CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

NOTIZIARIO CONAF


Sommario
1. CONAF APPUNTAMENTI
2. CONAF NOTIZIE
3. COMUNICATI STAMPA
4. ORDINI E FEDERAZIONI
5. AGENDA PARLAMENTARE
6. MONITORAGGIO LEGISLATIVO


1.CONAF APPUNTAMENTI

Il 2 luglio Elezioni di rinnovo del Consiglio dell’Ordine nazionale

Con una nota (online su www.conaf.it) il Ministero della Giustizia ha comunicato la procedura per le elezioni di rinnovo del Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali, che sono previste per il 2 luglio 2013. Tutte le informazioni utili (circolari; scheda candidatura; lista candidati; Fac-simile di verbale per la seduta di consiglio elettorale) sono disponibili sul sito del Conaf al link: http://www.conaf.it/elezioni-consiglio-nazionale-2013

Il 9 e 10 luglio i Dottori Agronomi e Dottori Forestali ospiti al Parlamento Europeo a Bruxelles

Due giorni a Bruxelles al Parlamento Europeo per i Dottori Agronomi e Dottori Forestali. Martedì 9 luglio a Palazzo Spinelli (Parlamento Europeo) la presentazione dell’ultimo libro del Presidente della Commissione agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo Paolo De Castro; che a seguire incontrerà i consilieri CONAF, i presidenti di Federazione e Ordini provinciali. Mercoledì 10 luglio i consiglieri CONAF  parteciperanno all’incontro con i colleghi europei per programmare future collaborazioni. 

2. CONAF NOTIZIE

A Eataly l’ultima Assemblea dei presidenti degli Ordini provinciali prima delle elezioni del 2 luglio

Grande partecipazione all’Assemblea dei Presidenti degli Ordini provinciali. L’ultima riunione prima delle elezioni per il rinnovo del Consiglio nazionale, previste dal Ministero della Giustizia, per martedì 2 luglio, si è tenuta a Eataly Roma. Il presidente Andrea Sisti ha relazionato sulle attività e il programma svolto nel periodo 2008-2013; così come hanno fatto la vicepresidente Rosanna Zari per quanto concerne la comunicazione ed il segreterario Riccardo Pisanti per la segreteria e l’amministrazione del Consiglio nazionale. Quindi è stata la volta dei consiglieri Conaf che hanno presentato una sintesi con i risultati raggiunti dai singoli Dipartimenti: presenti Gianni Guizzardi, Mattia Busti, Enrico Antignati, Cosimo Coretti, Graziano Martello, Alberto Giuliani, Giuseppina Bisogno, Marcellina Bertolinelli e Giuliano D’Antonio.  Si sono infine susseguiti gli interventi di molti dei presidenti degli Ordini provinciali che hanno elogiato il lavoro svolto dal Conaf nell’ultimo mandato.

 

Procedura di rinnovo tramite elezioni dei Consigli degli Ordini territoriali per il periodo 2013-2017

Con la Circolare n. 28/2013 del 24/05/2013 il CONAF informa sulla Procedura di rinnovo tramite elezioni dei Consigli degli Ordini territoriali per il periodo 2013-2017. Link: www.conaf.it/circolare-n-282013-24052013

Applicazione informatica controllo contabile Sister

E’ disponibile all’indirizzo www.conaf.it, nell’area riservata, sezione servizio agli iscritti, controllo contabile Sister, una nuova applicazione che darà agli Utenti la possibilità di controllare la propria situazione contabile (versamenti effettuati, estratto conto, credito residuo) relativa al servizio Sister/ Agenzia del Territorio. Per maggiori informazioni, consultare la circolare: http://www.conaf.it/circolare-n-272013-21052013

Esami di Stato di abilitazione professionale anno 2013

Il Ministero dell’Università e della Ricerca ha diramato l’Ordinanza riguardante gli “Esami di Stato di abilitazione professionale 2013”. Sul sito Conag la tabella delle sedi: http://www.conaf.it/esami-stato-abilitazione-professionale-anno-2013

Segui il CONAF su Facebook e Twitter

Ogni giorno tutte le novità del Consiglio nazionale e della professione sui social network: seguici su Facebook e Twitter

