CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

NOTIZIARIO CONAF


Sommario
1. CONAF APPUNTAMENTI
2. CONAF NOTIZIE
3.
 COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AGENDA PARLAMENTARE
6. MONITORAGGIO LEGISLATIVO


1.CONAF APPUNTAMENTI

Il CONAF, con Zari e Pisanti, a Sila Officinalis dal 25 al 27 maggio in provincia di Cosenza

La vicepresidente Rosanna Zari ed il segretario Riccardi Pisanti saranno fra i protagonisti della decima edizione Sila Officinalis, in programma il 25, 26, 27 maggio 2012 a Camigliatello Silano (Cs), importante manifestazione che vede fra gli organizzatori l’Ordine di Cosenza, con il contributo del Conaf. Programma: http://www.conaf.it/sila-officinalis-x-edizione-25-26-27-maggio-2012


Sisti e Palmeri (CONAF) al convegno su “Pianificazione, gestione e ripristino” sabato 26 maggio alla Palmaria (Sp)

Il Conaf, con il presidente Sisti ed il consigliere Palmeri parteciperà al convegno di sabato 26 maggio alla Palmaria (Sp) dal titolo “Pianificazione, gestione e ripristino: il territorio da criticità a risorsa",organizzato dalle Federazioni Liguria e Toscana. Il programma completo su: http://www.conaf.it/%E2%80%9Cpianificazione-gestione-ripristinoil-territorio-criticit%C3%A0-risorsa%E2%80%9D-26-maggio


Anche il Conaf alla Festival della Frutticoltura, a Ferrara il 29 maggio

Sarà presente anche il Conaf con il consigliere nazionale Gianni Guizzardi, al Festival della Frutticoltura che si terrà a Malborgetto di Ferrara (Fe) il 25, 26 e 29 maggio. Guizzardi interverrà nella terza giornata del Festival (martedì 29 maggio, ore 10) presso il Parco Fondazione Navarra (via Conca, 73) a Malborghetto di Boara (Fe), nella giornata dedicata alla “Frutticoltura di pianura”. Scarica il programma: http://www.conaf.it/festival-frutticoltura-0


2. CONAF NOTIZIE

Cordoglio del Conaf per vittime terremoto

Il Consiglio dell’ordine nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali esprime il proprio cordiglio per le vittime del sisma in Emilia del 20 maggio, ed è costantemente a fianco della Federazione Emilia Romagna, degli Ordini provinciali e di tutti colleghi impegnati in queste ore nelle operazioni post-terremoto.

Difesa e tutela della Professione: short list per direzione dei lavori, collaudi eincarichi di supporto tecnico-amministrativo per Lavori Pubblici , bando rettificato

In sinergia fra Conaf e Federazione Calabria è stata richiesta ed ottenuta la rettifica con ripubblicazione di un bando per la formazione diun elenco professionisti per l'affidamento di incarichi relativi alla direzione dei lavori, ai collaudi e agli incarichi di supporto tecnico-amministrativo per Lavori Pubblicipubblicato dalla Regione Calabria. Il bando infatti era aperto solo ai possessori delle seguenti lauree ed iscritti ai rispettivi albi: laurea in ingegneria, laurea in architettura, laurea in giurisprudenza, laurea in economia, laurea in statistica, laurea in matematica, laurea in geologia, escludendo ingiustamentei laureati in scienze agrarie e in scienze forestali ed iscritti all’albo dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali. L’integrazione al bando è pubblicata al seguente indirizzo: http://www.regione.calabria.it/llpp/index.php?option=com_content&task=view&id=315&Itemid=113


3.COMUNICATI STAMPA

Oltre che alle strutture rurali (stalle, fienili, serre) danneggiata anche l’industria agroalimentare

Terremoto: Agronomi e Forestali emiliani mobilitati per conta dei danni nelle campagne

Piva, presidente Federazione: «Gravi danni nelle nostre campagne. Abbiamo comunicato nostra disponibilità a Prefettura, istituzioni e Protezione Civile per censimento dei danni provocati da sisma».

