CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

NOTIZIARIO CONAF


Sommario
1. CONAF APPUNTAMENTI
2. CONAF NOTIZIE
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AGENDA PARLAMENTARE
6. MONITORAGGIO LEGISLATIVO


1.CONAF APPUNTAMENTI

Dieci anni di Pandolea con la vicepresidente CONAF Zari

Pandolea festeggia i primi dieci anni di attività con un contenitore di iniziative virtuose denominato:

“perle di extra vergine”. Un filo d’olio che lega esperienze e volontà positive in un’Italia che vuole essere migliore e vincente. L’appuntamento è in programma per mercoledì 12 giugno 2013 (alle ore 10,30) al convegno: “Un filo d’olio” all’Hotel Bernini Bristol di Piazza Barberini a Roma, con la partecipazione e l’intervento della vicepresidente CONAF Rosanna Zari.

2. CONAF NOTIZIE

Il 2 luglio Elezioni di rinnovo del Consiglio dell’Ordine nazionale

Con una nota (online su www.conaf.it) il Ministero della Giustizia ha comunicato la procedura per le elezioni di rinnovo del Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali, che sono previste per il 2 luglio 2013. Tutte le informazioni utili (circolari; scheda candidatura; lista candidati; Fac-simile di verbale per la seduta di consiglio elettorale) sono disponibili sul sito del Conaf al link: http://www.conaf.it/elezioni-consiglio-nazionale-2013

Difesa e tutela della Professione – Conferimento incarico per la per la progettazione preliminare dell'intervento denominato "PARCO TERRITORIALE E URBANO DELLA PINETA DI SINNAI" Comune di Sinnai (CA), bando rettificato

In sinergia con l’Ordine di Cagliari è stata richiesta ed ottenuta rettifica con ripubblicazione di avviso pubblico per l'acquisizione di manifestazioni di interesse per l'espletamento di una procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando, ai sensi dell’art. 91 del D.lgs. 163/2006 ed art. 267 del D.P.R. n. 207/2010 per il conferimento dell’incarico professionale di servizi di ingegneria di importo inferiore a € 100.000,00 per la progettazione preliminare dell'intervento denominato "Parco territoriale e urbano della pineta di Sinnai" pubblicato dal comune di Sinnai (CA). L’avviso, nonostante riguardasse la progettazione di aree verdi ed aree boscate (di esclusiva della nostra categoria), infatti era aperto solo ingegneri ed architetti, escludendo ingiustamente i dottori agronomi e i dottori forestali. L’avviso è stato ripubblicato inserendo obbligatoriamente la presenza nel gruppo di progettazione del dottore agronomo o del dottore forestale

Procedura di rinnovo tramite elezioni dei Consigli degli Ordini territoriali per il periodo 2013-2017

Con la Circolare n. 28/2013 del 24/05/2013 il CONAF informa sulla Procedura di rinnovo tramite elezioni dei Consigli degli Ordini territoriali per il periodo 2013-2017. Link: www.conaf.it/circolare-n-282013-24052013

Applicazione informatica controllo contabile Sister

E’ disponibile all’indirizzo www.conaf.it, nell’area riservata, sezione servizio agli iscritti, controllo contabile Sister, una nuova applicazione che darà agli Utenti la possibilità di controllare la propria situazione contabile (versamenti effettuati, estratto conto, credito residuo) relativa al servizio Sister/ Agenzia del Territorio. Per maggiori informazioni, consultare la circolare: http://www.conaf.it/circolare-n-272013-21052013

Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2013

Il Ministero dell’Università e della Ricerca ha diramato l’Ordinanza riguardante gli “Esami di Stato di abilitazione professionale 2013”. Sul sito Conag la tabella delle sedi: http://www.conaf.it/esami-stato-abilitazione-professionale-anno-2013

Segui il CONAF su Facebook e Twitter

Ogni giorno tutte le novità del Consiglio nazionale e della professione sui social network: seguici su Facebook e Twitter

La rassegna stampa del Conaf a portata di click

Articoli, interviste e uscite sulla stampa nazionale sono sempre leggibili online nel sito del Conaf al link: www.conaf.it/rassegna_stampa

