CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF NOTIZIE
2. CONAF APPUNTAMENTI
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AREA INTERNAZIONALE
6. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

1.CONAF NOTIZIE 

XVI CONGRESSO  NAZIONALE DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI LA FATTORIA GLOBALE DEL FUTURO 2.0 La valorizzazione delle aree interne e la ricostruzione sostenibile (Perugia 5 LUGLIO – 8 LUGLIO 2017)

Proseguono i lavori con incontri operativi per la definizione del programma.

 

2. CONAF APPUNTAMENTI 

Convegno Selvicoltura Urbana e Periurbana ALBERI E BOSCHI IN CITTÀ PER UN FUTURO SOSTENIBILE

19 APRILE 2017 - ore 9:00-14:00 Regione Emilia-Romagna Sala 20 Maggio 2012 Viale della Fiera, 8 - Bologna

lo scorso 19 aprile a Bologna si è tenuto il Convegno selvicoltura urbana e periurbana. ALBERI E BOSCHI IN CITTÀ PER UN FUTURO SOSTENIBILE. Modera il Consigliere CONAF Sabrina Diamanti (per maggiori informazioni si veda oltre alla sezione Ordini e Federazioni)

 

CONVEGNO NAZIONALE FORESTE E PAESAGGIO

20-22 Aprile 2017 Loc. Luas - Villagrande Strisaili (NU) – SARDEGNA

Dal 20 al 22 Aprile si terrà il Convegno Nazionale Foreste e Paesaggio ORGANIZZATO DA FoReSTAS e ANARF con la collaborazione della Presidenza della Regione Sardegna, l’Assessorato Regionale della Difesa dell’Ambiente e l’Assessorato Regionale Enti Locali, Finanze ed Urbanistica.

All’evento, che ha ottenuto il patrocinio del CONAF, parteciperà anche il Presidente Sisti. In particolare il Presidente CONAF interverrà alla Tavola rotonda: IL PAESAGGIO FORESTALE: UNA RISORSA PER L’ITALIA in programma  Venerdì 21 Aprile 2017 dalle ore 15,00 alle ore 17,30.

Maggior informazioni sono disponibili al sito: http://www.sardegnaambiente.it

 

AMBIENTE, AGRICOLTURA, QUALITA’ DEI PRODOTTI PER UNA VITA SANA
Cambiamenti. Pensare la Sicilia altrimenti.
27 aprile 2017 – Villa Orchidea – C.da Boscorotondo SP 5 Km 4.582 Vittoria(RG)
 

Il Prossimo 27 aprile il Presidente Sisti parteciperà al Convegno “AMBIENTE, AGRICOLTURA, QUALITA’ DEI PRODOTTI PER UNA VITA SANA. Cambiamenti. Pensare la Sicilia altrimenti” che si terrà a Villa Orchidea (RG) con un interveto sul tema AGRICOLTURA 2.0 – Nuovi scenari e Opportunità di diversificazione.

 

XII CEDIA-ICA Conference 2017 - Vienna, Austria 3/5 Maggio 2017 

Il 4 e il 5 maggio 2017 si terrà a Vienna la XII CEDIA Conference dal titolo "Defining Agronomists Professional Profiles and Agricultural and Life Science Study Programmes".

Partecipa la vicepresidente Zari e i Consiglieri Busti e Antignati.

maggiori informazioni al sito: http://www.cedia.eu/en/agenda/index.htm  

 

Il 20 Aprile Il Presidente Sisti e Consigliere Corrado Fenu a Cagliari per il seminario Paesaggi Rurali Attuazione del PSR 2014-2020 (leggi fra le notizie Ordini e Federazioni > Ordine di Cagliari)

Il 21 Aprile il Consigliere Gianni Guizzardi parteciperà ad un seminario a Venezia  sul tema il perito estimatore nell’esecuzione immobiliare e nelle procedure concorsuali (leggi fra le notizie Ordini e Federazioni > Ordine di Venezia)

 

3. COMUNICATI STAMPA   

 

4. ORDINI E FEDERAZIONI

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DI CAGLIARI

Paesaggi Rurali Attuazione del PSR 2014-2020

Giovedì 20 aprile 2017 ORE 16.30 – 20.30

Sala riunioni del Consorzio Agrario Interprovinciale Cagliari Oristano (Zona Industriale di Elmas- via delle miniere s.n. KM 3,300 SS 130 - in prossimità del bivio dell’aeroporto), 09030 Elmas (CA)

