CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF NOTIZIE
2. CONAF APPUNTAMENTI
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AREA INTERNAZIONALE
6. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

1.CONAF NOTIZIE 

Assemblea dei Presidenti degli Ordini Territoriali

È convocata per i giorni 19 e 20 dicembre 2017 l’Assemblea dei Presidenti degli Ordini Territoriali che si terrà a Bari presso la sede dell’Ateneo dell’Università degli studi di Bari in Piazza Umberto I, n.1.

Determinazione del contributo annuale per iscritto dovuto al CONAF per l’anno 2018 ai sensi dell’ art. 26 comma g) della legge 3/76 e s.m.i

Il Consiglio dell’ Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali ha fissato le scadenze dei versamenti contributivi dovuti dagli iscritti per ciascun anno a partire dal 2018 in due rate di eguale importo da corrispondere al CONAF rispettivamente entro il 31 marzo e il 30 giugno .

 

L’ammontare annuo della singola quota contributiva per il 2018 è di  € 55,00 sia per le persone fisiche che per le persone giuridiche.

Il versamento della quota per il Consiglio Nazionale si effettua contestualmente al pagamento della quota per l’Ordine Territoriale e la Federazione regionale di appartenenza.

Per maggiori informazioni  consultare l’apposita circolare:

http://www.conaf.it/node/117362

 

Polizza collettiva RC professionale ad adesione

Come ogni anno è necessario procedere per gli Iscritti che aderiscono alla polizza collettiva. Il suo rinnovo per il periodo 2017-2018 è stato prorogato alla data del 30 novembre 2017. Sarà altresì possibile per gli Iscritti privi di polizza professionale aderire a quella collettiva a partire dal 1 Ottobre. Per maggiori informazioni  consultare l’apposita circolare:

http://www.conaf.it/node/117361

 

Stati generali del verde 20-22 Novembre

Prenderà il via il 20 novembre e fino al 22 compreso, la seconda edizione degli Stati generali del Verde con convegni, seminari e attività comprensive della tradizionale giornata dell’Albero del 21 Novembre.

Maggiori dettagli consultando la circolare:

http://conaf.it/node/117353

Disegno e CAD per la progettazione in agricoltura

Il CONAF collabora con l’università di Bologna alla II edizione del Corso di Formazione patrocinato dal Dipartimento di Scienze Agrarie per l’acquisizione di competenze professionali di disegno tecnico computerizzato e progettazione edilizia e per la preparazione della prova pratica dell’esame di stato o per i professionisti Iscritti . La partecipazione al corso dà diritto a 5 CFP. All’inaugurazione del Corso sarà presente il Presidente Andrea Sisti ed il presidente ODAF Bologna Alfredo Posteraro.

Le iscrizioni sono già terminate per esaurimento posti.

http://www.fondazionealmamater.unibo.it/eventi/II-edizione-corso-cad-pro...

 

2. CONAF APPUNTAMENTI 

2-3 Novembre – Si terrà a Roma il V Forum Internazionale ASNACODI

 

Si sta svolgendo a Roma il V forum internazionale sui cambiamenti climatici e variabilità dei redditi in agricoltura, organizzato da ASNACODI, associazione nazionale dei consorzi di difesa.

Saranno oggetto della prima parte dell'incontro "le ricadute dei cambiamenti climatici sulla vita quotidiana dei cittadini e delle imprese e la necessità di prevenire, piuttosto che curare, le conseguenze delle calamità naturali, spesso drammatiche". Partecipa il Consigliere Nazionale Dott. Gianni Guizzardi.

Maggiori informazioni al link:

 

https://www.asnacodi.it/eventi/v-forum-asnacodi

 

 

7-8 Novembre -  Aperte le iscrizioni agli Stati Generali della Green Economy 2017  Rimini

 

Il CONAF agli Stati Generali della Green Economy 2017, dedicati al tema "Green Economy: una sfida per la nuova legislatura", che si terranno il 7 e 8 novembre 2017 a Rimini Fiera in occasione della manifestazione Ecomondo.

