CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF NOTIZIE
2. CONAF APPUNTAMENTI
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AREA INTERNAZIONALE
6. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

1.CONAF NOTIZIE 

GIORNATA NAZIONALE DEGLI ALBERI

Anche quest’anno per la  Giornata nazionale degli alberi, ratificata ai sensi dell'art. 1 della legge 10/2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani” il 21 novembre, il Comitato per lo sviluppo del verde pubblico  di cui il CONAF è componente sta organizzando la II^ edizione degli “STATI GENERALI DEL VERDE”.

Tale iniziativa prevede due giornate in due città, il cui programma di massima è il seguente:

  • 21 novembre, presso l'Auditorium del Ministero dell'Ambiente a Roma. Il tema: VERDE PUBBLICO E COSTO DEL CICLO DI VITA NEGLI APPALTI PUBBLICI, partecipa il Presidente Andrea Sisti.
  • 22 novembre, a Firenze. Argomento centrale: IL VERDE PUBBLICO NELLA DIRETTIVA UE SULLA RESPONSABILITA' SOCIALE D'IMPRESA; la giornata si articolerà in due sessioni: quella della mattina, dedicata più da vicino alla realtà fiorentina, e quella del pomeriggio, di taglio invece propriamente "nazionale", partecipa il Consigliere Sabrina Diamanti

Si ricorda che scopo principale di questa iniziativa è, come riporta l'art. 1 al comma 2, “promuovere la conoscenza dell'ecosistema boschivo, il rispetto delle specie arboree ai fini dell'equilibrio tra comunità umana e ambiente naturale, l'educazione civica ed ambientale sulla legislazione vigente, nonché per stimolare un comportamento quotidiano sostenibile al fine della conservazione delle biodiversità”.

Il nostro ruolo sarà quello di animare la giornata del 21 novembre con iniziative su tutto il territorio nazionale che vedano coinvolte le scuole e le amministrazioni comunali, anche in collaborazione con la RPT. Fondamentale che passi il messaggio di attività collegate per un progetto comune.

( Vedi circolare n.48 del 04/11/2016 )

Segui i programmi su www.conaf.it nell’apposita sezione in corso di pubblicazione

http://www.conaf.it/sites/default/files/Delibera_n_403_del%2014_07_2016.pdf

 

Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa - V Edizione (2016-2017 )

Pubblicato il Bando della V Edizione (2016-2017): Individuazione della Candidatura Italiana
del  Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa V Edizione (2016-2017)

La partecipazione dell’Italia al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, indetto con cadenza biennale dallo stesso Consiglio –  come previsto dall’art.11 della Convenzione Europea del Paesaggio –  ha costituito e costituisce un’importante occasione di promozione e divulgazione dei valori connessi al paesaggio, una delle risposte positive alle aspettative del Consiglio d’Europa nei confronti del nostro Paese, coerentemente con gli impegni assunti a Firenze nel 2000, all’atto della sottoscrizione della Convenzione Europea del Paesaggio.
Pertanto, anche in occasione della Va Edizione del Premio il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MiBACT) intende avviare una ricognizione delle azioni esemplari attuate nel territorio italiano, al fine di individuare la Candidatura italiana al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa.

http://www.premiopaesaggio.beniculturali.it/

 

2. CONAF APPUNTAMENTI 

12 novembre presso il Cinema Teatro Conti a Acqualagna (PU) si terrà il seminario formativo informativo sulle Strategie di Sviluppo Locale nell'entroterra appenninico.

Partecipa, dalle ore 15.00, come relatore il Presidente CONAF Sisti con un intervento sul tema “filiera agroalimentare nello sviluppo locale”.

http://www.conaf.it/node/116977

 

Dal 15 al 16 novembre 2016 a Parma  conferenza internazionale EFSA

Il CONAF partecipa alla conferenza internazionale organizzata dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) dal titolo “Environmental risk assessment of pesticides: 25 years of scientific advancements since the adoption of Directive 91/414/EEC”  
In occasione del 25° anniversario della DIRETTIVA DEL CONSIGLIO del 15 luglio 1991 relativa all'immissione in commercio dei prodotti fitosanitari (91/414/CEE), la conferenza intende riflettere sulla valutazione del rischio ambientale in relazione all’uso dei pesticidi.
  I consiglieri nazionali Enrico Antignati e Cosimo Damiano Coretti presenteranno nell’apposita sessione un poster dal titolo “Phytoiatric act and risk management”.

