CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF NOTIZIE
2. CONAF APPUNTAMENTI
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AREA INTERNAZIONALE
6. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

1.CONAF NOTIZIE 

Chiusura uffici CONAF lunedì 31 ottobre 2016

Si informa che nella giornata di lunedì 31 ottobre 2016, gli uffici del CONAF saranno chiusi, così come martedì 1 Novembre, in occasione della  festa di Ognissanti.


Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa - V Edizione (2016-2017)


Pubblicato il Bando della V Edizione (2016-2017): Individuazione della Candidatura Italiana
del  Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa V Edizione (2016-2017)

La partecipazione dell’Italia al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, indetto con cadenza biennale dallo stesso Consiglio –  come previsto dall’art.11 della Convenzione Europea del Paesaggio –  ha costituito e costituisce un’importante occasione di promozione e divulgazione dei valori connessi al paesaggio, una delle risposte positive alle aspettative del Consiglio d’Europa nei confronti del nostro Paese, coerentemente con gli impegni assunti a Firenze nel 2000, all’atto della sottoscrizione della Convenzione Europea del Paesaggio.
Pertanto, anche in occasione della Va Edizione del Premio il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) intende avviare una ricognizione delle azioni esemplari attuate nel territorio italiano, al fine di individuare la Candidatura italiana al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa.

Maggiori informazioni sono disponibili scaricando il bando:

Circolare n. 43 del 24/10/2016
Determinazione del contributo annuale per iscritto dovuto al CONAF per l'anno 2017 ai sensi dell'art.26 comma g) della legge 3/76 e s.m.i.
http://www.conaf.it/node/116980

Circolare n. 44 del 25/10/2015
Deroghe al Regolamento per la formazione professionale continua 3/2013, per il triennio 2014-2016.
http://www.conaf.it/node/116984

Circolare n. 45 del 25/10/2016
Iscrizione all'albo delle società. Sentenza del Consiglio di Stato n. 103/2015
http://www.conaf.it/node/116985

 

Circolare n. 46 del 26/10/2016
Avviso manifestazione d’interesse per la nomina a membro del Focus Group presso il ministero politiche agricole – ufficio DISR 2 finalizzato a validare il percorso metodologico ed i risultati del lavoro svolto da Ismea sulle macchine agricole.

Il Presidente CONAF Sisti su Eat Parade

Lo scorso 20 ottobre 2016 il Presidente CONAF e WAA Sisti è intervenuto nel programma Eat Parade sul sisma che ha colpito il Centro Italia lo scorso 24 agosto.

 

Si riporta di seguito il link alla replica della puntata, (l’intervento del Presidente è a partire dal minuto 4:20)

 

http://www.tg2.rai.it/dl/tg2/rubriche/PublishingBlock-b23b19f4-eeb1-4f4f-a2ff-745741488706.html

2. CONAF APPUNTAMENTI 

Il Presidente Sisti martedì 25 ottobre ha partecipato alla Cerimonia di avvicendamento del Generale del Corpo di Armata Antonio Ricciardi con il Gen. C.A. Vincenzo Coppola nella carica di Comandante della “Palidora” e di assunzione del Comando delle Unità per la Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare.

Conferenza Seminario Formativo Informativo Strategie di Sviluppo Locale nell' Entroterra Appenninico.
Agricoltura, Territorio, Ambiente, Paesaggio Il clima è cambiato –
Acqualagna (PU), Sabato 12 novembre 2016 - Cinema Teatro Conti, Via Enrico Mattei, 12/13, ore 09:00

Il  prossimo 12 novembre presso il Cinema Teatro Conti a Acqualagna (PU) si terrà il seminario formativo informativo sulle Strategie di Sviluppo Locale nell'entroterra appeninico.

Partecipa, dalle ore 15.00, come relatore il Presidente CONAF Sisti con un intervento sul tema “filiera agroalimentare nello sviluppo locale”.

http://www.conaf.it/node/116977

 

il Presidente SISTI alla Fiera delle Utopie Concrete 2016

Giornata di Studio 3 novembre 2016 Aula Seminari – Dipartimento di Agraria Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria  - Ore 09.00 – 13.30- Certificazione Forestale e Due Diligence: opportunità per la valorizzazione delle risorse forestali

Il prossimo 3 novembre si terrà presso il Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria la giornata studio sul tema Certificazione Forestale e Due Diligence: opportunità per la valorizzazione delle risorse forestali.

Parteciperà in qualità di relatore il Consigliere CONAF Mattia Busti con un intervento sul tema:  L’Ordine professionale a garanzia di trasparenza e legalità nel settore forestale

 

Venerdì, 4 novembre ore 9.00 - 17.00 | Sala degli Specchi, Palazzo Bufalini

Il prossimo 4 novembre all’interno dell’Edizione 2016 della Fiera delle Utopie Concrete si terrà il Convegno  “Il clima cambia. Quale adattamento per l’agricoltura?” 