La rassegna stampa del Conaf a portata di click

Articoli, interviste e uscite sulla stampa nazionale sono sempre leggibili online nel sito del Conaf al link: www.conaf.it/rassegna_stampa

Riconoscimento titoli esteri

Il CONAF nella seduta di Consiglio del 30 gennaio 2013, con delibera n.42 e secondo quanto previsto dall’art.2 comma 2 del D.M. 2 luglio 2009, n. 110, ha deliberato le seguenti date per le sessioni d’esame di riconoscimento dei titoli esteri per l’anno 2013, che si svolgeranno a Roma presso la sede medesima dello scrivente Consiglio Nazionale, in Via Po 22. Link:  http://www.conaf.it/riconoscimento-titoli-esteri

3.COMUNICATI STAMPA

A Pescara, in occasione del 1° Congresso regionale dei dottori agronomi e dottori forestali

Agronomi e Università di Teramo: siglata convenzione per formazione e crescita professionale

Collaborazione sancita dalle firme del presidente CONAF Andrea Sisti e del rettore D’Amico

 

Collaborazione in ambito formativo, scientifico e professionale. Sono questi i capisaldi della convenzione siglata fra il Consiglio dell’ordine nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali (CONAF) e l’Università degli studi di Teramo. L’accordo è stato sottoscritto quest’oggi a Pescara, nell’ambito del 1° Congresso regionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali, fra il presidente Conaf Andrea Sisti ed il rettore Luciano D’Amico. Una convenzione che vuole favorire lo scambio di opinioni e la reciproca conoscenza delle posizioni ufficiali sulle attività di interesse della professione di dottore agronomo e dottore forestale. «In questa fase di crisi – ha sottolineato il presidente CONAF Andrea Sisti - c’è bisogno di nuovi modelli di sviluppo, per affrontare il cambiamento serve condivisione delle conoscenze e quindi formazione. Fra gli obiettivi dell’accordo quello di promuovere la conoscenza dell’offerta formativa dell’Università, dello sviluppo della professione e dei percorsi di formazione permanente nei confronti di tutte le parti interessate al loro operato (scuola, studenti, famiglie, laureati, professionisti, enti pubblici e privati, imprese)».

«I nostri competitor – ha affermato il rettore dell’Università di Teramo, Luciano D’Amico – sono le grandi Università di tutto il mondo. Per cui una maggiore formazione e sviluppo delle progettualità è una necessità: grazie alla collaborazione con i dottori agronomi e dottori forestali abbiamo oggi una convenzione che ci permette di coltivare e sviluppare la tradizione agroalimentare e ambientale del nostro Ateneo. Dalla crisi si esce con un nuovo modello economico che non può che passare dallo sviluppo sostenibile». Ha ricordato la vocazione nel settore agroalimentare della facoltà di Bioscienze il preside Dario Compagnoni «vocazione che può essere maggiormente valorizzata dalla convenzione con i dottori agronomi».

 

La gestione degli eventi formativi presenti nella convenzione sarà sviluppata dalla Federazione regionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali dell’Abruzzo e dall’Ordine provinciale di Teramo: «Per gli agronomi abruzzesi – ha commentato il presidente della Federazione Abruzzo Mario Di Pardo – si apre una fase di più stretta e costante collaborazione con l’Università di Teramo, in particolare nell’ambito della formazione permanente». «La convenzione rappresenta per il nostro Ordine – ha detto il presidente dell’Ordine di Teramo Marcella Cipriani – un momento importante perché va a promuovere il processo di accreditamento dei percorsi di formazione e aggiornamento professionale; promuovendo, inoltre, nel rispetto delle rispettive competenze, ogni forma di collaborazione nell’intera rete nazionale dell’ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali e dell’Università. L’Ordine di Teramo – ha aggiunto - ha già trovato una applicazione pratica di questa convenzione con due appuntamenti annuali: per i professionisti sulla novità della ricerca  e innovazione; per gli studenti lezioni agronomiche “di campo” attraverso esperienze dirette di dottori agronomi e dottori forestali».

Obiettivo della convenzione è proprio quello di stimolare e incrementare l’integrazione tra formazione superiore e ambiente professionale, di valorizzare le conoscenze e le competenze proprie dei dottori agronomi e dei dottori forestali, di facilitare l’orientamento e la progettazione per la ricerca professionale e di agevolare ogni altra finalità prevista nel presente protocollo. L’Università, inoltre, intende favorire lo svolgimento di attività di ricerca anche professionale e di formazione in collaborazione con enti esterni, al fine di sviluppare ricerche in comune e di completare la formazione dei propri studenti.