Il seminario, organizzato dall'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Cagliari, intende fornire un quadro esaustivo sulle principali novità inerenti lo stato di attuazione del PSR 2014-2020 e come esso possa influenzare il paesaggio rurale.

per il CONAF partecipano il Presidente Andrea Sisti e il Consigliere Corrado Fenu 

maggiori informazioni e il programma completo sono disponibili al seguente link: http://www.conaf.it/node/117154

 

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DI MANTOVA

Riceviamo e pubblichiamo il seguente COMUNICATO STAMPA

Venerdì 21 aprile ’17 ultima assemblea ordinaria annuale del mandato 2013-2017

E’ tempo di bilanci per i Dottori Agronomi mantovani:

riflessioni di fine mandato per il presidente Leoni e prospettive future di una categoria che rappresenta il “motore” dell’economia provinciale.

Interverrà anche il Dott. Marco Gelati dell’Università di Milano per presentare uno studio sugli affitti agrari nel mantovano

E’ tempo di bilanci per i Dottori Agronomi e per i Dottori Forestali mantovani.

Non solo i bilanci economici, consuntivo 2016 e preventivo 2017 dell’Ordine, che verranno presentati agli iscritti, durante l’assemblea ordinaria convocata Venerdì 21 aprile ‘17,  alle ore 18 presso la sala convegni “Bonomi” di Via Verri, 33 a Mantova, ma anche bilanci e riflessioni sull’attività dell’ente e sulle prospettive future della categoria.

“Il 2016, è stato un anno molto intenso per l’ente che rappresento – precisa il Presidente Dottor Agronomo Claudio Leoni – abbiamo organizzato molte iniziative formative, perché crediamo siano un elemento imprescindibile per elevare la qualità delle prestazioni professionali dei nostri iscritti ed inoltre abbiamo curato molto il rapporto con le istituzioni locali”.

L’assemblea ordinaria rappresenta anche un momento di riflessione per un’intera categoria, tradizionalmente impegnata in attività professionali volte allo sviluppo del sistema agrozootecnico, ma che si caratterizza per una spiccata multidisciplinarietà, allargando il suo campo di azione ad altri ambiti, quali le stime immobiliari, la pianificazione del territorio e dell’ambiente, la gestione delle acque, l’edilizia sostenibile, ed il verde urbano, solo per citarne alcuni. Questa caratteristica, ha permesso ai dottori agronomi e ai dottori forestali di adattarsi ai mutamenti economici in atto, proponendo ai propri committenti soluzioni tecniche innovative, necessarie per superare le difficoltà che attanagliano il nostro tessuto economico e sociale.

“Per questo motivo, tracciando un bilancio del mio mandato 2013-2017 che volge al termine – prosegue Claudio Leoni -  credo di poter affermare, che la nostra categoria continuerà ad essere il motore per lo sviluppo dell’economia provinciale,  ed anche in futuro sarà una professione sempre moderna, interessante e di sicuro impiego per i nostri giovani, in quanto ha nel proprio DNA la capacità di rinnovarsi per stare al passo con l’evoluzione della società e dell’economia mantovana”.

Prima dei lavori assembleari, alle ore 16, inoltre è prevista la presentazione di uno studio sul mercato degli affitti agrari in provincia di Mantova, condotto dall’Università di Milano, che sarà presentato dal ricercatore Dott. Marco Gelati. Al termine il tradizionale momento conviviale.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link: http://www.conaf.it/node/117155

 

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DI VENEZIA

IL PERITO ESTIMATORE NELL’ESECUZIONE IMMOBILIARE E NELLE PROCEDURE CONCORSUALI

Venerdì 21 aprile 2017- ore8.45 HOTEL BOLOGNA Via Piave n.214— Mestre (VE)

L’evento formativo si pone come obiettivo di descrivere i principali compiti dell’esperto stimatore. Avrà durata di 8 ore sviluppate in unica giornata e sarà suddiviso in 3 moduli: modulo 1 “esecuzione e procedure”, modulo 2 “operatività professionale” e modulo 3 “compensi professionali”.

