CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF APPUNTAMENTI
2. CONAF NOTIZIE
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

1.CONAF APPUNTAMENTI 

Conferenza dei Presidenti delle Federazioni degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali

È in programma mercoledì 4 maggio a Roma, la Conferenza dei Presidenti delle Federazioni Regionali. La Riunione si svolgerà presso la sede del CREA sita in via Po 14. 

 

2. CONAF NOTIZIE 

PREMIO “Mario Ravà” - Edizione 2016

“La Fondazione Mario Ravà - costituita ed operante ad iniziativa dell’Associazione Bancaria Italiana, del Consiglio Nazionale degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali e della Federazione Italiana Dottori in Agraria e Forestali – bandisce un premio per una tesi di laurea magistrale o di dottorato discussa in una Università degli studi italiana o estera, purché operante in un Paese appartenente all’Unione Europea, su argomenti attinenti i rapporti tra agricoltura e mondo del credito ed in particolare:

• il credito e il microcredito agrario ed i finanziamenti all’agricoltura;

• il credito e i finanziamenti alle imprese agro-industriali;

• l’economia agraria;

• la bioeconomia;

• la politica agraria;

• le politiche comunitarie europee nel settore agricolo e/o agro-industriale, le infrastrutture e la logistica nei distretti rurali e nei distretti agro-alimentari di qualità;

• il mercato dei prodotti agricoli e alimentari;

• l’estimo rurale;

Nel caso in cui la tesi sia stata discussa in un Paese appartenente all’Unione Europea, la tesi dovrà essere equiparabile a quelle discusse in una Università italiana. Anche il curriculum di studi del candidato straniero dovrà essere comparabile con quelli di studenti di Facoltà corrispondenti in Università italiane.

L’edizione 2016 del premio prevede l’erogazione di 5.000,00 euro al netto degli oneri fiscali ad una tesi di laurea magistrale o di dottorato discussa nel periodo intercorrente tra il 1° gennaio 2013 e il 30 novembre 2016.

Maggiori informazioni al seguente link: http://www.fondazionemariorava.eu/premio.php

 

Circolare n. 16 del 30 marzo 2016
Comunicazione nuovi conti corrente associati ai servizi del Sistema Informativo
http://www.conaf.it/node/116837

 

Circolare n. 17 del 4 aprile 2016
Aggiornamento dei dati degli iscritti dell'Albo Unico Nazionale del SIDAF 
http://www.conaf.it/node/116838

 

Direttiva 2 del 19 aprile 2016 
Linee guida per il riconoscimento degli organi di consulenza aziendale dei dottori agronomi e dottori forestali ai sensi dell'art. 5 del decreto 3 febbraio 2016 - istituzione del sistema di consulenza aziendale in agricoltura 
http://www.conaf.it/node/116850

 

3. COMUNICATI STAMPA   

4. ORDINI E FEDERAZIONI

5.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

EVENTI

Theatrum Florae: Il potenziale ruolo di Orti Botanici, Erbari e Banche del germoplasma nella progettazione di infrastrutture verdi con la flora autoctona - Venerdì 29 Aprile 2016 - Ore 9.00 - Accademia Nazionale dei Lincei - ROMA - Palazzo Corsini – Via della Lungara, 10

Theatrum Florae: Il potenziale ruolo  di Orti Botanici, Erbari e Banche del germoplasma nella progettazione di infrastrutture verdi con la flora autoctona

Il 29 Aprile, presso l'Accademia Nazionale dei Lincei si svolgerà il Convegno “Theatrum Florae: Theatrum Florae: il potenziale ruolo di Orti Botanici, Erbari e Banche del germoplasma nella progettazione di infrastrutture verdi con la flora autoctona”.

Il Convegno, naturale proseguimento del precedente organizzato presso l’Accademia dei Lincei nel gennaio 2015 dal titolo Theatrum florae: il ruolo di Orti botanici e Giardini storici per lo studio, la salvaguardia e la divulgazione di conoscenze sulla Flora d’Italia sarà l'occasione per una sintesi finale su tale iniziativa e per presentare i temi del nuovo accordo di programma, denominato Anthosart, che si propone di realizzare un decision supporting tool per la progettazione di spazi verdi ispirati agli habitat naturali della flora autoctona d'Italia. Anthosart è un accordo di programma finanziato dal MIUR, coordinato da ENEA in collaborazione con la Società Botanica Italiana (SBI) e il Forum Plinianum.