Mobilitati e pronti per un censimento dei danni nelle aree rurali nelle zone dell’Emilia colpite dal terremoto di ieri. Lo annuncia la Federazione dei dottori agronomi e dei dottori forestali dell’Emilia Romagna, insieme agli Ordini provinciali – in particolare di Ferrara e di Modena – facendo seguito all’intervento del presidente Conaf Andrea Sisti di ieri mattina che anticipava come i dottori agronomi e dottori forestali emiliani fossero a disposizione di istituzioni locali e Protezione Civile. «Ci sono gravi danni nelle campagne delle province colpite dal sisma della scorsa notte – sottolinea Claudio Piva presidente della Federazione Emilia Romagna Claudio Piva; in particolare risulterebbero danneggiati edifici rurali, come stalle, fienili, serre e case lesionate. Senza dimenticare, purtroppo, i gravi danni alle aziende agricole (ortofrutticole in particolare) e all’industria agroalimentare e di trasformazione: basti pensare che sembra essere stato danneggiato il 5% della produzione di Grana Padano e di Parmigiano Reggiano. Fin da ieri, subito dopo la notizia del terremoto è partita la mobilitazione da parte dei dottori agronomi e dottori forestali dell’Emilia Romagna (1.255 i professionisti iscritti agli Ordini provinciali) mettendosi a completa disposizione delle autorità locali – in primis le Prefetture alle quali abbiamo comunicato la nostra disponibilità – e delle istituzioni e Protezione Civile». Già attivi sul territorio dalle prime ore di ieri mattina i presidente degli Ordini di Ferrara, Gloria Minarelli, e di Modena, Pietro Capitani, con il consigliere nazionale Conaf, il dottore agronomo ferrarese Gianni Guizzardi. All’erta per fornire il proprio contributo in termini di professionisti a disposizione sul territorio, i presidenti degli Ordini di Bologna, Gabriele Testa; di Forlì Cesena Rimini Orazio Miserocchi; di Parma Daniele Sfulcini; di Piacenza Claudio Piva; di Ravenna Mario Leotti Ghigi e di Reggio Emilia Alberto Bergianti. «I dottori agronomi e dottori forestali – sottolinea Gianni Guizzardi, dottore agronomo ferrarese e consigliere Conaf -, profondi conoscitori delle aree rurali delle zone interessate dal terremoto mettono a disposizione le proprie professionalità nell’analisi dei danni subiti dalle strutture agricole – stalle, cascinali, abitazioni rurali, poderi - e anche, eventualmente, dalle infrastrutture come gli acquedotti comunali».

Bologna, 21 maggio 2012 - C.s. n. 29

Il Conaf esprime cordoglio per le vittime del terremoto che ha colpito le province di Ferrara e Modena


Terremoto Emilia: Agronomi e Forestali a disposizione per censimento danni su aree rurali

Il presidente Conaf Sisti: «Primo pensiero per vittime e familiari. I nostri professionisti sono a disposizione di istituzione e Protezione Civile»

«Il primo pensiero va alla vittime, a chi ha perso i propri cari, ai feriti ed a chi si è trovato con abitazioni e strutture danneggiate. Oltre ad esprimere solidarietà alle popolazioni colpite, i dottori agronomi e i dottori forestali danno la loro piena disponibilità alle istituzioni locali ed alla Protezione Civile, a collaborare in termini di capitale umano da impiegare per fronteggiare, in tempi rapidi, la fase del censimento dei danni, in modo particolare sul territorio rurale». E’ quanto afferma Andrea Sisti, presidente del Consiglio dell’ordine nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali, in riferimento al terremoto che stanotte ha colpito la Bassa Padana e in particolare le province emiliane di Ferrara e Modena.

«I dottori agronomi e dottori forestali – aggiunge Gianni Guizzardi, dottore agronomo ferrarese e consigliere Conaf -, profondi conoscitori delle aree rurali delle zone interessate dal terremoto mettono a disposizione le proprie professionalità nell’analisi dei danni subiti dalle strutture agricole – stalle, cascinali, abitazioni rurali, poderi - e anche, eventualmente, dalle infrastrutture come gli acquedotti comunali».

Roma, 20 maggio 2012 - C.s. n. 28

Importante novità l’ingresso del Conaf nell’ente di accreditamento italiano


Dottori Agronomi e Dottori Forestali entrano in Accredia. Il segretario Conaf Riccardo Pisanti è nel Consiglio direttivo

E’ in rappresentanza di tre ordini professionali nazionali: oltre ad Agronomi e Forestali, anche di Chimici e Veterinari

Dottori agronomi e dottori forestali entrano in Accredia. Per i prossimi tre anni, infatti, Riccardo Pisanti, dottore agronomo e segretario del Conaf (Consiglio dell’ordine nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali) – anche in rappresentanza dei consigli nazionali dei Chimici e dei Veterinari -, farà parte del Consiglio direttivo di Accredia, l’ente italiano di accreditamento. Accredia è l’unico organismo nazionale autorizzato dallo Stato a svolgere attività di accreditamento.

«L’ingresso in Accredia da parte del Conaf – commenta il presidente Conaf Andrea Sisti – è motivo di grande soddisfazione per l’intera categoria dei dottori agronomi e dei dottori forestali. Entriamo nell’ente di accreditamento portando le nostre competenze e la stessa professionalità che mettiamo ogni giorno in “campo” al servizio dell’agricoltura e delle produzioni agroalimentari italiane».

Le attività di Accredia si articolano in quattro Dipartimenti: certificazione e ispezione; laboratori di prova; laboratori di prova per la sicurezza degli alimenti e laboratori di taratura. «L’ingresso dei dottori agronomi in Accredia – sottolinea il segretario Conaf Riccardo Pisanti, fresco di nomina nel Consiglio direttivo di Accredia –; insieme ai chimici e veterinari possiamo rappresentare l’intera filiera agroalimentare in particolare per quanto concerne la sicurezza degli alimenti: dal campo (partendo dalla preparazione del terreno) fino alla tavola; ma anche partendo dalle analisi chimiche fino al riconoscimento dei marchi di qualità e per tutto ciò che concerne i controlli sulla sicurezza alimentare. Insomma, una garanzia ulteriore per i cittadini-consumatori».