Riconoscimento titoli esteri

Il CONAF nella seduta di Consiglio del 30 gennaio 2013, con delibera n.42 e secondo quanto previsto dall’art.2 comma 2 del D.M. 2 luglio 2009, n. 110, ha deliberato le seguenti date per le sessioni d’esame di riconoscimento dei titoli esteri per l’anno 2013, che si svolgeranno a Roma presso la sede medesima dello scrivente Consiglio Nazionale, in Via Po 22. Link:  http://www.conaf.it/riconoscimento-titoli-esteri

3.COMUNICATI STAMPA

A Livorno il convegno organizzato dalla Federazione agronomi e forestali Toscana e Ordine Livorno

Più verde in città per una migliore qualità della vita. Da agronomi cambio di rotta culturale per corretta riqualificazione urbana

Nella cittadina labronica 2 milioni di metri quadri di verde pubblico per 13 metri quadri a cittadino. Sisti presidente Conaf: «Puntare alla bellezza e vivibilità delle nostre città». Vicepresidente Zari ha ricordato le attività Conaf in questo ambito

 

Il verde urbano all’interno di una nuova visione culturale nella progettazione delle città; un vantaggio dal punto di vista della qualità della vita dei cittadini e da quello sociale. Un verde urbano che non sia più secondario rispetto alla cementificazione delle città, ma protagonista della riqualificazione degli spazi. E’ questo in sintesi il messaggio che è emerso dal convegno di Livorno, organizzato dalla Federazione dei dottori agronomi e dei dottori forestali della Toscana e dall’Ordine di Livorno, con il patrocinio e la partecipazione del Conaf.  

Una città, Livorno, che punta sul patrimonio ‘verde’: 2 milioni i metri quadri di verde pubblico nella cittadina labronica per 13 metri quadri di verde per ogni cittadino (160mila abitanti). Si contano poi 14 parchi storici; oltre 170 giardini attrezzati; 44 aree gioco; 25 rotatorie stradali (15 anni fa erano 7); 41 km di siepi; 18.500 alberi di proprietà del Comune di Livorno ed una stima complessive di alberature pari a 40mila unità fra piante pubbliche e private (fonte: Mirco Branchetti, responsabile ufficio manutenzione verde urbano Comune di Livorno).

Fra i saluti, quelli di Fausto Grandi, presidente Ordine Livorno che ha ricordato “l’importanza della figura dell’agronomo nei temi del verde urbano”; Paolo Pacini assessore forestazione e parchi naturali Provincia di Livorno “è un valore aggiunto per qualità della vita”; Massimo Gulì, assessore all’Ambiente Comune di Livorno “il verde è sinonimo di benessere e deve essere fruibile dai cittadini”.

«Dobbiamo riprendere un diverso approccio culturale – ha sottolineato Andrea Sisti, presidente Conaf -, siamo nel Paese del bello e non ci dobbiamo accontentare, ma puntare alla bellezza delle nostre città, il verde non è ornamento ma elemento fondamentale». Sisti ha ricordato il recente ingresso del Conaf nel Comitato per lo sviluppo del verde pubblico su nomina del Ministero dell’Ambiente e l’importanza del promulgamento della Legge 14 gennaio 2013 n. 10 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”. «Ci siamo proposti di avere uno strumento che possa veramente incidere nella riqualificazione delle città – ha detto Sisti -, fino ad oggi al centro delle città abbiamo messo prima di tutto il mattone. Non c’è stata una progettazione iniziale del verde all’interno dei piani regolatori, ma era una conseguenza del piano attuativo. E’ per questo che dobbiamo portare avanti un discorso culturale,  per una rigenerazione degli spazi all’interno della città: Finora abbiamo avuto norme passive, oggi è il momento di gestire e riqualificare, bisogna avere il coraggio di intervenire in maniera attiva come professionisti».

Ha ricordato le attività svolte dal Conaf nel settore del verde urbano la vicepresidente nazionale Rosanna Zari: «l’istituzione di un Dipartimento interamente dedicato al verde urbano; lo svolgimento di una tesi congressuale nel Congresso nazionale del 2011; l’istituzione  del Conef con professionisti che operano in rete in tutta Italia per combattere le emergenze fitosanitarie; le audizione svolte alla  Camera; la recente nomina ‘di diritto’ del presidente Conaf nell’ambito del Comitato nazionale del verde urbano». 

