CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF NOTIZIE
2. CONAF APPUNTAMENTI
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AREA INTERNAZIONALE
6. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

1.CONAF NOTIZIE 

Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa - V Edizione (2016-2017)

Pubblicato il Bando della V Edizione (2016-2017): Individuazione della Candidatura Italiana
del  Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa V Edizione (2016-2017)

La partecipazione dell’Italia al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, indetto con cadenza biennale dallo stesso Consiglio –  come previsto dall’art.11 della Convenzione Europea del Paesaggio –  ha costituito e costituisce un’importante occasione di promozione e divulgazione dei valori connessi al paesaggio, una delle risposte positive alle aspettative del Consiglio d’Europa nei confronti del nostro Paese, coerentemente con gli impegni assunti a Firenze nel 2000, all’atto della sottoscrizione della Convenzione Europea del Paesaggio.
Pertanto, anche in occasione della Va Edizione del Premio il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) intende avviare una ricognizione delle azioni esemplari attuate nel territorio italiano, al fine di individuare la Candidatura italiana al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa.

 

2. CONAF APPUNTAMENTI 

il Presidente SISTI alla Fiera delle Utopie Concrete 2016

Venerdì, 4 novembre ore 9.00 - 17.00 | Sala degli Specchi, Palazzo Bufalini

Il prossimo 4 novembre all’interno dell’Edizione 2016 della Fiera delle Utopie Concrete si terrà il Convegno  “Il clima cambia. Quale adattamento per l’agricoltura?” 

 Partecipa il Presidente SISTI con l'intervento:  “gli agronomi come driver per la sostenibilità in agricoltura

http://www.conaf.it/node/116975

 

Seminario formativo informativo sulle Strategie di Sviluppo Locale nell'entroterra appeninico.

Il  prossimo 12 novembre presso il Cinema Teatro Conti a Acqualagna (PU) si terrà il seminario formativo informativo sulle Strategie di Sviluppo Locale nell'entroterra appeninico.

Partecipa, dalle ore 15.00, come relatore il Presidente CONAF Sisti con un intervento sul tema “filiera agroalimentare nello sviluppo locale”.

http://www.conaf.it/node/116977


Per la rinascita del SUD - Le nuove frontiere dell'agroecologia


34° Convegno Internazionale -Per la rinascita del SUD - Le nuove frontiere dell'agroecologia


 Napoli, 10-11 Novembre Complesso monumentale Donnaregina, Sala navata; 


Capua 12 Novembre 2016 Azienda Agricola La Colombaia, Amico Bio

 Lo straordinario patrimonio agroalimentare del sud d'Italia merita attenzione e impegno per rinascere a un nuovo modello. 

L'agro-ecologia è un nodo cruciale della modernità. Si è manifestata con i concreti strumenti dell'agricoltura biodinamica, nei primi anni Venti del Novecento, per rispondere a problemi ambientali e sociali, che colpiscono la ruralità del pianeta. è una via sostenibile per favorire economia, salute, occupazione e turismo. al convegno, agricoltori professionali illustreranno esempi virtuosi, autorevoli esperti nel sociale e nella formazione proporranno soluzioni etiche, ricercatori qualificati dimostreranno la concretezza di un'agricoltura sana e innovativa

 Giovedì 10 ottobre aprirà il Convegno il Presidente Sisti.

 Si invitano gli iscritti a registrarsi all'evento.

http://www.conaf.it/node/116994

Il CONAF partecipa alla conferenza internazionale organizzata dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) dal titolo “Environmental risk assessment of pesticides: 25 years of scientific advancements since the adoption of Directive 91/414/EEC”  che si terrà a Parma dal 15 al 16 novembre 2016.

I consiglieri nazionali Enrico Antignati e Cosimo Damiano Coretti presenteranno nell’apposita sessione un poster dal titolo “Phytoiatric act and risk management”.

In occasione del 25° anniversario della DIRETTIVA DEL CONSIGLIO del 15 luglio 1991 relativa all'immissione in commercio dei prodotti fitosanitari (91/414/CEE), la conferenza intende riflettere sulla valutazione del rischio ambientale in relazione all’uso dei pesticidi.
    
Maggiori informazioni all’indirizzo http://www.efsa.europa.eu/it/events/event/161115    

 

CREDITO AL CREDITO 2016

VII edizione della Convention sul credito alle famiglie e alle imprese dell'Associazione Bancaria Italiana.