Ogni Paese europeo ha il suo Ente di accreditamento. L’Ente nazionale è responsabile per l’accreditamento in conformità agli standard internazionali della serie ISO 17000 e alle guide e alla serie armonizzata delle norme europee EN 45000. Accredia valuta la competenza tecnica e l’idoneità professionale degli operatori di valutazione della conformità (Laboratori e Organismi), accertandone la conformità a regole obbligatorie e norme volontarie, per assicurare il valore e la credibilità delle certificazioni.

Roma, 17 maggio 2012 - C.s. n. 27

4. ORDINI E FEDERAZIONI

FEDERAZIONE LIGURIA E FEDERAZIONE TOSCANA

Sabato 26 maggio Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Toscana e Liguria si confrontano a sette mesi dalle alluvioni che hanno sconvolto le due regioni

IL TERRITORIO COME RISORSA E LA PREVENZIONE DEL DISSESTO IDROGEOLOGICO, GIORNATA DI STUDIO ALL’ISOLA PALMARIA
Nella prima parte della giornata si parlerà di pianificazione, gestione e ripristino. Nel pomeriggio seminario tecnico con proposte concrete per prevenire fenomeni di dissesto

Una riflessione sul dissesto idrogeologico e un confronto sull'efficacia di una pianificazione tesa alla manutenzione ed alla gestione con proposte di azioni concrete a sette mesi dalle alluvioni che hanno sconvolto Toscana e Liguria. A promuoverle le Federazioni dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Toscana e Liguria che organizzano il convegno dal titolo “Pianificazione, gestione e ripristino: il territorio da criticità a risorsa" e un seminario tecnico "Prevenzione del dissesto idrogeologico: dottori agronomi e forestali in prima linea" entrambi in programma sabato 26 maggio sull’Isola Palmaria (Sp).

Obiettivi La giornata si rivolge ai soggetti coinvolti nella gestione del territorio affrontando il tema dei rischi di dissesto idrogeologico da un punto di vista multidisciplinare mettendo in evidenza l'utilità di interventi di manutenzione e gestione, e il contributo dei professionisti nella elaborazione di strumenti di pianificazione territoriale che tendano a prevenire i fenomeni di dissesto e a superare, dove possibile, la logica dei vincoli per applicare quella delle politiche attive.

Il convegno Ad aprire i lavori della prima parte (10,30-13,30) della giornata gli interventi di Sabrina Diamanti, Presidente della Federazione dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Liguria, di Monica Coletta, Presidente della Federazione dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Toscana, Marino Fiasella, presidente Provincia La Spezia e Giovanni Pistone, vice sindaco con delega al Parco Naturale Regionale di Porto Venere. A seguire sono in programma le relazioni di Roberto Pomo, responsabile Parco Naturale Regionale di Porto Venere e di Paola Amprimo dell’ufficio Parco su “Sicurezza, tutela e sviluppo di un territorio protetto”, di Fabio Palmeri, Consigliere nazionale CONAF - Coordinatore Dip. Protezione Civile e sicurezza sul lavoro “Dalla gestione delle emergenze alla prevenzione - una sfida che ci deve vedere coinvolti”; Pamela Giani, comprensorio di Bonifica n. 4 “Valle del Serchio” “Pianificazione e Gestione tra vocazione territoriale e criticità idrogeologica”; Fabio Palazzo, presidente ODAF Genova “Pianificazione territoriale e prevenzione dei dissesti: le responsabilità degli enti locali”; Renato Ferretti, Dirigente alla Pianificazione Territoriale, Turismo e Promozione Pr. di Pistoia e di Giordano Fossi dell'Ordine dei Dottori Agronomi e forestali di Firenze “I costi della manutenzione e del ripristino”.

Il seminario Nella seconda parte della giornata (14.30 – 17.30) si parlerà di manutenzione programmata del territorio e analisi degli effetti degli eventi alluvionali sul territorio. Sono in programma le relazioni di Giuseppe Forlani, Prefetto Provincia La Spezia “La macchina dei soccorsi: chi è coinvolto, il coordinamento e la valutazione della scala di priorità”; Stefano Nelli dell'Ordine dei Dottori Agronomi e forestali della provincia di Grosseto “Opere idrauliche e dissesti: stato dei luoghi”; Fabio Palmeri, Consigliere nazionale CONAF - Coordinatore Dip. Protezione Civile e sicurezza sul lavoro “Esempi di manutenzione programmata”; Carlo Malgarotto, vicepresidente Ordine Geologi della Liguria “Scenari di rischio, prospettive future”; Benito Castiglia V.Q.A.F. del CFS “Analisi di un evento alluvionale in provincia della Spezia con particolare riferimento agli aspetti vegetazionali”. Le conclusioni della giornata saranno affidate a Andrea Sisti, presidente Conaf. La partecipazione alla giornata dà diritto a 0,75 crediti formativi validi per il conseguimento di quanto previsto dal Regolamento per la formazione professionale permanente dei Dottori Agronomi e Forestali.