«Il verde urbano e periurbano – ha sottolineato Monica Coletta, presidente della Federazione dei dottori agronomi e dottori forestali della Toscana - è un patrimonio irrinunciabile delle città moderne e i nostri primi interlocutori sono gli amministratori pubblici e le comunità locali.  Siamo consapevoli delle criticità associate a risorse pubbliche sempre più esigue, ma l’importanza del verde urbano per il benessere dei cittadini impone una visione capace di riconoscerne e sostenere i molteplici valori: eco sistemici e paesaggistici, culturali, etici e sociali, spirituali, nella consapevolezza che la fruizione in sicurezza delle aree verdi, impone competenti interventi di pianificazione e progettazione oltre che di gestione».

Ha parlato di verde urbano come ‘tendenza’ che può agevolare una migliore gestione delle città Mattia Busti, consigliere Conaf e coordinatore del dipartimento Paesaggio e pianificazione territoriale: «Ci deve essere un coinvolgimento a livello culturale. Il Conaf è attivamente partecipe in tavoli non solo tecnici dove le idee vengono proposte, elaborate e divulgate. La nuova sfida è intorno al ‘verde tecnologico’, ovvero il verde inteso come materiale di costruzione architettonica non solo degli edifici,  ma anche elemento di design e di arredo. Oggi vediamo il ‘tavolo prato’ ad esempio – ha detto Busti – una sorta di grande vaso su cui è stato fatto crescere un prato e dove si può mangiare. Ecco c’è una nuova tendenza di design che utilizza elementi vegetali vivi, e in cui la parte tecnica della gestione dell’elemento verde deve essere a cura del dottore agronomo e del dottore forestale».

Un excursus sulla storia dei regolamenti del verde urbano dal punto di vista delle professionalità dei dottori agronomi e dei dottori forestali è stato tracciato da Luigi Casanovi, presidente dell’Ordine di Pisa, Lucca e Massa Carrara.

Fra le esperienze illustrate quella del Comune di Cervia ed il regolamento del verde pubblico e privato approvato nel 2009: «Nel regolamento – ha spiegato Flavia Mazzoni, responsabile del verde del Comune di Cervia - una sezione dedicata alle funzioni e tipologie del verde urbano, principi e criteri sulla salvaguardia degli alberi di pregio e monumentali e le modalità da seguire per la progettazione del verde privato e gli abbattimenti di piante private. Una sezione innovativa – ha sottolineato Mazzoni – in quanto prevede il coinvolgimento dei professionisti per quanto riguarda la predisposizione di progetti e elaborazione delle perizie fitostatiche sugli alberi privati da abbattere, oltre all’introduzione del concetto di compensazione ambientale, attuato mediante la valutazione e monetizzazione del valore ornamentale, da impiegare per la riqualificazione del verde pubblico».

Lorenzo De Luca, dell’Ordine di Firenze, ha presentato la sintesi di un’indagine svolta nella provincia di Firenze: «Dei 44 comuni oggetto dell’indagine, solo pochi hanno adottato un regolamento specifico per il verde urbano e tutela degli alberi”.  E ha aggiunto: «Il futuro della pianificazione del verde in urbanistica dovrebbe essere caratterizzato oltre che da linguaggio tecnico il più pertinente possibile, soprattutto da valutazioni che vadano oltre quella estetico-architettonica degli alberi, dando massimo peso alle loro funzioni ambientali, come ad esempio a quella micro-climatica e psico-igienica».

Ha parlato della qualità del verde urbano e fitopatologia Giacomo Lorenzini,  docente di Patologia forestale e urbana dell’Università di Pisa: «Un albero malato non solo vede ridotte le proprie prestazioni fisiologiche ma diventa anche fattore di rischio per il cittadino. Scelta delle piante idonee, cure colturali adeguate, controllo costante delle condizioni di salute: sono questi gli elementi virtuosi per una corretta gestione del patrimonio verde, anche nell’ottica delle razionalizzazione dei costi».

«La gestione della risorsa arborea in ambiente urbano – ha detto Michele Romanelli dell’Ordine di Firenze - significa rompere una spirale negativa fatta di pratiche scorrette, che limitano il tasso di sopravvivenza ed il grado di sviluppo dei singoli individui arborei.  Gestione del verde urbano si fonda anche sull’individuazione e implementazione di opportune norme regolamentari e relativi standard qualitativi, cui ancorare la figura professionale in grado di intervenire in tutte le fasi di vita dell’albero in città»

 

Livorno, 7 giugno 2013 - C.s. 45

 

