CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Conaf

 

Sommario
1. CONAF NOTIZIE
2. CONAF APPUNTAMENTI
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AREA INTERNAZIONALE
6. DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE
 

1.CONAF NOTIZIE 

INFORMAZIONI ISTITUZIONALI

IL CONSIGLIO DELL'ORDINE NAZIONALE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI AUGURA A TUTTI VOI UN SINCERO AUGURIO DI BUONA PASQUA

 

Circolare n.11 del 26/03/2018: AGRONOMIST AND FORESTER DAY 2018.

Il Consiglio Nazionale promuove anche per quest’anno anno la giornata del Dottore Agronomo e del Dottore Forestale denominata “Agronomist and Forester Day”.

La giornata rappresenta una sintesi delle attività di comunicazione che il CONAF ha in programma sul territorio nazionale per la conoscenza e divulgazione della professione, in particolare per gli studenti.

Maggiori informazioni al link:

http://www.conaf.it/node/117450

 

Circolare n.10 del 16/03/2018: AGRITECH ISRAEL 2018

L'8-10 maggio 2018 a Tel Aviv si terrà:  Agritech Israel 2018, conferenza ed esposizione di successo sulle tecnologie agricole, le innovazioni e l'elaborazione dei prodotti alimentari, quest’anno alla sua 20esima edizione.

Il CONAF dopo qualche anno dall’incontro e collaborazione in Expo Milano con l’Ambasciata di Israele a Milano, è stato invitato a partecipare a questo importante evento, organizzando una delegazione di Dottori Agronomi e Forestali italiani per cui saranno organizzate delle visite professionali ad hoc, incontri e scambi con i referenti israeliani quali rappresentanti delle associazioni di agricoltori, ricercatori del Volcani Institute e di altri centri di Ricerca & Sviluppo, rappresentanti del Ministero israeliano di Agricoltura. Il viaggio è programmato dal 7 al 10 maggio 2018. Il programma è in corso di definizione.

Maggiori informazioni riguardo la delegazione organizzata dal CONAF:

http://conaf.it/node/117444

oppure  sull’evento al link:

http://agritechisrael.org/

 

 

2. CONAF APPUNTAMENTI 

IL CONAF A BRUXELLES, CEDIA e FORUM FOR THE FUTURE OF AGRICULTURE

Lo scorso 26 e 27 marzo una delegazione del CONAF composta dai Consiglieri Nazionali Dott.ssa Sabrina Diamanti, Dott. Mattia Busti e Dott. Corrado Fenu e dalla Vice Presidente Dott.ssa Rosanna Zari ha partecipato a Bruxelles ad un incontro con i colleghi del CEDIA ed al “Forum for te Future of Agriculture”.

Nel board CEDIA sono stati affronati i temi relativi alla regolamentazione delle professioni in ambito EU ed le proposte contenute nelle direttive note “pacchetto libere professioni”.

Durante il Forum sul fututo dell’agricoltura è intervenuto il commissario Phil Hogan che ha riassunto lo stato di attuazione della nuova programmazione PAC post 2020

https://ec.europa.eu/commission/commissioners/2014-2019/hogan/announcements/speech-commissioner-phil-hogan-forum-future-agriculture-2018_en

Maggiori informazioni e tutti gli interventi sul forum al link:

http://www.forumforagriculture.com/

 

WORKSHOP “QUALE FUTURO PER IL PINO NERO?”

Il 6 aprile 2018 a Firenze si terrà il Workshop “Quale futuro per il pino nero?” organizzato dal CREA, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria.

Il Workshop ha lo scopo di discutere sui possibili scenari gestionali futuri dei boschi artificiali di pino nero.

Verranno affrontati temi riguardanti il ruolo delle pinete e la loro destinazione futura, il trattamento selvicolturale e il mercato del legno di pino, le problematiche relative all’assetto della proprietà, alla varietà delle leggi e dei regolamenti regionali e i servizi ecosistemici complementari la produzione.