I lavori della mattina del 7 novembre verranno aperti dalla 3^ Relazione sullo stato della green economy e dal Programma per la transizione alla green economy. Si proseguirà nel pomeriggio del 7 novembre con le cinque sessioni tematiche parallele di approfondimento. I lavori si concluderanno la mattina dell'8 novembre con una sessione internazionale dedicata al focus "Europa, Cina e Usa: il futuro della Green Economy nei nuovi equilibri mondiali", alla quale parteciperanno imprese internazionali, rappresentanti istituzionali di Europa, Cina e USA ed esperti mondiali di green economy.

 

Maggiori dettagli sul sito http://www.statigenerali.org/

 

Convegno “La valorizzazione delle filiere forestali sostenibili: policy e best practices.”
 
Venerdì 10 novembre 2017, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, il Presidente Sisti parteciperà al parteciperà al convegno “La valorizzazione delle filiere forestali sostenibili: policy e best practices”, nell’ambito della manifestazione Ecomondo, Fiera internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile, presso il Quartiere Fieristico di Rimini dal 7 al 10 Novembre 2017.
 
Si segnala che è possibile fare richiesta di biglietto di ingresso gratuito alla fiera, scrivendo al seguente indirizzo mail: areambiente@confagricoltura.it, fino ad esaurimento delle disponibilità.

 

 

Settimo Simposio il Monitoraggio Costiero Mediterraneo: Problematiche e Tecniche di Misura

Livorno giugno 2018

Il Simposio è organizzato da CNR - Istituto di Biometeorologia (IBIMET), con la collaborazione di studiosi afferenti a diversi Istituti CNR e numerosi Atenei italiani, e si terrà a Livorno nel giugno 2018. Il Simposio sarà articolato nelle seguenti Sessioni:

- IL PAESAGGIO COSTIERO: FORME DI ANTROPIZZAZIONE DI IERI E DI OGGI

- FLORA E FAUNA DEL SISTEMA LITORALE: DINAMICHE E PROTEZIONE

- MORFOLOGIA ED EVOLUZIONE DELLE COSTE E DEI FONDALI

- MISURE PER L’AMBIENTE E PRODUZIONE ENERGETICA IN ZONE COSTIERE

- GEOGRAFIA DELLA FASCIA COSTIERA: DINAMICHE DEL TERRITORIO E TUTELA INTEGRATA

Il Simposio è articolato in: Presentazioni Orali, Sessione Poster.

LINGUA: Italiano o inglese o francese.

DATE E SCADENZE: 6 novembre 2017: Termine ultimo per l’invio dei sunti (lunghezza totale compresa tra 2000 e 4000 caratteri, comprensivi degli spazi, e, se necessario, nelle due cartelle possono essere inseriti grafici o immagini).

 http://www.biofuturo.net/it/simposio-2018/42-simposio-2018.html

 

3. COMUNICATI STAMPA   

“Incedi d’autunno: anomalia climatica o incuria?”

Comunicato Stampa del Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori agronomi e dei Dottori forestali.

Il CONAF fa il punto sui recenti incendi boschivi con alcuni esperti del settore, l’intervista all’Assessore Valmaggia, al Presidente FODAF Gian Mauro Mottini e al Consigliere CONAF Graziano Martello.

Vai al comunicato stampa:

http://conaf.it/node/117363

 

“I boschi bruciano … oltre al danno la beffa”

Comunicato stampa della Federazione Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Lombardia.
Il contributo dei dottori forestali e dei dottori agronomi dal Piemonte alla Sicilia, passando dalla Lombardia.
Vai al comunicato stampa:
http://www.conaf.it/sites/default/files/Agronomi%20e%20forestali%20lombardi%20sugli%20incendi%20boschivi.pdf

 

4. ORDINI E FEDERAZIONI

Ordine di Mantova

Giovedì 16 novembre 2017 dalle ore 16,00 alle 19,00 presso la Saletta riunioni dell’Ordine in via Mazzini, 23 – Mantova, si terrà il Seminario “Verso il 2018, tra Greening e colture alternative – aspetti agronomici e normativi: opportunità e criticità”.