 

Pescara, 22 giugno 2013 - C.s. 48

 

A Pescara, sabato 22 giugno, 1° Congresso regionale dei dottori agronomi e dottori forestali

Agronomi e Forestali: focus su gestione del territorio, danni economici del sisma 2009, la nuove legge forestale abruzzese

Sarà siglata la convenzione fra CONAF e Università degli Studi di Teramo per formazione di studenti e professionisti. Sono 440 i dottori agronomi e dottori forestali iscritti in Abruzzo

 

Si terrà a Pescara, sabato 22 giugno (dalle ore 9.30) il primo Congresso regionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali organizzato dalla Federazione Abruzzo in collaborazione con il CONAF. “Dottore Agronomo e Dottore Forestale: una professione che investe sulla gestione e lo sviluppo sostenibile del territorio” è il titolo dell’appuntamento in programma a Pescara, all’interno del Museo delle Genti d’Abruzzo (Sala Favetta), via delle Caserme 22.

Sono 440 i dottori agronomi e dottori forestali iscritti agli Ordini provinciali in Abruzzo. «Si tratta di un importante momento di approfondimento per tutti i professionisti abruzzesi – sottolinea il presidente CONAF Andrea Sisti – in cui si parlerà delle legge forestale dell’Abruzzo; dei progetti di collaborazione fra mondo della professione e Università di Teramo fra cui la firma di un procollo; di dissesto idrogeologico e della ricostruzione dei comuni abruzzesi colpiti dal sisma del 2009. Ma anche dell’uso e consumo del suolo”

«E’ fondamentale il confronto con i colleghi e professionisti  dell’Abruzzo per continuare a parlare di riforma delle professioni proseguendo il percorso del XV congresso nazionale - afferma Rosanna Zari, vicepresidente CONAF -, poiché i cambiamenti imposti dalla recente normativa avranno i lori effetti concreti non soltanto su chi esercita la professione ma anche sulla società civile, sui cittadini, sui consumatori finali e sull’intero territorio nazionale; dal momento che trattiamo quotidianamente le tematiche della tutela del territorio, la prevenzione del rischio idrogeologico, la sicurezza e la qualità alimentare, la salute dell’ambiente».

 

IL PROGRAMMA – Ore 9.30 apertura del Congresso con Mario Di Pardo, presidente Federazione Abruzzo; saluto delle autorità;

Sessione 1 - Il territorio

Tavola rotonda “Una legge forestale per l’Abruzzo (DDL Regionale n.355/2011)”, intervengono: Giuseppe Farina, coordinatore Commissione legge forestale Federazione ODAF Abruzzo; Federico Roggero, docente di Storia del diritto medievale e moderno Facoltà di Giurisprudenza – Università degli Studi di Teramo; Riccardo Chiavaroli, consigliere regionale; Antonio Prospero, presidente Commissione consiliare Agricoltura Regione Abruzzo.

“Università e territorio: un’integrazione necessaria. La formazione reciproca di professionisti e studenti. Firma della convenzione CONAF – Università degli Studi di Teramo”: intervengono Luciano D’Amico, rettore Università degli Studi di Teramo; Andrea Sisti, presidente CONAF; Dino Mastrocola, prorettore vicario Università degli Studi di Teramo; Dario Compagnone, preside Facoltà di Bioscienza – Università degli Studi di Teramo.

“La stima sommaria dei costi per la ricostruzione dei comuni abruzzesi colpiti dal sissma del 2009”: Sebastiano Carbonara, professore associato Estimo Facoltà di Architettura – Università d’Annunzio di Chieti-Pescara. “Focus: professionisti a confronto per la prevenzione del dissesto idrogeologico: dalle buone pratiche agricole alla progettazione prudente”: intervengono Graziano Martello, consigliere CONAF, rappresentanti dell’area tecnica; modera Alessandro Marini, presidente ODAF L’Aquila. “Focus: Uso e consumo di suolo: analisi della situazione abruzzese, strumenti e politiche di governo del territorio”. Modera: Stefano Cianciotta. Intervongono: Raffaella Radoccia, Istituto nazionale di urbanistica Abruzzo e Molise- Nuove reti di sviluppo abruzzese; Davide De Laurentis, dirigente superiore Corpo Forestale dello Stato; Antonio Sorgi, direttore Programmazione, Parchi, Territorio, Ambiente, Energia Regione Abruzzo; Paolo Sonni, presidente ODAF Pescara; rappresentanti di associazioni ambientaliste e associazioni di categoria;