Roma – Palazzo Altieri 17-19 novembre 2016

Credito al Credito è la Convention annuale dell’Associazione Bancaria Italiana dedicata al tema strategico del credito alle persone e alle imprese

Il 17 novembre parteciperà per il CONAF il Consigliere Gianni Guizzardi che interverrà durante il Panel MUTUI E ALTRI FINANZIAMENTI PER LA CASA

Il Panel è dedicato ad analizzare i rischi e le opportunità nel mercato italiano dei mutui, nonché iniziative e strumenti per favorire l’accesso al credito in uno scenario europeo che presenta ancora politiche monetarie espansive e nuove normative sempre più stringenti. Un focus specifico verrà dedicato ai nuovi strumenti di credito immobiliare quali il Prestito Ipotecario Vitalizio. 

3. COMUNICATI STAMPA   

A seguito degli ulteriori eventi sismici che continuano a colpire duramente le popolazione del Centro Italia, il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali esprime la massima solidarietà ai colleghi coinvolti e ha rinnovato la propria disponibilità a collaborare fattivamente con le autorità preposte alla gestione dell’Emergenza e delle relative fasi successive.

Si riporta di seguito il messaggio inviato dalla Vicepresidente Dott.ssa Rosanna Zari e si ringraziano tutti coloro che hanno risposto con solidarietà all’appello.

CARI COLLEGHI, VI SCRIVO PER CHIEDERE LA VOSTRA SOLIDARIETA’ IN MERITO AL TERREMOTO DEL 31 OTTOBRE.

Alcuni Nostri colleghi del cratere del sisma 2016 con questa terza scossa hanno perduto completamente l’agibilità della propria abitazione ed hanno necessità di uno spazio alternativo alla casa fissa e soprattutto, date le già basse temperature, di un mezzo riscaldato. Mi chiedo, se qualcuno di voi sia in possesso di un camper o roulotte e voglia prestarlo temporaneamente ai Colleghi per superare l’emergenza e la fase delll’inverno intanto che procederanno alla ristrutturazione della propria casa o ad una sistemazione diversa, ricordo che per motivi di lavoro non possono spostarsi in altro luogo. 

Per maggiori informazioni e per risarcimento di eventuali costi o spese che potranno essere sostenute mediante il fondo che è stato attivato da CONAF – EPAP o altro mezzo,  rivolgersi direttamente al CONAF ufficioprotocollo@conaf.it o alla Vice Presidente Rosanna Zari mediante e-mail vicepresidente@conaf.it o telefonando al 366-6648588.

Si confida nella Vostra solidarietà

Rosanna Zari, Vice Presidente CONAF 

 

4. ORDINI E FEDERAZIONI

FEDERAZIONE DEGLI ORDINI DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA LOMBARDIA

Riceviamo e pubblichiamo il seguente Comunicato Stampa:

AGRONOMI E FORESTALI LOMBARDI SULLE FUNZIONI DELL’AGROECOSISTEMA: attività agricole e forestali oggi e domani nella pianificazione economica ed ambientale territoriale

Si è tenuto nella mattinata di venerdì 28 ottobre, presso l'Ufficio Territoriale Regionale di Como in videoconferenza con quello di Lecco, il terzo di cinque seminari sul tema della pianificazione del nuovo sistema rurale in una visione agroecosistemica, organizzati dalla Federazione regionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali lombardi in collaborazione con Regione Lombardia e il DISAA - Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano. Giunti al terzo incontro si sta delineando, in maniera sempre più ampiamente condivisa tra professionisti di diversa natura, la centralità del sistema rurale che, tuttavia, vede le sue componenti considerate in modo separato e non unitario. “In questa occasione - afferma Angelo Vavassori, dottore agronomo e paesaggista - l’attenzione si è focalizzata sull’agroecosistema, componente essenziale del sistema rurale, che si fa carico delle problematiche legate al suolo, all’acqua, è ospite delle scelte pianificatorie, progettuali e gestionali, di servizi ed attività al quale è legata un’elevata aspettativa in termini di qualità, sostenibilità e biodiversità. Di conseguenza, ci si è posti l’interrogativo su come l’agricoltura attuale, componente che più di ogni altra vive in modo diretto queste tematiche, possa, al contempo, soddisfare le nuove attese e garantire la redditività.” Alla luce di ciò, si è pertanto parlato di infrastrutture verdi e servizi agroecosistemici e di come questi possano essere quantificati in termini economici

http://www.conaf.it/node/116999

 

FEDERAZIONE DEGLI ORDINI DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA SICILIA 

VI Congresso Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia La Sicilia, un Continente di

Eccellenze: Opportunità e Sviluppo”- Sambuca di Sicilia (AG), 18, 19 e 20 Novembre 2016-

La Sicilia è terra di sapori, storia, miti e tradizioni, patria di grandi uomini, culla di ingegno e determinazione

soprattutto in Agricoltura. Non è un caso infatti che i prodotti siciliani quali agrumi, olio di oliva, pomodoro, vino, ma anche i prodotti del mare, siano i più esportati nel mondo. Terra di sostenibilità, la Sicilia è la regione dove si conta il maggior numero di aziende in biologico.