L’evento è accreditato di 0,375 CFP, ai sensi del regolamento CONAF 3/2013.

La modifica del regolamento di attuazione del “Greening” impone, dalla prossima campagna, un ripensamento delle strategie agronomiche che le aziende agricole devono attuare per ottemperare ai nuovi obblighi. Nello stesso tempo le colture tipiche della pianura padana stanno perdendo competitività. Per questi motivi l’Ordine intende fare il punto su questi aspetti, offrendo agli iscritti un momento di discussione ed alcuni spunti da spendere in consulenze aggiornate ed innovative. 

I posti sono limitati a 35, iscrizioni online su SIDAF www.conafonline.it  (seguire il percorso: accesso iscritti—formazione prof.—iscrizione eventi—filtro Mantova —titolo evento) fino ad esaurimento dei posti entro il 14/11/2017.

Locandina dell’incontro con programma dettagliato su: http://www.agronomimantova.it/corsi_formazione

 

 

Ordine di Mantova

Venerdì 17 novembre 2017 ore 10,00 -12,30, presso la Sala Convegni associazione mantovana allevatori - Strada Ghisiolo, 57 – San Giorgio di Mantova si terrà il Convegno - IL DIGESTATO NELL’AGRICOLTURA BIOLOGICA: una sinergia fra produzione e sostenibilità.

L’evento è accreditato di 0,312 CFP, ai sensi del regolamento CONAF 3/2013 e s.m.i.

I partner del progetto LIFE DOP dell’ UE 000585 e l’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della provincia di Mantova, organizzano il prossimo 17 novembre 2017 dalle ore 10.30 alle 12.30, presso la sala convegni di AMA, in strada Ghisiolo, 57 a San Giorgio di Mantova, il convegno: IL DIGESTATO NELL’AGRICOLTURA BIOLOGICA: una sinergia fra produzione e sostenibilità.

Durante il convegno saranno presentati dati scientifici sull'utilizzo del digestato e l'effetto positivo sul suolo, insieme a strumenti operativi e chiarimenti normativi per l'utilizzo del digestato in agricoltura biologica. Sarà un'occasione di formazione, confronto e sviluppo di nuove sinergie produttive.

La partecipazione è gratuita. Iscrizioni online su SIDAF www.conafonline.it (seguire il percorso: accesso iscritti—formazione prof.—iscrizione eventi—filtro Mantova —titolo evento) entro il 15/11/2017.

Locandina dell’incontro con programma dettagliato su: http://www.agronomimantova.it/corsi_formazione

 

5. SEZIONE INTERNAZIONALE

Assemblea della Federazione dei collegi degli Ingegneri Agronomi del Centro America e del Caribe.

Si è svolta dal 20 al 28 ottobre scorso l’ Assemblea della Federazione dei collegi degli Ingegneri Agronomi del Centro America e del Caribe, nella città di San Salvador, El Salvador.

Qui di seguito il link alle foto della manifestazione:

http://www.apia-america.org/index.php/noticias/153-asamblea-de-la-federacion-de-colegios-de-ingenieros-agronomos-de-centroamerica-y-el-caribe

 

6.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI

Ø  Fondi per la valorizzazione e salvaguardia delle DOP, IGP, STG - DM 15487 del 01.03.2016 - lettera B) - Anno 2017

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/11838

 

Ø  Elenco dei Prodotti DOP, IGP e STG (aggiornato al 24.10.2017)

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/2090

 