Maggiori informazioni all’indirizzo http://www.efsa.europa.eu/it/events/event/161115

Il 16 Novembre 2016  La Vice Presidente Rosanna Zari e il Consigliere Sabrina Diamanti parteciperanno alla SETTIMANA DELLA BIOARCHITETTURA 2016 a Modena ( leggi tra le notizie sezione Ordini e Federazioni ) Ordine di Modena.

17 Novembre  20156   ENEA

Si terrà a Roma il 17 Novembre 2016 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 In Via Giulio Romano 41, la presentazione del 3° numero della Rivista Enea, la Vice Presidente Rosanna Zari partecipa alla tavola rotonda , l’invito è aperto a tutti i colleghi che vorranno iscriversi collegandosi al sito.

www,enea.it/it/comunicare-la-ricerca/events/uomini-insetti_17nov16/RivistaEAI-n3.

17-19  Novembre 2016 CREDITO AL CREDITO 2016

VII edizione della Convention sul credito alle famiglie e alle imprese dell'Associazione Bancaria Italiana.

Roma – Palazzo Altieri

Credito al Credito è la Convention annuale dell’Associazione Bancaria Italiana dedicata al tema strategico del credito alle persone e alle imprese

Il 17 novembre parteciperà per il CONAF il Consigliere Gianni Guizzardi che interverrà durante il Panel “mutui e altri finanziamenti per la casa”

Il Panel è dedicato ad analizzare i rischi e le opportunità nel mercato italiano dei mutui, nonché iniziative e strumenti per favorire l’accesso al credito in uno scenario europeo che presenta ancora politiche monetarie espansive e nuove normative sempre più stringenti. Un focus specifico verrà dedicato ai nuovi strumenti di credito immobiliare quali il Prestito Ipotecario Vitalizio

Il 18 Novembre Il Consigliere Giuliano D’Antonio parteciperà ad un seminario sulla Riforma delle Professioni  a Salerno ( leggi fra le notizie Ordini e Federazioni ) Ordine di Salerno.

Il 19 Novembre il Presidente Andrea Sisti interverrà al Congresso Regionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali della Sicilia, che si svolgerà a Sambuca di Sicilia(AG)dal 18 al 20 novembre, con una relazione dedicata sul PSR “Attuazione dello sviluppo rurale nello scenario nazionale”

Il 25 Novembre il Presidente Andrea Sisti a Torino per il Nuovo Codice Appalti ( leggi fra le notizie Ordini e Federazioni ) Federazione Piemonte e Valle D’Aosta

Il 25 Novembre La Vice Presidente Rosanna Zari parteciperà ad un seminario a Padova  sulla Formazione Professionale e Consulenza Aziendale. ( leggi fra le notizie Ordini e Federazioni > Ordine di Padova.

 

3. COMUNICATI STAMPA   

4. ORDINI E FEDERAZIONI

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DELLE MARCHE

seminario formativo informativo sulle Strategie di Sviluppo Locale nell'entroterra appenninico.

Il  prossimo 12 novembre presso il Cinema Teatro Conti a Acqualagna (PU) si terrà il seminario formativo informativo sulle Strategie di Sviluppo Locale nell'entroterra appenninico.