Questi i temi che verranno affrontati dal 18 al 20 novembre 2016 durante il Congresso Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia nel borgo più bello d'Italia, Sambuca, territorio della “Strada del Vino Terre Sicane”, culla di alcune delle aziende vitivinicole che hanno contribuito al successo dell’enologia siciliana nel mondo. Nella tre giorni si parlerà anche di strategie e sviluppo locale, governance e cooperazione sociale in agricoltura con esperti del settore e con istituzioni nazionali e regionali.

 

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA PROVINCIA DI SALERNO

SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI E VALORIZZAZIONE DELLE AREE AGRICOLE E FORESTALI:IL CASO DEL P.U.C. DELLA CITTA' DI NOCERA INFERIORE(SA) – 09/11/2016 - Sede ODAF Salerno – 15.00-19:00

Si comunica a tutti gli iscritti che mercoledì 09/11/2016 presso la sede dell'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali(O.D.A.F.) della Provincia di Salerno alla via Ligea,112 in Salerno(SA) dalle ore 15:00 alle ore 19:00 si terrà un corso dal titolo: "SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI E VALORIZZAZIONE DELLE AREE AGRICOLE E FORESTALI:IL CASO DEL P.U.C. DELLA CITTA’ DI NOCERA INFERIORE(SA)".
Il corso, organizzato dall'O.D.A.F. di Salerno, sarà tenuto dal collega Dott. Agr. Luigi d’Aquino e dal Dott. Francesco Paolo Innamorato   che tratteranno  i seguenti argomenti:

·       --Nuovi strumenti per il governo del territorio

·       -I sistemi agricoli della Valle del Sarno

·       -La Carta di Uso del SuoloLe unità di paesaggio a Scala Comunale

·       -Il Nuovo modello di Gestione del Territorio non Urbanizzato

Il seminario si inserisce nel programma di formazione specialistica attuato dal Consiglio dell'Ordine di Salerno,per approfondire le tematiche relative al Piano di Sviluppo Rurale 2014/2020 della Regione Campania.

La partecipazione al corso comporterà ai partecipanti una spesa pari a € 10.00 da versare al momento della partecipazione; in virtù dell'accreditamento, l’O.D.A.F. di Salerno per i Dottori Agronomi e i Dottori Forestali riconoscerà n. 0,50 CFP  secondo il Regolamento  CONAF n.ro 3/2013.

Agli altri Ordini e Collegi saranno riconosciuti Crediti Formativi Professionali secondo i propri regolamenti.
Le prenotazioni saranno possibili entro il 7/11/2016 alle ore 15:00.
L'Ordine si riserva il diritto di variare la sede dell'incontro nel caso in cui le prenotazioni dovessero superare la capienza della sala.
Per iscriversi al corso cliccare sul seguente link:
https://goo.gl/forms/bKenNIDaP6ARBA323

http://www.conaf.it/node/116998

 

OLIVICOLTURA,DAL CAMPO AL FRANTOIO:UN'ESPERIENZA CILENTANA 10/11/2016 Sede ODAF Salerno – 15.00-19:00

Si comunica che giovedì 10/11/2016 presso la sede dell'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali(O.D.A.F.) della Provincia di Salerno alla via Ligea,112 in Salerno(SA) dalle ore 15:00 alle ore 19:00 si terrà un corso dal titolo:"OLIVICOLTURA,DAL CAMPO AL FRANTOIO:UN'ESPERIENZA CILENTANA".

Il corso,organizzato dall'O.D.A.F. di Salerno, sarà tenuto dalla collega Dott.ssa  Agr. Rosa Pepe che tratterà i seguenti argomenti:

·       Il mondo vivaistico dell'Olivo, varietà locali, tradizionali e tipicità.

·       Il monitoraggio in campo.

·       Tecniche di raccolta. 

·       I tipi di potatura.

La partecipazione al corso comporterà ai partecipanti una spesa pari a € 10.00 da versare al momento della partecipazione;  in virtù dell'accreditamento, l' O.D.A.F. di Salerno riconoscerà n. 0,50 CFP.