Il Convegno si propone inoltre come spazio di riflessione sul ruolo di expertise che potenzialmente potrebbe essere svolto da Orti botanici, Erbari e Banche del Germoplasma nella progettazione di infrastrutture verdi e urban greening a basso impatto ambientale utilizzando la flora autoctona d'Italia coinvolgendo le realtà culturali e produttive che operano, con diverse competenze, nella progettazione e gestione del verde costruito.  

La seconda sessione del Convegno è dedicata ad un Workshop aperto ai docenti e ad un Laboratorio aperto sulla Flora d'Italia: Orti Botanici e Banche del Germoplasma per progettare con la flora spontanea.

La partecipazione è libera e gratuita, previa registrazione on line

 

Avviso per la costituzione dell'Elenco degli esperti in materia di ricerca e innovazione sul sistema agricolo

Si comunica che il 13 aprile 2016 è stato pubblicato sul sito del MIPAAF l’Avviso per la costituzione dell'Elenco degli esperti in materia di ricerca e innovazione sul sistema agricolo.

La documentazione è disponibile al seguente indirizzo: https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9993

 

Premio "Laura Bacci 2015”        

L' Istituto di biometeorologia del Consiglio nazionale delle ricerche in collaborazione con l' Accademia dei Georgofili e con il contributo della Società di ortofrutticoltura italiana, bandisce un concorso dedicato alla memoria della dottoressa Laura Bacci per un premio di studio destinato ad una tesi di laurea magistrale discussa nel periodo gennaio-dicembre 2015, in una delle seguenti tematiche:

• ortoflorovivaismo

• piante tintorie e da fibra

Il bando scade il 30 luglio 2016 ed è consultabile al seguente indirizzo: http://www.fi.ibimet.cnr.it/premio-laura-bacci/bando-premio-laura-bacci-2015

 

AGEA

Ø  Istruzioni Operative n. 12 del 22 aprile 2016

Sviluppo Rurale. Istruzioni applicative generali per la presentazione ed il pagamento delle domande ai sensi del Reg. (UE) n. 1305/2013 del Consiglio del 17/12/2013 - Modalità di presentazione delle domande di sostegno e delle domande di pagamento - Misure connesse alle superfici e agli animali - Campagna 2016.

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento: 22/04/2016

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54392082&idpage=6594156&indietro=Home

 

Ø  Circolare ACIU.2016.212 del 21 aprile 2016

Riforma PAC - Comunicazione dell'avvenuta pubblicazione dei titoli definitivi attribuiti a norma del REG. (UE) n. 1307/2013

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento: 21/04/2016

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54391553&idpage=6594156&indietro=Home

 

Ø  Circolare ACIU.211.2016 del 19 aprile 2016

Riforma PAC - sostegno accoppiato facoltativo - settore Zootecnia - errata corrige e modificazioni ed integrazioni alla circolare Agea prot. n. ACIU.2016.176 del 31 marzo 2016

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento: 19/04/2015

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54391005&idpage=6594156&indietro=Home

 

MIPAAF

Ø  Elenco dei consorzi di tutela vini indicati ai sensi dell'art.17 del D.Lgs 61/2010

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/4923

 

Ø  Elenco dei laboratori italiani autorizzati al rilascio dei certificati di analisi ufficiali nel settore oleicolo - aggiornato al 22 aprile 2016

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1988

 

Ø  Elenco dei laboratori italiani autorizzati al rilascio dei certificati di analisi ufficiali nel settore vitivinicolo - aggiornato al 22 aprile 2016

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/2015

 