La giornata è realizzata nell’ambito del Progetto rete rurale Nazionale, Scheda Foreste 22.2.

Per partecipare alla giornata è necessario prenotarsi entro il 28 marzo 2018 inviando una mail a:

elisa.bianchetto@crea.gov.it

 

 

INCONTRO TECNICO E WORKSHOP CASTANICOLTURA DA FRUTTO: MODALITÀ DI INNESTO E POTATURE

19 aprile 2018 - Parco dell’Orecchiella , San Romano in Garfagnana (Lucca)

Superata l’emergenza cinipide, la castanicoltura da frutto ha la possibilità di recuperare la sua rilevanza per il territorio montano. La sostenibilità economica ed ecologica di questo settore passa anche attraverso la razionalizzazione delle tecniche, con il trasferimento di pratiche innovative. Assume un ruolo fondamentale la formazione-informazione rivolta a tecnici e castanicoltori: questo è l’ambito nel quale si inserisce il presente workshop, che prevede attività di campo con dimostrazioni di innesto e potatura come momento di sintesi e discussione.

Lo strumento operativo che rende possibile questa giornata è rappresentato dalla programmazione 2014-2020 della Rete Rurale Nazionale che, attraverso azioni mirate, informa, forma e promuove l’innovazione nel settore agricolo e forestale.

Per la categoria partecipa il Presidente della Federazione dei Dottori agronomi e dei Dottori Forestali della Toscana Dott.ssa Marta Buffoni.

L'evento è stato autorizzato da CONAF ed è inserito nel Catalogo Nazionale della Formazione con n. 311/2018.  La partecipazione all’evento è gratuita ma occorre iscriversi inviando una mail a barbara.mariotti@unifi.it  entro il 9 aprile 2018

Maggiori informazioni al link:

http://www.conaf.it/node/117447

 

AMBIENTE E È VITA ABRUZZO ONLUS

Il 21 aprile 2018 Ambiente e è vita Abruzzo Onlus organizza il convegno "Nuove linee di indirizzo nella politica forestale" a Francavilla al mare (CH).

Per il CONAF interverrà il Presidente Dott. Andrea Sisti.

Maggiori informazioni al link:

http://www.conaf.it/node/117455

 

MERAVIGLIA NEI PARCHI!

Concorso per l'ideazione e la realizzazione di spazi espositivi all'interno dei Parchi di Nervi a Genova durante Euroflora 2018.

ATTENZIONE  La scadenza del concorso è stata posticipata al 26 marzo 2018 link:

http://www.conaf.it/node/117429

Dal 21 aprile al 6 maggio 2018, dopo 6 anni di assenza, ritorna a Genova Euroflora, la più importante delle Floralies europee, riconosciuta dall’Association Internationale des Producteurs Horticoles e fa parte della Association of International Floralies.

Novità assoluta nella storia della manifestazione, solitamente svolta indoor nei locali della Fiera di Genova, l’undicesima edizione di Euroflora si svolgerà nei Parchi di Nervi, situati a Genova a levante del capoluogo cittadino. Una scelta fortemente condivisa dal Comune di Genova che, nell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, valorizza pregio, storia e bellezza di un luogo unico nel suo genere, noto in tutto il mondo.

Sarà un’esposizione che vedrà, come sempre protagonisti, floricoltori e vivaisti e la filiera produttiva del fiore e della pianta ornamentale, insieme a paesaggisti, progettisti di spazi aperti e partner istituzionali.

Maggiori informazioni:

https://www.euroflora2018.it/

http://www.conaf.it/sites/default/files/Circolare_n_5_2018_Euroflora.pdf

 

 

HEALTHY LANDSCAPES: GREEN, REGENERATION, SAFETY

Dal 6 all’8 giugno 2018 si terrà nelle seguenti sedi:

- University of Bologna, Aula Giorgio Prodi, Piazza San Giovanni in Monte (Bologna City Centre)

- University of Bologna, Imola district (Palazzo Vespignani, via Garibaldi 24, Imola)

il convegno dal titolo “Healthy landscapes: green, regeneration, safety”.