 Partecipa il Presidente SISTI con l'intervento:  “gli agronomi come driver per la sostenibilità in agricoltura

http://www.conaf.it/node/116975

 

3. COMUNICATI STAMPA   

FIRMATO IL PROTOCOLLO DI INTESA TRA CONAF E ABI
Durante l’Assemblea dei Presidenti degli Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali dello scorso 20 ottobre  presso la sede dell’ABI nella sala Clemenza del Prestigioso Palazzo Alfieri è stato sottoscritto dal Presidente CONAF  Sisti e dal Direttore Generale dell’ABI Sabatini il protocollo di intesa tra CONAF e ABI. Il protocollo rappresenta la volontà di entrambe le parti di porre in essere una cooperazione attiva volta a promuovere ed attivare iniziative congiunte, destinate a contribuire al progresso dell’agricoltura, alla tutela ambientale, alla sicurezza e qualità alimentare, allo sviluppo del mondo rurale e promuovere tra le banche la conoscenza e la valorizzazione della figura del dottore agronomo e del dottore forestale quale professionista, tra gli altri, idoneo a fornire informazioni e valutazioni utili alla banca per adottare le proprie determinazioni a fronte delle richieste di finanziamenti da parte di aziende agricole.
Inoltre, si configura come preminente dare la massima diffusione a tutte le iniziative di comune interesse e organizzare congiuntamente studi, seminari e gruppi di studio e divulgare informazioni tecniche economiche anche attraverso la comunicazione digitale;
infine, si pone l’accento sull’importanza della collaborazione tra le parti, anche attraverso le Commissioni regionali dell’ABI presenti sul territorio nazionale e le sedi degli Ordini e delle Federazioni dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali, per l’organizzazione e la realizzazione di iniziative per valorizzare e promuovere le conoscenze e le nuove acquisizioni tecnico-scientifiche che hanno riflessi sull’agricoltura, le foreste, sull’alimentazione e sull’ambiente rurale anche in relazione alla formazione delle giovani generazioni.
 

4. ORDINI E FEDERAZIONI

FEDERAZIONE DEGLI ORDINI DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA LOMBARDIA 

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato Stampa dalla Federazione Lombardia:
 
Assessore Fava con agronomi e forestali lombardi per una visione integrata delle politiche sul SISTEMA RURALE
Si è tenuto nella mattinata di oggi, venerdì 14 ottobre, presso la "Sala Benaco" in via Pola a Milano, il secondo di cinque seminari sul tema della pianificazione del nuovo sistema rurale in una visione agroecosistemica, organizzati dalla Federazione regionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali lombardi in collaborazione con Regione Lombardia e il DISAA - Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano.  L’incontro ha visto la partecipazione dell’assessore regionale lombardo all’Agricoltura Giovanni Fava, intervenuto con particolare attenzione sul tema delle politiche sul sistema rurale, affermando che “Il tema della lotta al consumo del suolo e delle politiche generali della tenuta del sistema idrogeologico non prescindono dall'attività agricola. Riusciamo a garantire la tenuta del sistema rurale quando c'è l'agricoltore. Se le aziende vanno bene, l'imprenditore agricolo è propenso a investire non solo nell'efficientamento dell'impresa, ma anche nella riqualificazione ambientale. Per questo dobbiamo tenere vive le aziende, aiutandole a fare investimenti e a progredire. Solo così potremo orientare gli investimenti, diversamente se aspettiamo che lo faccia la parte pubblica di questi tempi è molto complicato”.
http://www.conaf.it/node/116971
 
FEDERAZIONE DEGLI ORDINI DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA SICILIA 
 
VI Congresso Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia “La Sicilia, un Continente di
Eccellenze: Opportunità e Sviluppo”- Sambuca di Sicilia (AG), 18, 19 e 20 Novembre 2016-
La Sicilia è terra di sapori, storia, miti e tradizioni, patria di grandi uomini, culla di ingegno e determinazione
soprattutto in Agricoltura. Non è un caso infatti che i prodotti siciliani quali agrumi, olio di oliva, pomodoro, vino, ma anche i prodotti del mare, siano i più esportati nel mondo. Terra di sostenibilità, la Sicilia è la regione dove si conta il maggior numero di aziende in biologico.
Questi i temi che verranno affrontati dal 18 al 20 novembre 2016 durante il Congresso Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia nel borgo più bello d'Italia, Sambuca, territorio della “Strada del Vino Terre Sicane”, culla di alcune delle aziende vitivinicole che hanno contribuito al successo dell’enologia siciliana nel mondo. Nella tre giorni si parlerà anche di strategie e sviluppo locale, governance e cooperazione sociale in agricoltura con esperti del settore e con istituzioni nazionali e regionali.
 
ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI CATANIA
L'Ordine di Catania ha programmato alcuni incontri con i giovani laureati che si accingono a sostenere l’esame di abilitazione nella prossima sessione di novembre, nel corso dei quali colleghi professionisti approfondiranno i principali ambiti attinenti la professione. 
Il primo appuntamento è il 25 ottobre, alle ore 15.30, con il Presidente dell'Ordine, dott. Corrado Vigo che introdurrà il primo tema in programma relativo a La figura dell’Agronomo e dell’Agronomo Junior nell’ambito del mondo delle professioni.
Gli incontri, che proseguiranno nei giorni 27 ottobre, 8 e 10 novembre, si terranno presso la sede dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Catania, in Via Valdisavoia, 5 (Catania) a partire dalle ore 15.30 secondo .
Il Programma è disponibile al link:  http://www.conaf.it/node/116974 
 
ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI MODENA
L’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile (AESS) di Modena organizza annualmente, da oltre dieci anni, una settimana di iniziative, incontri, seminari sulla progettazione sostenibile, riqualificazione green dell’esistente ed efficienza e risparmio energetico. La kermesse vede agronomi, architetti, ingegneri e altri esperti del settore confrontarsi su questi importanti L’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Modena collabora attivamente all’evento tramite tre delegati all’interno del Comitato tecnico: Dott.Agr. Andrea Di Paolo, Dott.Agr. Katia Bernabei e Dott.Junior Piergiorgio Mancini. L’Ordine di Modena e la Federazione dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali dell’Emilia Romagna hanno concesso il proprio patrocinio.
Nella giornata di martedi 15 (mattina) sarà presente, tra i relatori, il Dott. Agr. Mauro Mugnai, Presidente dell’Ordine di Arezzo che illustrerà un caso di recupero di fabbricati rurali. Mercoledì 16 (mattina) vede la nostra categoria in primo piano sul tema della Rigenerazione urbana sostenibile: ai saluti del Vice Presidente dell’Ordine di Modena, Dott. Agr. Andrea Di Paolo seguiranno intenverti del Prof. Francesco Ferrini, Presidente della Scuola di Agraria dell’UNIFI e della Dott. For. Sabrina Diamanti, Consigliere Conaf, sull’utilizzo del verde nella riqualificazione ambientale urbana; il seminario sarà moderato dalla Dott.Agr. Rosanna Zari, Vice Presidente del Conaf.
 
Le sessioni sono a ingresso gratuito, è obbligatoria l’iscrizione dal sito http://www.settimanabioarchitetturaedomotica.it/index.php/programma/
 
Maggiori informazioni sono disponibili all’indirizzo: http://www.conaf.it/node/116981 
 
ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI PADOVA
L’ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI PADOVA FESTEGGIA IL DECENNALE DELLA COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE AGRONOMI E FORESTALI SENZA FRONTIERE
Sabato 12 novembre 2016, presso l’Auditorium San Gaetano di Padova alle ore 21.00, nell’ambito del Programma Sociale 2016, con il patrocinio del Comune di Padova, Agronomi e Forestali Senza Frontiere (ASF) ONLUS, in collaborazione con l’Ordine degli Agronomi e Forestali della Provincia di Padova, con il Collegio dei Periti Agrari di Padova e con l’Associazione Gruppo Amici del Verde di Padova, si terrà il concerto de “I MUSICI PATAVINI” con i Solisti Barocchi Matteo Mignolli flauto, Claudio Gasparoni viola da gamba e Nicola Lamon clavicembalo.
Con questo importante evento che festeggia anche il decennale, si conclude la collaborazione dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Padova con l’Associazione ASF. Il nostro Ordine offrirà il suo sostegno ad altre iniziative di volontariato altrettanto meritevoli sempre ponendo particolare attenzione all’ambiente rurale e allo sviluppo sostenibile in modo di valorizzare i bisogni delle aree svantaggiate del mondo.
I fondi raccolti grazie al Concerto andranno a finanziare le attività e le borse di studio dell’associazione ASF che non ha fini di lucro e il cui nome è stato scelto per indicare l’origine professionale di chi per primo ha concepito l’associazione senza voler escludere le altre professionalità direttamente coinvolte nello sviluppo rurale integrato. Dal “Manifesto dell’Associazione” si traggono i principi ispiratori: solidarietà e promozione umana; difesa e promozione dei diritti umani con particolare riferimento al diritto al cibo, all’acqua, alla terra ed alla cultura;
miglioramento della qualità della vita; equa gestione e ripartizione delle risorse ambientali, agroambientali e forestali nel rispetto della conservazione della biodiversità e delle culture locali.
Le finalità perseguite da ASF sono: lo sviluppo del mondo rurale nei Paesi in via di sviluppo attraverso la
valorizzazione e la tutela della cultura locale; il miglioramento delle produzioni agricole e forestali, la protezione e la salvaguardia degli agroecosistemi; la tutela della biodiversità, la valorizzazione e la gestione delle risorse naturali locali; la tutela e la prevenzione delle alterazioni agroambientali e agroforestali; la lotta alla fame e alla sete, il miglioramento delle condizioni igieniche e sanitarie delle popolazioni; la promozione e la diffusione di una cultura di cooperazione e di solidarietà attraverso l’informazione e il dibattito. ASF vuol essere un punto di riferimento e di consulenza per chi si occupa di cooperazione internazionale operando in uno spirito di multidisciplinarietà. 
Per maggiori informazioni si segnala la consultazione del sito dell’associazione
www.agronomiforestalisenzafrontiere.it/blog/
 

5.  AREA INTERNAZIONALE

Wild flowering landscapes & bee-friendly farm machinery announced as winners of this year’s European Bee Award

Landscape scale initiative “B-lines” and the “Double Knife system” mowing technology stand out among the pool of 27 contestants from 17 European countries

Now in its third edition, the prestigious European Bee Award organised by ELO and CEMA, awards innovative projects in two different categories: ‘land manager practices’ helping to protect pollinators’ habitat in the farmed environment and ‘innovative & technological solutions’, aiming at reducing the impact of farming activities on pollinators’ populations.

The projects “B-lines – connecting landscape for pollinators” from the UK has won the land management practices category, while the “Double Knife system with automatic grinding machine” from Germany won the award for innovative technology solutions. We had the chance to speak to the coordinators about the goals and future developments of the projects.

http://www.europeanlandowners.org/images/Bee_Award/CS165_European_Bee_Award.pdf?mc_cid=9ce9219058&mc_eid=a8096dd6e0

Anders Wall Award grants a prize to private individuals who have made a special contribution to the rural environment within the European Union.
Deadline: December 31
  
Anders Wall Foundation from Stockholm in association with the European Commission, Directorate General for the Environment, Brussels, the Royal Swedish Academy of Agriculture and Forestry and the "Friends of the Countryside", has decided to introduce an award for individuals who have made a special contribution to the rural environment within the European Union.