Partecipa, dalle ore 15.00, come relatore il Presidente CONAF Sisti con un intervento sul tema “filiera agroalimentare nello sviluppo locale”.

http://www.conaf.it/node/116977

 

FEDERAZIONE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA SICILIA

18-20 novembre il VI Congresso Regionale

Si terrà a Sambuca di Sicilia (AG), dal 18 al 20 Novembre 2016, il VI Congresso Regionale della Federazione dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia, lo ha annunciato il Presidente della Federazione Germano Boccadutri. “La  Sicilia  -  Continente  di  Eccellenze-  Opportunità  e  Sviluppo”  è  il  tema  attorno  al  quale  saranno  sviluppate  le  tesi congressuali nel Borgo più bello d'Italia, Sambuca di Sicilia sede di cultura e di eccellenza agricola, ubicato nel territorio decantato da Tomasi di Lampedusa.  Il Congresso - sottolinea Germano Boccadutri - è articolato in tre sessioni di lavoro: Agroalimentare-Ambiente-Pesca e Acquacoltura,  nell’ambito  delle  quali  saranno  individuate  le  azioni  e  le  strategie  finalizzate  allo  sviluppo  locale  e  di cooperazione sociale in agricoltura con esperti del settore e con istituzioni nazionali e regionali. La Sicilia terra di sapori,storia, miti e tradizioni, patria di grandi uomini, culla di ingegno e determinazione.Interverrà  anche  il  Presidente  Nazionale  Dott.  Agr.  Andrea   Sisti  sul  tema  “Attuazione  dello  Sviluppo  Rurale  nello Scenario Nazionale”. Sono  previste  inoltre  tre  Visite  tecniche  presso  aziende  del  territorio  sambucese  per  la  dimostrazione  del  processo produttivo di vinificazione in convenzionale e in biologico e di caseificazione della Vastedda del Belice DOP.Nell’ottica di volere realizzare una sinergica collaborazione con le Aziende produttrici siciliane verrà allestita una vetrina delle Eccellenze Agroalimentari del territorio siciliano” che saranno degustate durante il light lunch programmato nella giornata del 19 novembre p.v.La  partecipazione  al  Congresso  darà  l’opportunità  ai  dottori  Agronomi  e  ai  dottori  Forestali  di  acquisire  2,5  Crediti Formativi Professionali.

 

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI MODENA

L’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile (AESS) di Modena organizza annualmente, da oltre dieci anni, una settimana di iniziative, incontri, seminari sulla progettazione sostenibile, riqualificazione green dell’esistente ed efficienza e risparmio energetico. La kermesse vede agronomi, architetti, ingegneri e altri esperti del settore confrontarsi su questi importanti L’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Provincia di Modena collabora attivamente all’evento tramite tre delegati all’interno del Comitato tecnico: Dott.Agr. Andrea Di Paolo, Dott.Agr. Katia Bernabei e Dott.Junior Piergiorgio Mancini. L’Ordine di Modena e la Federazione dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali dell’Emilia Romagna hanno concesso il proprio patrocinio.

Nella giornata di martedi 15 (mattina) sarà presente, tra i relatori, il Dott. Agr. Mauro Mugnai, Presidente dell’Ordine di Arezzo che illustrerà un caso di recupero di fabbricati rurali. Mercoledì 16 (mattina) vede la nostra categoria in primo piano sul tema della Rigenerazione urbana sostenibile: ai saluti del Vice Presidente dell’Ordine di Modena, Dott. Agr. Andrea Di Paolo seguiranno interventi del Prof. Francesco Ferrini, Presidente della Scuola di Agraria dell’UNIFI e della Dott. For. Sabrina Diamanti, Consigliere Conaf, sull’utilizzo del verde nella riqualificazione ambientale urbana; il seminario sarà moderato dalla Dott.Agr. Rosanna Zari, Vice Presidente del Conaf.

Le sessioni sono a ingresso gratuito, è obbligatoria l’iscrizione dal sito http://www.settimanabioarchitetturaedomotica.it/index.php/programma/

Maggiori informazioni sono disponibili all’indirizzo: http://www.conaf.it/node/116981

 

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI PADOVA

L’ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI DI PADOVA FESTEGGIA IL DECENNALE DELLA COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE AGRONOMI E FORESTALI SENZA FRONTIERE

Sabato 12 novembre 2016, presso l’Auditorium San Gaetano di Padova alle ore 21.00, nell’ambito del Programma Sociale 2016, con il patrocinio del Comune di Padova, Agronomi e Forestali Senza Frontiere (ASF) ONLUS, in collaborazione con l’Ordine degli Agronomi e Forestali della Provincia di Padova, con il Collegio dei Periti Agrari di Padova e con l’Associazione Gruppo Amici del Verde di Padova, si terrà il concerto de “I MUSICI PATAVINI” con i Solisti Barocchi Matteo Mignolli flauto, Claudio Gasparoni viola da gamba e Nicola Lamon clavicembalo.