Il programma completo su: http://www.conaf.it/%E2%80%9Cpianificazione-gestione-ripristinoil-territorio-criticit%C3%A0-risorsa%E2%80%9D-26-maggio

Firenze, 16 maggio 2012

FEDERAZIONE CALABRIA

Sila Officinalis, dal 25 al 27 maggio a Camigliatello Silano (Cs)

Giunge alla decima edizione Sila Officinalis, in programma il 25, 26, 27 maggio 2012 a Camigliatello Silano (Cs), manifestazione che si conferma, non solo come appuntamento culturale e di approfondimento, ma come punto di riferimento nazionale per la presentazione dei risultati della ricerca sugli effetti benefici dei complessi fitoterapici contenuti nelle piante officinali sulla salute umana. Il programma completo sul sito Conaf: http://www.conaf.it/sila-officinalis-x-edizione-25-26-27-maggio-2012

FEDERAZIONE LOMBARDIA

Preoccupazione per l’agricoltura lombarda

La Federazione regionale degli Ordini esprime preoccupazione per il futuro dell’agricoltura lombarda: è quanto emerge da un’analisi dei dati sull’andamento del settore nel 2011 diffusi a più riprese da Unioncamere Lombardia. “Non siamo a livello di allarme rosso – precisa il presidente Giorgio Buizza – ma molte sono le incognite. Lo scorso anno si è chiuso con una contrazione della domanda in alcuni mercati agroalimentari significativi, ad esempio nel comparto del vino, accompagnata da un generale aumento dei costi di produzione a carico della quasi totalità delle imprese agricole lombarde”. Il fenomeno dell’incremento del costo dei fattori di produzione è continuato nei primi mesi del 2012. “Di particolare impatto su tutti i comparti, a partire da quello dei seminativi – sottolinea Buizza – è stato l’aumento del costo del gasolio agricolo, che in meno di un biennio ha fatto registrare quasi un +40%. A fasi alterne, anche i concimi hanno subito significativi incrementi di prezzo”.

5. AGENDA PARLAMENTARE

SENATO

Aula

Mercoledì 23 maggio (16-20.30) - Giovedì 24 maggio (9.30)

Ddl n. 3249 - Riforma mercato del lavoro (relazioni, eventuali questioni incidentali e discussione generale)

Giovedì 24 maggio (16)

Interpellanze e interrogazioni

Note: Gli emendamenti al disegno di legge n. 3249 (Riforma mercato del lavoro) dovranno essere presentati entro le ore 17 di martedì 22 maggio.

Martedì 22.05.2012

CAMERA

I e II Riunite

SEDE REFERENTE

Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione (seguito esame testo base C. 4434 Governo, approvato dal Senato, C. 3380 Di Pietro, C. 3850 Ferranti, C. 4382 Giovanelli, C. 4501 Torrisi, C. 4516 Garavini e C. 4906 Ferranti – Rel. Per la I Commissione: Santelli; Rel. Per la II Commissione: Angela Napoli)

II Giustizia

SEDE CONSULTIVA

- Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità (esame ulteriore nuovo testo unificato C. 2744 Cenni ed abb. – Rel. Rossomando)

- Norme in materia di bevande analcoliche a base di frutta (esame testo unificato C. 4108 D’Ippolito Vitale ed abb. – Rel. Follegot)

VII Cultura

SEDE CONSULTIVA

Alla XIII Commissione: Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria (seguito esame ulteriore testo unificato C. 2744 Cenni e abb. – rel. Granata)

X Attività Produttive

ATTI DEL GOVERNO

Schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59, di attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno (esame atto n. 468 – Rel. Froner)

XII Affari Sociali

SEDE CONSULTIVA

Alla XIII Commissione: Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria e alimentare (seguito esame ulteriore nuovo testo unificato C. 2744 Cenni e abb. – rel. Mancuso)

XIII Agricoltura

AUDIZIONI INFORMALI

Nell’ambito dell’esame delle proposte di legge recanti disposizioni in materia di raccolta, coltivazione e commercio dei tartufi (C. 1823 e C. 2132): audizione informale dei rappresentanti del Consiglio dell’ordine nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali

COMITATO RISTRETTO

Norme per la valorizzazione dei prodotti alimentari provenienti da filiera corta a chilometro zero e di qualità (seguito esame C. 1481 Realacci, C. 2876 De Girolamo, C. 3022 Cosenza, C. 4544 Dima e C. 5112 Delfino – Rel. De Camillis)

Comitato per la legislazione

Relazione programmatica sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea, relativa all'anno 2012 (DOC LXXXVII-bis, n. 2)(esame congiunto - Rel. Lo Presti).

SENATO

3a, 5a e 14a Senato e III, V e XIV Camera

PROCEDURE INFORMATIVE

Comunicazioni del Governo sulla riunione informale del Consiglio europeo del 23 maggio 2012.