4. ORDINI E FEDERAZIONI

Federazione Abruzzo

A Pescara il 22 giugno il 1° Congresso regionale dell’Abruzzo

Si terrà a Pescara, sabato 22 giugno (dalle ore 9) il primo Congresso regionale organizzato dalla Federazione dei dottori agronomi e dei dottori forestali Abruzzo in collaborazione con il Conaf.  Il titolo del Congresso – che si sviulupperà lungo l’intera giornata – avrà il titolo “Dottore Agronomo e Dottore Forestale: una professione che investe sulla gestione e lo sviluppo sostenibile del territorio”. Il programma completo su www.conaf.it

 

Ordine di Milano

Consulenza d’impresa in agricoltura: convegno di studi a Milano

 

L’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Milano per conto di Regione Lombardia
organizza un momento di approfondimento e di dibattito per professionisti, ricercatori, imprenditori
e amministratori. Una decisione dell'Unione europea nel 2010 asserisce che la politica agricola comune (Pac) deve sostenere un’agricoltura efficiente sotto il profilo economico ed ecologico nonché preservare un settore agricolo solido in tutti i territori. Negli ultimi anni la crescente riduzione delle risorse economiche
messe a disposizione della Politica agricola comune obbliga il settore primario ha fare sempre meno
affidamento sugli aiuti pubblici migliorando, invece, l’efficienza dei processi e l’innovazione
tecnologica. La redditività dei processi produttivi e la compatibilità con l'ambiente sono dunque le
priorità che oggi caratterizzano la consulenza alle imprese nell’ottica di un’agricoltura moderna,
produttiva e rispettosa dell'ambiente. In questo contesto, l’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali di Milano per conto di Regione Lombardia organizza il 12 giugno, dalle 9 alle 18, a Milano presso la Sala dei Cinquecento di Palazzo Lombardia di via Gioia 47 (Ingresso N4 Piano1 Sala 2) (MM2-Gioia) il convegno di studi “Nuove progettualità nello sviluppo rurale: trasferimento dell’innovazione e consulenza d’impresa”. Si avvierà una profonda riflessione sulle prospettive della consulenza in agricoltura con particolare riferimento alle professionalità necessarie a interpretare e migliorare il comparto agroalimentare. Il Convegno è suddiviso in due parti. Nella mattinata saranno presentate alcune metodologie di valutazione dell’azienda evidenziando come la consulenza possa innescare e valorizzare le economie di scala attraverso le reti d’impresa e l’adeguamento tecnologico. Nel pomeriggio una serie di casi studio evidenzieranno come il trasferimento della ricerca e dell’innovazione tecnologica possano aumentare l’efficienza delle produzioni animali e vegetali con effetti positivi sull’ambiente e la redditività. Per prendere parte al convegno di studi è necessario iscriversi compilando l’apposito form al link Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Milano entro il quattordici maggio. Il convegno di studi partecipa al programma di formazione permanente dell’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali per 1 Cfp. L’iniziativa si colloca nell’ambito della Misura 111 del Programma di sviluppo rurale 2007-2013 ed è finanziata con il contributo del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale. 

5. AGENDA PARLAMENTARE

Martedì 11.06.2013

CAMERA
Commissioni Riunite VI e XI

SEDE REFERENTE
DL 54/2013 – DL Proroga IMU
(L’esame proseguirà anche il 12 e il 13 giugno)

 

VIII Ambiente
ATTI DEL GOVERNO
Proposta di nomina del professor Oliviero Olivieri a Presidente dell’Ente parco nazionale dei Monti Sibillini
(L’esame proseguirà anche il 12 e il 13 giugno)

 

XIV Politiche Ue
ATTI DEL GOVERNO
Schema di decreto legislativo recante disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni derivanti dal regolamento (CE) n. 1005/2009 sulle sostanze che riducono lo strato di ozono

 

SENATO
Commissioni Riunite 6a Finanze e 10a Industria
SEDE REFERENTE
Efficienza energetica e misure fiscali

 

9a Commissione Agricoltura

SEDE REFERENTE

Semplificazione in materia di agricoltura

SEDE CONSULTIVA

Legge di delegazione europea 2013 e Legge europea 2013

 

13a Commissione Territorio e Ambiente

SED CONSULTIVA SU ATTI DEL GOVERNO

-Sanzioni penali ozono

-Nomina Presidente Ente parco nazionale Monti Sibillini

 

