CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF NOTIZIE
2. CONAF APPUNTAMENTI
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AREA INTERNAZIONALE
6. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

1.CONAF NOTIZIE 

2. CONAF APPUNTAMENTI 

Il Presidente  Andrea Sisti il 29 settembre parteciperà ad un significativo evento culturale presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli MANN , inserito in una più ampia rassegna di mostre e convegni denominata  Mito e Natura. Il convegno, che rientra negli appuntamenti del Giovedì sera al MANN Le arti in giardino tra mito e natura, tratterà di: Monumenti, Musei, Paesaggi e giardini; la relazione di Andrea Sisti verterà sulle competenze del Dottore Agronomo e del Dottore Forestale in ambito di progettazione del verde .

http://www.museoarcheologiconapoli.it/mann/wp-content/uploads/2016/07/mito-e-natura-al-MANN-N9.pdf

3. COMUNICATI STAMPA   

4. ORDINI E FEDERAZIONI

Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali delle Marche

Comunicato Stampa ridefinizione del Tavolo Verde regionale

Con la ridefinizione dell’assetto del Tavolo Verde, recentemente stabilita dalla Giunta Regionale, per la prima volta venerdì 9 settembre il Presidente con alcuni Consiglieri dell’Ordine Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali delle Marche hanno partecipato ad una riunione dell'organismo di concertazione che raccorda la stessa Regione (sia attraverso l'Assessore con delega all'Agricoltura ed allo Sviluppo Rurale, che dirigenti e funzionari del Servizio Ambiente e Agricoltura), le organizzazioni professionali agricole, le centrali cooperative regionali, gli Ordini ed i Collegi delle professioni tecniche in agricoltura.

“Si tratta di un risultato molto importante - spiega Marco Menghini, Presidente dell'Ordine - ottenuto grazie al lavoro svolto in questi anni dalla nostra categoria a supporto delle imprese agricole. Ed è anche un riconoscimento delle nostre conoscenze, utili al miglior svolgimento delle attività di concertazione degli atti. Un ringraziamento, in particolare, va alla sensibilità che Anna Casini, Vice Presidente della Regione Marche e Assessore all’Agricoltura, ha manifestato nei confronti della categoria dei tecnici, permettendoci così di apportare il nostro contributo nell’interesse della categoria”.

 

Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Avellino

7 ottobre 2016 - seminario nuova consulenza aziendale

Il prossimo 7 ottobre la vicepresidente CONAF Zari e il Consigliere D'Antonio parteciperanno al seminario organizzato dall'ODAF di Avellino sulla consulenza aziendale. 

seguirà programma dettagliato dell'evento http://www.conaf.it/node/116946

 

Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Cagliari 

Riportiamo il link all’articolo  pubblicato nel quotidiano “Agricoltura News”

http://www.conaf.it/node/116947

 

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DI CATANIA

Incontro tecnico sul Citrus Tristeza Virus - 7 ottobre ore 9.00 presso l'Aula Magna del Dipartimento Agricoltura Alimentazione e Ambiente dell'Università degli Studi di Catania

Si terrà il 7 ottobre prossimo alle ore 9.00 presso l'Aula Magna del Dipartimento Agricoltura Alimentazione e Ambiente dell'Università degli Studi di Catania un Incontro Tecnico sul Citrus Tristeza Virus, il virus che sta distruggendo gli agrumeti siciliani. All'incontro interverranno: il prof. dott. agr. Luciano Salvatore Cosentino, Direttore del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente - Università degli Studi di Catania, il Presidente dell'Ordine di Catania dott. agr. Corrado Vigo. Saranno illustrate le relazioni del prof. dott. agr. Mario Davino del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente - Università degli Studi di Catania, del dott. agr. Rosario D’Anna, Dirigente del Servizio Fitosanitario Regionale - Coordinamento attività settore vivaistico, del prof. dott. agr. Antonino Catara del Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia, del prof. dott. agr. Alberto Continella del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente - Università degli Studi di Catania, del dott. agr. Giuseppe Russo del Crea - Acireale e del prof. dott. agr. Biagio Pecorino del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente - Università degli Studi di Catania. Interverranno pure il Consigliere dell'Ordine di Catania dott. agr. Federica Argentati nella qualità di Presidente Distretto Produttivo Agrumi di Sicilia, e l'on.le Antonello Cracolici, Assessore del Dipartimento Regionale per l'Agricoltura. Concluderà i lavori l'on.le Giuseppe Castiglione Sottosegretario di Stato del Ministero per le Politiche Agricole.