1a e 5a riunite

SEDE REFERENTE

ddl 3284 d-l 52/2012 - razionalizzazione spesa pubblica - relatori: Sanna (1a) e Pichetto Fratin (5a)

2a Giustizia

SEDE CONSULTIVA

Seguito esame ddl 3129 legge comunitaria. Relazione alla 14a Commissione - relatori Centaro e Maritati

5a Bilancio

IN SEDE CONSULTIVA

- Seguito esame congiunto ddl 238, 1458, 1512, 1525 e 2302 Gestione integrata rifiuti e relativi emendamenti - Relatore sen. TANCREDI

- ddl 3240 Ratifica Trattato Meccanismo europeo di stabilità - Relatore sen. AZZOLLINI.

- Seguito esame emendamenti ddl 3249 Riforma mercato del lavoro - Relatore sen. LATRONICO

9a Agricoltura

PROCEDURE INFORMATIVE

Seguito indagine conoscitiva sulle funzioni espletate dagli Enti vigilati dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali: audizione del ministro Catania

SEDE REFERENTE

- Esame ddl 3043 imprenditoria giovanile in agricoltura) - relatrice: Bertuzzi

- Seguito esame congiunto ddl 2674, 2710 e 2919 imprenditoria giovanile in agricoltura - relatrice: Bertuzzi

- Seguito esame ddl 3211 qualità degli oli d'oliva - relatrice: Mongiello

- Seguito esame congiunto ddl 2735, 2778 e 2842 semplificazione normativa agricola - relatrice: Allegrini

- Seguito esame ddl 2603 sostegno agli imprenditori agricoli e manutenzione del territorio rurale - relatrice: Antezza

- Seguito esame ddl 1909 commercio interno del riso - relatore: Piccioni

- Seguito esame congiunto ddl 886 e 2605 misure per la competitività e per il sostegno al settore agricolo - relatore: Pinzger

- Seguito esame congiunto ddl 1035 e 1115 produzione biologica - relatrice: Allegrini

SEDE CONSULTIVA SU ATTI DEL GOVERNO

Seguito esame AG n. 470 piante foraggere - relatore: Zanoletti

10a Industria

IN SEDE CONSULTIVA

Seguito esame congiunto ddl 3129 - Legge comunitaria 2011 e documenti LXXXVII, n. 4 e LXXXVII-bis, n. 1 Pareri alla 14ª Commissione - Relatore: GERMONTANI

IN SEDE CONSULTIVA SU ATTI DEL GOVERNO

Seguito esame A.G. 468 - Servizi mercato interno - Relatore: CURSI

ATTI PREPARATORI DELLA LEGISLAZIONE COMUNITARIA

Seguito esame atto comunitario sottoposto al parere di sussidiarietà n. COM (2011) 707 definitivo - Tutela dei consumatori Relatore: GERMONTANI

IN SEDE REFERENTE

- Esame congiunto ddl 3270 (approvato dalla Camera dei deputati), 1329 e 1464 - Professioni non regolamentate Relatore: FIORONI

- Seguito esame congiunto ddl 1507, 1920, 1998 e 2267 ed esame ddl 3019 e 3050 - Royalties per la coltivazione di idrocarburi Relatore: VICARI

11a Lavoro

SEDE REFERENTE

(ddl 3249) Riforma mercato del lavoro - Relatori: CASTRO e TREU

13a Ambiente

SEDE CONSULTIVA

A.G. 470 piante foraggere - osservazioni alla 9a Commissione relatore: GALLONE

14a Politiche UE

SEDE REFERENTE

Seguito dell'esame congiunto del disegno di legge:

ddl n. 3129 Legge comunitaria 2011), approvato dalla Camera dei deputati - relatori: Di Giovan Paolo e Nessa

e della petizione:

Mercoledì 23.05.2012

CAMERA

I e II Riunite

SEDE REFERENTE

Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione (seguito esame testo base C. 4434 Governo, approvato dal Senato, C. 3380 Di Pietro, C. 3850 Ferranti, C. 4382 Giovanelli, C. 4501 Torrisi, C. 4516 Garavini e C. 4906 Ferranti – Rel. Per la I Commissione: Santelli; Rel. Per la II Commissione: Angela Napoli)

I Affari Costituzionali

COMITATO PERMANENTE PER I PARERI

Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria (esame nuovo testo unificato C. 2744 Cenni e abb. – Rel. Naccarato)

VIII Ambiente

INDAGINE CONOSCITIVA

Sulle politiche ambientali in relazione alla produzione di energia da fonti rinnovabili: seguito dell’esame del documento conclusivo

SEDE CONSULTIVA

Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria (ulteriore nuovo testo unificato C. 2744 Cenni ed abb. – rel. Togni)

XI Lavoro

COMITATO RISTRETTO

Disposizioni concernenti la disciplina degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza (seguito esame testo unificato C. 2715 Damiano e C. 3522 Di Biagio – Rel. Poli)

XIII Agricoltura

SEDE REFERENTE

Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria (seguito esame nuovo testo unificato C. 2744 Cenni, C. 3780 Beccalossi e C. 4309 Callegari – Rel. Di Caterina)

COMITATO RISTRETTO

Disposizioni per il contenimento dei danni causati dalla fauna selvatica alle produzioni agricole e zootecniche (esame C. 781 Carlucci, C. 2117 Bellotti, C. 2354 Cenni, C. 4414 Nola e C. 4588 Negro – Rel. Faenzi)

AUDIZIONI

Seguito dell’audizione del Presidente dell’Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA), professor Dario Fruscio, sull’assetto e sulla gestione delle società controllate dall’AGEA

XIV Politiche UE

ATTI DELL’UNIONE EUROPEA

- Programma di lavoro della Commissione europea per il 2012 (COM(2011)777 def.)

- Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea, relativa all’anno 2012 (Doc. LXXXVII-bis, n. 2)(esame congiunto – rel. Formichella).

SENATO

11a Lavoro

SEDE CONSULTIVA SU ATTI DEL GOVERNO

(n. 465) Schema di d. lgs in materia di Comitato aziendale europeo Relatrice: BIANCHI

Termine per l'espressione del parere: 26 maggio 2012

Giovedì 24.05.2012

CAMERA

I e II Riunite

SEDE REFERENTE

Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione (seguito esame testo base C. 4434 Governo, approvato dal Senato, C. 3380 Di Pietro, C. 3850 Ferranti, C. 4382 Giovanelli, C. 4501 Torrisi, C. 4516 Garavini e C. 4906 Ferranti – Rel. Per la I Commissione: Santelli; Rel. Per la II Commissione: Angela Napoli)

VII e IX Riunite

SEDE CONSULTIVA

Alla XIII Commissione: Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria (seguito esame ulteriore testo unificato C. 2744 Cenni e abb. – rel. Granata)

VIII Ambiente

INTERROGAZIONI A RISPOSTA IMMEDIATA

Su questioni di competenza del Ministero dell’ambiente

SEDE REFERENTE

Delega al Governo per l'adozione di norme a salvaguardia della salute pubblica dai rischi di inquinamento nelle zone interessate da impianti, anche provvisori, per il deposito, il trattamento o lo smaltimento di rifiuti urbani e industriali (esame C. 1909 Scilipoti – rel. Piffari)

Venerdì 25.05.2012

SENATO

2a Giustizia

TERMINE EMENDAMENTI

ddl 962 e 3016 tutela penale del patrimonio culturale e paesaggistico (al testo unificato)


6. MONITORAGGIO LEGISLATIVO

ATTIVITA' RILEVANTI Dal Monitoraggio DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

Lunedì 14.05.2012

Aula

Annunzio di proposte di legge

FAENZI: «Modifiche alla legge 16 dicembre 1985, n. 752, e alla disciplina tributaria in materia di raccolta, coltivazione e commercio dei tartufi freschi o conservati destinati al consumo» (5191);

Annunzio di progetti di atti dell'Unione europea

Proposta di decisione del Consiglio che stabilisce la posizione da adottare, a nome dell'Unione europea, in sede di comitato per l'aiuto alimentare per quanto riguarda la proroga della convenzione sull'aiuto alimentare del 1999 (COM(2012)211 final)

Martedì 15.05.2012

XII Affari Sociali

Sede Consultiva

A.C. 4925 - Legge comunitaria 2012

La Commissione ha eseguito l’esame ed ha espresso parere favorevole.

Linkalla relazione approvata.

Relazione sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea nel 2011. Doc. LXXXVII, n.7

La Commissione ha eseguito l’esame ed ha espresso parere favorevole.

Linkal parere approvato dalla Commissione.

XIII Agricoltura

Sede Referente

A.C. 2744, 3780, 4309 - Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria

La Commissione ha proseguito l’esame del provvedimento. Link al testo

Mercoledì 16.05.2012

Aula

Richieste di parere parlamentare su atti del Governo

Il ministro per i rapporti con il Parlamento, con lettera in data 16 maggio 2012, ha trasmesso, ai sensi degli articoli 20 e 24, comma 1, della legge 15 dicembre 2011, n. 217, la richiesta di parere parlamentare sullo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2009/128/CE che istituisce un quadro per l'azione comunitaria ai fini dell'utilizzo sostenibile dei pesticidi (479)

IX Agricoltura

Sede Referente

A.C. 4108, 4114, 5090 - Norme in materia di bevande analcoliche alla frutta

La Commissione ha proseguito l’esame dei provvedimenti ed ha adottato un testo unificato.

A.C. 781, 2117, 2354, 4414, 4588 - Disposizioni per il contenimento dei danni causati dalla fauna selvatica alle produzioni agricole e zootecniche

La Commissione ha proseguito l’esame del provvedimento ed ha nominato un comitato ristretto. Link al testo

Giovedì 17.05.2012

Aula

Annunzio di proposte di legge

FAENZI: «Disposizioni per la tutela dei prodotti agroalimentari a denominazione di origine protetta, indicazione geografica tipica e specialità tradizionale garantita, attraverso il divieto di installazione di impianti per la produzione di energia derivante da biogas o da biometano» (5207);

I e II riunite

Sede Referente

Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione. Testo base C. 4434 Governo, approvato dal Senato, C. 3380 Di Pietro, C. 3850 Ferranti, C. 4382 Giovanelli, C. 4501 Torrisi, C. 4516 Garavini e C. 4906 Ferranti

Ha partecipato ai lavori il ministro della giustizia Paola Severino Di Benedetto.