Mercoledì 12.06.2013

COMMISSIONI RIUNITE DI CAMERA E SENATO
 XIII Camera e 9ª Senato

AUDIZIONI
Audizione del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, sulle linee programmatiche del suo Dicastero

 

CAMERA
Commissioni Riunite V e XIV
AUDIZIONI
Audizione del Ministro per la coesione territoriale, Carlo Trigilia, sulle linee programmatiche in materia di politiche per la coesione territoriale

 

I Affari costituzionali
AUDIZIONI
Audizione del ministro per gli affari regionali e le autonomie, Graziano Delrio, sulle linee programmatiche

 

VI Finanze
AUDIZIONI
Audizione del Direttore dell’Agenzia del Demanio, sulle tematiche relative all’operatività dell’Agenzia

 

VIII Ambente
AUDIZIONI
Seguito audizione del Ministro delle infrastrutture, Maurizio Lupi, sulle linee programmatiche del suo dicastero

 

X Attività produttive
AUDIZIONI INFORMALI
Audizione di rappresentanti di Confprofessioni in merito all’esame della Relazione concernente la liberalizzazione delle attività economiche e la riduzione degli oneri amministrativi sulle imprese

XIII Agricoltura
SEDE REFERENTE
-Istituzione del Comitato nazionale per la tutela dei prodotti agricoli e agroalimentari di qualità certificata e di un archivio informatico per la tutela dei medesimi prodotti e per la lotta contro le frodi e le contraffazioni
-Norme per favorire interventi di ripristino, recupero, manutenzione e salvaguardia dei castagneti
-Disposizioni per lo sviluppo della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico
-Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria e alimentare
-Norme in materia di raccolta, coltivazione e commercio dei tartufi destinati al consumo
RISOLUZIONI
Risoluzioni in materia di danni causati all’agricoltura dalla fauna selvatica

SENATO
14a Commissione Politiche dell’Unione europea
SEDE REFERENTE
Legge di delegazione europea 2013 e Legge europea 2013

6. MONITORAGGIO LEGISLATIVO

CAMERA DEI DEPUTATI

Lunedì 03.06.2013
XIII Agricoltura 
Audizioni informali sulla situazione e sui problemi del settore agroalimentare
Si sono svolte le audizioni di rappresentanti di Coldiretti, Confagricoltura, CIA, Copagri, Alleanza delle cooperative italiane (Fedagri-Confcooperative, Legacoop Agroalimentare e Agci-Agrital), Unci. Sono stati, inoltre, auditi  i rappresentanti delle seguenti organizzazioni sindacali: FLAI-CGIL, FAI-CISL, UILA-UIL, UGL Agroalimentare

Martedì 04.06.2013
Aula
Annunzio di progetti di legge
LATRONICO ed altri: «Norme per il governo del territorio mediante la limitazione del consumo del suolo e il riutilizzo delle aree urbane, nonché delega al Governo per l'adozione di misure fiscali e perequative» (1128); 
DAMIANO: «Modifiche al decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509, e altre disposizioni concernenti la disciplina degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza trasformati in persone giuridiche private, nonché di tutela previdenziale dei soggetti che svolgono attività autonoma di libera professione» (1132).

Assegnazione di progetti di legge a Commissioni in sede referente
VIII Commissione (Ambiente):
CAUSI ed altri: «Norme per il contenimento del consumo del suolo e la rigenerazione urbana» (150), assegnata il 03.06.2013;

CAUSI: «Delega al Governo per la disciplina dell'assicurazione a copertura dei rischi derivanti da calamità naturali» (279), assegnata il 03.06.2013.

Informativa urgente del Governo
Si è svolta l’informativa urgente del Governo sulla situazione dell'Ilva di Taranto.

 X Attività produttive
Audizioni
Nell’ambito dell’esame della Relazione concernente la liberalizzazione delle attività economiche e la riduzione degli oneri amministrativi sulle imprese sono stati auditi rappresentanti di R.E TE. Imprese Italia e il Presidente dell’Autorità garante per la concorrenza e il mercato, Giovanni Pitruzzella. (Testo audizione Pitruzzella)

Mercoledì 05.06.2013

Commissioni riunite X Camera e 10a Senato

Procedure Informative

Si è svolta l’audizione del Ministro dello sviluppo economico, Flavio Zanonato, sulle linee programmatiche del suo dicastero.