Maggiori informazioni al link:

http://www.conaf.it/node/117388

 

3. COMUNICATI STAMPA   

 

4. ORDINI E FEDERAZIONI

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DI BRESCIA

L'Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Brescia organizza con il patrocinio della Federazione regionale Lombardia e Provincia di Brescia, un Corso di Specializzazione dal titolo "Potatura degli alberi ornamentali in città" che si terrà in tre giornate 16-28 marzo/6 aprile 2018, presso la sede di Via Lamarmora, 185- Brescia.

Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo degli iscritti, con preadesione inoltrata alla segreteria dell'Ordine:  segreteria.ordinebrescia@conaf.it

Il Corso partecipa al piano per la formazione professionale continua dell'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Brescia con 3 CFP.

Maggiori informazioni al link:

http://fodaflombardia.conaf.it/content/corso-di-specializzazione-la-potatura-degli-alberi-ornamentali-citta-brescia-16-28-marzo6-ap

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DI MATERA

Giovedì 5 aprile ore 16.00 - Camera di Commercio di Matera Via Lucana 82, L’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Matera organizza il convegno “Verso una nuova prospettiva ambientale e forestale: deontologia e ruolo dei dottori agronomi e forestali”

Maggiori informazioni al link:

http://ordinematera.conaf.it/content/convegno-verso-una-nuova-prospettiva-ambientale-e-forestale-deontologia-e-ruolo-dei-dottori-

 

ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DI SALERNO

L'O.D.A.F. di Salerno comunica che mercoledì 11/04/2018 presso la sede dell'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Salerno alla Via Ligea,112 in Salerno(SA) dalle ore 15:30 alle ore 21:30 si terrà un corso organizzato dall'O.D.A.F. di Salerno dal titolo: “LA VITE: ASPETTI PEDOLOGICI, FERTILIZZANTI E DI CHIMICA ENOLOGICA".

Il corso si inserisce nel programma di formazione specialistica attuato dal Consiglio dell'Ordine di Salerno, per la formazione professionale continua per il triennio 2017/2019.

Maggiori informazioni al link:

http://www.agronomisalerno.org/index.php?option=com_content&view=article&id=896:la-vite-aspetti-pedologici-fertilizzanti-e-di-chimica-enologica&catid=11&Itemid=176

 

 

FEDERAZIONE REGIONALE DEGLI ORDINI DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA CALABRIA

“Concorso per il nuovo logo della federazione regionale degli ordini dei dottori agronomi e dei dottori forestali della Calabria”

L’iscrizione al concorso avviene attraverso la consegna degli elaborati di progetto entro il termine sotto indicato.

La lingua ufficiale è quella italiana.

È ammessa la presentazione di 3 proposte al massimo.

PROPRIETÀ E DIRITTI

L’autore o gli autori della proposta vincitrice partecipando al concorso rinunciano a ogni diritto sui propri elaborati.

 La Federazione si riserva la facoltà di richiedere al vincitore di apportare le modifiche che riterrà necessarie a favorire la migliore o più ampia declinazione del logo.

 Le proposte, pena esclusione, dovranno essere inviate alla Federazione regionale degli Ordini dei dottori agronomi e dei dottori forestali della Calabria tramite posta elettronica certificata all'indirizzo: protocollo.odaf.calabria@conafpec.it  avente per oggetto:

“CONCORSO PER IL NUOVO LOGO DELLA FEDERAZIONE REGIONALE DEGLI ORDINI DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA CALABRIA”

Le proposte dovranno pervenire entro il giorno 30 aprile 2018.