La commissione ha proseguito l’esame delle proposte subemendative presentate; di seguito il link ai subemendamenti approvati: Testo

VI Finanze

Sede Consultiva

A.C. 4925 - Legge comunitaria 2012. Governo (Relazione alla XIV Commissione)

La commissione ha espresso parere favorevole.

XIV Politiche UE

Sede Referente

A.C. 4925 – Legge Comunitaria 2012

La commissione ha fissato il termine per la presentazione di emendamenti alle ore 12 di giovedì 24 maggio prossimo



ATTIVITA' RILEVANTI Dal MonitoraggioDELSENATO

Martedì 15.05.2012

Aula

Disegni di legge, assegnazione

9ª Agricoltura

Sen. Ferrante Francesco ed altri

Norme per la valorizzazione dei prodotti alimentari provenienti da filiera corta a "chilometro zero" e di qualità (3241)

1ª Affari Costituzionali

Sede Consultiva

A.S. 3249 – Ddl Riforma del Lavoro

La commissione ha espresso il seguente parere:

Quanto all'emendamento 12.1000, esprime un parere favorevole, considerata la competenza legislativa primaria attribuita in materia dalla Costituzione alle Regioni, pur segnalando che i criteri indicati nel comma 1, in particolare quelli contenuti nella lettera d), appaiono di eccessivo dettaglio. Con riferimento agli emendamenti 66.1000 e 68.1000, esprime un parere non ostativo, rilevando l'opportunità di prevedere, in luogo dell'intesa con la Conferenza unificata, l'intesa con la Conferenza Stato-Regioni, trattandosi di materie di competenza regionale. Si sofferma, quindi, sull'emendamento 67.1000, sul quale esprime un parere non ostativo, osservando che la definizione dei criteri generali e delle priorità non dovrebbe riguardare la formazione professionale, in quanto essa è una materia riconducibile alla competenza generale residuale delle Regioni. Infine, l'emendamento 68.0.100, per il quale propone di formulare un parere non ostativo, segnalando, al comma 1, la necessità di prevedere un coinvolgimento delle Regioni in sede di adozione dei decreti legislativi ivi previsti.

Esprime un parere non ostativo sui restanti emendamenti, nonché sui relativi subemendamenti, riferendo ad essi le osservazioni formulate sugli emendamenti.

5ª Bilancio

Sede Consultiva

A.S. 3249 – Ddl Riforma del Lavoro

Ha partecipato ai lavori della commissione il sottosegretario di Stato per l'economia e le finanze Polillo. Link al testo

9ª Agricoltura

Sede Consultiva

Atto n. 470 - Schema di decreto legislativo concernente il recepimento della direttiva 2010/60/UE recante deroghe per la commercializzazione delle miscele di sementi di piante foraggere destinate a essere utilizzate per la preservazione dell'ambiente naturale.

La Commissione ha proseguito l’esame dell’atto. Link al testo

11ª Lavoro

Sede Referente

A.S. 3249 – Ddl Riforma del Lavoro

Sono stati presentati i testi 2 degli emendamenti 21.0.23, 29.4, 35.2 e 52.0.2.

I senatori Izzo e Coronella hanno ritirato tutti gli emendamenti a propria firma.

Sono stati ritirati gli emendamenti 1.15, 3.3, 3.10, 3.66, 3.27, 3.38, 3.100/5, 3.100/9, 3.46, 3.48, 3.52, 3.53, 3.62, 3.64, 3.69, 3.71, 3.73, 3.79, 3.80, 3.81, 3.88, 4.9, 5.100/8, 6.5, 6.6, 7.9, 7.100/4, 7.100/11, 7.35.

Sono stati approvati gli ordini del giorno G/3249/1/11, G/3249/2/11e G/3249/3/11 (trasformazione in odg dell'emendamento 3.72) e gli emendamenti 1.12, 1.100, 3.100/4 (testo 2), 3.100 (testo 2), 5.100/7, 7.100/9 (limitatamente alle modifiche del primo periodo) e 7.100. Sono stati accantonati gli emendamenti 3.74, 5.100 (testo 2), 5.100/9, 5.50, 5.51 e 5.62.

Di seguito il link agli Odg e agli emendamenti e subemendamenti al disegno di legge: Testo

Mercoledì 16.05.2012

5ª Bilancio

Sede Consultiva

A.S. 3249 – DdL Riforma del Lavoro

Ha preso parte ai lavori il sottosegretario di Stato per l'economia e le finanze Polillo.

La commissione ha conituato l’esame degli emendamenti ed ha espresso il seguente parere: Link al testo

"La Commissione programmazione economica, bilancio, esaminati gli emendamenti relativi agli articoli da 43 a 52 del disegno di legge in titolo, esprime, per quanto di competenza, parere contrario, ai sensi dell'articolo 81 della Costituzione, sugli emendamenti 44.1, 44.2, 44.3, 51.0.1 (testo 2), 51.0.2, 51.0.3, 51.0.5, 52.1, 52.0.1 e 52.0.2 (testo 2).