Con questo importante evento che festeggia anche il decennale, si conclude la collaborazione dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Padova con l’Associazione ASF. Il nostro Ordine offrirà il suo sostegno ad altre iniziative di volontariato altrettanto meritevoli sempre ponendo particolare attenzione all’ambiente rurale e allo sviluppo sostenibile in modo di valorizzare i bisogni delle aree svantaggiate del mondo.

I fondi raccolti grazie al Concerto andranno a finanziare le attività e le borse di studio dell’associazione ASF che non ha fini di lucro e il cui nome è stato scelto per indicare l’origine professionale di chi per primo ha concepito l’associazione senza voler escludere le altre professionalità direttamente coinvolte nello sviluppo rurale integrato. Dal “Manifesto dell’Associazione” si traggono i principi ispiratori: solidarietà e promozione umana; difesa e promozione dei diritti umani con particolare riferimento al diritto al cibo, all’acqua, alla terra ed alla cultura;

miglioramento della qualità della vita; equa gestione e ripartizione delle risorse ambientali, agroambientali e forestali nel rispetto della conservazione della biodiversità e delle culture locali.

Le finalità perseguite da ASF sono: lo sviluppo del mondo rurale nei Paesi in via di sviluppo attraverso la

valorizzazione e la tutela della cultura locale; il miglioramento delle produzioni agricole e forestali, la protezione e la salvaguardia degli agroecosistemi; la tutela della biodiversità, la valorizzazione e la gestione delle risorse naturali locali; la tutela e la prevenzione delle alterazioni agroambientali e agroforestali; la lotta alla fame e alla sete, il miglioramento delle condizioni igieniche e sanitarie delle popolazioni; la promozione e la diffusione di una cultura di cooperazione e di solidarietà attraverso l’informazione e il dibattito. ASF vuol essere un punto di riferimento e di consulenza per chi si occupa di cooperazione internazionale operando in uno spirito di multidisciplinarietà.

Per maggiori informazioni si segnala la consultazione del sito dell’associazione

www.agronomiforestalisenzafrontiere.it/blog/

 

FEDERAZIONE DEGLI ORDINI DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA SICILIA 

VI Congresso Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia La Sicilia, un Continente di

Eccellenze: Opportunità e Sviluppo”- Sambuca di Sicilia (AG), 18, 19 e 20 Novembre 2016-

La Sicilia è terra di sapori, storia, miti e tradizioni, patria di grandi uomini, culla di ingegno e determinazione

soprattutto in Agricoltura. Non è un caso infatti che i prodotti siciliani quali agrumi, olio di oliva, pomodoro, vino, ma anche i prodotti del mare, siano i più esportati nel mondo. Terra di sostenibilità, la Sicilia è la regione dove si conta il maggior numero di aziende in biologico.

Questi i temi che verranno affrontati dal 18 al 20 novembre 2016 durante il Congresso Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia nel borgo più bello d'Italia, Sambuca, territorio della “Strada del Vino Terre Sicane”, culla di alcune delle aziende vitivinicole che hanno contribuito al successo dell’enologia siciliana nel mondo. Nella tre giorni si parlerà anche di strategie e sviluppo locale, governance e cooperazione sociale in agricoltura con esperti del settore e con istituzioni nazionali e regionali.