Agli altri Ordini e Collegi saranno riconosciuti Crediti Formativi Professionali secondo i propri regolamenti.

Le prenotazioni saranno possibili entro il 9/11/2016 alle ore 16:00.

L'Ordine si riserva il diritto di variare la sede dell'incontro nel caso in cui le prenotazioni dovessero superare la capienza della sala.

Per iscriversi al corso cliccare sul seguente link: https://goo.gl/forms/cCvATFd7Ot4RfuSF3

http://www.conaf.it/node/116996

 

STIMA DEL COSTO DI PRODUZIONE DI UNA COLTURA IRRIGUA – 11/11/2016 Sede ODAF Salerno – 15.00-19:00

Si comunica a tutti gli iscritti, che l'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Salerno, con il patrocinio del Dipartimento di Farmacia (DIFARMA) dell'Università degli Studi di Salerno, organizza il seminario venerdì 11/11/2016 dalle ore 15:00 alle ore 19:00  presso l'Edificio F1, II° Piano in   Aula 10 del Dipartimento di Farmacia dell'Università degli Studi di Salerno Campus di Fisciano, Via Giovanni Paolo II,132 - Fisciano (SA)  dal titolo:"STIMA DEL COSTO DI PRODUZIONE DI UNA COLTURA IRRIGUA”.

Maggiori informazioni al seguente link: http://www.conaf.it/node/116997

 

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI CATANIA

L'Ordine di Catania ha programmato alcuni incontri con i giovani laureati che si accingono a sostenere l’esame di abilitazione nella prossima sessione di novembre, nel corso dei quali colleghi professionisti approfondiranno i principali ambiti attinenti la professione.

Il primo appuntamento è il 25 ottobre, alle ore 15.30, con il Presidente dell'Ordine, dott. Corrado Vigo che introdurrà il primo tema in programma relativo a La figura dell’Agronomo e dell’Agronomo Junior nell’ambito del mondo delle professioni.

Gli incontri, che proseguiranno nei giorni 27 ottobre, 8 e 10 novembre, si terranno presso la sede dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Catania, in Via Valdisavoia, 5 (Catania) a partire dalle ore 15.30 secondo .

Il Programma è disponibile al link:  http://www.conaf.it/node/116974

 

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI MODENA

L’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile (AESS) di Modena organizza annualmente, da oltre dieci anni, una settimana di iniziative, incontri, seminari sulla progettazione sostenibile, riqualificazione green dell’esistente ed efficienza e risparmio energetico. La kermesse vede agronomi, architetti, ingegneri e altri esperti del settore confrontarsi su questi importanti L’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Modena collabora attivamente all’evento tramite tre delegati all’interno del Comitato tecnico: Dott.Agr. Andrea Di Paolo, Dott.Agr. Katia Bernabei e Dott.Junior Piergiorgio Mancini. L’Ordine di Modena e la Federazione dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali dell’Emilia Romagna hanno concesso il proprio patrocinio.

Nella giornata di martedi 15 (mattina) sarà presente, tra i relatori, il Dott. Agr. Mauro Mugnai, Presidente dell’Ordine di Arezzo che illustrerà un caso di recupero di fabbricati rurali. Mercoledì 16 (mattina) vede la nostra categoria in primo piano sul tema della Rigenerazione urbana sostenibile: ai saluti del Vice Presidente dell’Ordine di Modena, Dott. Agr. Andrea Di Paolo seguiranno intenverti del Prof. Francesco Ferrini, Presidente della Scuola di Agraria dell’UNIFI e della Dott. For. Sabrina Diamanti, Consigliere Conaf, sull’utilizzo del verde nella riqualificazione ambientale urbana; il seminario sarà moderato dalla Dott.Agr. Rosanna Zari, Vice Presidente del Conaf.

Le sessioni sono a ingresso gratuito, è obbligatoria l’iscrizione dal sito http://www.settimanabioarchitetturaedomotica.it/index.php/programma/

Maggiori informazioni sono disponibili all’indirizzo: http://www.conaf.it/node/116981

 

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI PADOVA

L’ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI PADOVA FESTEGGIA IL DECENNALE DELLA COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE AGRONOMI E FORESTALI SENZA FRONTIERE

Sabato 12 novembre 2016, presso l’Auditorium San Gaetano di Padova alle ore 21.00, nell’ambito del Programma Sociale 2016, con il patrocinio del Comune di Padova, Agronomi e Forestali Senza Frontiere (ASF) ONLUS, in collaborazione con l’Ordine degli Agronomi e Forestali della Provincia di Padova, con il Collegio dei Periti Agrari di Padova e con l’Associazione Gruppo Amici del Verde di Padova, si terrà il concerto de “I MUSICI PATAVINI” con i Solisti Barocchi Matteo Mignolli flauto, Claudio Gasparoni viola da gamba e Nicola Lamon clavicembalo.