 

5.  AREA INTERNAZIONALE

Conferenza Environmental risk assessment of pesticides: 25 years of scientific advancements since the adoption of Directive 91/414/EEC – Parma (sede EFSA) – 15/16 novembre 2016

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) è lieta di annunciare la conferenza Environmental risk assessment of pesticides: 25 years of scientific advancements since the adoption of Directive 91/414/EEC, che si terrà presso la sede dell’EFSA, a Parma, dalle ore 9.00 del 15 novembre 2016 alle ore 13.00 del 16 novembre 2016.
  
In occasione del 25° anniversario della Direttiva del Consiglio 91/414/EEC, la conferenza intende riflettere sulla valutazione del rischio ambientale in relazione ai pesticidi.
  
L’iniziativa prevede una sessione poster. Si accolgono proposte di abstract originali nell’area della valutazione del rischio ambientale dei pesticidi, in particolare sulle attuali metodologie di VRA e/o su nuove sfide e trend emergenti.  
  
La conferenza si terrà in lingua inglese, senza servizio di traduzione.
  
Il programma provvisorio è consultabile a questo link.
  
Il form per l’iscrizione e l’invio degli abstract è disponibile all’indirizzo

https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/ERApesticides
  
La partecipazione alla conferenza è gratuita. Le iscrizioni potranno chiudersi anticipatamente al raggiungimento del numero massimo di iscritti, o, al più tardi, il 30 settembre.
  
Per maggiori informazioni è possibile contattare l’EFSA all’indirizzo conferences[at]efsa.europa.eu
  

Guía para autores que presentan ponencia

XIII reunión del foro regional andino para el diálogo y la integración de la educación agropecuaria y rural – fradiear.

Vii asamblea de la federación andina de asociaciones de educación superior en ciencias agrarias y afines (faesca)

Universidad nacional de colombia y asociación colombiana de facultades con programas de ingeniería agronómica y agronomía – acofia

4 al 8 de octubre de 2016

Universidad nacional de Colombia, Bogotá d. C.

Anders Wall Award grants a prize to private individuals who have made a special contribution to the rural environment within the European Union.
Deadline: December 31
  
Anders Wall Foundation from Stockholm in association with the European Commission, Directorate General for the Environment, Brussels, the Royal Swedish Academy of Agriculture and Forestry and the "Friends of the Countryside", has decided to introduce an award for individuals who have made a special contribution to the rural environment within the European Union.

Eligibility criteria
Only private enterprises can enter the competition.
Their actions must be of importance at multiple levels: local, national and/or European.
The actions must be based on the use of quality instruments and management practices which contribute to the improvement of the quality of the environment.
Selection criteria
Applicants' achievements should preferably include the following elements:
Preserving and enhancing the landscape.
Providing biodiversity.
Preserving the countryside's cultural heritage.
Contributing to sustainable economic local development.
Prize description
The landowner of the selected project will receive a diploma of recognition and a prize of €15,000.

Deadline: December 31, 2016
Applications must be sent to the following address (if possible both by post and e-mail):

Anders Wall Award 
Friends of the Countryside 
Rue de Trèves 67 
B-1040 Brussels 
Tel: + 32 (0)2 234 2000 
Fax: + 32 (0) 2 234 3009
AND via e-mail to the Award Coordinator
at julianna.nagy[at]elo.org

For more information please contact Julianna Nagy, Award Coordinator at julianna.nagy[at]elo.org
or visit www.europeanlandowners.org/awards/anders-wall-award 

 

6.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

COMUNE DI OLBIA

7 ottobre 2016  - Conferenza di Consenso in materia di "interventi di mitigazione del rischio idrogeologico e messa ins sicurezza della città di Olbia"

dalle ore 10.00 del giorno 7 ottobre, presso la sala convegni del museo archeologico ad Olbia si svolgerà la Conferenza di Consenso organizzata dal Comune di Olbia per approfondire le tematiche relative agli iterventi di mitigazione e messa in sicurezza della città, esaminare i progetti in possesso dell'Amministrazione ed eventuali ulteriori ipotesi progettuali. 

http://www.conaf.it/node/add/news

 


Bando per l’attribuzione di due contributi riservati a giovani ricercatori per la partecipazione al 15th Euro Fed Lipid Congress Uppsala (S)

 

La Società Italiana per lo Studio delle Sostanze Grasse (SISSG), in accordo con le proprie finalità, stabilite

dall’art.2 dello Statuto, bandisce una selezione per l’attribuzione di n° 2 contributi di 1000,00 euro a giovani

ricercatori italiani, finalizzato alla partecipazione al 15th Euro Fed Lipid Congress che si svolgerà a Uppsala

dal 27 al 30 Agosto 2017.