Sessione 2 – La professione Dottore Agronomo e Dottore Forestale

Introduce e modera Marcella Cipriani, presidente ODAF Teramo. 1 Zoom: “La riforma”: “Una  professione ‘assicurata’ per la tutela di tutti”,e  “Le società di professionisti: nuove forme di organizzazione del lavoro libero-professionale”, Andrea Sisti, presidente CONAF; “La formazione permanente: opportunità di crescita e aggiornamento continuo”, Rosanna Zari, vicepresidente CONAF; “Spot informativo: il credito in agricoltura”, a cura di Agriventure Banca dell’Adriatico (Concezio Giovanni Di Matteo); “Comunicazione e servizi agli iscritti: il nuovo sito della Federazione Abruzzo”, presentazione sito web a cura di Kombi. 2° Zoom “La previdenza”: “Epap la riformna e le nuove prospettive della previdenza e dell’assistenza dei professionisti” intervengono Arcangelo Pirrello, presidente Epap e Oronzo Milillo, vicepresidente Epap. 3° Zoom “L’etica”: “Intraprendenza in situazioni di difficoltà. Brevi spunti da una impresa storica”, Juan Andrés Mercado, professore alla Pontificia Università della Santa Croce, Roma. Discussione. Conclusioni, presidente Federazione regionale Mario Di Pardo. 

 

Roma, 21 giugno 2013 - C.s. 47

 

Appuntamento lunedì 24 giugno alla sede di Eataly Roma (ore 11) con i 92 presidenti provinciali

Agronomi e Forestali fanno il punto prima delle elezioni del 2 luglio

All’Ordine del giorno resconto del quinquennio concluso e strategie per il futuro

 

Appuntamento a Roma lunedì 24 giugno (ore 11) per il CONAF e per i 92 presidenti degli Ordini provinciali dei dottori agronomi e dei dottori forestali, per l’Assemblea dei Presidenti degli Ordini provinciali. La riunione si terrà alla sede di Eataly (Air Terminal Osiente, Piazzale XII Ottobre 1492) e sarà l’ultimo appuntamento prima delle elezioni per il rinnovo del Consiglio nazionale, previste dal Ministero della Giustizia, per martedì 2 luglio. All’Ordine del giorno l’approvazione del verbale della seduta precedente; il resoconto delle attività portate avanti dal CONAF nel quinquennio 2008-2013; quindi la strategia del Consiglio nazionale per il periodo 2013-2018; e le elezioni del Consiglio nazionale 2013-2018, l’obiettivo dell’assemblea è quello di favorire un’ampia partecipazione ad uno dei più importanti momenti della vita ordinistica ovvero il rinnovo del massimo organo di governo della Categoria.

 

Roma, 21 giugno 2013 - C.s. 46


4. ORDINI E FEDERAZIONI

Ordine di Arezzo

Ciclo di seminari formativi.  “Gli incendi boschivi e gli interventi post incendio ”

L’ODAF di Arezzo, nell’ambito delle proprie attività formative per il 2013, organizza in collaborazione con la SIRF ( Società Italiana di Restauro Forestale ),  un ciclo di  tre seminari formativi su Gli incendi boschivi e gli interventi post incendio ”esaminando i fattori predisponenti legati alle condizioni in cui versano i boschi dell’Italia Centrale, la loro prevenzione e lotta, le attività di repressione e gli  interventi di restauro forestale delle superfici incendiate. Il primo dei tre seminari si terrà venerdì 28 giugno 2013 sul tema “  Condizioni di criticità e rischi di incendi nei boschi dell’Italia Centrale “ presso la  Sala didattica, piano primo della Camera di Commercio di Arezzo  Via Spallanzani , 25; il secondo seminario si terrà il  6 settembre 2013 sul temaAttività di prevenzione e repressione degli incendi boschivi “ presso lo stesso luogo o in altra sede ( che sarà puntualmente comunicata );  il terzo e ultimo seminario si terrà il  13 settembre 2013 sul tema “ Il restauro dei boschi percorsi da incendio “ presso lo stesso luogo o in altra sede ( che sarà puntualmente comunicata ).

