CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF NOTIZIE
2. CONAF APPUNTAMENTI
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AREA INTERNAZIONALE
6. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

1.CONAF NOTIZIE 

2. CONAF APPUNTAMENTI 


Il Presidente Sisti al 3rd World Meeting Terraced landscapes choosing the future - Norme, politiche e strategie per lo sviluppo sostenibile del paesaggio rurale terrazzato.

lunedì 10 ottobre si terrà a Trento il convegno scientifico sul tema "Norme, politiche e strategie per lo sviluppo sostenibile del paesaggio rurale terrazzato". L’evento è organizzato all'interno del 3rd World Meeting Terraced landscapes choosing the future. Parteciperà, in qualità di relatore, il Presidente CONAF e WAA Sisti con un intervento sul tema delle aree agricole terrazzate nelle politiche nazionali di sviluppo rurale

Maggiori informazioni:  http://www.conaf.it/node/116956

 

La consulenza aziendale e l'internazionalizzazione della Professione" - Avellino 7 ottobre 15.00/19.00

L'ordine dei Dottori Agronomi della Provincia di Avellino e  l'ordine dei Dottori Agronomi della Provincia di Benevento organizzano il prossimo 7 ottobre presso Bel Sito Hotel "Le Due torri" un seminario sul tema:  la consulenza aziendale e l'internazionalizzazione della Professione.

partecipano, in qualità di relatori, la Vicepresidente Zari e il Consigliere D'Antonio. 

maggiori informazioni sono disponibili alla pagina: http://www.conaf.it/node/116957

 

3. COMUNICATI STAMPA   

4. ORDINI E FEDERAZIONI

Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Avellino

7 ottobre 2016 - seminario nuova consulenza aziendale

Il prossimo 7 ottobre la vicepresidente CONAF Zari e il Consigliere D'Antonio parteciperanno al seminario organizzato dall'ODAF di Avellino sulla consulenza aziendale. 

seguirà programma dettagliato dell'evento http://www.conaf.it/node/116946

 

Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della  Provincia di Cagliari

Ettore Crobu: "Appello alla prevenzione. Fiumi di parole sui roghi estivi".

l'intervento del Presidente dell'ODAF di Cagliari su "L'unione Sarda" di mercoledì 28 settembre 2016

http://www.conaf.it/node/116953

 

Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Catania

Incontro tecnico sul Citrus Tristeza Virus - 7 ottobre ore 9.00 presso l'Aula Magna del Dipartimento Agricoltura Alimentazione e Ambiente dell'Università degli Studi di Catania

Si terrà il 7 ottobre prossimo alle ore 9.00 presso l'Aula Magna del Dipartimento Agricoltura Alimentazione e Ambiente dell'Università degli Studi di Catania un Incontro Tecnico sul Citrus Tristeza Virus, il virus che sta distruggendo gli agrumeti siciliani. All'incontro interverranno: il prof. dott. agr. Luciano Salvatore Cosentino, Direttore del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente - Università degli Studi di Catania, il Presidente dell'Ordine di Catania dott. agr. Corrado Vigo. Saranno illustrate le relazioni del prof. dott. agr. Mario Davino del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente - Università degli Studi di Catania, del dott. agr. Rosario D’Anna, Dirigente del Servizio Fitosanitario Regionale - Coordinamento attività settore vivaistico, del prof. dott. agr. Antonino Catara del Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia, del prof. dott. agr. Alberto Continella del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente - Università degli Studi di Catania, del dott. agr. Giuseppe Russo del Crea - Acireale e del prof. dott. agr. Biagio Pecorino del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente - Università degli Studi di Catania. Interverranno pure il Consigliere dell'Ordine di Catania dott. agr. Federica Argentati nella qualità di Presidente Distretto Produttivo Agrumi di Sicilia, e l'on.le Antonello Cracolici, Assessore del Dipartimento Regionale per l'Agricoltura. Concluderà i lavori l'on.le Giuseppe Castiglione Sottosegretario di Stato del Ministero per le Politiche Agricole.

 

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNICATO STAMPA

I Dottori Agronomi protagonisti nelle valutazioni immobiliari - evento il 14 Ottobre, col patrocinio del CONAF che trasformerà Mantova nella capitale dell’Estimo.