 Maggiori informazioni al link:

http://conaf.it/node/117440

 

 

FEDERAZIONE DEI DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI DELLA REGIONE  EMILIA ROMAGNA 

Seminari sulla nuova l.r.24/2017 “disciplina regionale sulla tutela e uso del territorio” 

La  Federazione  dei  Dottori  Agronomi  e  Dottori  Forestali  della  Regione  Emilia-Romagna,  il  CUP  Regionale  Professioni  tecniche  e  la  Regione  Emilia-Romagna, congiuntamente  hanno  in  programma  una  serie  di  seminari  da  svolgere  in  tutte  le province della Regione con il sostegno degli Ordini territoriali.

Dopo il successo dell’evento di Bologna del 31 gennaio, con circa 2000 partecipanti, e di Forlì del 15 marzo, con 400 presenze, sono in calendario le seguenti date: 12 aprile a Reggio  Emilia;  3  maggio  a  Rimini,  11  maggio  a  Parma,  17  maggio  a  Ravenna,  25 maggio a Ferrara, 31 maggio a Modena e 14 giugno a Piacenza.  

La Regione Emilia-Romagna, nella fase di formazione della legge regionale, ha istituito il Tavolo  di  coordinamento  tecnico  per  le  politiche  sul  governo  del  territorio,  con apposita  delibera  di  Giunta  Regionale.  La  Federazione  dei  Dottori  Agronomi  e  Dottori Forestali della Regione Emilia Romagna ha partecipato attivamente, quale invitata, fin dalla  costituzione  del  Tavolo  di  coordinamento  attraverso  due  suoi  delegati:  il  Dott. Agr. Andrea Di Paolo e il Dott. Agr. Maurizio Pirazzoli, producendo Integrazioni, note e osservazioni al testo di legge.

La  Federazione,  attraverso  i  suoi  due  delegati,  ha  partecipato  anche  al  Tavolo interdisciplinare degli Ordini e Collegi delle professioni tecniche dell’Emilia Romagna, che ha portato anche all’organizzazione nel 2017 di tre eventi formativi e nel 2018 dei nove eventi sopra indicati, relativi alla LEGGE REGIONALE n.24/2017 (approvata il 19 dicembre  2017  e  pubblicata  il  21  dicembre  2017).  La  Federazione  è  ora  impegnata, sempre attraverso i suoi delegati, nella redazione delle circolari attuative e degli atti di coordinamento. 

I seminari di presentazione della nuova legge regionale sono tutti gratuiti per gli iscritti e  i  rispettivi  Ordini  territoriali  stanno  attivando  la  procedura  per  l’accreditamento  e l’attribuzione dei crediti formativi.

5. SEZIONE INTERNAZIONALE

 

6.  DI INTERESSE PER LA PROFESSIONE

XX EDIZIONE BANDO FRANCIACORTA IN FIORE

Rassegna Nazionale di Rose ed Erbacee perenni

Storia, fragranze e sapori di Franciacorta - XX^ edizione

presso il Borgo Medievale a Bornato (Brescia)

L’appuntamento con la primavera di Franciacorta in Fiore, rassegna botanica, ritorna anche quest’anno nel cuore più intimo e pittoresco di questa regione d’Italia e di Lombardia.

La prestigiosa rassegna delle rose ed erbacee perenni trova dimora nel Borgo Antico di Bornato: l’Antica Pieve San Bartolomeo, il Castello Orlando, la Cascina Orlando, il Palazzo Secco d’Aragona, Villa Fanti www.sistershouse.it, La Rocca, Palazzo Ambrosini e l’Antica Volta Ambrosini Battista, il Frutteto Dalola, Cascina Ambrosini e Cantina Biondelli. Queste tenute sono forse tra i gioielli più preziosi della vasta collezione di ville, castelli, palazzi, pievi, antichi oratori e cantine che costellano la Franciacorta.

Sarà un connubio felice di storia, sapori della terra di Franciacorta.

