tutte le ex facoltà di Agraria in collaborazione con gli ordini territoriali e le Federazioni regionali presenti su tutto il territorio nazionale. Partendo dalla storia della professione, attraverso il percorso formativo universitario e post universitario attuale, si racconterà chi è, e soprattutto di cosa si occupa l’agronomo del futuro 2.0. Si farà riferimento anche a quale sia il suo ruolo nel campo dell’innovazione e del trasferimento dei risultati della ricerca. Un percorso partito molti anni fa, precisamente sin dal 2009 quello avviato dal CONAF con le ex Facoltà di Agraria per mezzo della sua Conferenza, e grazie alla nuova convenzione con i dipartimenti attuata nel 2013. Grande impulso hanno poi dato le nuove convenzioni operative, che sulla scia della partecipazione degli agronomi mondiali della WAA-CONAF ad Expo Milano 2015, hanno riconosciuto ai dottori Agronomi e ai dottori Forestali il ruolo di progettista del cibo e del paesaggio, ma anche di Innovation Broker, quale figura pregnante per collegare il mondo dell’impresa a quello della ricerca applicata.

Scommessa vinta quella di Expo, che rappresenta per gli agronomi italiani un punto di partenza, al fine di mirare in maniera chiara ed incisiva al ruolo e alle responsabilità di una intera categoria. Ed è proprio da questo concetto che si dovrà partire, per focalizzare meglio tutto il percorso della professione di dottore Agronomo e dottore Forestale

 A breve il programma 

http://www.conaf.it/node/116840

 

 “Conoscere per sapere...Il vino come istruzione e cultura” Co.N.Vi. – Consulta Nazionale del Vino Italiano - Domenica 10 aprile 2016, ore 16.20 - Vinitaly 2016, Sala Salieri - Palaexpo, Piano -1

Domenica 10 aprile , alle ore 16.20 la Consulta Nazionale del Vino Italiano presenta, nella cornice di Vinitaly 2016, il convengo dal titolo  “Conoscere per sapere...Il vino come istruzione e cultura”.

In questa occasione verranno presentati gli obiettivi della Consulta Nazionale del Vino Italiano,  le iniziative in corso e quelle in divenire. Oltre ai rappresentanti delle associazioni aderenti alla Co.N.Vi. saranno presenti: Angelo Gaja, Prof. Mario Fregoni, Carlo Cambi – moderatore, Prof. Mario Maviglia Provveditore Studi Brescia.

http://www.conaf.it/node/116843

 

Workshop “Operational Groups:  First experiences” - 20-21 Aprile 2016 - Legnaro (Padova)

Nei giorni 20-21 Aprile 2016 si terrà a Legnaro (Padova) il workshop “Operational Groups: First experiences”. Il seminario è organizzato  dalla Commissione Europea – Direzione generale dell'Agricoltura e dello Sviluppo rurale in collaborazione con il Dipartimento delle politiche europee e internazionali e dello sviluppo rurale del MIPAAF, il Programma Italiano rete Rurale Nazionale, la Regione Veneto e l’Azienda Regionale per i settori Agricolo, Forestale e Agro-Alimentare.  Il Workshop si inserisce nell’ambito delle iniziative del partenariato Europeo per l’innovazione in materia di sostenibilità e produttività ed è finalizzato ad una discussione sulle prime esperienze dei gruppi operativi in Italia. Sarà presente all’evento quale portavoce della Categoria, il Presidente CONAF Andrea Sisti.

Per ulteriori informazioni e per scaricare la locandina dell’evento si segnala il seguente link: https://ec.europa.eu/eip/agriculture/en/content/eip-agri-workshop-operational-groups-first-experiences

 

Tasting the landscape - 53° congresso mondiale IFLA - Torino, 20-22 aprile 2016

dal 20 al 22 aprile 2016 si terrà a Torino Il  53° Congresso Mondiale IFLA – International Federation of Landscape Architects. Il Tema scelto per il congresso è Tasting the Landscape.

Il congresso è organizzato da AIAPP - Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio, rappresentante di IFLA in Italia, in collaborazione con la Città di Torino.