Il 14 ottobre prossimo,  a Mantova nell’ambito delle iniziative della "Capitale Italiana della cultura 2016", E-Valuations e gli ordini territoriali di Mantova, dei Dottori Agronomi e Forestali, degli Ingegneri, degli Architetti pianificatori e conservatori e degli avvocati col patrocinio dei rispettivi consigli nazionali, promuovono un evento in cui intendono riunire i principali interpreti della filiera immobiliare nazionale, dal titolo:

Valutazioni Immobiliari
CULTURA & MERCATO DEL REAL ESTATE

I temi in discussione riguarderanno: sviluppo, gestione e valorizzazione, trasformazione, finanza e consulenza nel settore immobiliare civile ed agricolo. I lavori si svolgeranno in 8 tavoli a cui sono stati invitati oltre 60 relatori. Si segnala in particolare il tavolo n°4: “il valore di mercato dei terreni e delle risorse agricole”, a cui parteciperà il Dottor Agronomo Gianni Guizzardi Consigliere CONAF referente del dipartimento Economia ed Estimo ed il presidente di ODAF Mantova Dottor Agronomo Claudio Leoni oltre ad altri illustri esponenti della materia.

Il pregiato contesto storico-architettonico, ambientale e culturale di Mantova si propone quindi come naturale laboratorio di best practices per intera filiera immobiliare e dell’Estimo, che porterà a formulare la “Carta Immobiliare di Mantova" un documento il cui scopo sia quello di offrire indicazioni e suggerimenti al Governo del paese per la ripresa e la stabilità del settore.

I lavori si svolgeranno presso il centro congressi Mantova Multicentre MAMU -
in Largo Pradella 1/B, Mantova.  Occorre iscriversi on line entro le ore 12 del 7/10 p.v., nei limiti dei posti disponibili, con un contributo ad E-Valuations di 85 € (iva esente) di cui verrà rilasciata ricevuta.Il contributo comprende la fornitura di tutto il materiale prodotto dalle tavole rotonde il Coffee Break e il Lunch & Networking oltre all'attestato di partecipazione.

Ai partecipanti saranno concessi 0,875 crediti formativi ai sensi del reg.CONAF 3/13 per coloro che si iscriveranno anche tramite SIDAFwww.conafonline.it seguendo il percorso ACCESSO ISCRITTI --> FORMAZIONE PROF. --> ISCRIZIONE EVENTI --> FILTRO "Mantova" --> TITOLO EVENTO --> ISCRIVITI.  

Programma dettagliato ed iscrizioni sul sito: http://www.cartaimmobiliaredimantova.it/

Federazione Regionale Toscana degli Ordini Provinciali dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali

Seminario tecnico sul nuovo Piano di Sviluppo Rurale della Toscana

Giovedì 13 ottobre 2016 dalle ore 09,00 alle ore 14,00 presso la sala convegni dell' Interporto Toscano Amerigo Vespucci via delle Colline 100 Guasticce (Collesalvetti Li). 

Il seminario si articolerà principalmente sulle risposte dei funzionari della Regione Toscana e di Artea sulle problematiche legate alla funzionalità e alle interpretazioni del nuovo PSR.

Maggiori informazioni al link: http://www.conaf.it/node/116955

 

Federazione degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Lombardia

COMUNICATO STAMPA

Beccalossi con gli agronomi e forestali lombardi sul tema della pianificazione del sistema rurale

Si è tenuto nella mattinata di venerdì 23 settembre, presso l'Ufficio Territoriale Regionale di Brescia, il primo di cinque seminari sul tema della pianificazione del nuovo sistema rurale in una visione agroecosistemica, organizzati dalla Federazione regionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali lombardi in collaborazione con Regione Lombardia e il DISAA - Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano.  L’incontro ha visto la partecipazione dell’assessore regionale lombardo al Territorio Viviana Beccalossi, intervenuta con particolare attenzione sul tema del consumo di suolo, affermando che “la Lombardia è la “prima” regione agricola italiana, con livelli qualitativi di assoluta eccellenza in questo settore. Elemento questo che ha contribuito ad arrivare a un traguardo molto importante: l'approvazione di una legge sul consumo di suolo, uno dei provvedimenti più significativi della attuale consigliatura”.