 

CAMERA

Aula

Annunzio di progetti di legge
CENNI: «Disposizioni per la riorganizzazione del sistema degli enti vigilati dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, nonché in materia di promozione dell'agricoltura italiana nei mercati esteri e di accesso delle imprese agricole e di pesca ai servizi digitali delle pubbliche amministrazioni» (1145).

Annunzio di un disegno di legge
dal Presidente del Consiglio dei ministri e dai Ministri dell'ambiente e dello sviluppo economico: «Conversione in legge del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 61, recante nuove disposizioni urgenti a tutela dell'ambiente, della salute e del lavoro nell'esercizio di imprese di interesse strategico nazionale» (1139).

Assegnazione di progetti di legge a Commissioni in sede referente
alla I Commissione (Affari costituzionali):
VACCARO: «Introduzione dell'articolo 48-bis e modifica all'articolo 86 del testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, concernenti la formazione degli amministratori locali in materia di protezione civile e l'assicurazione per la copertura dei rischi ad essi derivanti dall'esercizio delle relative funzioni» (508);

 

alla Commissioni riunite VIII (Ambiente) e XIII (Agricoltura):
CATANIA ed altri: «Legge quadro in materia di valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo del suolo» (948) 

 

Assegnazione di proposta di inchiesta parlamentare a Commissione in sede referente

alla X Commissione (Attività produttive).
MARTELLA ed altri: «Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sui risultati raggiunti nelle attività di prevenzione, di controllo e sanzionatoria svolte dagli enti preposti al contrasto della contraffazione e della pirateria in campo commerciale» (Doc XXII, n. 6) 

 

Annunzio  e assegnazione di risoluzioni del Parlamento europeo
alla VIII Commissione (Ambiente):
risoluzione legislativa sulla proposta di decisione del Parlamento europeo e del Consiglio recante deroga temporanea alla direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nella Comunità (Doc. XII, n. 32)

 

Trasmissione di comunicazione di nomine ministeriali

Il Ministro dell'ambiente ha dato comunicazione: 
della conferma del dottor Antonio Alvaro a commissario straordinario dell'Ente parco nazionale dell'Aspromonte;  della nomina del dottor Antonio Granara a commissario straordinario del Parco geominerario storico e ambientale della Sardegna; della conferma del dottor Gaetano Benedetto a commissario straordinario dell'Ente parco nazionale del Circeo.

 

A.C. 676 – B DL Pagamenti PA

La Commissione Bilancio ha concluso l’esame del provvedimento senza modificazioni e ha dato il mandato ai relatori di riferire favorevolmente in Aula. L’Aula ha approvato in via definitiva il provvedimento in titolo.

 

I e XI riunite
Procedure Informative
Si è svolta l’audizione del ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione, Gianpiero D'Alia, sulle linee programmatiche del suo dicastero.

II Giustizia
Procedure informative
Si è svolto il seguito audizione del Ministro della giustizia sulle linee programmatiche del suo dicastero.

VIII Ambiente
Sede consultiva
A.C. C. 1012 Governo - DL proroga IMU

La Commissione ha avviato l’esame del provvedimento. (Link al testo)

A.C. 676 – B DL Pagamenti PA

La Commissione ha espresso parere favorevole con osservazione. (Link al testo)

A.G. n. 1. - Proposta di nomina del professor Giuseppe Bombino a Presidente dell'Ente parco nazionale dell'Aspromonte
A.G: n. 3.
  - Proposta di nomina del signor Luca Santini a Presidente dell'Ente parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna
La Commissione ha espresso parere favorevole.

XI Lavoro
Procedure Informative
Si è svolta l’audizione del Ministro del lavoro e delle politiche sociali sulle linee programmatiche del suo dicastero in materia di politiche sociali.

 XIII Agricoltura
Sede consultiva
A.C. 1012 Governo  -  DL proroga IMU
La Commissione ha espresso parere favorevole con  condizione e osservazioni. (Link al testo)

Audizioni Informali
Sulla situazione e sui problemi del settore agroalimentare si è svolto il seguito dell'audizione dei rappresentanti dell’Associazione italiana per l'agricoltura biologica (AIAB), del Centro Internazionale Crocevia, del Comitato italiano sovranità alimentare (CISA), del Coordinamento europeo Via Campesina, della Federazione italiana movimenti agricoli (FIMA) e dell’International Federation of Organic Agriculture Movements (IFOAM).