Maggiori informazioni sul congresso sono disponibili sul sito www.ifla2016.com

 

Gli olivi nel paesaggio del salento la xylella fastidiosa e il suo impatto nella trasformazione del paesaggio -  13 maggio 2016 - Hotel Tiziano e dei Congressi, Via Porta d’Europa, Lecce

Il 13 maggio si terrà  a Lecce il Convegno dal titolo Gli olivi nel paesaggio del Salento - la xylella fastidiosa e il suo impatto nella trasformazione del paesaggio. Interessante confronto su quanto un patogeno possa influire, oltre che sull'economia di un territorio, anche sul paesaggio identitario dello stesso.

Le iscrizioni saranno aperte fino al 15 aprile.

Maggiori informazioni al seguente link:  http://www.ilverdeeditoriale.com/ 
e sul sito del CONAF:  http://www.conaf.it/node/116842

 

Masterclass ROOFdinners – Le sfide delle città – Torino 20 aprile; 12-13 maggio.

Dal 7 al 14 aprile è possibile iscriversi la masterclass (in lingua inglese) ROOFdinners, che si articola in tre giornate: 20 aprile e 12 maggio a Milano, 13 maggio a Torino. Nel corso degli incontri, esperti italiani e olandesi approfondiranno l’apporto dei tetti verdi alle sfide ambientali delle città di oggi e si soffermeranno sulle metodologie per la loro realizzazione.

Per informazioni maggiori informazioni: http://www.conaf.it/node/116841

 

“Flormart Garden Show 2016” - CONCORSO INTERNAZIONALE DI ARCHITETTURA DEL PAESAGGIO

Centralità dei “Parco dei Colli Euganei” [PADOVA].  Sviluppo e sostenibilità innovativa del territorio. Ambito industriale in fase di dismissione

Dopo il successo della prima edizione, torna la proposta del concorso internazionale di architettura del paesaggio Flormart Garden Show. L’iniziativa, lanciata nell’ambito di Flormart, Salone Internazionale del Florovivaismo e Paesaggio in programma dal 21 al 23 settembre 2016 in Fiera a Padova, vede quest’anno rafforzata la prestigiosa collaborazione di UNISCAPE: European network of Universities for the implementation of the European Landscape Convention, la rete delle 52 Università per l’attuazione della convenzione Europea del Paesaggio.

Due le sezioni previste, per un montepremi totale di 20mila euro: la prima premierà i tre migliori progetti di un concorso di idee per la riqualificazione di un’area industriale in fase di dismissione, collocata a Lozzo Atestino in prossimità del Parco dei Colli Euganei, di proprietà di Fischer Italia, main sponsor del progetto.  La seconda sezione è dedicata ai progetti di giardini temporanei che verranno poi realizzati all’interno del quartiere fieristico in occasione della 67a edizione di Flormart.

PadovaFiere e UNISCAPE intendono premiare e valorizzare i progettisti, gli operatori e le associazioni pubbliche e/o private che operano nel settore della progettazione del paesaggio, della conservazione della biodiversità e della valorizzazione e del recupero di spazi verdi all’interno degli ambiti urbani.  

La selezione è bandita su scala internazionale in un’unica fase aperta agli architetti paesaggisti, ai designers, agli studi di progettazione, alle aziende che operano nel settore della progettazione e realizzazione del verde, agli studenti, e in generale a tutti gli operatori del verde e del paesaggio.

Il tema dell'architettura del paesaggio, diventa uno degli elementi portanti del nuovo progetto Flormart 2016 in quanto l'applicazione del verde per la riqualificazione delle città e la tutela del territorio rappresenta un‘ opportunità di sviluppo per l’intera filiera del vivaismo: le aziende di produzione, progettazione e realizzazione sono direttamente impegnate nella valorizzazione del territorio, svolgendo attività funzionali  alla cura del paesaggio e alla tutela delle vocazioni produttive.

Iscrizione al concorso entro il 30 aprile.