Maggiori informazioni alla pagina: http://www.conaf.it/node/116959

 

5.  AREA INTERNAZIONALE

Conferenza Environmental risk assessment of pesticides: 25 years of scientific advancements since the adoption of Directive 91/414/EEC – Parma (sede EFSA) – 15/16 novembre 2016

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) è lieta di annunciare la conferenza Environmental risk assessment of pesticides: 25 years of scientific advancements since the adoption of Directive 91/414/EEC, che si terrà presso la sede dell’EFSA, a Parma, dalle ore 9.00 del 15 novembre 2016 alle ore 13.00 del 16 novembre 2016.
  
In occasione del 25° anniversario della Direttiva del Consiglio 91/414/EEC, la conferenza intende riflettere sulla valutazione del rischio ambientale in relazione ai pesticidi.
  
L’iniziativa prevede una sessione poster. Si accolgono proposte di abstract originali nell’area della valutazione del rischio ambientale dei pesticidi, in particolare sulle attuali metodologie di VRA e/o su nuove sfide e trend emergenti.  
  
La conferenza si terrà in lingua inglese, senza servizio di traduzione.
  
Il programma provvisorio è consultabile a questo link.
  
Il form per l’iscrizione e l’invio degli abstract è disponibile all’indirizzo

https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/ERApesticides
  
La partecipazione alla conferenza è gratuita. Le iscrizioni potranno chiudersi anticipatamente al raggiungimento del numero massimo di iscritti, o, al più tardi, il 30 settembre.
  
Per maggiori informazioni è possibile contattare l’EFSA all’indirizzo conferences[at]efsa.europa.eu
  

Guía para autores que presentan ponencia

XIII reunión del foro regional andino para el diálogo y la integración de la educación agropecuaria y rural – fradiear.

Vii asamblea de la federación andina de asociaciones de educación superior en ciencias agrarias y afines (faesca)

Universidad nacional de colombia y asociación colombiana de facultades con programas de ingeniería agronómica y agronomía – acofia

4 al 8 de octubre de 2016

Universidad nacional de Colombia, Bogotá d. C.

Anders Wall Award grants a prize to private individuals who have made a special contribution to the rural environment within the European Union.
Deadline: December 31
  
Anders Wall Foundation from Stockholm in association with the European Commission, Directorate General for the Environment, Brussels, the Royal Swedish Academy of Agriculture and Forestry and the "Friends of the Countryside", has decided to introduce an award for individuals who have made a special contribution to the rural environment within the European Union.

Eligibility criteria
Only private enterprises can enter the competition.
Their actions must be of importance at multiple levels: local, national and/or European.
The actions must be based on the use of quality instruments and management practices which contribute to the improvement of the quality of the environment.
Selection criteria
Applicants' achievements should preferably include the following elements:
Preserving and enhancing the landscape.
Providing biodiversity.
Preserving the countryside's cultural heritage.
Contributing to sustainable economic local development.
Prize description
The landowner of the selected project will receive a diploma of recognition and a prize of €15,000.

Deadline: December 31, 2016
Applications must be sent to the following address (if possible both by post and e-mail):

Anders Wall Award 
Friends of the Countryside 
Rue de Trèves 67 
B-1040 Brussels 
Tel: + 32 (0)2 234 2000 
Fax: + 32 (0) 2 234 3009
AND via e-mail to the Award Coordinator
at julianna.nagy[at]elo.org

For more information please contact Julianna Nagy, Award Coordinator at julianna.nagy[at]elo.org
or visit www.europeanlandowners.org/awards/anders-wall-award 

 

6.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

CREA

è stato pubblicato sul sito del CREA nella sezione Gare e appalti http://sito.entecra.it/portale/cra_avviso.php?id=18121&tipo=gara&lingua=IT una manifestazione d’interesse per la rilevazione presso aziende agricole della Valle d’Aosta di dati a fini statistici.

 

AGEA

Ø  Circolare AGEA.2016.31951 del 30 settembre 2016

Riforma PAC 2015 - 2020: Modificazioni ed integrazioni alla circolare AGEA prot. n. 28368 del 16 settembre 2016 - Riserva Nazionale

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento: 30/09/2016

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54441445&idpage=6594156&indietro=Home

 

Ø  Istruzioni Operative n. 33 del 27 settembre 2016

Integrazioni e semplificazioni da apportare alle istruzioni operative 7 prot. N. UMU.2016.371 del 3/3/2016 per all'accesso alla riserva nazionale - Campagna 2016: Fattispecie "D" compensazione di svantaggi specifici relativamente ai beneficiari richiedenti le cui superfici (in tutto o in parte) sono situate in zone classificate montane ai sensi della regolamentazione dell'Unione (FEARS) e fattispecie analoghe.