Per maggiori informazioni:

http://www.conaf.it/node/117426

 

EUROPEAN SOCIETY FOR SOIL CONSERVATION (ESSC)

La European Society for Soil Conservation (ESSC)  ha stanziato 2 borse di 500,00 Euro ciascuna per 2 giovani ricercatori (meno di 35 anni) membri dell'ESSC, per sostenere la loro partecipazione alla SoWaSe - Conferenza internazionale ESSC su "Suolo e Sicurezza idrica: sfide per i prossimi 30 anni!”

La conferenza sarà ospitata a Imola (Italia) dal 6 all'8 giugno 2018.

Ulteriori informazioni ai link:

https://events.unibo.it/sowase-essc-conference-imola2018

https://events.unibo.it/sowase-essc-conference-imola2018

 

AGEA

  • Procedura d'appalto mediante procedura negoziata sotto soglia ex art. 36, comma 2, lett. b) del d.lgs. n. 50/2016 e successive modifiche e integrazioni, finalizzata all'acquisizione del servizio di revisione contabile/revisione legale del bilancio AGEA e delle sue società partecipate SIN S.p.A. (51%) e AGECONTROL S.p.A. (100%). Durata dell'appalto di 36 mesi (3 anni) a decorrere dalla data di sottoscrizione del contratto, ovvero sino alla data di chiusura dell'attività di revisione oggetto dell'esercizio 2020, se successiva. Codice CIG: 743118148E

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54662509&idpage=54363994&indietro=Home

 

  • Istruzioni Operative n. 14 del 22 marzo 2018

Pagamento aiuto "de minimis" ai produttori di grano duro in attuazione del DM 14 novembre 2017, n. 4529 - Integrazione alla Istruzioni Operative n. 11/2018 del 1° marzo 2018.

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento:  22/03/2018

  • Allegato C - modello GD
  • Allegato D - Guida compilazione modello GD - Raccolto 2018

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54662080&idpage=6594156&indietro=Home

 

  • Istruzioni Operative n. 13 del 22 marzo 2018

Interventi a favore della zootecnia estensiva praticata nelle zone montane e, limitatamente ai comuni colpiti dal sisma del 2016 e del 2017, nelle zone svantaggiate a valere sul Fondo di cui all'articolo 23-bis, comma 1, del decreto-legge 24 giugno 2016, n. 113, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2016, n. 160 - pagamento aiuto "de minimis" in attuazione del DM 1 marzo 2018, n. 1317

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento:  22/03/2018

  • Allegato A

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54662052&idpage=6594156&indietro=Home

 

  • Determinazione n. 90 del 16 marzo 2018

Revoca, con effetto immediato, delle utenze di tutte le sedi operative del CAA Copagri e di tutti gli operatori a queste associati. - Del contenuto della presente determina sarà data apposita comunicazione a tutti gli agricoltori interessati ai rispettivi indirizzi PEC o postali come risultanti nel fascicolo aziendale.

Tipo Normativa: Normativa Agea

Data di Riferimento: 16/03/2018

http://www.agea.gov.it/portal/page/portal/AGEAPageGroup/HomeAGEA/VisualizzaItem?iditem=54660745&idpage=6594156&indietro=Home

 

MINISTERO DELL’AMBIENTE E DELLA TUTELA  DEL TERRITORIO E DEL MARE

  • Acqua, Galletti: diritto universale, sua gestione grande sfida

La gestione delle risorse idriche è una grande sfida, forse la più grande dei prossimi decenni, ma è anche una opportunità di sviluppo, di emancipazione, di crescita socio-economica”. Così il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, intervenuto a Fontanellato, nel corso della Conferenza internazionale "The blue challenges and opportunities: from strategies to action", organizzato dalla Regione Emilia Romagna

http://www.minambiente.it/comunicati/acqua-galletti-diritto-universale-sua-gestione-grande-sfida

 

 

  • Il Ministro Galletti firma Decreto che regola incentivi su impianti geotermici con tecnologie avanzate