 

Ordine di Enna

 Concorso di idee per la realizzazione del "Parco verde Urbano di Enna Bassa" E’ online sul sito Conaf il Concorso di idee per la realizzazione del “Parco verde Urbano di Enna Bassa”. Link: www.conaf.it/sites/default/files/citta%20di%20enna%20concorso.pdf

 

Ordine di Pistoia

Vestire il paesaggio dal 26 al 28 giugno a Pistoia

Si terrà dal 26 al 28 giugno a Pistoia l’evento Vestire il Paesaggio. Tre giornate sul verde, il paesaggio e la sostenibilità ambientale, un convegno internazionale, incontri, mostre tematiche e visite ai vivai e alle bellezze del territorio, la presenza di oltre 50 relatori provenienti dal mondo istituzionale, accademico e associativo e da vari paesi europei, più di 20 giornalisti della stampa estera di settore (Spagna, Danimarca, Olanda, Grecia, Francia, Germania, Belgio, Ungheria, Polonia, Finlandia, Svezia e Inghilterra). Sono questi i numeri della terza edizione di Vestire il Paesaggio, che quest’anno vede tra gli ospiti d’eccezione anche il sottosegretario di Stato al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, Giuseppe Castiglione e il Presidente della Commissione Agricoltura della Camera, On. Luca Sani (entrambi presenti il 27 giugno) insieme a Alberto Manzo, Dirigente del Ministero delle politiche agricole e forestali, e a Gianni Salvadori, assessore all’agricoltura della regione Toscana (il 26 giugno). Dal 26 al 28 giugno, Pistoia torna ad essere capitale dell’incontro internazionale tra produttori, architetti e paesaggisti, per parlare di verde sostenibile e di spazi urbani e promuovere le esperienze e la qualità della produzione florovivaistica del distretto pistoiese e della Toscana, puntando nella direzione della ricerca e dell’innovazione. Programma su: http://vestireilpaesaggio.provincia.pistoia.it/it/content/programma-2013

Federazione Abruzzo

L’Abruzzo è l’unica regione italiana a non avere una normativa organica di tutela del settore 

Forestazione: domani convention degli Agronomi abruzzesi per chiedere una legge di riordino del sistema

Il presidente Di Pardo: “Più tutela per la categoria e raccordo con le altre professioni”

 

Pescara, 21 giugno 2013 – “L’Abruzzo sconta un ritardo normativo che è diventato davvero inaccettabile, afferma il presidente della Federazione regionale dei Dottori Agronomi e Forestali, Mario Di Pardo, e la politica, nonostante i segnali di attenzione all’inizio della legislatura, non è ancora riuscita a portare a termine tale progetto. In questi anni il legislatore regionale ha proceduto con interventi sporadici, senza però intervenire con una normativa organica, che potesse ridisegnare nel complesso spazi e competenze di tutti i protagonisti del settore. In relazione alla recente riforma delle professioni, la nostra categoria, dimostrando una maturità significativa, non ha subito la riforma passivamente ma l’ha interpretata con grande spirito di cambiamento, con determinazione e con lungimiranza, cercando di gestire il rinnovamento per favorire l’ingresso e la tutela dei giovani professionisti”.

La necessità di arrivare in tempi rapidi alla approvazione di una legge organica di riordino del sistema forestale, il cui progetto è fermo in Commissione Agricoltura della Regione da un anno, sarà ribadita domani alla prima convention degli agronomi abruzzesi, che si svolgerà alla Sala Favetta del Museo delle Genti d’Abruzzo alle 9.30.  

Nonostante il 40% del suo territorio sia coperto da boschi, infatti, l’Abruzzo è l’unica regione italiana che non si è ancora dotata di una legge regionale di riordino del sistema forestale.

La mancanza di una disciplina organica di riferimento a livello regionale impedisce agli operatori del settore di programmare in modo efficiente le attività, determinando confusione di competenze ed eccessiva burocratizzazione delle procedure autorizzative, come nel caso dei tagli boschivi e dei lavori forestali.   