Con questo importante evento che festeggia anche il decennale, si conclude la collaborazione dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Padova con l’Associazione ASF. Il nostro Ordine offrirà il suo sostegno ad altre iniziative di volontariato altrettanto meritevoli sempre ponendo particolare attenzione all’ambiente rurale e allo sviluppo sostenibile in modo di valorizzare i bisogni delle aree svantaggiate del mondo.

I fondi raccolti grazie al Concerto andranno a finanziare le attività e le borse di studio dell’associazione ASF che non ha fini di lucro e il cui nome è stato scelto per indicare l’origine professionale di chi per primo ha concepito l’associazione senza voler escludere le altre professionalità direttamente coinvolte nello sviluppo rurale integrato. Dal “Manifesto dell’Associazione” si traggono i principi ispiratori: solidarietà e promozione umana; difesa e promozione dei diritti umani con particolare riferimento al diritto al cibo, all’acqua, alla terra ed alla cultura;

miglioramento della qualità della vita; equa gestione e ripartizione delle risorse ambientali, agroambientali e forestali nel rispetto della conservazione della biodiversità e delle culture locali.

Le finalità perseguite da ASF sono: lo sviluppo del mondo rurale nei Paesi in via di sviluppo attraverso la

valorizzazione e la tutela della cultura locale; il miglioramento delle produzioni agricole e forestali, la protezione e la salvaguardia degli agroecosistemi; la tutela della biodiversità, la valorizzazione e la gestione delle risorse naturali locali; la tutela e la prevenzione delle alterazioni agroambientali e agroforestali; la lotta alla fame e alla sete, il miglioramento delle condizioni igieniche e sanitarie delle popolazioni; la promozione e la diffusione di una cultura di cooperazione e di solidarietà attraverso l’informazione e il dibattito. ASF vuol essere un punto di riferimento e di consulenza per chi si occupa di cooperazione internazionale operando in uno spirito di multidisciplinarietà.

Per maggiori informazioni si segnala la consultazione del sito dell’associazione

www.agronomiforestalisenzafrontiere.it/blog/

 

5.  AREA INTERNAZIONALE

Wild flowering landscapes & bee-friendly farm machinery announced as winners of this year’s European Bee Award

Landscape scale initiative “B-lines” and the “Double Knife system” mowing technology stand out among the pool of 27 contestants from 17 European countries

Now in its third edition, the prestigious European Bee Award organised by ELO and CEMA, awards innovative projects in two different categories: ‘land manager practices’ helping to protect pollinators’ habitat in the farmed environment and ‘innovative & technological solutions’, aiming at reducing the impact of farming activities on pollinators’ populations.

The projects “B-lines – connecting landscape for pollinators” from the UK has won the land management practices category, while the “Double Knife system with automatic grinding machine” from Germany won the award for innovative technology solutions. We had the chance to speak to the coordinators about the goals and future developments of the projects.

http://www.europeanlandowners.org/images/Bee_Award/CS165_European_Bee_Award.pdf?mc_cid=9ce9219058&mc_eid=a8096dd6e0

Anders Wall Award grants a prize to private individuals who have made a special contribution to the rural environment within the European Union.
Deadline: December 31
  
Anders Wall Foundation from Stockholm in association with the European Commission, Directorate General for the Environment, Brussels, the Royal Swedish Academy of Agriculture and Forestry and the "Friends of the Countryside", has decided to introduce an award for individuals who have made a special contribution to the rural environment within the European Union.

Eligibility criteria
Only private enterprises can enter the competition.
Their actions must be of importance at multiple levels: local, national and/or European.
The actions must be based on the use of quality instruments and management practices which contribute to the improvement of the quality of the environment.
Selection criteria
Applicants' achievements should preferably include the following elements:
Preserving and enhancing the landscape.
Providing biodiversity.
Preserving the countryside's cultural heritage.
Contributing to sustainable economic local development.
Prize description
The landowner of the selected project will receive a diploma of recognition and a prize of €15,000.