Eligibility criteria
Only private enterprises can enter the competition.
Their actions must be of importance at multiple levels: local, national and/or European.
The actions must be based on the use of quality instruments and management practices which contribute to the improvement of the quality of the environment.
Selection criteria
Applicants' achievements should preferably include the following elements:
Preserving and enhancing the landscape.
Providing biodiversity.
Preserving the countryside's cultural heritage.
Contributing to sustainable economic local development.
Prize description
The landowner of the selected project will receive a diploma of recognition and a prize of €15,000.

Deadline: December 31, 2016
Applications must be sent to the following address (if possible both by post and e-mail):

Anders Wall Award 
Friends of the Countryside 
Rue de Trèves 67 
B-1040 Brussels 
Tel: + 32 (0)2 234 2000 
Fax: + 32 (0) 2 234 3009
AND via e-mail to the Award Coordinator
at julianna.nagy[at]elo.org

For more information please contact Julianna Nagy, Award Coordinator at julianna.nagy[at]elo.org
or visit www.europeanlandowners.org/awards/anders-wall-award

 

6.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

Avviso di Selezione per conferimento di incarico professionale Direttore/Coordinatore GAL GardaValsabbia2020 -  PSL 2014-2020

il GAL GardaValsabbia2020 Scrl ha pubblicato un bando per individuare una figura professionale per svolgere le funzioni di Direzione e Coordinamento della Società GAL GardaValsabbia2020

Il termine di presentazione delle domande è previsto per il giorno 21 Novembre 2016 – ore 12.00.

 

SAVE THE DATE

5° CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA VITICOLTURA DI MONTAGNA E IN FORTE PENDENZA / 29 marzo – 1 aprile 2017

dal 29 marzo al 1 aprile 2017 a Conegliano (Treviso-Veneto) si terrà il "5° CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA VITICOLTURA DI MONTAGNA E IN FORTE PENDENZA” organizzato dal CERVIM (Centro di Ricerche, Studi, Salvaguardia, Coordinamento e Valorizzazione per la Viticoltura di Montagna) in collaborazione con il CREA (Centro di Ricerca per la Viticoltura), il Consorzio Tutela del Vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG e la Regione Veneto.

L’evento prevede 4 sessioni:

  • Sessione I - Pratiche agronomiche e ambientamento climatico dei vitigni nella viticoltura di montagna
  • Sessione II - Il paesaggio viticolo e la sua forza comunicativa
  • Sessione III - Dissesto idrogeologico, sistemazioni e salvaguardia dei suoli in elevata pendenza
  • Sessione IV - Turismo, marketing e valore socio economico della viticoltura di montagna

I partecipanti che desiderino presentare relazioni o poster dovranno sottoporre gli abstracts al Comitato Scientifico non oltre il 31 ottobre 2016 inviandoli tramite posta elettronica all’indirizzo: segreteria@cervim.it
 

Bando per l’attribuzione di due contributi riservati a giovani ricercatori per la partecipazione al 15th Euro Fed Lipid Congress Uppsala (S)

La Società Italiana per lo Studio delle Sostanze Grasse (SISSG), in accordo con le proprie finalità, stabilite

dall’art.2 dello Statuto, bandisce una selezione per l’attribuzione di n° 2 contributi di 1000,00 euro a giovani

ricercatori italiani, finalizzato alla partecipazione al 15th Euro Fed Lipid Congress che si svolgerà a Uppsala

dal 27 al 30 Agosto 2017.

 

maggiori informazioni sono disponibili scaricando il relativo bando e al link: http://www.conaf.it/node/116943

 

AGEA

Ø  Istruzioni Operative n. 34 del 13 ottobre 2016 - Condizionalità

Applicazione della Normativa Comunitaria e Nazionale in materia di Condizionalità. Anno 2016.
Tipo Normativa: Normativa Agea
Data di Riferimento 13/10/2016

·       Allegato 1 - Altre cause di infrazioni ai requisiti di condizionalità

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54443575&idpage=6594156&indietro=Home

Ø  Circolare AGEA.2016.36059 del 12 ottobre 2016

Domanda unica 2016 - pagamento anticipato per i regimi di sostegno degli aiuti diretti di cui all'allegato I del Reg. (UE) n. 1307/2013
Tipo Normativa: Normativa Agea
Data di Riferimento 12/10/2016
http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54443234&idpage=6594156&indietro=Home

Ø  Circolare AGEA.2016.36033 del 12 ottobre 2016

Riforma PAC - Articolo 12 del Reg. (UE) N. 639/2014 - Calcolo del valore medio nazionale del sostegno diretto per ettaro - Campagna 2016
Tipo Normativa: Normativa Agea
Data di Riferimento 12/10/2016
http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54443231&idpage=6594156&indietro=Home

Ø  Piano degli aiuti alimentari agli indigenti anno 2016

Informazioni sulle procedure d'appalto pubblicate (20 ottobre 2016)

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54448279&idpage=6593132&indietro=Home

Ø  Istruzioni Operative n. 35 del 19 ottobre 2016

Domanda unica 2016 - pagamento anticipato per i regimi di sostegno degli aiuti diretti di cui all'allegato I del Reg. (UE) n. 1307/2013
Tipo Normativa: Normativa Agea
Data di Riferimento 19/10/2016

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54448142&idpage=6594156&indietro=Home

 