Ø  Etichetta pomodoro: Martina e Calenda firmano decreti per avvio obbligo di origine per conserve, sughi e derivati. Martina: rafforziamo la trasparenza a favore dei consumatori in una produzione simbolo per il made in italy

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che i Ministri Maurizio Martina e Carlo Calenda hanno firmato il decreto interministeriale per introdurre l'obbligo di indicazione dell'origine dei derivati del pomodoro. Il provvedimento introduce la sperimentazione per due anni del sistema di etichettatura, nel solco della norma già in vigore per i prodotti lattiero caseari, per la pasta e per il riso. Il decreto si applica ai derivati come conserve e concentrato di pomodoro, oltre che a sughi e salse che siano composti almeno per il 50% da derivati del pomodoro

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/11834

 

MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

Ø  Acqua e clima, Mattarella e Galletti chiudono primo Summit internazionale a Roma

Sottoscritta “Dichiarazione di Roma”. Il Capo dello Stato: acqua diritto fondamentale. Il Ministro: risorsa strategica, forte nostro impegno per Africa. Si è chiuso il 25 ottobre a Roma il Summit internazionale “Acqua e Clima. I grandi Fiumi del Mondo a confronto",  organizzato dal Ministero dell’Ambiente in collaborazione con l’UNECE (Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite), il RIOB/IMBO (Rete Internazionale degli Organismi di Bacino) e la GAWaC (Alleanza Mondiale per l’Acqua e il Clima)

http://www.minambiente.it/comunicati/acqua-e-clima-mattarella-e-galletti-chiudono-primo-summit-internazionale-roma

 

Ø  Il sottosegretario Velo al World Green Economy Summit di Dubai

A Dubai si sta svolgendo il World Green Economy Summit. Il sottosegretario del Ministero dell'ambiente, Silvia Velo, sta prendendo parte all'appuntamento, per manifestare l'interesse dell'Italia verso un'iniziativa volta a mettere a punto e concretizzare progetti all'insegna dell'ecosostenibilità. Molti gli imprenditori italiani che stanno partecipando alla fiera collegata al summit, eccellenze viste con interesse all'estero. Si aprono così nuove opportunità per il nostro Paese e l'Università La Sapienza di Roma è anche in gara alle cosiddette olimpiadi dell'architettura ecosostenibile, con un modello di edificio efficiente, altamente ecologico e replicabile

http://www.minambiente.it/notizie/il-sottosegretario-velo-al-world-green-economy-summit-di-dubai

 

Ø  L'intervento del sindaco Raggi al Summit Internazionale Acqua e Clima

http://www.minambiente.it/content/lintervento-del-sindaco-raggi-al-summit-internazionale-acqua-e-clima

 

Ø  Smog: Galletti, 80 milioni ai comuni per mobilità sostenibile

Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha annunciato da Catania, il finanziamento di tutti i progetti presentati nell’ambito del programma sperimentale per gli spostamenti casa-scuola e casa-lavoro. Con ulteriori 45 milioni di euro, assieme ai 35 già stanziati in precedenza per coprire i primi 37 progetti, saranno co-finanziate altre proposte dei comuni che prevedono attività come il bike e car sharing, il bike e car pooling, il piedibus, i buoni mobilità, programmi di educazione alla sicurezza stradale e di riduzione del traffico, dell’inquinamento e della sosta degli autoveicoli in prossimità di istituti scolastici e delle sedi di lavoro. Nel dettaglio dei nuovi interventi finanziati spiccano in particolare le città di Roma e Milano, che ricevono circa 3 milioni di euro ciascuna, rispettivamente per il progetto “MODOCIMER, Mobilità Dolce per la Città Metropolitana di Roma” per “Mobility4me” nel capoluogo lombardo

http://www.minambiente.it/comunicati/smog-galletti-80-milioni-ai-comuni-mobilita-sostenibile

 