L’ evento formativo prevede in apertura alcuni richiami alla norma di settore UNI:11558 da parte del Dott. Gianni Guizzardi, Coordinatore della Commissione Estimo ed Economia presso il CONAF. Interviene poi il docente, Dott. Massimo Moncelli con un inquadramento sulle definizioni di esecuzione immobiliare, concordato preventivo e fallimento. Saranno inoltre descritte le diverse fasi della due-diligence , dal momento dell’accettazione dell’incarico professionale, alle successive fasi di rilievo sul campo e di studio documentale. Nella fase conclusiva dell’evento ci si occuperà di descrivere la modalità di redazione della perizia di stima del valore di mercato degli immobili e verrà proposta una metodologia utile alla redazione della relazione finale e della richiesta di liquidazione dei compensi.

Maggiori informazioni e il programma completo sono disponibili al seguente link: http://www.conaf.it/node/117156

 

FEDERAZIONE INTERREGIONALE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DEL PIEMONTE E DELLA VALLE D’AOSTA

Confermato il Dott. Roberto Gaudio presidente del CERVIM per il prossimo triennio.

Il CERVIM, Centro di Ricerca, Studi, Salvaguardia, Coordinamento e Valorizzazione per la Viticoltura Montana, è un organismo internazionale nato con lo specifico compito di promuovere e salvaguardare la viticoltura eroica.

 

 

FEDERAZIONE DEGLI ORDINI DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELL’EMILIA ROMAGNA

Convegno su Selvicoltura urbana e periurbana “Alberi e boschi in città per un futuro sostenibile” - 19 aprile 2017 alle ore 9,00-14,00, Sala 20 maggio – Regione Emilia Romagna -Viale della Fiera 8, Bologna.

Il 19 aprile 2017 si è tenuto il Convegno organizzato dalla Federazione degli Ordini dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Regione Emilia-Romagna insieme ad importanti istituzioni regionali, nazionali ed internazionali.

Per il CONAF è intervenuta la dott.ssa Diamanti

Maggiori informazioni e il programma completo sono disponibili alla pagina: http://www.conaf.it/node/117144

 

5.  AREA INTERNAZIONALE

XXI Congreso Colombiano y I Latinoamericano de Ingenieros Agrónomos

El XXI Congreso Colombiano y I Latinoamericano de Ingenieros Agrónomos es un encuentro gremial y académico de carácter bienal, que se originó en el año 1958 con el liderazgo de la Sociedad de Ingenieros Agrónomos de Antioquia SIADA, en el marco del cual se institucionalizó el día 24 de noviembre como el “Día del Ingeniero Agrónomo en Colombia”.

OBJETIVOS

General:

Analizar la importancia de la Ingeniería Agronómica en la Producción de alimentos sanos e inocuos para el bienestar y salud de la sociedad.

Específicos:

1. Conocer las políticas de estado para la producción de alimentos y la relación con la salud de la humanidad.

2. Visualizar la influencia de la Asistencia Técnica en la producción y calidad de los alimentos.

3. Analizar el efecto del cambio climático y de la salud de los suelos para producir alimentos con un alto valor nutricional e inocuo como garantía para la salud mundial.

 

FECHA: 3,4 y 5 de agosto de 2017

LUGAR: Centro de Convenciones Alfonso López Pumarejo – Gobernación del Tolima

CIUDAD: Ibagué – Tolima

http://www.worldagronomistsassociation.org/it/xxi-congreso-colombiano-y-i-latinoamericano-de-ingenieros-agronomos/

 

6.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

MIPAAF

Ø  Riso: pronto decreto per origine obbligatoria in etichetta. Martina: chiediamo attivazione clausola salvaguardia a tutela dei nostri produttori (13.04.2017)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che si è svolta oggi a Roma la riunione del tavolo di filiera del riso, alla presenza del Ministro Maurizio Martina. Alla riunione erano presenti l'assessore all'agricoltura della regione Piemonte Giorgio Ferrero, l'assessore all'agricoltura della regione Veneto Giuseppe Pan, le principali organizzazioni agricole, i rappresentanti dell'industria e l'Ente nazionale risi. L'incontro ha avuto al centro l'analisi dell'andamento di mercato del settore e la crisi dei prezzi, fortemente influenzata dalle importazioni a dazio zero di riso nell'Unione europea dai Paesi PMA. Il Ministro Martina ha proposto un primo piano di interventi articolato in 5 azioni a tutela del reddito dei produttori agricoli di riso e per la valorizzazione delle produzioni italiane e europee

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/11196

 

Ø  Al via la campagna istituzionale a sostegno dell'olio extra vergine d'oliva (10.04.2017)