 

STIMA DEL COSTO DI PRODUZIONE DI UNA COLTURA IRRIGUA 11/11/2016 Sede ODAF Salerno – 15.00-19:00

Si comunica a tutti gli iscritti, che l'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Salerno, con il patrocinio del Dipartimento di Farmacia (DIFARMA) dell'Università degli Studi di Salerno, organizza il seminario venerdì 11/11/2016 dalle ore 15:00 alle ore 19:00  presso l'Edificio F1, II° Piano in   Aula 10 del Dipartimento di Farmacia dell'Università degli Studi di Salerno Campus di Fisciano, Via Giovanni Paolo II,132 - Fisciano (SA)  dal titolo:"STIMA DEL COSTO DI PRODUZIONE DI UNA COLTURA IRRIGUA”.

Maggiori informazioni al seguente link: http://www.conaf.it/node/116997

FEDERAZIONE DEI DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI PIEMONTE E VALLE D’AOSTA

Il Nuovo Codice degli Appalti e le novità per i professionisti, Torino – Aula Magna Università.

http://fodafpiemonte-valledaosta.conaf.it/content/comunicato-di-federazi...

 

5.  AREA INTERNAZIONALE

Last chance to put yourself forward in Greening the Islands Awards 2016: deadline extended!

Are you helping to “green” our islands? If so, here’s a chance to tell your story.

If you are an island administration or business partner involved in an innovative project that is helping in the transition to a more sustainable future, the Greening the Islands Awards is a unique opportunity to gain recognition for your work and share your initiative with similar communities internationally. The winners will be celebrated at the upcoming Greening the Islands conference in Gran Canaria (Dec. 2-3).

Participation is free and the deadline for submitting projects has been extended to Friday Nov. 18 to allow as many innovative and sustainable projects to be entered.

All the islands of the world are invited to participate in the awards on condition they have worked on projects related to the following topics:

• Renewable energy and energy efficiency

• Sustainable mobility/transportation

• Water

• Waste

• Public awareness campaigns

Our five-person jury will evaluate projects based on qualitative and quantitative criteria, including CO2 savings, ecological and economic value added, transferability to other islands or common areas, the degree of innovation, involvement and public awareness. Projects that illustrate cooperation between islands are also qualified to enter.

Read the awards regulations and submit your application on our website.

Last year, the winning entries – from the Spanish island of El Hierro, the smallest of the Canary Islands, and from Malta – beat out competition from locations including Cape Verde, Tonga, the

Azores, and Tilos in Greece. Read the announcement of last year’s awards.

  Italian island of Favignana announces plan for transition to sustainable

Quiz: Will the island of Samsø use fossil fuels in 2030? Answer: No…

  Protecno brings islands not only reliable water supplies but substantial cost savings too

Download this newsletter in PDF

Copyright © *|2016|* *|Greening the Islands|*, All rights reserved.

Contact us:

Greening The Islands - www.greeningtheislands.com

Organizing Secretariat - secretariat@greeningtheislands.com

Press Office - press@greeningtheislands.com

 

6.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

AGEA

Ø  Circolare AGEA.2016.42711 del 4 novembre 2016

Art. 52 del Reg. (UE) n. 1307/2013: sostegno accoppiato. Disciplina e controlli per la campagna 2016

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento 04/11/2016

·       Allegato 1 - Tabella irregolarità BDN

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54476897&idpage=6594156&indietro=Home

 

Ø  Avviso di procedura per il conferimento dell'incarico di componente dell'Organismo Indipendente di Valutazione della performance

·       Allegato 1 - Dichiarazione ai sensi degli artt. 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54476680&idpage=6593132&indietro=Home

 

Ø  Circolare AGEA.2016.42603 del 4 novembre 2016

Art. 30 del Reg. (UE) n. 1307/2013 - Accesso alla riserva nazionale, controlli istruttori

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento: 04/11/2016

·       Allegato 1 - Controlli riserva nazionale

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54476678&idpage=6594156&indietro=Home

 