Nell'ambito della discussione delle risoluzioni in materia di danni causati all'agricoltura dalla fauna selvatica, si è svolta l’audizione dei rappresentanti di Coldiretti, Confagricoltura, CIA, Copagri, Alleanza delle cooperative italiane, Unci e dei rappresentanti dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA).

Giovedì 06.06.2013
Commissioni riunite VII Camera e 7ª Senato
Audizioni
Si è svolta l’audizione del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, Maria Chiara Carrozza, sulle linee programmatiche del suo dicastero. 

CAMERA

Aula

Annunzio di progetti di legge
VERINI: «Disposizioni per il recupero, la riproduzione e la conservazione dell'agrobiodiversità e degli antichi sistemi di coltivazione, delle tradizioni locali e del paesaggio rurale e storico» (1162).

Assegnazione di progetti di legge a Commissioni in sede referente
alla VIII Commissione (Ambiente):
PELLEGRINO ed altri: «Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul ciclo dei rifiuti e sulle attività illecite ad esso connesse» (893).

X Industria
Audizioni

Nell’ambito dell’esame della relazione concernente la liberalizzazione delle attività economiche e la riduzione degli oneri amministrativi sulle imprese si sono svolte le audizioni del Garante per le micro, piccole e medie imprese, Giuseppe Tripoli, e del Vicepresidente di Confindustria  Gaetano Maccaferri.

SENATO

Lunedì 03.06.2013
Aula
Disegni di legge, annunzio di presentazione
Stucchi Giacomo: Disposizioni in materia di soppressione del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali (761).

Trasmissione progetti di atti dell'Unione europea

-Proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle misure di protezione contro gli organismi nocivi per le piante - 9574/13 - COM(2013) 267;
-Proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla produzione e alla messa a disposizione sul mercato di materiale riproduttivo vegetale (testo unico sul materiale riproduttivo vegetale) 9527/13 COM (2013) 262.


Martedì 04.06.2013
Aula

Governo, trasmissione di atti
La Presidenza del Consiglio dei ministri ha trasmesso la seguente delibere CIPE:
alle Commissioni 5ª e 9ª:
delibera n. 154/2012 concernente: "Programma nazionale per l'approvvigionamento idrico in agricoltura e per lo sviluppo dell'irrigazione".

A.S. 662 – DL pagamenti PA

Con voti 247 favorevoli e 7 astenuti, l'Assemblea ha approvato il provvedimento.

Il disegno di legge, come modificato nel corso dell’esame al Senato, tornerà alla Camera per l'approvazione definitiva. (Link testo trasmesso alla Camera – A.C. 676-B)

 

Commissioni riunite 8ª e 13ª riunite
Sede referente
A.S. 576 - Conversione in legge del decreto-legge 26 aprile 2013,  n. 43,  recante disposizioni urgenti per il rilancio dell'area industriale di Piombino, di contrasto ad emergenze ambientali, in favore delle zone terremotate del maggio 2012 e per accelerare la ricostruzione in Abruzzo e la realizzazione degli interventi per Expo 2015

Nel corso delle sedute sono stati presentati ulteriori emendamenti e ordini del giorno al provvedimento.(I fascicolo emendamenti aggiuntivi) e (II fascicolo emendamenti aggiuntivi e ordini del giorno)

 

10ª Industria

Indagine conoscitiva

Si è svolta l’audizione dell’ISPRA nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul Gruppo Ilva nel quadro della siderurgia e dell'industria italiana  (Documentazione)

 

11ª Lavoro
Procedure informative
Si è svolta la comunicazione del Ministro del lavoro Giovannini sugli indirizzi generali della politica del suo dicastero. (Link intervento)

 

12ª Sanità
Procedure informative
Si è svolta la comunicazione del Ministro della salute Lorenzin sugli indirizzi generali della politica del suo dicastero. Il Ministro ha segnalato che un ulteriore campo d'intervento sarà quello della sicurezza alimentare, cogliendo anche l'occasione rappresentata da EXPO MILANO 2015 per prevedere una riunione del G8/G20 dedicata al tema. D’intesa con il Ministro dell’ istruzione verrà proposta poi l’istituzione di una Scuola Superiore di Alta Formazione Internazionale in  materia di sicurezza alimentare. (Link intervento)

 

Mercoledì 05.06.2013

Aula
Disegni di legge, annunzio di presentazione

De Petris Loredana ed altri: Disposizioni per il contenimento del consumo di suolo (769);
Cardiello Franco ed altri: Interventi urgenti in materia di beni della criminalità organizzata e a favore dell'agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (799).