Deadline: December 31, 2016
Applications must be sent to the following address (if possible both by post and e-mail):

Anders Wall Award 
Friends of the Countryside 
Rue de Trèves 67 
B-1040 Brussels 
Tel: + 32 (0)2 234 2000 
Fax: + 32 (0) 2 234 3009
AND via e-mail to the Award Coordinator
at julianna.nagy[at]elo.org

For more information please contact Julianna Nagy, Award Coordinator at julianna.nagy[at]elo.org
or visit www.europeanlandowners.org/awards/anders-wall-award

6.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

AGEA

Ø  Circolare AGEA.2016.39605 del 25 ottobre 2016

Reg. (UE) n. 1307/2013 e Reg. (UE) n. 639/2014 - agricoltore in attività - Integrazioni e modificazioni all'allegato 1 della circolare Agea prot. n. ACIU.2016.121 del 1° marzo 2016

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento 25/10/2016

·       Allegato 1

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54472008&idpage=6594156&indietro=Home

 

Ø  Circolare AGEA.2016.39575 del 25 ottobre 2016

VITIVINICOLO - Dichiarazioni obbligatorie di vendemmia e di produzione di vino e/o mosto della campagna vitivinicola 2016/2017 - Istruzioni applicative generali per la presentazione e la compilazione delle dichiarazioni.

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento 25/10/2016

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54472004&idpage=6594156&indietro=Home

 

MIPAAF

Ø  Prima settimana della cucina italiana nel mondo: dal 21 al 27 novembre oltre 1300 eventi in 105 Stati  (26.10.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che è stata presentata questa mattina a Villa Madama la prima 'Settimana della Cucina Italiana nel Mondo', inserita nel piano per la promozione e la difesa del vero Made in Italy agroalimentare all'estero portato avanti dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Mipaaf, in sinergia con il Ministero dello Sviluppo economico e Ministero dell'Istruzione

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10584

 

Ø  Zootecnia: 31 milioni di euro per sostegno al reddito degli allevatori. Martina: prosegue impegno strategico del Governo per rilanciare il settore (28.10.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che sono stati stanziati 31 milioni di euro a favore del settore zootecnico, attraverso l'utilizzo di 21 milioni di euro provenienti dall'ultimo intervento europeo per contrastare la crisi del latte e ulteriori 10 milioni di risorse nazionali. Il Ministro Maurizio Martina ha presentato le azioni stabilite intervenendo alla Fiera del Bovino da latte a Cremona

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10587

 

 

ISPRA

Ø  L’ISPRA ha ospitato la riunione periodica del WENRA

Nei giorni 26 e 27 ottobre, si è svolta a Roma, ospitata dall’ISPRA, la riunione plenaria autunnale del WENRA (Western European Nuclear Regulators Association), l’Associazione volontaria e indipendente costituita dai Direttori responsabili delle Autorità di sicurezza nucleare degli Stati Membri dell’Unione Europea con impianti nucleari e di Svizzera e Ucraina. L’Associazione è stata nel tempo aperta ad altri Stati in veste di Osservatori. L’ISPRA partecipa all’Associazione, sin dalla sua costituzione nel 1999, attualmente rappresentata dal Direttore Generale dell'Istituto, Dr. Stefano Laporta, supportato dallo staff del Dipartimento Nucleare, Rischio Tecnologico e Industriale

 

Ø  Nuovo sisma in Italia centrale

Dopo le scosse sismiche registrate, che hanno nuovamente colpito l’Italia centrale, ISPRA, insieme al CNR, è stata coinvolta dal Dipartimento di Protezione Civile per sopralluoghi e valutazioni geologiche nell'area di Ussita. L’Istituto continua ad operare con i propri esperti nelle aree oggetto del sisma del 24 agosto sia in termini di sopralluoghi per l’individuazione di frane e dissesto idrogeologico sia per il completamento della microzonazione sismica

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/sisma-italia-centrale/terremoto-nellitalia-centrale-2

 

Ø  Rinnovato l’Accordo bilaterale tra il Dipartimento Nucleare, Rischio Tecnologico e Industriale dell’ISPRA e l’Autorità di sicurezza nucleare francese (ASN)

In occasione della riunione plenaria del WENRA (Western European Nuclear Regulatory Authorities), l'Associazione che raccoglie le autorità di regolamentazione per sicurezza nucleare europee, tenutasi a Roma, dal 25 al 27 ottobre 2016, è stato rinnovato l'accordo tra il Dipartimento nucleare, rischio tecnologico ed industriale dell’ISPRA e l'autorità di sicurezza nucleare francese (ASN), finalizzato alla cooperazione bilaterale su diverse tematiche attinenti la sicurezza nucleare

http://www.isprambiente.gov.it/it/news/rinnovato-l2019accordo-bilaterale-tra-il-dipartimento-nucleare-rischio-tecnologico-e-industriale-dell2019ispra-e-l2019autorita-di-sicurezza-nucleare-francese-asn