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che questa mattina, in concomitanza all'inaugurazione del salone Sol&Agrifood, all'interno di Vinitaly 2017, è stata presentata la campagna di comunicazione istituzionale del Mipaaf "Olio Extra Vergine. La Sua Ricchezza. La Nostra Fortuna" per promuovere il consumo di olio extra vergine di oliva e sensibilizzare i consumatori sulla lettura dell'etichetta per conoscere le caratteristiche nutrizionali, la varietà, l'origine e la tracciabilità del prodotto

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/11182

 

Ø  Modifica del Decreto del 14 febbraio 2017 n. 911 relativo alle disposizioni nazionali di attuazione del regolamento (UE) n. 1308/2013 del Consiglio e del Parlamento europeo, dei regolamenti delegato (UE) n. 2016/1149 e di esecuzione (UE) n. 2016/1150 della Commissione per quanto riguarda l'applicazione della misura degli investimenti. Differimento del termine di presentazione domande di aiuto

Il presente decreto è trasmesso alla Corte dei Conti per la registrazione ed è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/11203

 

 

MINISTERO DELL’AMBIENTE

Ø  Avviso di una selezione pubblica per l’istituzione di un elenco di esperti per l’affidamento di incarichi di supporto alla difesa erariale nell’ambito di arbitrati internazionali

In relazione all’avviso del 5 dicembre 2016 per l’istituzione di un elenco di esperti per l’affidamento di incarichi di supporto alla difesa erariale nell’ambito di arbitrati internazionali, si comunica che ai fini dell’aggiornamento dell'elenco di cui al predetto avviso, verranno prese in considerazione le istanze presentate entro il 14 aprile 2017. Le istanze presentate dopo il predetto termine verranno valutate in sede di eventuali successivi aggiornamenti. Restano fermi i requisiti e le modalità di presentazione delle domande di iscrizione stabilite nel richiamato avviso

http://www.minambiente.it/notizie/avviso-di-una-selezione-pubblica-listituzione-di-un-elenco-di-esperti-laffidamento-di-0

 

Ø  Ambiente: ministero, in Toscana completato progetto "Ospedale Verde"

Con la realizzazione dell’impianto fotovoltaico per l’ospedale Santa Margherita della Fratta di Cortona, inaugurato oggi dal ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, è stato portato a termine “Ospedale Verde”, il progetto condotto dal ministero e dalla Usl Toscana Sud Est per l’efficientamento energetico di 39 immobili di proprietà dell’azienda sanitaria. Trova dunque compimento il protocollo siglato nel luglio 2013: dall’avvio dei lavori, durati meno di tre anni, sono stati costruiti due impianti di cogenerazione di energia elettrica e termica negli ospedali di Arezzo e Valdarno, riqualificate le centrali termiche e frigorifere obsolete in ospedali e distretti socio-sanitari, costruiti gli impianti fotovoltaici negli ospedali di Arezzo e Cortona, realizzati gli impianti di Telecontrollo in Ospedali e Distretti Socio Sanitari, sperimentata la tecnologia LED per l’illuminazione indoor nell’ospedale di Arezzo

http://www.minambiente.it/comunicati/ambiente-ministero-toscana-completato-progetto-ospedale-verde

Ø  #AppenninoBikeTour, oggi la prima riunione operativa

Da metà luglio a fine agosto un ciclo viaggio istituzionale per il rilancio del patrimonio ambientale dell’Appennino, la presentazione nel periodo G7 a Bologna

http://www.minambiente.it/comunicati/appenninobiketour-oggi-la-prima-riunione-operativa

Ø  DEF: Galletti, con BES ambiente centrale per riforme

Italia si dota di strumento per prima in Europa e tra Paesi G7, aiuta processo disaccoppiamento Pil-Co2

http://www.minambiente.it/comunicati/def-galletti-con-bes-ambiente-centrale-riforme

Ø  Molise: Galletti, Ispra in campo per monitoraggio ambiente

Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti propone, d'intesa con la Regione, l'istituzione di un tavolo tecnico di lavoro per il monitoraggio ambientale in Molise, con il coinvolgimento sul campo di Ispra quale realtà scientifica di supporto alle strutture regionali. E' l'esito dell'incontro che si e' svolto nel pomeriggio nella sede del dicastero a Roma tra il ministro Galletti, il senatore Roberto Ruta, il sindaco di Venafro Antonio Sorbo e l'assessore all'Ambiente Marco Valvona. Al centro del confronto la gestione del ciclo dei rifiuti in Regione e la qualità delle matrici aria, acqua e suolo nella piana di Venafro

http://www.minambiente.it/comunicati/molise-galletti-ispra-campo-monitoraggio-ambiente