Ø  I disastri naturali: 1500 miliardi di dollari di danni economici in 10 anni

Si è tenuto, all’ambito del Summit Internazionale “Acqua e Clima. I grandi Fiumi del Mondo a confronto”, una sessione di tributo all’Africa, il paese più colpito al mondo dai danni causati dai disastri naturali. Sono intervenuti il Ministro del Senegal e la Ministra della Guinea, nonché i capi di delegazione dei più grandi Fiumi e laghi africani, insieme a tutti gli Ambasciatori dei paesi del Continente africano in Italia

http://www.minambiente.it/comunicati/i-disastri-naturali-1500-miliardi-di-dollari-di-danni-economici-10-anni

 

Ø  Nasce l’alleanza delle imprese italiane per l’acqua e il cambiamento climatico

È stata presentata nell’ambito del Summit internazionale Acqua e clima, i grandi fiumi del mondo a confronto, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella l’Alleanza delle Imprese italiane per l’Acqua e il cambiamento climatico, un’iniziativa del tutto innovativa, promossa dal Ministero dell’Ambiente in piena intesa con le più importanti imprese e associazioni di categoria italiane che utilizzano l’acqua per scopi produttivi. I rappresentanti di 37 imprese e associazioni hanno aderito all’iniziativa, consapevoli del ruolo cruciale che anch’esse rivestono nella gestione dell’acqua e dell’impatto che la risorsa ha nel cambiamento climatico

http://www.minambiente.it/comunicati/nasce-lalleanza-delle-imprese-italiane-lacqua-e-il-cambiamento-climatico

 

ISPRA

Ø  Manuale per la valutazione del rischio da esposizione ad agenti chimici pericolosi e ad agenti cancerogeni e mutageni

Questo manuale, aggiornato ai nuovi regolamenti europei REACH e CLP ed agli interventi della Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro sulla gestione del rischio chimico, tratta in maniera esaustiva e aggiornata gli aspetti riguardanti la valutazione, le misure di mitigazione e la gestione del rischio chimico cui sono esposti gli operatori dei laboratori di ISPRA e delle Agenzie Ambientali. Inoltre affronta e risolve alcune criticità presenti nelle versioni precedenti

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/pubblicazioni/manuale-per-la-valutazione-del-rischio-da-esposizione-ad-agenti-chimici-pericolosi-e-ad-agenti-cancerogeni-e-mutageni

 

Ø  Pesticidi nell’ambiente: quali effetti, quali sistemi di monitoraggio, quali pratiche agricole

L’attenzione dell’opinione pubblica sull’uso dei pesticidi e sui loro residui oggi è massima e sta guidando anche le scelte dei cittadini. Le indagini su scala regionale e i Dossier ISPRA mostrano una presenza di fitofarmaci ubiquitaria nelle acque. L'incontro sarà l'occasione per fare un confronto sui dati, sui sistemi di analisi e monitoraggio, sulle pratiche agricole ed i loro effetti

http://www.isprambiente.gov.it/it/news/pesticidi-nell2019ambiente-quali-effetti-quali-sistemi-di-monitoraggio-quali-pratiche-agricole

 

CREA

Ø  L’andamento del mercato fondiario 2016: i dati del CREA    

Continua la stasi nel mercato fondiario con un livello dei prezzi che, in media, non si discosta da quanto registrato l’anno prima. È quanto emerge dall’indagine annuale 2016 sul mercato fondiario, curata dalle postazioni regionali del Centro di ricerca Politiche e Bioeconomia. Nel 2016 il prezzo medio si è attestato poco sotto i 20.000 euro per ettaro con una variazione negativa rispetto al 2015 dello -0,1%. Più significative le diminuzioni registrate nella montagna interna e in pianura e nelle circoscrizioni del Nord est e del Centro Italia. In controtendenza le zone altimetriche di collina e, in qualche misura, le circoscrizioni Nord ovest e Isole dove i valori medi presentano una leggera tendenza al rialzo. Va aggiunto che il tasso di inflazione praticamente nullo ha evitato un’ulteriore erosione del patrimonio fondiario in termini reali che si era verificata nel corso dell’ultimo decennio (-13% tra il 2005 e il 2015)

https://www.crea.gov.it/landamento-del-mercato-fondiario-2016-i-dati-del-crea/

 