Il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ha firmato e trasmesso per il concerto con il Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, il decreto che stabilisce le modalità di verifica delle condizioni per il riconoscimento di premi e tariffe speciali per gli impianti geotermici che utilizzano tecnologie avanzate con prestazioni ambientali elevate

http://www.minambiente.it/comunicati/il-ministro-galletti-firma-decreto-che-regola-incentivi-su-impianti-geotermici-con

 

 

  • Galletti e Cantone firmano protocollo di intesa Minambiente-Anac sul monitoraggio degli acquisti “verdi” della Pubblica Amministrazione

Il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti ed il Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) Raffale Cantone hanno sottoscritto un Protocollo di intesa per rinnovare la collaborazione finalizzata a dare piena attuazione alle norme in materia di sostenibilità ambientale degli acquisti delle Pubbliche Amministrazioni, contenute nel nuovo Codice degli appalti

http://www.minambiente.it/comunicati/galletti-e-cantone-firmano-protocollo-di-intesa-minambiente-anac-sul-monitoraggio-degli

 

 

 

ISPRA

  • Evento conclusivo del progetto LIFE U-SAVEREDS "Gestione delle Scoiattolo grigio e conservazione dello Scoiattolo rosso in Umbria"

Il Progetto LIFE U-SAVEREDS, finanziato dall’Unione europea e di cui ISPRA è capofila, ha come scopo la conservazione dello Scoiattolo comune europeo (o rosso, Sciurus vulgaris) in Umbria e in generale la tutela della biodiversità forestale dell’Appennino. La minaccia alla conservazione della specie è rappresentata dallo Scoiattolo grigio americano (Sciurus carolinensis), specie alloctona introdotta nell’area di Perugia all’inizio degli anni 2000, ritenuta una tra le 100 specie alloctone invasive più pericolose a livello europeo e mondiale, ed oggi inclusa nell’elenco di specie invasive di rilevanza unionale (Reg. EU 1143/2014 e Reg. EU 1141/2016) per le quali gli Stati membri sono tenuti ad intervenire

http://www.isprambiente.gov.it/it/events/evento-conclusivo-del-progetto-life-u-savereds

 

  • Rapporto Ambiente di Sistema (SNPA) e Annuario dei Dati Ambientali (ISPRA)

L’Annuario dei dati ambientali e il Rapporto Ambiente espressione del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (RA-SNPA), rispettivamente alla quindicesima e alla prima edizione, insieme rappresentano la fonte ufficiale più completa, attendibile e ragionata dell’informazione ambientale intertematica nel nostro Paese. L'’Annuario dei dati ambientali con un core set di 311 indicatori per un totale di 140.000 dati aggiornati, non è solo una “Banca dati”, cioè un semplice sistema informativo, ma rappresenta un utile e completo strumento di conoscenza al servizio di cittadini, esperti e decisori politici. Il Rapporto Ambiente di Sitema oltre a rappresentare una lettura aggiornata della situazione ambientale in Italia sulla base condivisa dei dati dell’Annuario, fornisce un quadro completo dell'ampia e importante attività del SNPA

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/pubblicazioni/rapporto-ambiente-di-sistema-snpa-e-annuario-dei-dati-ambientali-ispra

 

  • LIFE16 "In bici attraverso la Rete Natura 2000 - Sic2Sic"

Il progetto intende sviluppare una modalità di comunicazione dinamica e innovativa per promuovere la partecipazione attiva e consapevole della cittadinanza nella salvaguardia della biodiversità, attraverso il coinvolgimento di scuole, istituzioni locali, gestori dei siti, operatori del turismo, imprese e cittadini. Un gruppo di esperti (ricercatori ambientali, economisti di sviluppo territoriale, comunicatori e guide cicloturistiche) collegherà in due anni oltre 170 siti della Rete

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/progetti/life16-in-bici-attraverso-la-rete-natura-2000-sic2sic

 