MIPAAF

Ø  Terremoto: numero 1515 Forestale attivo anche per aiuti allevatori e agricoltori (02.11.2016)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che da questa mattina il numero 1515 del Corpo forestale dello Stato è stato dedicato anche a raccogliere tutte le segnalazioni e le richieste di aiuto degli allevatori e agricoltori provenienti dalle regioni colpite dal terremoto.  In particolare, gli operatori del 1515 provvederanno a compilare una prima scheda dei bisogni di allevatori e agricoltori, per evidenziare se l'azienda ha subìto crolli, perdita di animali e se ci sono difficoltà con i servizi elettrici ed idrici. Tutte le richieste verranno lavorate dal personale del coordinamento tecnico interregionale, attivato da fine agosto dai Ministeri della Salute e delle Politiche Agricole, insieme a Protezione civile e Regioni

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10603

 

Ø  Disciplinari di produzione in modifica temporanea

Prosciutto di Norcia IGP - Modifica Temporanea

Colline Teatine DOP - Modifica Temporanea

Aprutino Pescarese DOP - Modifica Temporanea

Brisighella DOP - Modifica Temporanea

Pomodoro S.Marzano dell' Agro Sarnese - Nocerino

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/8079

 

Ø  Firma a Bruxelles dell'Accordo CETA fra UE e Canada

Dichiarazioni della Commissione e degli Stati membri in merito all'Accordo bilaterale in merito alle indicazioni geografiche e della loro protezione.

·       Testo del Documento dal sito del Consiglio dell'Unione europea

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10611

 

Ø  Elenco dei consorzi di tutela relativi ai prodotti DOP e IGP indicati ai sensi dell'art.14 della legge 526/99

Elenco dei consorzi di tutela relativi ai prodotti DOP e IGP indicati ai sensi dell'art.14 della legge 526/99 (aggiornati al 02.11.2016)

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3233

 

 

ISPRA

Ø  Nuovo sisma in Italia centrale

L’ISPRA sta programmando sopralluoghi congiunti con il Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente, in particolare con le Agenzie Regionali che hanno dato disponibilità per la valutazione della situazione geomorfologica che si è venuta a configurare nelle aree interessate dalle scosse sismiche di domenica 30 ottobre, anche al fine di individuare potenziali zone di dissesto che possano riguardare le reti viarie e i principali corsi d’acqua

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/sisma-italia-centrale/terremoto-nellitalia-centrale-2

 

 

CREA

Ø  Conferenza “Vino e vitigni della Serenissima”

La Dr.ssa Manna Crespan del CREA-Viticoltura ed enologia  di Conegliano, esperta di identificazione delle varietà di vite mediante analisi del DNA, creatrice e responsabile del SIV (Servizio di Identificazione delle Varietà di vite), terrà una conferenza dal titolo “Vino e vitigni della Serenissima” che  si svolgerà il 05 novembre dalle ore 20.30 alle 22.00 presso la Cantina Nadal di S. Lucia di Piave (TV)

http://www.crea.gov.it/conferenza-vino-e-vitigni-della-serenissima/

 

Ø  Convegno “La bovina da latte nella zona del Parmigiano Reggiano: innovazione e tradizione per un allevamento sostenibile e per prodotti di qualità”

Il 3 novembre, ore 9.30, presso Cantina Albinea Canali, Via Tassoni n. 213 – Canali (R.E.) si svolgerà il Convegno“La bovina da latte nella zona del Parmigiano Reggiano: innovazione e tradizione per un allevamento sostenibile e per prodotti di qualità”, sulla presentazione del piano d’innovazione finanziato dalla misura 16.1.01 del PSR dell’Emilia Romagna

http://www.crea.gov.it/convegno-la-bovina-da-latte-nella-zona-del-parmigiano-reggiano-innovazione-e-tradizione-per-un-allevamento-sostenibile-e-per-prodotti-di-qualita/

 

MINISTERO DELL’AMBIENTE

Ø  Bussi: martedì 8 convocazione al ministero dell'Ambiente, all'ODG anche studio su mercurio nei pesci