 

Assegnazione di proposte di legge in sede referente
alla 2ª Commissione permanente Giustizia:
Sen. Marinello Giuseppe Francesco Maria ed altri: Modifiche all'articolo 348 del codice penale e all'articolo 141 del testo unico delle leggi sanitarie, di cui al regio decreto 27 luglio 1934, n. 1265, in materia di esercizio abusivo di una professione (471);

alla 9ª Commissione permanente Agricoltura e produzione agroalimentare:
Sen. Mauro Giovanni ed altri: Disposizioni per garantire la trasparenza della formazione dei prezzi dei beni di consumo nel settore agroalimentare (554);

alla 13ª Commissione permanente Territorio, ambiente, beni ambientali:
Sen. Lanzillotta Linda: Norme per il contenimento del consumo del suolo e la rigenerazione urbana (129);
Sen. Scilipoti Domenico ed altri: Delega al Governo per l'adozione di norme a salvaguardia della salute pubblica dai rischi di inquinamento nelle zone interessate da impianti, anche provvisori, per il deposito, il trattamento e lo smaltimento di rifiuti urbani e industriali (368).

 

A.S. 576 - Conversione in legge del decreto-legge 26 aprile 2013,  n. 43,  recante disposizioni urgenti per il rilancio dell'area industriale di Piombino, di contrasto ad emergenze ambientali, in favore delle zone terremotate del maggio 2012 e per accelerare la ricostruzione in Abruzzo e la realizzazione degli interventi per Expo 2015
L’Aula ha avviato la discussione generale del disegno di legge in titolo.

9ª Agricoltura
Sede consultiva
A.S.587 - Legge di delegazione europea 2013
A.S
.588  -Legge europea 2013
La Commissione ha avviato l’esame congiunto dei provvedimenti.

13ª Ambiente
Sede consultiva
A.S.587 - Legge di delegazione europea 2013  
A.S.
588  -Legge europea 2013
La Commissione ha avviato l’esame congiunto dei provvedimenti.

14ª Politiche UE
Sede referente
A.S.587 - Legge di delegazione europea 2013  
A.S
.588  -Legge europea 2013
L'Ufficio di Presidenza ha stabilito all'unanimità di determinare il termine di presentazione di emendamenti per lunedì 17 giugno, alle ore 19.00 e  il termine per la presentazione di subemendamenti a mercoledì 19 giugno, alle ore 17.00.

Commissioni riunite 8ª e 13ª riunite
Sede referente
A.S. 576 - Conversione in legge del decreto-legge 26 aprile 2013,  n. 43,  recante disposizioni urgenti per il rilancio dell'area industriale di Piombino, di contrasto ad emergenze ambientali, in favore delle zone terremotate del maggio 2012 e per accelerare la ricostruzione in Abruzzo e la realizzazione degli interventi per Expo 2015

Sono stati presentati ulteriori emendamenti e ordini del giorno. (Link ai testi). La Commissione ha terminato l’esame delle proposte emendative conferendo mandato al relatore a riferire favorevolmente in Assemblea.

Giovedì 06.06.2013
Aula
Disegni di legge, annunzio di presentazione
Fravezzi Vittorio: Modifiche all'articolo 122 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante "Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE" (801).

Assegnazione di proposte di legge in sede referente
alla 9ª Commissione permanente Agricoltura e produzione agroalimentare:
Sen. Stefano Dario: Norme in materia di valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo del suolo (600).

Trasmissione atti Ue
alla 13 ª Ambiente:
risoluzione sulla proposta di decisione del Parlamento europeo e del Consiglio recante deroga temporanea alla direttiva 2003/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce un sistema per lo scambio di quote di emissioni dei gas a effetto serra nella Comunità (Doc. XII, n. 32).

A.S. 576 - Conversione in legge del decreto-legge 26 aprile 2013,  n. 43,  recante disposizioni urgenti per il rilancio dell'area industriale di Piombino, di contrasto ad emergenze ambientali, in favore delle zone terremotate del maggio 2012 e per accelerare la ricostruzione in Abruzzo e la realizzazione degli interventi per Expo 2015
L’Aula ha proseguito l’esame del provvedimento, il Governo ha accolto alcuni ordini del giorno presentati. (Link ordini del giorno presentati e accolti)

 



Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.