Ø  G7 Energia: Galletti, Italia e Ue non cedono un millimetro

"E' positivo che, di fronte ai dubbi degli Stati Uniti, l'Italia e l'Europa al G7 Energia non abbiano ceduto di un millimetro rispetto agli impegni presi a Parigi. Senza l'America, responsabile della maggior parte delle emissioni dei Paesi G7, non può esserci una politica efficace contro il surriscaldamento globale: ora misureremo a Taormina e poi al G7 Ambiente di giugno a Bologna la volontà dell'amministrazione Trump di essere protagonista di un impegno morale e insieme del cambiamento di modello economico nella direzione della sostenibilità ambientale". Lo afferma il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti

http://www.minambiente.it/comunicati/g7-energia-galletti-italia-e-ue-non-cedono-un-millimetro

Ø  VinItaly: Galletti, sostenibilità decisiva per aziende

Con la firma di due memorandum il ministero dell'Ambiente, Federvini e l’Unione Italiana Vini  puntano alla promozione congiunta dei valori legati alla sostenibilità delle produzioni vitivinicole italiane. A siglare gli accordi il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti nell’ambito degli interventi previsti per la giornata inaugurale della 51esima edizione di VinItaly, la più grande manifestazione al mondo dedicata al vino in corso a Verona

http://www.minambiente.it/comunicati/vinitaly-galletti-sostenibilita-decisiva-aziende

ISPRA

 

Ø  Primo monitoraggio delle sostanze dell'elenco di controllo (Watch List)

La Direttiva 2013/39/UE, a sostegno della Direttiva Quadro Acque (WFD) che ha istituito un quadro unitario a livello europeo in materia di acque, ha messo a punto un nuovo meccanismo per fornire informazioni attendibili sul monitoraggio di sostanze emergenti che potenzialmente possono inquinare l’ambiente acquatico europeo. Questo nuovo meccanismo, chiamato elenco di controllo (Watch List), prevede il monitoraggio di sostanze emergenti, su tutto il territorio europeo, almeno per un periodo di 4 anni e su un numero ristretto di stazioni significative

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/pubblicazioni/primo-monitoraggio-delle-sostanze-dellelenco-di-controllo-watch-list

ENEA

Ø  Energia: ENEA, raggiunti obiettivi per le rinnovabili, ma peggiorano prospettive decarbonizzazione e costo kilowattora industria resta ai massimi in Europa

Nel 2016 l’Italia ha raggiunto con quattro anni di anticipo gli obiettivi europei di fonti rinnovabili sui consumi finali di energia (con il 17,6% contro il 17% al 2020), l’elettricità prodotta è stata più green grazie al maggiore utilizzo di gas (+13%) e al forte calo del carbone (-21%) e i consumi di energia sono rimasti stabili. È quanto emerge dall’Analisi Trimestrale del Sistema Energetico dell’ENEA (www.enea.it) che evidenzia tuttavia diversi elementi di preoccupazione come il Analisi ENEA 2016rallentamento della crescita delle rinnovabili, il peggioramento delle prospettive di decarbonizzazione post-2020 e il persistente elevato livello dei prezzi dell’energia, con evidenti ripercussioni sulla competitività delle nostre imprese. Infatti, nonostante il calo del 5% registrato nel 2016, il costo del kilowattora per le industrie italiane resta fra i più alti d’Europa. Lo stesso accade per i prezzi del gas che sono diminuiti, ma meno che negli altri principali Paesi europei, penalizzando soprattutto le piccole utenze che pagano il 15% in più rispetto alla media-UE e che, nel 2016, hanno visto allargarsi ulteriormente la forbice con le grandi utenze a livello nazionale, arrivando a pagare un prezzo quasi doppio

http://www.enea.it/it/Stampa/news/energia-enea-raggiunti-obiettivi-per-le-rinnovabili-ma-peggiorano-prospettive-decarbonizzazione-e-costo-kilowattora-industria-resta-ai-massimi-in-europa