Maggiori informazioni alla pagina: http://www.conaf.it/node/116943

 

AGEA

Ø  Istruzioni Operative n. 32 del 20 settembre 2016

Reg. (UE) n. 223/2014. Fondo di Aiuti Europei agli Indigenti (FEAD). Programma Operativo sugli aiuti alimentari (PO1). Derrate alimentari da distribuire alle persone indigenti. Rimborso delle spese amministrative, di trasporto e di magazzinaggio sostenute dalle Organizzazioni partner. Programma 2015 - Paniere 2 - CUP F59D15001810006

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento:  20/09/2016

·       Allegato 1 - domanda rimborso spese

·       Allegato 2 - modulo per la comunicazione codice IBAN

·       Allegato 3 - dichiarazione sostitutiva Camera di Commercio

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54439846&idpage=6594156&indietro=Home

 

MIPAAF

Ø  Industria 4.0: nel piano investimenti e ricerca per l'agricoltura e l'agroalimentare. Martina: settore protagonista per lo sviluppo tecnologico e sostenibile (21.09.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che all'interno del Piano Industria 4.0 sono previsti investimenti mirati nella ricerca e nello sviluppo delle tecnologie per agricoltura e agroalimentare

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10457

 

Ø  Elenco dei consorzi di tutela relativi ai prodotti DOP e IGP indicati ai sensi dell'art.14 della legge 526/99

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3233

 

Ø  Riunioni Pubblico Accertamento Disciplinari DOP e IGP

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/6910

 

Ø  Direttive sugli indirizzi generali della attività amministrativa

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/8316

 

 

MINISTERO DELL’AMBIENTE

Ø  26 settembre 2016. Incontro con il National Contact Point ungherese

“Life Capacity Building in Hungary –study visit in Italia del LIFE Climate team ungherese tra il 26 e 30 settembre 2016. Incontro con il punto di contatto nazionale LIFE italiano”. Il nuovo LIFE Climate team del Ministero dello Sviluppo Nazionale ungherese si accinge a realizzare, nell’ambito del progetto “LIFE Capacity Building in Hungary” (LIFE14 CAP/HU/00010 – LIFECAPHUN), una study visit in Italia tra il 26 e 30 settembre 2016, per incontrare i referenti di 9 progetti LIFE italiani e visitare, in alcuni casi, i siti in cui vengono implementate le attività finanziate. I progetti di Capacity Building ai sensi dell’articolo 18 del regolamento LIFE, come il progetto ungherese in parola, forniscono sostegno per rafforzare la capacità di alcuni Stati membri (esclusi Spagna, Italia, UK, Germania, Francia), compresi i Punti di Contatto LIFE nazionali, al fine di permettere a tali Stati di partecipare in maniera più efficicace al programma LIFE, anche attraverso attività di scambio con quegli Stati che, come l’Italia, sono considerati tra i più virtuosi nel contesto di LIFE

http://www.minambiente.it/notizie/26-settembre-2016-incontro-con-il-national-contact-point-ungherese

Ø  Cooperazione con l'Iran – Seminario Tecnico a Teheran

Il Ministero dell’Ambiente sta organizzando un seminario tecnico a Teheran per i giorni 24-26 ottobre 2016 nel quadro del programma di cooperazione bilaterale con la Repubblica Islamica dell’Iran (consulta l’agenda provvisoria). Il seminario prevede la partecipazione di imprese italiane e iraniane e avrà tra i suoi obiettivi l’identificazione di progetti di cooperazione nelle aree tematiche indicate in agenda, da sottoporre ad approvazione per il finanziamento previsto nell’ambito del Protocollo di Intesa con il Dipartimento dell’Ambiente iraniano

http://www.minambiente.it/notizie/cooperazione-con-liran-seminario-tecnico-teheran-0

 

ISPRA

Ø  Aggiornamento del 23 settembre

In seguito alla riunione tenutasi nella mattinata del 23 settembre 2016 presso il DICOMAC di Rieti, si è stabilito di procedere ad una serie di sopralluoghi nel territorio comunale di Amatrice, su siti già indagati e documentati nella “Relazione di sopralluogo per la verifica speditiva delle condizioni geo-idrologiche dei siti di interesse adibiti a MAP per il Comune di Amatrice” rilasciata da Regione Lazio. Obiettivo dei sopralluoghi è stata la verifica delle condizioni per le aree SAE. Sono inoltre proseguite le attività di rilevamento nell'area dell'abitato di Arquata del Tronto e Pescara del Tronto, e le relative indagini geofisiche. Sono stati effettuati inoltre i sopralluoghi speditivi relativi ai siti MAP da revisionare in comune di Amatrice, in collaborazione con CNR-IGAG, ENEA, Regione Lazio, DPC, Ente Parco Gran Sasso e Monti della Laga