Maggiori info su http://www.flormart.it

 

2. CONAF NOTIZIE 

Definizione delle date di apertura della sessione d’esame per lo svolgimento delle prove in materia di misure compensative per l’esercizio delle professioni di dottore agronomo e di dottore forestale  

Si comunica che con Delibera di Consiglio n. 56 del 20 e 21 gennaio 2016 le date di apertura delle sessioni d'esame per l'annualità 2016 sono le seguenti:

- I SESSIONE - 5 maggio 2016

- II SESSIONE - 3 novembre 2016

le date delle prove saranno comunicate non appena perverranno al CONAF le richieste di partecipazione alle diverse sessioni. 

Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina: http://www.conaf.it/dallestero

 

Circolare n. 15 del 30 marzo 2016
Comunicazione relativa all'invio delle Circolari CONAF nn. 9,10,11,12,13,14 del 2016
http://www.conaf.it/node/116836

Circolare n. 16 del 30 marzo 2016
Comunicazione nuovi conti corrente associati ai servizi del Sistema Informativo
http://www.conaf.it/node/116837

Circolare n.  17 del 4 aprile 2016
Aggiornamento dei dati degli iscritti dell'Albo Unico Nazionale del SIDAF 
http://www.conaf.it/node/116838

 

3. COMUNICATI STAMPA   

 

4. ORDINI E FEDERAZIONI

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA PROVINCIA DI MANTOVA 
Assemblea ordinaria annuale e presentazione linee guida Abi col consigliere CONAF Gianni Guizzardi 
- 14 aprile 2016 16.30-20.00 - Saletta convegni Sergio Cattelan -  Via Fancelli 4 – Mantova.
 
Giovedì 14 aprile 2016 l’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della provincia di Mantova, terrà la sua assemblea ordinaria annuale alla quale sarà presente il consigliere CONAF, Dottore Agronomo Gianni Guizzardi, coordinatore del dipartimento Economia ed Estimo, per esporre le linee guida ABI, presentate lo scorso 14/12/15, per la valutazione degli immobili dati in garanzia delle esposizioni creditizie. Questo avviene in un momento storico che sta mettendo sempre più al centro l'attività di valutazione del perito, in quanto fondamentale per l’erogazione del credito. Le linee guida ABI, intendono essere uno strumento al servizio di committenti, banche e degli stessi periti per giungere ad un prodotto finale (perizia) di alto livello professionale. 
Ai presenti saranno conferiti 0,438 CFP.
Locandina dell’incontro con programma dettagliato su:
http://www.agronomimantova.it/eventi
 
 

5.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

AGEA

Ø  Comunicazione n. ACIU.2016.180

Riforma PAC - Comunicazione dell'avvenuta pubblicazione dei titoli definitivi attribuiti a norma del Reg. (UE) n. 1307/2013

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54387135&idpage=6593132&indietro=Home

 

Ø  Circolare ACIU.2016.179 del 31 marzo 2016

Attuazione dei Regolamenti (CE) n. 479/2008 del Consiglio e n. 555/2008 della Commissione, per quanto attiene la misura della riconversione e ristrutturazione dei vigneti - Modifica della Circolare di Agea Coordinamento n. ACIU.2008.1497 del 17 ottobre 2008.

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento: 31/03/2016

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54386952&idpage=6594156&indietro=Home

 

Ø  Nota UMU.2016.526 del 30 marzo 2016

Modalità di ripartizione delle risorse finanziarie recate dal regolamento (UE) n. 2015/1853 della Commissione, del 15 ottobre 2015, che prevede aiuti eccezionali a carattere temporaneo per gli agricoltori nei settori zootecnici.

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento: 30/03/2016

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54386607&idpage=6594156&indietro=Home

 

Ø  Istruzioni Operative n. 10 del 30 marzo 2016

OCM Unica regolamento (UE) n. 1308/2013 - articolo 50) misura Investimenti. Istruzioni operative relative alle modalità e condizioni per la presentazione delle domande di pagamento a saldo, per gli investimenti biennali per la campagna 2014/2015, e per la presentazione delle domande di pagamento anticipo e della domande di pagamento saldo annuale per la campagna 2015/2016, nonché ai criteri istruttori per l'ammissibilità al finanziamento.