Ø  Energia: 16 big alleate per ricerca su batterie superefficienti

Realizzare materiali innovativi per batterie litio-ione ad alta energia, più sicure, resistenti all’invecchiamento e a basso impatto ambientale, da utilizzare per la mobilità elettrica. È l’obiettivo di MARS-EV[1], progetto europeo che coinvolge, oltre l’ENEA, quindici fra università, centri di ricerca e imprese di cinque Paesi, fra cui istituzioni di alto profilo quali Politecnico di Torino, Fraunhofer ISE e KIT-HIU (Germania), Imperial College (Regno Unito), Tel Aviv University (Israele) e il coordinatore IK4-CIDETEC (Spagna). I risultati ottenuti nei primi tre anni di attività e le prospettive future sono stati al centro del workshop “Materiali all’avanguardia per batterie litio-ione ad alta energia”, promosso da ENEA a Roma con la partecipazione di esperti di rilievo internazionale. Nell’occasione sono anche state presentate le nuove linee di ricerca ENEA sul fronte degli accumuli elettrici ed elettrochimici per lo sviluppo delle FER e della mobilità elettrica

http://www.enea.it/it/Stampa/news/energia-16-big-insieme-per-ricerca-su-batterie-superefficienti

Ø  Energia: fusione, sempre più vicino progetto DTT in Italia

Passo in avanti per DTT, Divertor Tokamak Test Facility, il progetto da 500 milioni di euro per realizzare in Italia un'infrastruttura strategica di ricerca sulla fusione nucleare. Dopo la risoluzione approvata dalla X Commissione della Camera (Attività produttive, commercio e turismo) che impegna il Governo ad assumere iniziative per la realizzazione del progetto in Italia, anche EUROfusion ha dato il via alla fase finale per finanziare il progetto

http://www.enea.it/it/Stampa/news/energia-fusione-sempre-piu-vicino-il-progetto-dtt-in-italia

Ø  Energia: fusione, delegazione giapponese in visita al Centro ENEA di Frascati

Una delegazione giapponese del Cabinet Office - Bureau of Science, Technology and Innovation ha visitato il Centro Ricerche ENEA di Frascati. Nel corso della visita sono state illustrate le competenze ENEA nel campo della fusione nucleare che rappresenta la ricerca di frontiera per produrre elettricità in modo sicuro, rispettoso dell'ambiente e con risorse di combustibile pressoché illimitate.  Oltre all’impianto FTU per il controllo e l’acquisizione dei dati ingegneristici e fisici per la fusione nucleare, sono stati presentati gli impieghi innovativi delle sorgenti laser e degli acceleratori di particelle per applicazioni che spaziano dalla salute alla salvaguardia del patrimonio culturale e artistico, fino alla security con importanti ricadute pratiche in azioni di contrasto agli attacchi terroristici

http://www.enea.it/it/Stampa/news/energia-delegazione-giapponese-visita-impianti-per-la-fusione-al-centro-enea-di-frascati

Ø  Nucleare: accordo ENEA-IRSN per sicurezza e radioprotezione

ENEA e Institut de Radioprotection et de Sùreté Nucléaire (IRSN) hanno siglato a Parigi un accordo quadro di cooperazione su sicurezza nucleare e radioprotezione

http://www.enea.it/it/Stampa/news/nucleare-accordo-irsn-enea-per-sicurezza-e-radioprotezione

 

CREA

 

Ø  CREA: AL VIA IL PROGETTO CON CONFAGRICOLTURA PER GLERA RESISTENTE USO DI FITOFARMACI RIDOTTO DEL 70%

È stata ufficializzata la convenzione tra il CREA Viticoltura ed Enologia (Conegliano Veneto) e Confagricoltura Treviso, per un progetto quinquennale che prevede di realizzare e valutare selezioni resistenti a peronospera e oidio a partire dalla varietà Glera

http://www.crea.gov.it/crea-al-via-il-progetto-con-confagricoltura-per-glera-resistente-uso-di-fitofarmaci-ridotto-del-70/