E’ stato convocato per martedì 8 novembre (ore 14.30) al dicastero di via Cristoforo Colombo un incontro sul procedimento di bonifica del Sin. Tra i punti all'ordine del giorno lo studio dell’Istituto Zooprofilattico di Abruzzo e Molise condotto sul fiume Aterno-Pescara che rileva la presenza di mercurio nei pesci: verrà fatta una verifica sulle misure di carattere sanitario fin qui adottate dagli enti territoriali competenti, a partire dai sindaci, e si discuterà sulla necessità di adottare misure urgenti

http://www.minambiente.it/notizie/bussi-martedi-8-convocazione-al-ministero-dellambiente-allodg-anche-studio-su-mercurio-nei

 

Ø  Cop 22 - Il padiglione italiano ospita eventi e seminari sui cambiamenti climatici

Alla prossima Conferenza delle Parti della Convenzione delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (COP22), che si terrà a Marrakech dal 7al 18 novembre 2016, Il Ministero dell’Ambiente ospiterà presso il Padiglione italiano side event, seminari e presentazioni per tutta la durata della conferenza.

Al centro dei vari appuntamenti le sfide poste dal cambiamento climatico: dalla decarbonizzazione dell’economia alle strategie di adattamento. Con la COP 22 entra nel vivo l’attuazione dell’Accordo Parigi, che prevede di contenere l’aumento della temperatura media del pianeta al di sotto della soglia di 2° C rispetto all’era preindustriale, perseguendo l’obiettivo del limite di 1,5° C

http://www.minambiente.it/notizie/cop-22-il-padiglione-italiano-ospita-eventi-e-seminari-sui-cambiamenti-climatici

 

Ø  Progetto LIFE+ GIOCONDA - Seminario di presentazione dei risultati scientifici. 15 Novembre 2016, Roma (Aula Convegni del CNR)

Il prossimo martedì 15 novembre 2016 si terrà a Roma, presso l’Aula Convegni del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) – P.le Aldo Moro 7 – il Seminario di presentazione dei risultati scientifici di GIOCONDA “i GIOvani COntano Nelle Decisioni su Ambiente e salute” (LIFE13 ENV/IT/000225), il progetto LIFE+ coordinato dall’Istituto di fisiologia clinica del CNR (IFC-CNR), con la finalità di coinvolgere i giovani e renderli protagonisti di un’azione di democrazia partecipativa, costruendo un dialogo fra scuole e amministrazioni locali sul tema “ambiente e salute”.

Con il progetto GIOCONDA, i giovani cittadini che frequentano le scuole secondarie di primo e secondo grado sono stati coinvolti in un percorso di apprendimento e ricerca in cui hanno elaborato evidenze scientifiche che sono state esaminate e confrontate per produrre, infine, raccomandazioni da portare agli amministratori locali. Si è raggiunto così l’obiettivo specifico di GIOCONDA: costruire uno strumento di governance capace di supportare le decisioni delle amministrazioni locali e realizzare il concetto di “cittadinanza scientifica

http://www.minambiente.it/notizie/progetto-life-gioconda-seminario-di-presentazione-dei-risultati-scientifici-15-novembre-2016

 

Ø  Progetto LIFE RII – Convegno finale. Bologna, 17 novembre 2016

Il prossimo giovedì 17 novembre 2016, presso la Sala “20 maggio 20112” in Viale della Fiera 8 a Bologna, si terrà il Convegno finale del progetto LIFE RII (LIFE 11 ENV/IT/000243) – “Riqualificazione Integrata Idraulico-ambientale dei rii appartenenti alla fascia pedemontana dell’Emilia-Romagna”.

LIFE RII – di cui la Regione Emilia-Romagna è capofila – riguarda la fascia pedecollinare dell’Appennino reggiano, aree in cui la densità di infrastrutture e l’elevato grado di urbanizzazione determinano un alto rischio di alluvione. Il progetto ha avuto come obiettivo quello di mirare a introdurre e testare l’efficacia di strategie innovative di gestione del territorio con interventi sperimentali per riportare i corsi d’acqua ad un assetto più sicuro e più vicino a quello naturale, al fine di accrescerne la capacità auto depurativa e di migliorare la qualità delle acque e dello stato ecologico

http://www.minambiente.it/notizie/progetto-life-rii-convegno-finale-bologna-17-novembre-2016

 

 