Ø  Piano strategico nazionale per lo sviluppo del sistema biologico

Questo documento è frutto di un lavoro partenariale che si è sviluppato nel corso del 2015 per rispondere alle esigenze del sistema biologico italiano. Il piano trae origine dal confronto emerso in specifici tavoli di lavoro che hanno evidenziato le potenzialità e le fragilità del sistema e al contempo hanno proposto soluzioni per il loro superamento. Il Piano strategico nazionale per lo sviluppo del sistema biologico, ivi compresa l'agricoltura biodinamica, sintetizza i risultati dei tavoli ed è strutturato in tre parti:

1. l'analisi di contesto, che consente la definizione dei punti di forza, debolezza, opportunità e minacce (SWOT analysis) da cui far discendere gli obiettivi e le azioni del piano;

2. la definizione della strategia di sviluppo del sistema biologico in Italia, con l'individuazione degli obiettivi di Piano;

3. le azioni del piano strategico.

Le azioni contenute nel Piano si articolano in un arco temporale di medio periodo, fino al 2020, affiancando così l'orizzonte temporale dell'attuazione della Politica di Sviluppo Rurale finanziata dalle risorse comunitarie

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10014

 

 

Ø  DM  n. 29717 del 12/4/2016 - Modifica regolamento passaggi proprietà e affitti

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10017

 

 

Ø  Modifica regolamento passaggi proprietà e affitti

Circolare Prot. n 33372 del 21/04/2016

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10018

 

Ø  Elenco dei consorzi di tutela relativi ai prodotti DOP e IGP indicati ai sensi dell'art.14 della legge 526/99

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3233

 

Ø  OCSE-CRP Bando 2016 - Borse di studio per soggiorni all'estero e contributi per l'organizzazione di convegni internazionali nell'ambito del programma  per promuovere la ricerca sulla gestione delle risorse biologiche per uno sviluppo sostenibile dei sistemi agricoli

Il Co-operative Research Program (CRP) 2016-2020 dell'OCSE intende rafforzare la cooperazione internazionale tra ricercatori ed istituzioni di ricerca dei 24 Paesi che aderiscono al programma attraverso l'offerta di borse a ricercatori per soggiorni in laboratori esteri della durata di 6-26 settimane e contributi per l'organizzazione di convegni internazionali (workshops, congresses , symposia) nell'ambito delle aree tematiche in cui è articolato il programma. Di recente è stato adottato il nuovo programma di lavoro valido per il quinquennio 2016-2020 che comprende le seguentiaree tematiche: 1) Managing Natural Capital for the Future; 2) Managing Risks in a Connected World; 3) TransformationalTechnologies and Innovation

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10003

 

ENEA

Ø  Ambiente: Giornata Mondiale della Terra, focus ENEA su temi post-COP21

Dal 2008 al 2014 oltre 157 milioni di persone hanno dovuto lasciare le loro zone d’origine a causa di disastri ambientali provocati dal cambiamento climatico. E, secondo le stime, entro il 2050, potrebbero diventare 200 milioni o anche molti di più a seconda delle proiezioni. Questo argomento quanto mai attuale è uno dei 12 temi affrontati in questo numero della rivista "Energia, Ambiente e Innovazione" dedicato a "Dopo la COP21, nuove proposte sul clima", che inaugura anche il nuovo corso della pubblicazione dell'ENEA

http://www.enea.it/it/Stampa/news/clima-per-la-giornata-mondiale-della-terra-12-proposte-enea-post-cop21

 

Ø  PMI: software ENEA che taglia i consumi energetici nel tessile

Questo strumento informatico di facile accesso chiamato "SET Tool", è stato presentato nel corso della campagna "Energia su misura" con tappe nei principali distretti della manifattura made in Italy.

Un software dedicato in particolare alle PMI, che offre alle aziende l’opportunità di individuare anomalie nei consumi energetici e comparare i consumi delle proprie macchine con quelli di altre aziende del settore. Si tratta di SET Tool, un’innovativa piattaforma web interfacciata con un'applicazione Excel, per un totale di 40mila righe di codice, che consente di raccogliere e analizzare in maniera correlata i dati aziendali, dai consumi alla produzione. Lo strumento informatico è stato sviluppato dall’ENEA, in collaborazione con le aziende e i principali centri di ricerca europei del settore tessile

http://www.enea.it/it/Stampa/news/pmi-software-enea-che-taglia-i-consumi-energetici-nel-tessile/

 

Ø  Nucleare: ENEA presenta il laboratorio mobile per gestire in sicurezza i materiali radioattivi

Nel trentennale dell'incidente di Chernobyl, l’ENEA presenta il Laboratorio di caratterizzazione radiologica e gestione dei rifiuti attrezzato con le più recenti soluzioni hi-tech per gestire in sicurezza il materiale radiologico e nucleare.