 

Ø  Ecomondo 2016

Ecomondo rappresenta la vetrina più completa nell´area euro mediterranea sulle soluzioni tecnologiche più avanzate e sostenibili per la corretta gestione e valorizzazione del rifiuto in tutte le sue tipologie; la gestione e la valorizzazione dell´acqua, delle acque reflue e dei siti e comparti marini inquinati; l´efficienza nell´uso e nella trasformazione delle materie prime e seconde e l´utilizzo di materie prime rinnovabili

http://www.isprambiente.gov.it/it/news/ecomondo-2016

 

 

CREA

Ø  “GR-IN”, LO SPARTITRAFFICO DALL’ ANIMA VERDE, ECCELLENZA DEL DESIGN NEL LAZIO

“GR-IN” , il progetto per lo spartitraffico naturale bio ispirato e finalizzato al controllo naturale della flora spontanea e alla rivalutazione delle piante infestanti,  è stato selezionato per ricevere il premio dell’ADI (Associazione per il Disegno Industriale) come “Eccellenze del Design nel Lazio”. “GR-IN” è stato realizzato da Luca Morelli, Product Designer, con il supporto e la supervisione del CREA Agricoltura e Ambiente, nell’ambito di una tesi di laurea per la Sapienza, Università di Roma. Il premio è stato conferito a Roma il 27 ottobre, ed il progetto verrà inserito nell’”ADI Design Index 2016”

http://www.crea.gov.it/gr-in-lo-spartitraffico-dall-anima-verde-eccellenza-del-design-nel-lazio/

 

Ø  Emissioni CO2, ricerca italiana all’avanguardia per la misura dei gas serra in atmosfera. Costituita la Joint Research Unit con la collaborazione di 15 istituti di ricerca

La concentrazione di CO2 in atmosfera non è mai stata così alta. Lo ha affermato recentemente l’Organizzazione Mondiale della Meteorologia (WMO) sottolineando che nel 2015 i valori hanno superato quei 400 ppm (parti per milione) che costituiscono una soglia molto importante nello studio dei cambiamenti climatici, delle loro cause e dei loro impatti. La notizia, che tanto spazio ha trovato nei media di tutto il mondo, arriva proprio alla vigilia della Conferenza sul Clima di Marrakech, dove la comunità internazionale sta per riunirsi e discutere le vie migliori per attuare l’accordo di Parigi e le soluzioni più adatte a contenere l’incremento della temperatura media globale al di sotto dei due gradi centigradi

http://www.crea.gov.it/emissioni-co2-ricerca-italiana-allavanguardia-per-la-misura-dei-gas-serra-in-atmosfera-costituita-la-joint-research-unit-con-la-collaborazione-di-15-istituti-di-ricerca/

 

Ø  CREA: ECCO LA BIRRA DEL FUTURO, SOSTENIBILE E DI QUALITA’ GARANTITA

Dal miglioramento genetico alla birra gluten free, passando per la valorizzazione e il riutilizzo degli scarti generati dal processo produttivo nell’ottica di un approccio “zero waste”. Di questo e molto altro ancora si è discusso oggi nel convegno Criticità ed opportunità per lo sviluppo sostenibile della filiera brassicola organizzato dal CREA, con il suo centro di Politiche e Bioeconomia nell’ambito delle attività della Rete Rurale Nazionale

http://www.crea.gov.it/crea-ecco-la-birra-del-futuro-sostenibile-e-di-qualita-garantita/

 

Ø  Il CREA sottoscrive accordo collaborazione con l’omologo Coreano

l Memorandum of Understanding (MOU) – nel settore dell’economia agraria e dello sviluppo rurale è stato sottoscritto con il Korea Rural Economic Institute (KREI). Il Korea Rural Economic Institute (KREI) è uno dei maggiori Centri nazionali di ricerca della Repubblica della Corea del Sud. Il MOU ha l’obiettivo di facilitare lo scambio di informazioni, la cooperazione e gli scambi di visite tra ricercatori, la possibilità di presentare progetti di ricerca congiunti in occasione di bandi internazionali, particolarmente nelle aree dell’economia agraria e dello sviluppo rurale. La collaborazione con il KREI era già stata intrapresa mediante un precedente MOU sottoscritto nel 2011 dall’allora Istituto nazionale di economia agraria (INEA) oggi CREA Politiche e Bioeconomia

http://www.crea.gov.it/il-crea-sottoscrive-accordo-collaborazione-con-lomologo-coreano/