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/sisma-italia-centrale/terremoto-nellitalia-centrale-2

 

Ø  Settimana del Pianeta Terra

Per un'intera settimana di ottobre diverse località sparse su tutto il territorio nazionale sono animate da manifestazioni per diffondere la cultura scientifica, i "Geoeventi": escursioni, passeggiate nei centri urbani e storici, porte aperte nei musei e nei centri di ricerca, visite guidate, esposizioni, laboratori didattici e sperimentali per bambini e ragazzi, attività musicali e artistiche, degustazioni conviviali, conferenze, convegni, workshop, tavole rotonde. I Geoeventi sono organizzati da università e scuole, enti di ricerca, enti locali, associazioni culturali e scientifiche, parchi e musei, mondo professionale

http://www.isprambiente.gov.it/it/news/settimana-del-pianeta-terra

 

 

CREA

Ø  Nuove etichette nutrizionali obbligatorie: ecco la guida del CREA

Dal 13 dicembre del 2016, entrerà in vigore la nuova normativa europea, che obbliga i prodotti alimentari a riportare in etichetta i nutrienti presenti, la loro quantità nonché il loro valore energetico complessivo. Uno strumento in più per consentire a tutti  una alimentazione sana ed equilibrata. Tuttavia, il consumatore possiede le informazioni necessarie per comprendere ciò che legge e per scegliere nel modo giusto? A tal fine, un team multidisciplinare di ricercatori del CREA, coordinato dal Gabriella Lo Feudo, dopo i positivi riscontri delle due Guide precedenti, ha messo a punto una nuova e ampliata edizione della Guida, dedicata appunto all’etichetta nutrizionale,  con cui, a breve, dovremo tutti imparare a familiarizzare. Si tratta di uno strumento di agile lettura e facile consultazione, con una grafica  che riproduce fedelmente le etichette nutrizionali più diffuse di numerose tipologie di prodotto

http://www.crea.gov.it/nuove-etichette-nutrizionali-obbligatorie-ecco-la-guida-del-crea/

Ø  Dalla ricerca CREA il pane buono, ma con meno sale

C’è troppo sale nella nostra dieta: tra quello naturalmente contenuto negli alimenti (10%), quello che aggiungiamo noi con la saliera (36%) e quello presente nei prodotti trasformati (54%),  siamo assai più esposti al rischio di malattie cardiovascolari e renali. Ridurre il sale, dunque, è una importante obiettivo di salute pubblica e il pane è stato individuato dal Ministero della Salute come un alimento target in tal senso. E’ possibile, però, fare un pane ugualmente buono, con meno sale? Il cloruro di sodio, infatti, viene utilizzato nella panificazione non solo per dare più sapidità, ma anche per migliorare le caratteristiche qualitative del prodotto finale. Occorre quindi lavorare sulle qualità della materia prima, cioè il grano, per poter ottenere un pane appetitoso e più sano. Ed è stato proprio questo l’obiettivo del progetto EUSAL “Strategie per il miglioramento della competitività della produzione italiana di frumento attraverso la riduzione dell’uso del sale in panificazione”, partito nel 2011, condotto dal CREA e finanziato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, i cui risultati sono stati presentati oggi a Roma, presso la sede centrale del CREA

http://www.crea.gov.it/dalla-ricerca-crea-il-pane-buono-ma-con-meno-sale/

 

RETE RURALE

Ø  1000 volontari del servizio civile nazionale per l'agricoltura sociale

Avviso agli enti: Presentazione dei progetti di Servizio civile nazionale (parag. 3 del "Prontuario progetti" approvato con DM  5 maggio 2016) e dei progetti per il Programma Operativo  Nazionale  "Iniziativa Occupazione  Giovani" - PON IOG nell'ambito degli obiettivi istituzionali individuati dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali per complessivi 1.000 volontari. Scadenza 31 ottobre 2016

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16223

Ø  Cork 2.0: European Conference on Rural Development - Declaration 2016

Cork 2.0, è un'opportunità di discussione e dialogo sulle sfide future delle aziende agricole e delle aree rurali, vent'anni dopo la conferenza di Cork del novembre del 1996, che nel documento "A living countryside", ha indicato le strategie per uno sviluppo integrato e condiviso delle aree rurali. La Commissione europea, tramite il diretto interessamento del Commissario dell'agricoltura e dello sviluppo rurale Phil Hogan, si è fatta promotrice  di un nuovo importante evento, la  conferenza europea sullo sviluppo rurale "Cork 2.0",  nella stessa città

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16187

 

Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.