MIPAAF

Ø  Decreto terremoto: piano di azioni specifico per le imprese agricole e agroalimentari. Martina: ripartire dall'agricoltura per dare futuro alle comunità colpite (11.10.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che, nell'ambito del decreto per l'emergenza terremoto che ha colpito il centro Italia il 24 agosto, il Governo ha stabilito un piano di misure specifiche a sostegno del settore agricolo e agroalimentare

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10524

 

Ø  Dal 14 al 20 ottobre Twitter celebra il Made in Italy agroalimentare con la #ItalyFoodWeek. Martina: rinnovarsi nella tradizione. Il settore può crescere ancora sfruttando le potenzialità dei social network (13.10.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che da domani, venerdì 14 ottobre, prenderà il via la #ItalyFoodWeek, iniziativa promossa da Twitter Italia con il patrocinio del Mipaaf per celebrare le eccellenze del Made in Italy agroalimentare

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10536

 

Ø  Giornata alimentazione: firmato memorandum con FAO per promozione sistemi di patrimonio agricolo di importanza mondiale. Ministro Martina: tutelare paesaggi rurali per sviluppare agricoltura sostenibile (14.10.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rendo noto che questa mattina, nell'ambito delle celebrazioni per la giornata mondiale dell'alimentazione, il Ministro Maurizio Martina ha firmato un memorandum di intesa con il Direttore Generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Alimentazione e l'Agricoltura (Fao) Josè Graziano da Silva per promuovere la conservazione dei Sistemi di patrimonio agricolo di importanza mondiale (GIAHS)

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10474

 

Ø  Latte. Scattato via libera indicazione obbligatoria prodotti lattiero-caseari (15.10.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che è scattato il via libera europeo allo schema di decreto che introduce l'indicazione obbligatoria dell'origine per i prodotti lattiero caseari in Italia. La Commissione UE, infatti, non ha sollevato rilievi o obiezioni entro il termine previsto di tre mesi. Questo sistema, in vigore dal 1 gennaio 2017, consentirà di indicare con chiarezza al consumatore la provenienza delle materie prime di molti prodotti come latte, burro, yogurt, mozzarella, formaggi e latticini

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9413

 

Ø  D.M. n. 75495 del 12/10/2016 - Iscrizione nella lista dei pagamenti insoddisfatti

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10532

 

Ø  Pubblicato l'avviso di preinformazione -Affidamento del servizio di certificazione dei conti FEAGA e FEASR degli organismi pagatori per gli esercizi finanziari 2018, 2019 e 2020

Nella Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea GU/S S195 dell' 08/10/2016 è stato pubblicato l'avviso di preinformazione relativo alla gara per l'affidamento del servizio di certificazione dei conti FEAGA e FEASR degli organismi pagatori per il triennio 2018-2020

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10522

 

Ø  Procedura negoziata previa consultazione di almeno cinque operatori economici individuati sulla base dell'elenco degli operatori economici di fiducia della Direzione Generale della pesca marittima e dell'acquacoltura per l'affidamento del servizio di assistenza tecnica nell'ambito della raccolta dati

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10541

 

Ø  Misura "Promozione sui mercati dei Paesi terzi", OCM VINO - Decreto direttoriale n. 76507 del 14/10/2016, recante modifica graduatoria di cui al decreto direttoriale n. 58677 del 26/07/2016

Si pubblica di seguito il Decreto direttoriale n. 76507 del 14/10/2016, recante modifica graduatoria di cui al decreto direttoriale n. 58677 del 26/07/2016

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10542

 

Ø  Camera approva definitivamente la nuova legge contro il caporalato in agricoltura (18.10.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che la Camera dei Deputati questa sera ha approvato definitivamente la legge per il contrasto al caporalato e al lavoro nero in agricoltura. Con la norma vengono introdotte maggiori garanzie per la tutela della dignità dei lavoratori agricoli, alcune innovazioni concrete sul lato penale che alzano il livello del contrasto come è stato fatto contro la criminalità organizzata e rafforzate le misure a favore delle imprese agricole in regola. Il provvedimento mette inoltre in campo uno sforzo organico e coordinato tra diverse istituzioni e le forze dell'ordine per combattere il fenomeno

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10556

 

Ø  Agrumi: presentate azioni strategiche per rilancio filiera. Riduzione tasse, promozione e sostegno alla ricerca (15.10.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che si è svolta oggi a Roma la riunione del tavolo nazionale della filiera agrumicola. L'incontro, presieduto dal Sottosegretario Giuseppe Castiglione, ha visto la partecipazione dei rappresentanti delle Regioni, delle organizzazioni agricole e della cooperazione, delle imprese di trasformazione e di commercializzazione. Durante il confronto il Ministero ha illustrato alcune proposte operative per un piano strategico unitario con il coinvolgimento di tutti i componenti della filiera e delle istituzioni con azioni condivise già in corso e da intraprendere

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10569

 

Ø  Latte. Scattato via libera indicazione obbligatoria prodotti lattiero-caseari (15.10.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che è scattato il via libera europeo allo schema di decreto che introduce l'indicazione obbligatoria dell'origine per i prodotti lattiero caseari in Italia. La Commissione UE, infatti, non ha sollevato rilievi o obiezioni entro il termine previsto di tre mesi. Questo sistema, in vigore dal 1 gennaio 2017, consentirà di indicare con chiarezza al consumatore la provenienza delle materie prime di molti prodotti come latte, burro, yogurt, mozzarella, formaggi e latticini

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9413

 