 

MINISTERO DELL’AMBIENTE

 

Ø  ll mercato al servizio dell’energia off grid: i risultati del seminario sul programma Lighting Global

Lighting Global è la piattaforma gestita dall’IFC che promuove l’accesso all’energia pulita in mercati con scarsa o nulla connessione alla rete elettrica, specialmente in Africa, Asia e in alcune isole del Pacifico. Come ricordano gli esperti dell’IFC, oggi più di due miliardi di persone non hanno accesso  alla rete elettrica oppure hanno una connessione estremamente intermittente. Nell’85% dei casi si tratta di una popolazione che vive in aree rurali, isolate e scarsamente popolate

http://www.minambiente.it/notizie/ll-mercato-al-servizio-dellenergia-grid-i-risultati-del-seminario-sul-programma-lighting

 

Ø  Cooperazione Italia – Iran: i risultati del seminario tecnico “Environmental Protection and Climate Change”

Nell’ambito del programma di cooperazione bilaterale tra il Ministero dell’Ambiente italiano e il Dipartimento dell’Ambiente iraniano, si è svolto, a Teheran, dal 24 al 26 ottobre, il seminario tecnico “Environmental Protection and Climate Change”, organizzato in collaborazione con l’ENEA. Il seminario ha visto la partecipazione, oltre che dei delegati delle rispettive istituzioni governative, di numerosi rappresenti di imprese italiane e iraniane. Nel corso dei lavori i partecipanti hanno identificato le priorità di intervento con riferimento ai 5 settori prioritari per la cooperazione italo-iraniana (gestione delle risorse idriche, gestione dei rifiuti, energia, smart cities, inquinamento atmosferico)

http://www.minambiente.it/notizie/cooperazione-italia-iran-i-risultati-del-seminario-tecnico-environmental-protection-and

 

Ø  Pubblicazione del rapporto "Parigi ed oltre"

Nato dalla collaborazione tra Enea, Ispra e Ministero dell’Ambiente, è stato pubblicato il rapporto “Parigi ed oltre. Gli impegni nazionali sul cambiamento climatico al 2030”. Il volume affronta le numerose variabili che possono consentire all’Italia di collocarsi in prima fila di fronte alla sfida dei cambiamenti climatici. Dopo aver illustrato gli aspetti scientifici del cambiamento climatico e le decisione assunte al livello internazionale, in particolare all’ultima conferenza Unfcc a Parigi nel 2015, la pubblicazione passa in rassegna le politiche messe a punto al livello europeo e nazionale per raggiungere gli obiettivi fissati al 2020 e al 2030

http://www.minambiente.it/notizie/pubblicazione-del-rapporto-parigi-ed-oltre

 

 

RETE RURALE

Ø  SudInnova

Il 24 di ottobre è stato bandito il Concorso di idee per l'innovazione nell'agricoltura del sud che ha la finalità di promuovere un ampio coinvolgimento di addetti e cittadini sul tema dell'innovazione. Soggetti singoli e raggruppamenti potranno presentare idee utili a risolvere problemi o a promuovere opportunità di territori rurali e comparti produttivi. Il bando chiuderà il 22 dicembre.

Le proposte di innovazione presentate verranno valutate da un'apposita Commissione di esperti che le selezionerà e costituirà una graduatoria delle dodici ritenute maggiormente meritevoli di attenzione.

Le prime sei idee d'innovazione saranno premiate

http://www.reterurale.it/sudinnova

 

Ø  Manifestazione di interesse per "Study visit sull'Agricoltura sociale"

Nell'ambito delle attività della Rete Rurale Nazionale, il CREA-Centro Politiche e Bioeconomia organizza due Study Visit finalizzate alla diffusione di informazioni, conoscenze e pratiche inerenti all'agricoltura sociale. La prima Study visit si svolgerà nell'area di Lisbona (20-23 novembre 2016) e ha come tema "l'agricoltura sociale come servizio per le comunità locali". La seconda Study visit (29 novembre - 1 dicembre 2016) verrà realizzata presso realtà attive nella provincia di Palermo impegnate a restituire alle comunità locali risorse agricole e paesaggistiche sottratte alla criminalità organizzata

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16330

 

 

Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.