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento 30/03/2016

·       Allegato 1 - Domanda di pagamento Saldo - Biennali 2014/2015

·       Allegato 2 - Domanda di pagamento Saldo

·       Allegato 3 - Domanda di pagamento Anticipo

·       Allegato 4 - Bozza lettera trasmissione elenchi

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54386484&idpage=6594156&indietro=Home

 

MIPAAF

Latte: pagati 21 milioni di euro della misura straordinaria contro la crisi del comparto a 25mila allevatori. Martina: avanti con azioni concrete per il settore (01/04/2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che sono in corso in queste ore i pagamenti da parte di Agea di circa 21 milioni di euro per 25mila allevatori italiani, con tre mesi di anticipo rispetto alla scadenza prevista. Si tratta dei saldi relativi all'intervento straordinario da 25 milioni di euro per l'Italia. I restanti 4 milioni saranno erogati nelle prossime settimane al termine delle necessarie verifiche

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9919

 

Ø  DM 7167 del 23/03/2016 di impegno del contributo alle Associazioni Nazionali Allevatori e CREA-API per l'attuazione delle attività di tenuta del libro genealogico e miglioramento genetico del bestiame per l'anno 2016

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9925

 

Ø  ICQRF - "documento tecnico" e "specifiche tecniche" per la tenuta del registro telematico e per l'utilizzo dei servizi connessi

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9918

 

ENEA

Ø  Sicurezza alimentare: all’ENEA presentato network di 15 Paesi per controlli, tracciabilità, qualità

Si chiama METROFOOD-RI la nuova infrastruttura di ricerca europea a guida italiana che vede la partecipazione delle maggiori istituzioni di 15 Paesi impegnate nel campo della sicurezza alimentare, qualità, tracciabilità dei cibi e contrasto alle sofisticazioni e alle contraffazioni. METROFOOD-RI sarà coordinato dall’ENEA, avrà il suo quartier generale nel Centro Ricerche Casaccia e si propone di sostenere la ricerca scientifica, l’innovazione di prodotto e di processo e rendere sempre più efficaci i controlli in campo alimentare. Anche la FAO tra gli oltre 30 partner internazionali. A beneficiarne saranno i consumatori, le imprese e tutte le istituzioni impegnate a garantire la sicurezza alimentare e a combattere le contraffazioni

http://www.enea.it/it/Stampa/comunicati/sicurezza-alimentare-all2019enea-presentato-di-network-di-15-paesi-per-controlli-tracciabilita-qualita

 

CREA

Ø  UNA VITICOLTURA SOSTENIBILE E COMPETITIVA: LA SFIDA DEL CREA PER IL LAZIO

Il Workshop “Psr Lazio – Opportunità di crescita del settore vitinicolo” – organizzato dal CREA Viticoltura e Enologia di Velletri unitamente all’Assessorato all’Agricoltura della Regione Lazio e ad ARSIAL –  si prefigge l’obiettivo di illustrare le potenzialità contenute nel nuovo Piano di sviluppo rurale 2014-2020, con specifico riferimento alla filiera viti-vinicola e alle competenze tecnico scientifiche del mondo della ricerca. Il Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020 metterà a disposizione della Regione Lazio circa 780 milioni di euro da investire in innovazione di processo e di prodotto, formazione, comunicazione e qualità, con l’obiettivo di incentivare e rafforzare un modello di sviluppo sostenibile e multifunzionale in grado di conservare la qualità e la quantità delle risorse ambientali del ciclo produttivo. In tale contesto, il CREA, il più importante Ente italiano di ricerca nell’agroalimentare, è in grado di fornire a soggetti pubblici e privati adeguate competenze tecnico-scientifiche a supporto di gran parte delle misure previste dal PSR. Nello specifico, attraverso azioni di trasferimento dell’innovazione, divulgazione e formazione

http://www.crea.gov.it/una-viticoltura-sostenibile-e-competitiva-la-sfida-del-crea-per-il-lazio/

 