Da oggi pubbliche amministrazioni e privati avranno a disposizione un nuovo strumento per analizzare e mettere in sicurezza materiale radiologico, nucleare e sostanze radioattive. Si tratta del Laboratorio di caratterizzazione radiologica e gestione dei rifiuti dell’ENEA, un veicolo attrezzato con strumentazione portatile che consente mobilità e operatività “on-time” sul territorio, per tutte le attività di controllo, caratterizzazione e consulenza

http://www.enea.it/it/Stampa/news/nucleare-enea-presenta-il-laboratorio-mobile-per-gestire-in-sicurezza-i-materiali-radioattivi

 

MINISTERO DELL’AMBIENTE

Ø  Cooperazione Italia-Cina: sottosegretario Degani a inaugurazione fiera di Shangai. Firmato memorandum di collaborazione scientifica con l’Università Tongji

Il sottosegretario all’Ambiente Barbara Degani ha inaugurato insieme con il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca Stefania Giannini, il Ministro cinese della Scienza e Tecnologia Wan Gang e il Sindaco di Shanghai,Yang Xiong, la Fiera internazionale sulla Tecnologia di Shanghai. L'evento internazionale sulla Tecnologia di cui l'Italia è ospite d'onore di questa edizione, presente con 60 tra aziende, consorzi, enti di ricerca ed università per promuovere il tema delle smart cities e lo sviluppo urbano sostenibile. A margine della visita il Sottosegretario Degani ha firmato una dichiarazione congiunta con la prestigiosa università Tongji di Shanghai per il rilancio del programma di collaborazione accademica e della ricerca di base ed ha aperto una tavola rotonda sulla collaborazione bilaterale in campo scientifico e tecnologico

http://www.minambiente.it/notizie/cooperazione-italia-cina-sottosegretario-degani-inaugurazione-fiera-di-shangai-firmato

 

SPRA

Ø  Gestione dell’Erosione costiera: linee guida nazionali

Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha avviato nell’aprile 2015 le attività per la costituzione del Tavolo Nazionale sulla Erosione Costiera (TNEC) mediante il coinvolgimento di tutte le Regioni rivierasche italiane, che fanno anche parte della rete della “Carta di Bologna”, con il coordinamento tecnico dell'Istituto Superiore per la Ricerca e la Protezione Ambientale (ISPRA) e della comunità scientifica nazionale (CNR, Università). Il TNEC si è posto come primo obiettivo la formulazione di "Linee guida nazionali per la difesa della costa: gestione della dinamica costiera" previste per giugno 2016, con l’intento di sviluppare attività di collaborazione, mediante i soggetti istituzionali partecipanti, con i Paesi del Mediterraneo

http://www.isprambiente.gov.it/it/events/gestione-dell2019erosione-costiera-linee-guida-nazionali

 

Ø  Italian Greenhouse Gas Inventory 1990-2014. National Inventory Report 2016

Nel documento si descrive la comunicazione ufficiale italiana dell’inventario delle emissioni dei gas serra in accordo a quanto previsto nell’ambito della Convenzione Quadro sui Cambiamenti Climatici delle Nazioni Unite (UNFCCC), del protocollo di Kyoto e del Meccanismo di Monitoraggio dei Gas Serra dell’Unione Europea. Ogni Paese che partecipa alla Convenzione, infatti, oltre a fornire annualmente l’inventario nazionale delle emissioni dei gas serra secondo i formati richiesti, deve documentare in un report, il National Inventory Report, le metodologie di stima, le fonti dei dati di base e dei fattori di emissione utilizzati, e illustrare il sistema di Quality Assurance/Quality Control cui è soggetto l’inventario