RETE RURALE

Ø  Convegno: Forum Nazionale delle Foreste - Tutela e Valorizzazione del Patrimonio Forestale Italiano

In Italia, la materia forestale, articolata nei suoi aspetti ambientale, economico e sociale, richiede oggi, più che mai un chiaro indirizzo e un maggior coordinamento nazionale, per poter rispondere efficacemente agli impegni internazionali e per garantire una concreta e diffusa azione di tutela, conservazione, gestione e valorizzazione del territorio e delle risorse naturali. Considerando che la politica di Sviluppo rurale costituisce, non solo la principale risorsa finanziaria a sostegno del settore, ma anche l'unico strumento operativo sul territorio, vi è l'urgente necessità di comprendere al meglio e migliorare la sua attuazione, in coerenza con la Strategia forestale europea (COM(2013) 659) e condividendo i principi su cui costruire il nuovo quadro politico e legislativo nazionale

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16329

 

Ø  Workshop RRN "Modalità di progettazione e conduzione delle Piantagioni Policicliche"

La giornata, organizzata dal CREA nell'ambito  delle attività finanziate dalla Rete Rurale Nazionale, costituisce il secondo incontro sulle piantagioni policicliche ed ha lo scopo di verificare in campo i risultati di alcuni impianti realizzati in Piemonte. Sarà anche l'occasione per evidenziare le principali innovazioni sotto il profilo produttivo, economico e ambientale di questa nuova tipologia di piantagioni da legno e per illustrare gli strumenti normativi a disposizione, evidenziando l'importanza della Rete Rurale Nazionale nel coinvolgere i principali portatori di interesse del settore e nel migliorare la qualità dell'attuazione dei programmi di sviluppo rurale

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16332

 

Ø  Manifestazione di interesse per "Study visit sull'Agricoltura sociale"

Nell'ambito delle attività della Rete Rurale Nazionale, il CREA-Centro Politiche e Bioeconomia organizza due Study Visit finalizzate alla diffusione di informazioni, conoscenze e pratiche inerenti all'agricoltura sociale. La prima Study visit si svolgerà nell'area di Lisbona (20-23 novembre 2016) e ha come tema "l'agricoltura sociale come servizio per le comunità locali". La seconda Study visit (29 novembre - 1 dicembre 2016) verrà realizzata presso realtà attive nella provincia di Palermo impegnate a restituire alle comunità locali risorse agricole e paesaggistiche sottratte alla criminalità organizzata

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16330

 

Ø  Workshop: gestione integrata e multifunzionale dei cedui di castagno

Il seminario, organizzato dal CREA nell'ambito delle attività finanziate dalla Rete Rurale Nazionale, ha lo scopo di presentare gli avanzamenti della ricerca in campo selvicolturale e tecnologico, le necessità delle imprese, le difficoltà e le opportunità operative nelle realtà territoriali castanicole, gli strumenti normativi a disposizione dei proprietari e dei gestori e l'importanza della rete rurale per lo sviluppo della filiera castanicola, attraverso un confronto tra i vari portatori di interesse. Un confronto che delinei risposte adeguate ad un problema che presenta criticità crescenti e la cui soluzione passa da una gestione integrata e multifunzionale dei cedui di castagno

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16309

 

Ø  Il contributo dei PSR alla strategia delle aree interne - Nota operativa per le Autorità di Gestione dei PSR

Questo documento intende fornire alcune indicazioni e orientamenti comuni per l'inserimento degli interventi FEASR nella Strategia nazionale per le Aree Interne (SNAI). Il documento che qui viene presentato tiene conto di quanto stabilito nell'Accordo di Partenariato (AdP) 2014-20, che rappresenta un quadro comune di regole di riferimento per tutti i programmi operativi e i piani di sviluppo rurale (PSR).

In secondo luogo, tiene conto delle linee-guida del MiPAAF pubblicate nel giugno 20151. Infine, mira a fornire una risposta alle problematiche che stanno emergendo in fase attuativa, dalla definizione delle strategie locali e dei primi Accordi di Programma Quadro (APQ)

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16331

 

Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.