Ø  VITICOLTURA E CAMBIAMENTI CLIMATICI

Ai nastri di partenza l’Alto Corso di Formazione in Viticoltura, Enologia e Gestione dei Mercati Vitivinicoli organizzato dall’Accademia Italiana della Vite e del Vino, ENAPRA e CREA in collaborazione con l’Associazione Italiana Sommelier con una lezione introduttiva che si svolgerà a Susegana (TV), il 1 aprile a partire dalle  ore 15:00.  Il Corso, destinato agli operatori del settore, nasce come momento di approfondimento e aggiornamento professionale. Politica, economia e mercati, Viticoltura ed Enologia sono le 3 macro aree da 30 ore tra lezioni, seminari ed esercitazioni. Le tematiche includono aspetti economici, legislativi e di marketing strategico, storia e gestione del patrimonio viticolo italiano, con approfondimenti di enologia, microbiologia ed analisi sensoriale

http://www.crea.gov.it/viticoltura-e-cambiamenti-climatici/

 

ISPRA

Ø  Il Protocollo di Nagoya e le risorse genetiche: accesso, utilizzo e ripartizione dei benefici

L’entrata in vigore nel 2014 del Protocollo di Nagoya sull’accesso alle risorse genetiche e l’equa e giusta ripartizione dei benefici da esse derivanti, e del Regolamento (UE) n. 511/2014 sulle misure di conformità per gli utilizzatori nell’Unione derivanti dal Protocollo, aprono un nuovo scenario per i molteplici soggetti coinvolti in attività di ricerca e sviluppo

http://www.isprambiente.gov.it/it/events/il-protocollo-di-nagoya-e-le-risorse-genetiche-accesso-utilizzo-e-ripartizione-dei-benefici

 

Ø  Il sistema di osservazione delle specie marine aliene. L'applicazione pilota SINAnet della citizen science nell'ambito della biodiversità

Il Sistema Specie Marine Aliene (SMA) è stato disegnato e sviluppato per fornire un adeguato supporto informatico e telematico alla raccolta e gestione delle segnalazioni fornite da cittadini (in genere pescatori), dell'avvistamento/cattura di esemplari che si presume appartengano a specie marine aliene. Oltre ad un’APP sviluppata per dispositivi mobili, il sistema implementa un workflow per la successiva fase di validazione della segnalazione, effettuata da esperti, alla fine della quale tali segnalazioni e tutte le informazioni correlate sono rese fruibili pubblicamente su un sito web e attraverso servizi di dati a standard OGC. SMA costituisce il pilota nel campo della Citizen Science in ambito SINAnet, in particolare per la biodiversità

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/pubblicazioni/il-sistema-di-osservazione-delle-specie-marine-aliene.-lapplicazione-pilota-sinanet-della-citizen-science-nellambito-della-biodiversita

 

RETE RURALE

Ø  MIPAAF, Biologico : Approvato il piano strategico nazionale

l Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che è stato approvato in Conferenza Stato Regioni il Piano Strategico nazionale del biologico. Il Piano, risultato del lavoro portato avanti dal Mipaaf insieme a tutta la filiera, prevede una serie di obiettivi mirati per la crescita del settore, sia in termini di mercato che di superficie dedicata all'agricoltura biologica, da raggiungere entro il 2020 attraverso un set di azioni specifiche. "L'approvazione del Piano rappresenta un passaggio importante per un settore sempre più strategico per tutto il Paese, come ci dimostrano anche i consumi interni che nell'ultimo anno sono aumentati in modo esponenziale segnando + 20%. In questo momento di forte crescita è fondamentale quindi mettere in campo - ha commentato il Ministro Maurizio Martina - una strategia di insieme e a lungo termine, in grado di dare un indirizzo preciso allo sviluppo del biologico così da coordinare al meglio le politiche di sostegno e dare allo stesso tempo risposte concrete alle esigenze degli operatori"

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15865

 

Ø  Giornata mondiale dell'acqua. "Better water, better jobs"

On World Water Day, people everywhere show that they care and that they have the power to make a difference. They get inspired by information and use it to take action and change things. This year many will focus on the power that water and jobs have to transform people’s lives. Nearly all jobs are related to water and those that ensure its safe delivery. But today, millions of people who work in water are often not recognized or even protected by basic labour rights

http://www.unwater.org/worldwaterday

 

 
Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.