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/pubblicazioni/inventario-nazionale-delle-emissioni-in-atmosfera-1990-2014.-informative-inventory-report-2016

 

Ø  Dichiarazione PRTR 2016 (anno di riferimento 2015)

Si informano gli utenti soggetti all’obbligo di comunicazione della dichiarazione PRTR 2016 (art.4 del DPR 157/2011) che, contrariamente agli anni precedenti, il portale www.eprtr.itnon potrà essere utilizzato e pertanto le informazioni riferite al 2015 dovranno essere comunicate secondo le seguenti modalità:

1.     compilazione del file excel disponibile al seguente link:
http://www.isprambiente.gov.it/it/temi/Aria/emissioni-in-atmosfera/dichiarazione-prtr-2016-dati-2015

2.     invio del file compilato per le parti dovute e firmato digitalmente mediante posta elettronica certificata all’indirizzo email dell’ISPRA:dichiarazioneprtr@ispra.legalmail.it

Si richiede di indicare nell’oggetto “Dichiarazione PRTR 2016 – Ragione Sociale, sigla provincia”

http://www.isprambiente.gov.it/it/news/dichiarazione-prtr-2016-anno-di-riferimento-2015

 

 

Ø  Pubblicazione dell'Atlante delle Specie Marine Protette in Sicilia

E' stato pubblicato nella sezione Banche dati del Portale ISPRA l'Atlante delle Specie Marine Protette nelle AMP e nei siti Natura 2000 in Sicilia, realizzato nell’ambito del progetto istitutivo dell’Osservatorio Regionale della Biodiversità della Regione Sicilia. Si tratta di una raccolta di schede di specie marine protette e/o minacciate di estinzione, considerate tali ai sensi delle diverse Direttive Comunitarie ed accordi internazionali per la conservazione della natura (i.e. Habitat, Uccelli, SPA/BIO, Berna, Bonn, CITES, ACCOBAMS) e che risultano avere almeno una segnalazione in Aree Marine Protette ed Aree Natura 2000 (Siti di Importanza Comunitaria e Zone a Protezione Speciale) della Sicilia

http://www.isprambiente.gov.it/it/news/pubblicazione-dellatlante-delle-specie-marine-protette-in-sicilia

 

Ø  Colori profondi del Mediterraneo

"Colori profondi del Mediterraneo" racconta l’avvincente percorso che, negli ultimi 10 anni, ha portato alla scoperta di affascinanti ambienti marini, inattesi per la ricchezza dei loro paesaggi e la bellezza delle specie che li popolano, nelle profondità del Mediterraneo (100-500 m). Un piccolo robot filoguidato (ROV) ha permesso di stravolgere le conoscenze sulle comunità profonde mediterranee e di mostrare quali risorse il nostro mare custodisce

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/documentari/colori-profondi-del-mediterraneo

 

RETE RURALE

Ø  L'Agricoltura Sociale nella nuova Programmazione

Il documento sintetizza le possibilità offerte all'AS nell'attuale periodo di programmazione della politica di sviluppo rurale attraverso un'analisi delle misure interessate

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15926

 

Ø  L'agricoltura sociale nella normativa regionale italiana

Si tratta di un opuscolo di raccolta delle leggi regionali ad oggi presenti nel panorama legislativo, i relativi regolamenti e le linee guida elaborate a loro supporto. L'obiettivo è quello di fornire un quadro utile a quanti si occupano di questo tema e/o vogliono avviare attività di agricoltura sociale

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15915

 

Ø  Pai, debutta il piano assicurativo semplificato

Entra nel vivo la campagna assicurativa agevolata 2016, con la possibilità di compilare il nuovo Piano assicurativo individuale (PAI) a seguito delle Istruzioni operative AGEA n. 8 del 18 marzo 2016. Il PAI, che per le colture autunno-primaverili è on line già da dicembre 2015, è il documento necessario per ricevere il contributo pubblico sulle polizze assicurative in agricoltura; http://www.pianetapsr.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1556

 

 
Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.