Ø  Dal 14 al 20 ottobre Twitter celebra il Made in Italy agroalimentare con la #ItalyFoodWeek . Martina: rinnovarsi nella tradizione. Il settore può crescere ancora sfruttando le potenzialità dei social network (13.10.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che da domani, venerdì 14 ottobre, prenderà il via la #ItalyFoodWeek, iniziativa promossa da Twitter Italia con il patrocinio del Mipaaf per celebrare le eccellenze del Made in Italy agroalimentare. 7 giorni, 7 temi diversi sui quali aziende ed esperti del settore, ma anche appassionati di cibo, sono chiamati a confrontarsi sulla piattaforma social attraverso tweet, immagini e video legati all'argomento specifico: dai prodotti di qualità al vino, alla cucina stellata, senza dimenticare i temi sensibili come la lotta agli sprechi alimentari

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10536

Ø  Elenco dei consorzi di tutela relativi ai prodotti DOP e IGP indicati ai sensi dell'art.14 della legge 526/99

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3233

 

Ø  Denominazioni in protezione transitoria ai sensi dell'art. 9 del reg. UE n.1151/2012 (Aggiornato al 19 ottobre 2016)

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/2088

ISPRA

Ø  Aggiornamento del 13 ottobre

Si è svolta una riunione per l’individuazione della migliore scelta metodologica relativa alle indagini geofisiche finalizzate alla verifica della presenza di cavità sotterranee nella zona rossa del comune di Amatrice, a cui hanno preso parte ISPRA assieme a DPC, CNR-IGAG, INGV e Università di Roma Tre. Sono proseguite le attività finalizzate alla microzonazione sismica a Pescara del Tronto, frazione di Arquata del Tronto (AP). Su richiesta di Funzione Tecnica, in varie frazioni del comune di Amatrice sono stati effettuati sopralluoghi finalizzati alla verifica di aree idonee per il posizionamento dei moduli SAE (Soluzioni Abitative Temporanee)

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/sisma-italia-centrale/terremoto-nellitalia-centrale-2

 

Ø  Verso un piano nazionale di monitoraggio della biodiversità: i manuali per le specie e gli habitat di interesse comunitario

Gli impegni derivanti dalle Direttive Comunitarie impongono al nostro Paese l’implementazione di azioni specifiche a tutela degli ambienti naturali; in particolare la Direttiva Habitat prevede la redazione di rapporti periodici basati su dati provenienti dal monitoraggio delle specie e degli habitat elencati negli allegati di questa legge comunitaria. Questo compito richiede un notevole impegno da parte del Ministero dell’Ambiente, delle Regioni e Province Autonome, e delle Aree Protette nazionali, ed ISPRA da anni fornisce il proprio supporto tecnico-scientifico agli enti nazionali e locali in questo senso. In particolare, ISPRA ha coordinato gli aspetti tecnico-scientifici della stesura del 3° Rapporto ex-Art. 17 della Direttiva Habitat, relativo al periodo 2007-2012, e successivamente ha elaborato schede di monitoraggio di tutte le specie e gli habitat italiani di interesse comunitario, al fine di fornire strumenti operativi per la redazione del 4° Rapporto per il periodo 2013-2018

http://www.isprambiente.gov.it/it/events/verso-un-piano-nazionale-di-monitoraggio-della-biodiversita-i-manuali-per-le-specie-e-gli-habitat-di-interesse-comunitario

 

Ø  Aggiornamento del 20 ottobre

Sul terreno è stata operativa una Squadra che, in mattinata, accompagnata dai VVF, ha svolto un sopralluogo nella zona rossa di Pescara del Tronto. Il sopralluogo era finalizzato all’osservazione di alcuni affioramenti utili per verificare i rilievi già effettuati in precedenti campagne di rilevamento

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/sisma-italia-centrale/terremoto-nellitalia-centrale-2

 

Ø  Conferenza mondiale sul clima (COP22)

La Conferenza delle Parti dell'UNFCC si riunirà per la prima volta da quando è stato adottato e ratificato l'Accordo di Parigi dello scorso dicembre 2015. Sul tavolo tutte le questioni lasciate in sospeso a Parigi come la revisione degli obiettivi nazionali sulle quantità di emissioni, il passaggio dalle fonti fossili a fonti di energia rinnovabile, ecc.

http://www.isprambiente.gov.it/it/news/conferenza-mondiale-sul-clima-cop22

 

ENEA

Ø  Innovazione: ENEA fra i 7 big del piano USA per le smart city

Ci sarà anche l’ENEA nel White House Smart Cities Initiative, ilpiano da 80 milioni di dollari per le smart city lanciato dalla Casa Bianca in questi giorni. L’Agenzia per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile è stata chiamata dal coordinatore dell’iniziativa, il National Institute of Standards and Technology (NIST), a far parte di una coalizione scientifica composta da sette istituzioni di eccellenza del settore che dovrà arrivare - entro l’estate 2017 - all’implementazione di un Internet of Things-Enabled Smart City Framework

http://www.enea.it/it/Stampa/news/innovazione-gli-usa-scommettono-sulle-smart-city-con-l-enea

 

Ø  Energia: riscaldamento, online la guida ENEA per aumentare l'efficienza e risparmiare in bolletta

In occasione dell’accensione dei termosifoni che scatta dal 15 ottobre nei 4.300 comuni della zona climatica “E”, che comprende grandi città come Milano, Torino, Bologna e Venezia, l’ENEA ha messo online (www.enea.it)  una nota per ricordare alcune semplici regole per la corretta manutenzione della caldaia ai fini della sicurezza, per la contabilizzazione del calore e per risparmiare sulla bolletta ed  evitare sprechi di energia o multe per non aver rispettato le previsioni di legge

http://www.enea.it/it/Stampa/news/energia-riscaldamento-online-la-guida-enea-per-aumentare-lefficienza-e-risparmiare-in-bolletta