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento: 27/09/2016

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54440850&idpage=6594156&indietro=Home

 

MIPAAF

Ø  Grano: approvato in Conferenza Stato Regioni decreto su ripartizione fondo per comparto cerealicolo. Martina: accordo importante, ora serve patto strategico per valorizzare filiera (30.09.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che in Conferenza Stato-Regioni è stato approvato il decreto che fissa criteri e modalità di ripartizione delle risorse del fondo di 10 milioni di euro, inserito nel decreto legge enti locali dello scorso luglio dedicato ad interventi a sostegno del comparto cerealicolo. La misura prevede un aiuto di 100 euro ad ettaro per produttore nei limiti del regime 'de minimis'.

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10474

 

Ø  La Cina rimuove bando su carne suina italiana. Martina: Risultato importante a sostegno del settore. Grazie a cooperazione con Ministero della Salute (28.09.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che la Cina ha aperto il mercato alla carne suina fresca italiana che era bloccato dal 1999. In particolare, l'Amministrazione Generale per iI Controllo della Qualità, l'Ispezione e la Quarantena (AQSIQ) e il Ministero dell'Agricoltura cinese hanno riconosciuto l'indennità da malattia vescicolare della macroregione del nord. Si tratta di un'area composta da Liguria, Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia, Trentino Alto-Adige, Friuli Venezia-Giulia, Emilia-Romagna e Marche, dove è concentrato oltre l'80% della produzione nazionale di carne suina

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10471

 

Ø  Elenco dei Prodotti DOP, IGP e STG (aggiornato al 29.09.2016)

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/2090

 

ISPRA

Ø  Verso un piano nazionale di monitoraggio della biodiversità: i manuali per le specie e gli habitat di interesse comunitario

Gli impegni derivanti dalle Direttive Comunitarie impongono al nostro Paese l’implementazione di azioni specifiche a tutela degli ambienti naturali; in particolare la Direttiva Habitat prevede la redazione di rapporti periodici basati su dati provenienti dal monitoraggio delle specie e degli habitat elencati negli allegati di questa legge comunitaria. Questo compito richiede un notevole impegno da parte del Ministero dell’Ambiente, delle Regioni e Province Autonome, e delle Aree Protette nazionali, ed ISPRA da anni fornisce il proprio supporto tecnico-scientifico agli enti nazionali e locali in questo senso

http://www.isprambiente.gov.it/it/events/verso-un-piano-nazionale-di-monitoraggio-della-biodiversita-i-manuali-per-le-specie-e-gli-habitat-di-interesse-comunitario

 

Ø  Aggiornamento del 29 settembre

Sono proseguite le attività di rilevamento e indagini geofisiche nei territori di Pescara del Tronto e Arquata del Tronto. Sono state svolte anche prove elettriche e di rumore sismico ambientale mediante tromografo

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/sisma-italia-centrale/terremoto-nellitalia-centrale-2

 

Ø  Tariffe a carico degli operatori per i titolari di conti nel Registro dell'Unione

Decreto 25 luglio 2016. Tariffe per le attività previste dal D. Lgs. 30/2015 per la gestione del sistema UE-ETS

http://www.isprambiente.gov.it/it/news/tariffe-a-carico-degli-operatori-per-i-titolari-di-conti-nel-registro-dellunione

 

ENEA

Ø  Energia: nel I semestre 2016 prezzi kilowattora imprese -6%, si restringe forbice Italia/Ue - Migliora indice ISPRED sicurezza/prezzi/decarbonizzazione

Nei primi sei mesi del 2016, il prezzo del kilowattora per le imprese italiane con consumi medio-bassi, tra 20 e 500 MWh annui, si è attestato a 17,7 centesimi di euro, rispetto ai 18,9 centesimi dello stesso periodo del 2015. Di conseguenza, la forbice tra il prezzo italiano e quello medio Ue si è ridotta in termini assoluti da 6,3 centesimi di euro dello scorso anno (+50%) a 5,5 centesimi (+45%). È quanto emerge dell'Analisi trimestrale del sistema energetico italiano dell'ENEA che evidenzia inoltre un miglioramento dell'ISPRED (Indice di Sicurezza energetica, PRezzo dell'Energia e Decarbonizzazione)

http://www.enea.it/it/Stampa/news/energia-nel-ideg-semestre-2016-prezzi-kilowattora-imprese-6-si-restringe-forbice-italia-ue-migliora-indice-ispred-sicurezza-prezzi-decarbonizzazione