  • Linked Open Data

Il progetto pilota “Linked ISPRA” prevede la trasformazione di quattro set di dati in Linked Open Data. Gli insiemi di dati scelti per la pubblicazione in formato LOD riguardano i dati in “tempo reale” raccolti dalle reti di monitoraggio ISPRA relativi alle altezze di marea, di onda con associati dati meteorologici, quelli del consumo del suolo e infine i dati inerenti gli interventi pubblici per la difesa del suolo

http://www.isprambiente.gov.it/it/evidenza/linked-open-data/linked-open-data

 

RETE RURALE NAZIONALE

  • Due seminari organizzati nell'ambito delle attività previste dalla Rete Rurale 2014-2020 Scheda Foreste 22.2

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18082

 

  •  
  • Progetto Banda Ultralarga nelle aree Rurali

Il ciclo di webinar organizzati nell'ambito del progetto Banda Ultralarga nelle aree Rurali è finalizzato alla diffusione di concetti, applicazioni e sviluppi futuri legati alla trasformazione digitale ed agli impatti positivi attesi per i territori rurali. La creazione di nuove infrastrutture di comunicazione, lo sviluppo di nuove tecnologie e la crescente mole di informazioni generate da sorgenti multiple crea uno scenario in cui è possibile immaginare potenzialità notevoli per la riduzione del divario esistente tra aree metropolitane e territori rurali. Gli impatti nelle aree rurali saranno attesi nei diversi domini, tra cui l'agricoltura, con effetti benefici in termini economici ed ambientali. I webinar aprono una finestra su diversi temi tra cui: i big data, i dati acquisiti da remoto con piattaforme satellitari e generati in modo volontario grazie al web 2.0, gli open data ed i sistemi di informazione geografica

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18107

 

  • Call For Proposal "Agricoltura Sociale e Immigrazione"

Progetto "Eccellenze Rurali": invito alla segnalazione di esperienze di Agricoltura Sociale con particolare Focus sull'inserimento e coinvolgimento di Immigrati

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/17985

 

  • Definizione di un percorso metodologico per l'individuazione, raccolta e divulgazione delle buone prassi di aziende agricole e agroalimentari esportatrici

Lo scopo del presente documento è quello di definire una metodologia per l'individuazione, la raccolta e la divulgazione delle buone prassi di aziende agricole e agroalimentari che commercializzano i loro prodotti sui mercati esteri. Il lavoro è coerente con l'obiettivo della Rete Rurale Nazionale di "favorire la cultura d'impresa e l'accesso ai finanziamenti, favorire le azioni di rete tra le imprese e tra imprese e istituzioni, nonché migliorare l'accesso alle informazioni", (obiettivo 2.2) nell'ambito del piano biennale 2017-18 del programma RRN che prevede una linea di azione "Servizi per migliorare la redditività e competitività delle aziende sui mercati esteri" che tra le attività da realizzare ha l'individuazione di casi studio/buone prassi utili per la fattibilità di strategie di internazionalizzazione

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18121

 

  • Disciplinari regionali 2018

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18111

 

  • Avanzamento della spesa pubblica

Report mensile - Febbraio 2018

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18101

 

  • Metodologia per l'individuazione delle unità di costo standard (UCS) per i nuovi impianti arborei, per la Misura 4 dei PSR

Il presente documento intende offrire alle Autorità di Gestione dei PSR un metodo di calcolo delle unità di costo standard per la realizzazione degli impianti arborei, finanziati dalla misura 4 del PSR. Il metodo sviluppato per la quantificazione delle tabelle standard degli impianti arborei (di seguito tabelle UCS), si basa su dati statistici e altre informazioni oggettive, in conformità con quanto previsto dall'articolo 67, punto 5 del Regolamento (UE) n. 1303/2013. Nello specifico, il calcolo deriva dalla rilevazione delle tecniche di impianto degli impianti arborei, e relativi costi, effettuata tramite indagini di campo

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/18099

 

 

Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.