Ø  VINO, SCIENZA (UN. MILANO): TRASFORMARE DITTATURA DEL CLIMA IN OPPORTUNITÀ

(Vinitaly – Verona, 11 aprile 2017). “Nei prossimi 30 anni, la temperatura media annuale potrebbe alzarsi di 1,5-2,5°C, un aumento che risulta sempre più critico per i terroir storici e per le varietà autoctone, meno ‘plastiche’ nell’adattamento rispetto ai vitigni internazionali a causa della loro elevata specificità ambientale. I terroir rischiano invece di perdere le loro peculiarità climatiche e di conseguenza gli effetti specifici dell’interazione clima-mesoclima/vitigno”. Lo ha detto Diego Tomasi, direttore del Crea di Conegliano Veneto, intervenuto oggi a Vinitaly al convegno sui cambiamenti climatici organizzato da L’Informatore Agrario in collaborazione con il Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura) per analizzare gli effetti del riscaldamento globale in viticoltura

http://www.crea.gov.it/vino-scienza-un-milano-trasformare-dittatura-del-clima-in-opportunita/

RETE RURALE

 

Ø  Paesaggio rurale storico:  criteri di ammissibilità e tempistiche per le candidature delle aree nel Registro Nazionale

Una delle maggiori novità per quanto riguarda il paesaggio rurale italiano è data dall'approvazione, nel 2012, da parte del Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali del "Decreto n. 17070 del 19 novembre 2012, relativo all'istituzione dell'Osservatorio Nazionale del Paesaggio rurale, delle pratiche agricole e conoscenze tradizionali"

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/13826

Ø  Decreto Condizionalità 25 gennaio 2017, tutte le novità

È stato pubblicato sulla serie generale della G.U. del 29 marzo 2017, il decreto sulla condizionalità e sulle riduzioni ed esclusioni della PAC (DM n. 2490 del 25 gennaio 2017).Relativamente alle novità, c'è da dire che è stato completato il processo di inserimento delle modifiche stabilite dai nuovi regolamenti sui controlli, incluse le riduzioni ed esclusioni per l'inosservanza degli impegni delle misure ad investimento e delle misure che comportano l'indizione di appalti pubblici

Ø  Agricoltura biologica: i primi risultati delle attività della RRN 2014-2020

http://www.reterurale.it/agribio2017

Ø  Consultazione sulla modernizzazione e la semplificazione della politica agricola comune (PAC)

La politica agricola comune dell'UE (PAC) è stata elaborata all'inizio degli anni sessanta per tradurre in termini politici gli obiettivi definiti nel trattato di Roma (1957), e successivamente ripresa nel trattato sull'Unione europea. Come tutte le altre politiche o programmi dell'UE, la PAC è anche soggetta ad altre disposizioni del trattato al fine di assicurare la coerenza con gli obiettivi generali dell'Unione

http://www.reterurale.it/consultazionePAC

Ø  Forum Nazionale delle Foreste - Gli incontri con il territorio

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16742

Ø  Progetto REVES (Reverse EValuation for Enhancing local Strategies)

REVES (Reverse EValuation for Enhancing local Strategies), è un progetto pilota di valutazione locale finalizzato all'elaborazione e sperimentazione di una modalità di valutazione delle politiche pubbliche che parte dal punto di vista e dai valori del territorio. Il progetto propone un capovolgimento della tradizionale prospettiva di analisi della valutazione, nell'intento di offrire elementi conoscitivi che possano essere utilizzati per migliorare le strategie di cambiamento dei protagonisti locali delle politiche pubbliche. Il risultato è un approccio alla valutazione che ha punti di contatto con le valutazioni "tradizionali" ma, soprattutto, le innova, capovolgendone la logica. Il Progetto REVES è stato realizzato nell'ambito del Progetto NUVAL, "Azioni di sostegno alle attività del Sistema Nazionale di Valutazione e dei Nuclei di Valutazione" a valere sul Programma di Azione e Coesione Complementare al PON GAT (FESR) 2007-2013, attuato da Formez PA

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16796

Ø  Marchio SQNPI: cresce l'attenzione verso le produzioni di qualità che puntano sulla sostenibilità ambientale

A poco più di un anno dall'entrata a regime del Sistema di Qualità di Produzione Integrata (SQNPI), cresce l'attenzione verso le produzioni di qualità che puntano sulla sostenibilità ambientale

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16797

Ø  LeaderConta n.1: Leader nei Programmi di Sviluppo Rurale 2014-2020

LeaderConta è una pubblicazione informativa periodica realizzata dal CREA nell'ambito del progetto ReteLeader. Riporta in breve analisi e dati sulla programmazione e attuazione della Misura 19 "Sviluppo locale di tipo partecipativo - L.E.A.D.E.R" dei Programmi di Sviluppo Rurale 2014-2020 delle Regioni italiane

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/16793

 

 

Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.