Ø  WORLD PASTA DAY: DAL CREA LA PRIMA PASTA FUNZIONALE E PROBIOTICA

Immaginate un piatto di spaghetti, che, oltre a gratificare il palato, sia in grado arricchire l’intestino di batteri buoni e di avere effetti positivi sul metabolismo nonché attenuare gli stati infiammatori.  E’ questo il risultato della ricerca condotta dal CREA, con il suo Centro di Cerealicoltura e Colture Industriali, nell’ambito di Passworld-Pasta E Salute Nel Mondo, il  progetto triennale, finanziato in parte dal Ministero dello Sviluppo Economico, nell’ambito dei bandi  “Nuove Tecnologie per il Made in Italy”. Il CREA di Foggia,  in collaborazione con l’ Università di Foggia, Parma e Verona, e 6 imprese della filiera pasta (produttori di sementi, mugnai, pastifici) tra cui la Rustichella D’Abruzzo, azienda capofila del progetto, ha messo a punto una pasta funzionale e altamente innovativa, capace di migliorare lo stato di benessere del consumatore, grazie all’aggiunta di ingredienti e componenti che conferiscono una valenza salutistica superiore a quelle già disponibili in commercio

https://www.crea.gov.it/world-pasta-day-dal-crea-la-prima-pasta-funzionale-e-probiotica/

 

RETE RURALE

Ø  Fondi Europei, il FEASR registra il miglior stato di avanzamento con l'11,25%. FESR fermo sotto il 2%

A novembre è prevista la riunione annuale di riesame dei fondi finalizzata a verificare l'avanzamento dei Programmi Operativi 2014/2020. Abbiamo analizzato l'avanzamento della spesa dei principali fondi europei

http://www.pianetapsr.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1858

 

Ø  Nuovi Fattori di Successo – 2017. Al via il Concorso della Rete Rurale Nazionale per giovani agricoltori

L'Ismea, nell'ambito delle attività finanziate dal programma Rete Rurale Nazionale 2017/2018, ha indetto un concorso per la sesta selezione nazionale "Nuovi Fattori di Successo" finalizzata alla valorizzazione ed alla diffusione delle buone pratiche nello sviluppo rurale realizzate da giovani agricoltori e finanziate dall'Unione Europea. Il concorso, per il secondo anno bandito direttamente dall'ISMEA, non prevede alcun premio in denaro ma selezionerà 12 aziende che saranno presentate come esempi di "eccellenza" nell'ambito delle iniziative della Rete Rurale Nazionale e le loro esperienze saranno diffuse attraverso prodotti divulgativi specifici a marchio RRN, nel corso di vari eventi nazionali e internazionali. Le prime tre aziende classificate nella graduatoria finale, inoltre, saranno protagoniste di tre documentari (film in hd), appositamente girati e particolarmente apprezzati dai vincitori dei precedenti concorsi. Come di consueto, le aziende selezionate saranno premiate durante una cerimonia istituzionale durante un evento di carattere nazionale

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/17552

 

Ø  Workshop "Lavoro, migrazioni e filiere agro-alimentari: processi organizzativi e rispetto dei diritti"

Le filiere agro-alimentari sono sempre più spesso caratterizzate e sostenute da una importante presenza di lavoratori di origine straniera, con riflessi nell'organizzazione della filiera stessa e nei territori di produzione interessati da nuova residenzialità o da flussi di natura stagionale. A dispetto dei benefici per la sostenibilità e la competitività delle aziende e delle filiere, i lavoratori stranieri vivono condizioni di precarietà e sfruttamento

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/17566

 

Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.