 

Ø  Salute: da ricerca italiana passo avanti nella lotta alla fibrosi cistica

Uno studio coordinato dall’ENEA e finanziato dalla Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica ha evidenziato lo stretto legame tra peggioramento delle funzioni respiratorie e l’alterazione della flora batterica polmonare dei soggetti affetti da questa malattia genetica, che colpisce in media una persona su 2500

http://www.enea.it/it/Stampa/news/salute-da-ricerca-italiana-passo-avanti-nella-lotta-alla-fibrosi-cistica

 

Ø  Innovazione: a Bari road show ENEA per le imprese con Emiliano, Favuzzi e Testa

Rendere disponibili tecnologie innovative e best practice alle imprese pugliesi in settori strategici per lo sviluppo e la competitività dell’economia locale. Questo l’obiettivo della presentazione a Bari dell’Atlante dell’innovazione tecnologica ENEA, che ha visto la partecipazione dei presidenti di Regione, Confindustria Puglia ed ENEA

http://www.enea.it/it/Stampa/news/innovazione-a-bari-road-show-enea-per-le-imprese-con-emiliano-favuzzi-e-testa

 

Ø  Innovazione: piante-farmaco con zero terra e zero pesticidi nella serra 3.0 dell'ENEA

Nel Laboratorio Biotecnologie del Centro Ricerche ENEA della Casaccia si sperimenta l’agricoltura del futuro, per l’alimentazione e la salute dell’uomo, coltivando piante in grado di produrre vaccini naturali o sostanze antiossidanti e antimicrobiche per contrastare l’invecchiamento e rafforzare le difese immunitarie. In queste serre molto particolari non si utilizzano né suolo, né sostanze chimiche e il ciclo della fotosintesi clorofilliana viene riprodotto dall’illuminazione a LED

http://www.enea.it/it/Stampa/news/innovazione-piante-farmaco-con-zero-terra-e-zero-pesticidi-nella-serra-3-0-dellenea

 

RETE RURALE

Ø  Seminario RRN- "I costi semplificati nei Programmi di sviluppo rurale 2014-2020 - Implementazione, gestione e controllo"

La Rete rurale nazionale (RRN), nell'ambito delle attività di supporto al miglioramento della performance amministrativa delle Autorità di Gestione e degli Organismi Pagatori, ha avviato azioni finalizzate allo scambio di esperienze e informazioni sul tema dei Costi Semplificati. Il programma di attività in corso prevede, nello specifico, l'organizzazione di un seminario informativo su questo tema. Il seminario, che si è tenuto a Firenze il 29 settembre u.s., con la collaborazione della Regione Toscana, si è posto l'obiettivo di chiarire i dubbi interpretativi e operativi relativi all'introduzione, alla gestione e al controllo dei costi semplificati, sia per le Regioni che già hanno fatto ricorso a questa tipologia di sovvenzione che a quelle che intendono introdurla nei propri PSR. Sono intervenuti rappresentanti della Commissione europea, della Corte dei Conti europea e dei Ministeri nazionali e di altri Stati UE che hanno già adottato o che sono in procinto di adottare i costi semplificati per la gestione dei fondi strutturali. L'evento, di contenuto prevalentemente tecnico, era riservato ai rappresentanti delle Autorità di gestione e degli Organismi pagatori dello sviluppo rurale

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16243

 

Ø  Tavoli SCAR AKIS

Il Comitato permanente per la ricerca agricola (SCAR) è stato istituito nel 1974 dalla Commissione Europea con il compito di realizzare un coordinamento fra le programmazioni per la ricerca dei diversi Stati membri dell'UE. E' stato rilanciato nel 2005 per svolgere un ruolo importante nella creazione dello Spazio europeo della ricerca (ERA) ed è diventato un punto di riferimento per la ricerca relativa alla bioeconomia in agricoltura. Strumenti di azione dello SCAR sono: le Reti di ricerca fra i diversi Stati membri (ERANET), i gruppi di lavoro (Strategic working group e Collaborative working group), le analisi delle prospettive future della ricerca (foresigth exercise)

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16255

 

Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.