Sugli emendamenti 43.1, 43.2 e 43.3, il parere non ostativo è condizionato, ai sensi dell'articolo 81 della Costituzione, all'inserimento dell'esplicita previsione della gratuità della partecipazione ai comitati di amministrazione dei fondi, nonché alla specificazione in base alla quale i decreti istitutivi dei fondi dovranno essere adottati con il concerto del Ministero dell'economia e delle finanze.

Sull'emendamento 46.2, il parere è di semplice contrarietà.

Non vi sono osservazioni sui restanti emendamenti riferiti da 43 a 52, mentre il parere resta sospeso su tutti gli emendamenti riferiti agli articoli 53 e seguenti e sull'emendamento 42.0.100 e i relativi subemendamenti.".

9ª Agricoltura

Sede Referente

A.S. 3211 - Norme sulla qualità e la trasparenza della filiera degli oli di oliva vergini

La Commissione ha ripreso l’esame del provvedimento.

Sede Consultiva

Atto n. 453 - relativa alle macchine per l'applicazione di pesticidi

La Commissione ha concluso l’esame ed ha espresso parere favorevole.

11ª Lavoro

Sede Referente

A.S. 3249 – Ddl Riforma del Lavoro

Hanno partecipato ai lavori il vice ministro del lavoro e delle politiche sociali Martone e il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Malaschini.

ono stati approvati gli ordini del giorno G/3249/5/11 (trasformazione in odg dell'emendamento 5.41), G/3249/6/11 e gli emendamenti 3.74 (testo 2), 8.100/3 (testo 2), 9.100 (testo 2), 12.1000 (testo 2), 13.1000/8, 13.1000, 14.100 e 14.25. Sono stati ritirati gli emendamenti 9.100/10, 9.100/11, 9.100/12, 9.100/13, 9.41, 9.58, 11.17, 12.1000/1, 12.1000/3, 12.1000/6, 12.1000/7, 12.1000/9, 13.1000/6, 13.15, 13.21, 14.1000 Sono stati accantonati gli emendamenti 11.20, 11.35, 13.100/3, 13.100.

Di seguito il link alla proposte emendative approvate: TestoeTesto

14ª Politiche UE

Sede Referente

A.S. 3129 – Legge Comunitaria 2011

Il presidente ha specificato che la scadenza per la presentazione degli emendamenti all'articolo 25 dell'atto Senato n. 3129 alle ore 17 del 5 giugno 2012, in maniera da iniziare l'esame di tutte le proposte emendative già a partire dalla seduta che si terrà il successivo 6 giugno.

Giovedì 17.05.2012

Aula

Disegni di legge, richieste di parere

La 12a Commissione permanente è stata chiamata ad esprimere il proprio parere sui seguenti disegni di legge, già deferiti in sede referente alla 10a Commissione permanente:

- Gamba ed altri. - "Disposizioni in materia di professioni non regolamentate e delega al Governo in materia di gestione previdenziale delle medesime professioni" (1329);

- Fioroni ed altri. - "Disposizioni in materia di professioni non regolamentate e delega al Governo per la istituzione di specifiche forme di tutela previdenziale dei soggetti che esercitano le professioni non regolamentate"(1464);

- Disposizioni in materia di professioni non organizzate in ordini o collegi" (3270) (Approvato dalla Camera dei deputati).

Commissioni permanenti, trasmissione di documenti

9a Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare)

- sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio recante norme sui pagamenti diretti agli agricoltori nell'ambito dei regimi di sostegno previsti dalla politica agricola comune (COM (2011) 625 definitivo),

- sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio recante organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli (regolamento OCM unica) (COM (2011) 626 definitivo),

- sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) (COM (2011) 627 definitivo),

- sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sul finanziamento, sulla gestione e sul monitoraggio della politica agricola comune (COM (2011) 628 definitivo), proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio recante modifica del regolamento (CE) n. 73/2009 in ordine all'applicazione dei pagamenti diretti agli agricoltori per il 2013 (COM (2011) 630 definitivo) e

- sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 1234/2007 in ordine al regime di pagamento unico e al sostegno ai viticoltori (COM (2011) 631 definitivo) (Doc. XVIII, n. 154);

11a Commissione permanente (Lavoro, previdenza sociale)

- sulla proposta di regolamento del Consiglio sull'esercizio del diritto di promuovere azioni collettive nel quadro della libertà di stabilimento e della libera prestazione dei servizi (COM (2012) 130 definitivo) (Doc. XVIII, n. 155);

Governo, trasmissione di atti per il parere

Il Ministro per i rapporti con il Parlamento, ha trasmesso lo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2009/128/CE che istituisce un quadro per l'azione comunitaria ai fini dell'utilizzo sostenibile dei pesticidi (n. 479)

11a Lavoro

Sede Referente

A.S. 3249 – Ddl Riforma del lavoro

Hanno partecipato ai lavori della commissione il vice ministro del lavoro e delle politiche sociali Martone e il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Malaschini.

La commissione ha proseguito l’esame del provvedimento.

Di seguito il link alle proposte emendative presentate: Testo

La commissione è convocata nuovamente nella giornata di martedì 22 maggio.



Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.