 

Ø  Notte dei ricercatori: più di 3mila visitatori nei centri ENEA

Per la Notte Europea dei Ricercatori dello scorso 30 settembre sono stati oltre 3mila i visitatori nei centri ricerca ENEA di Casaccia e Frascati, con un aumento di circa il 20 per cento rispetto allo scorso anno. Per l’occasione i due centri del Lazio hanno ospitato una serie di percorsi guidati nelle eccellenze tecnologiche dell’Agenzia, dal Laboratorio delle Tavole Vibranti per l’antisismica al Tokamak FTU per la sperimentazione della produzione di energia dalla fusione nucleare, dalle tecnologie per la tutela dei beni culturali alla riproduzione dei plasmi in laboratorio. Sono stati organizzati anche esperimenti scientifici dal vivo, spettacoli, mostre, seminari e giochi per approfondire insieme ai ricercatori i temi dell’energia, della luce, della fisica quantistica e della sostenibilità ambientale

http://www.enea.it/it/Stampa/news/notte-dei-ricercatori-piu-di-3mila-visitatori-nei-centri-enea

 

Ø  Prove antisismiche con le tavole vibranti ENEA per due maxi generatori inviati dagli Stati Uniti

Sono arrivati dagli Stati Uniti al Centro Ricerche Enea di Casaccia duemaxi generatori elettrici destinati ad alimentare in caso di emergenza impianti industriali, infrastrutture strategiche e centrali nucleari. I due motori, spediti dal VMC Group del New Jersey (NY) sono stati sottoposti a verifiche sperimentali di funzionalità in caso di terremoti, attraverso test specifici di qualificazione sismica nel laboratorio di Tecnologie per l’Innovazione Sostenibile dell’ENEA diretto dall’ing. Gerardo Di Canio. Nel laboratorio sono disponibili alcune strumentazioni molto particolari come la tavola sismica di 4m x 4m a 6 Gradi di Libertà ed il sistema 3DVision motion capture di acquisizione dei dati sperimentali

http://www.enea.it/it/Stampa/news/prove-antisismiche-con-le-tavole-vibranti-enea-per-due-maxi-generatori-inviati-dagli-stati-uniti

 

Ø  Alimentazione: a progetto METROFOOD finanziamento di 2mln di euro per sicurezza alimentare

La Commissione europea ha approvato il progetto PRO-METROOFOD coordinato dall’ENEA, per rafforzare la ricerca nel campo della metrologia per la qualità e la sicurezza alimentare, promuovere il trasferimento tecnologico e azioni di informazione e divulgazione scientifica a beneficio dei consumatori. La notizia è stata diffusa nella settimana della Giornata Mondiale dell’Alimentazione che si celebra ogni anno il 16 ottobre

http://www.enea.it/it/Stampa/news/alimentazione-a-progetto-metrofood-finanziamento-2mln-euro

 

CREA

Ø  INNOVAZIONE E TECNOLOGIA: IL CREA AL MAKER FAIRE

Dalla tracciabilità elettronica alla stereovisione passando attraverso il monitoraggio ambientale queste e molte altre innovazioni vengono presentate dal CREA, con il suo centro di Ingegneria e trasformazioni agroalimentari, al Maker faire, il più importante salone internazionale delle innovazioni tecnologiche, che si svolge a Roma dal 14 al 16 ottobre. Attraverso poster e video i ricercatori del CREA rispondono alle domande e alle curiosità dei visitatori, illustrando i prototipi open-source presenti nello spazio espositivo e realizzati negli ultimi anni per i settori forestale, agro-alimentare e zootecnico

http://www.crea.gov.it/innovazione-e-tecnologia-il-crea-al-maker-faire/

 

MINISTERO DELL’AMBIENTE

Ø  Agenda 2030 - Il contributo dell’Italia alla prossima sessione del Foro delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile

L’Italia presenterà il suo percorso di attuazione dell’Agenda 2030 alla prossima sessione del High-Level Political Forum sullo sviluppo sostenibile che si terrà a luglio del 2017 a New York. La riunione si terrà sotto l’egida del Comitato economico e sociale (Ecosoc) delle Nazioni Unite e per il 2017 il temà sarà “Eradicating Poverty and Ensuring Prosperity in a Changing World”

http://www.minambiente.it/notizie/agenda-2030-il-contributo-dellitalia-alla-prossima-sessione-del-foro-delle-nazioni-unite

 

Ø  Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro

La Legge 28 dicembre 2015, n. 221 “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali” prevede all’art. 5, comma 1, la definizione del Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro per la cui attuazione sono destinati 35 milioni di euro a valere sulle risorse di cui all’art. 19, comma 6 del Decreto Legislativo 13 marzo 2013, n. 30

http://www.minambiente.it/notizie/programma-sperimentale-nazionale-di-mobilita-sostenibile-casa-scuola-e-casa-lavoro

 

Ø  Cooperazione con l'Iran – Seminario Tecnico a Teheran

Il Ministero dell’Ambiente sta organizzando un seminario tecnico a Teheran per i giorni 24-26 ottobre 2016 nel quadro del programma di cooperazione bilaterale con la Repubblica Islamica dell’Iran. Il seminario prevede la partecipazione di imprese italiane e iraniane e avrà tra i suoi obiettivi l’identificazione di progetti di cooperazione nelle aree tematiche indicate in agenda, da sottoporre ad approvazione per il finanziamento previsto nell’ambito del Protocollo di Intesa con il Dipartimento dell’Ambiente iraniano

http://www.minambiente.it/notizie/cooperazione-con-liran-seminario-tecnico-teheran-0

 

Ø  Accordo di Parigi – Presentata la Roadmap per il raggiungimento dell’obiettivo dei 100 miliardi di dollari al 2020

Lo storico accordo di Parigi sul clima del dicembre 2015, per facilitarne l’attuazione al livello globale, richiede ai paesi sviluppati di "fornire le risorse finanziarie per assistere" i paesi in via di sviluppo nei loro sforzi di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici. In particolare, l’accordo sollecita i paesi avanzati a stabilire "una roadmap concreta per raggiungere l'obiettivo di fornire, nell’insieme, 100 miliardi di dollari l'anno al 2020". Per mettere a punto la Roadmap, in considerazione della difficoltà di conoscere tutti i fattori che influenzeranno la finanza per il clima, un gruppo di 38 paesi (tra cui l’Italia) più la Commissione Europea, ha chiesto all’Ocse di analizzare il trend degli impegni finanziari degli ultimi anni e quelli aggiuntivi annunciati a Parigi, per ipotizzare il livello prevedibile al il 2020. Secondo lo studio dell’Ocse, osservando che dal biennio 2013-2014 al 2015 si è verificato un incremento di 26 miliardi di dollari raggiungendo un totale di 67 miliardi di dollari, si può ipotizzare che, considerando la molteplicità di soggetti e le azioni bilaterali e multilaterali, nel 2020 sarà possibile raggiungere l’obiettivo dei 100 miliardi di dollari

http://www.minambiente.it/notizie/accordo-di-parigi-presentata-la-roadmap-il-raggiungimento-dellobiettivo-dei-100-miliardi-di

 

Ø  Progetto LIFE+ del mese di ottobre 2016: LIFE-GHOST. “Tecniche per ridurre gli impatti delle reti fantasma e aumentare la biodiversità nelle aree costiere del Nord Adriatico”

Il progetto triennale LIFE-GHOST (LIFE12 BIO/IT/000556) – coordinato dal Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto di Scienze Marine (CNR/ISMAR) di Venezia (affiancato da un partenariato composto dal Dipartimento di Progettazione e Pianificazione in Ambienti Complessi dell’ Università IUAV di Venezia e dalla società Laguna Project s.n.c.) – affronta la problematica della presenza e degli effetti delle reti e delle altre attrezzature da pesca perse o abbandonate (ALDFG - Abandoned Lost Discarded Fishing Gear) al largo delle coste venete, in un’area di particolare importanza ecologica per la ricchezza di biodiversità, le Tegnùe del litorale veneziano

http://www.minambiente.it/notizie/progetto-life-del-mese-di-ottobre-2016-life-ghost

 

RETE RURALE

Ø  Psr, macchine agricole un tanto al...kilowatt

Progetto sui costi semplificati condotto da Ismea per la Rete Rurale Nazionale, che propone una metodologia di calcolo per le macchine e le attrezzature agricole finanziate dai PSR

http://www.pianetapsr.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1636

 

Ø  GMA 2016: "Adattarsi ai cambiamenti: strategie di sostenibilità in agricoltura"

Il CREA, per il tramite del proprio Centro di ricerca per lo studio delle relazioni tra pianta e suolo, intende celebrare la Giornata mondiale dell'alimentazione con un evento dal titolo "Adattarsi ai cambiamenti: strategie di sostenibilità in agricoltura", che si terrà il 18 ottobre 2016 alle ore 10.00

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16271

 

Ø  Add point_Changes of targets and milestones

Il documento  riporta le principali indicazioni in merito alla eventualità di modificare il piano degli indicatori, alla luce di modifiche introdotte nei PSR

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16298

 

Ø  CAP CONTEXT INDICATORS - 2015 update

Il documento riporta l'ultimo aggiornamento fatto a cura della Commissione europea dei dati per il popolamento degli indicatori comuni di contesto (al 2015)

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16299

 

Ø  Psr, Semaforo verde per 2000 giovani agricoltori

Le Regioni hanno stanziato finora quasi la metà dell'intero budget del settennio sull'avviamento aziendale, mentre sono 1997 i giovani già selezionati nelle graduatorie - Il "pacchetto giovani" moltiplicatore

http://www.pianetapsr.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1642

 

Ø  Ricavi, gli under 35 vincono in Italia ed Europa

In Italia le aziende under 35 ottengono un ricavo di 73.000 euro, a fronte di una media di 43.000 - Una performance superiore anche ai pari età europei, che si attestano su una media di 44.000 euro

http://www.pianetapsr.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1644

 

Ø  Sotto i 40 più fiducia in presente e futuro

L'indice del clima di fiducia elaborato da Ismea per conduttori under e over 40 rivela un consistente vantaggio giovanile, segnando comunque un deciso recupero per le due categorie rispetto al 2014

http://www.pianetapsr.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1646

 

Ø  Concorso di idee per l’innovazione nell’agricoltura

Si informa che è stato pubblicato il Concorso di idee per l’innovazione nell’agricoltura e sud che ha la finalità di promuovere un ampio coinvolgimento di addetti e cittadini sul tema dell'innovazione. La scadenza per la presentazione delle idee è il 22 dicembre alle o re 12,00.

Al seguente link troverete il bando e la modulistica per partecipare.

http://www.reterurale.it/sudinnova

 

 

Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.