Una proposta di legge, alla cui redazione ha contribuito anche la Federazione regionale dei Dottori Agronomi e Forestali, è stata depositata da un anno in Commissione Agricoltura della Regione, e da allora la categoria sta attendendo che la politica discuta e prenda provvedimenti circa il riordino del sistema regionale.

La Convention sarà distinta in due momenti, uno pubblico con tre tavole rotonde sulla legge regionale, sul consumo del suolo e sul dissesto idrogeologico, e la presentazione di un accordo per la formazione con l’Università degli Studi di Teramo; l’altra, nel pomeriggio, dedicata invece al riordino delle professioni e ad approfondire i servizi promossi dall’Ordine nazionale per gli iscritti.   

Dopo i saluti del presidente regionale Mario di Pardo, la Convention sarà aperta proprio dalla tavola rotonda dal titolo Una legge regionale per l’Abruzzo, alla quale parteciperanno il consigliere regionale Ricardo Chiavaroli, relatore del progetto di legge, Giuseppe Farina e Federico Roggero, rispettivamente coordinatore della Commissione sulla Legge forestale e docente alla Facoltà di Giurisprudenza di Teramo.  

La giornata di studi proseguirà con la convenzione per il riconoscimento dei crediti formativi e per la realizzazione di percorsi formativi destinati agli studenti ed agli iscritti all’Ordine, che sarà siglata dal Consiglio nazionale dell’Ordine e dall’Università degli Studi di Teramo.

A firmare la convenzione saranno il Rettore Luciano D’Amico, e Andrea Sisti, presidente del Conaf nazionale.

Alla iniziativa interverrà anche Dario Compagnone, preside della Facoltà di Bioscienze.

La parte pubblica della Convention proseguirà con altri tre momenti di discussione: l’intervento di Sebastiano Carbonara, docente di estimo alla Facoltà di Architettura di Chieti-Pescara, che illustrerà in che modo si è intervenuti per la stima sommaria dei costi per la ricostruzione dei comuni abruzzesi colpiti dal sisma del 2009, e due tavole rotonde conclusive.

Nella prima, moderata da Alessandro Marini, presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali L’Aquila, i rappresentanti degli ordini professionali tecnici si confronteranno sulla prevenzione del dissesto idrogeologico. A seguire ci sarà un focus sull’uso e sul consumo del suolo, che vedrà come protagonisti il presidente dell’Inu (Istituto Nazionale di Urbanistica) Abruzzo e Molise Raffaella Radoccia, Davide De Laurentis, dirigente superiore del Corpo Forestale dello Stato, Antonio Sorgi, direttore Programmazione Aree e Parchi della Regione e Paolo Sonni, presidente dell’Ordine dei Dottori  Agronomi e Dottori Forestali di Pescara.     

Nella seconda parte della giornata, che avrà inizio alle ore 15 con l’introduzione del presidente dell’Ordine di Teramo, Marcella Cipriani, si parlerà di temi più attinenti alla categoria e al suo sviluppo professionale.

Spazio, quindi, ai temi dell’assicurazione e della formazione, con gli interventi di Riccardo Pisanti, segretario Conaf, del presidente del Conaf Sisti e della vicepresidente Zari. Si discuterà anche del problema del credito in agricoltura con la relazione di Concezio Giovanni Di Matteo, di Agriventure Banca dell’Adriatico, e della riforma della previdenza nell’ambito della riforma delle professioni, a cura di Arcangelo Pirrello e Oronzo Milillo, presidente e vicepresidente dell’Epap. Concluderà la giornata di studi la riflessione di Juan Andres Mercado, docente alla Pontificia Università della Santa Croce, sul tema della intraprendenza in situazioni di difficoltà.       

Gli agronomi in Abruzzo - In Abruzzo operano 430 professionisti abruzzesi iscritti all’Ordine regionale degli Agronomi e dei Forestali; di questi solo il 15% è donna. In provincia di Teramo, dove la percentuale sale al 20%, tre consiglieri su nove sono donne. Pochissimi, inoltre, sono i professionisti under 35, che rappresentano solo il 14% dei tecnici abruzzesi, mentre il 23% ha un’età compresa tra 36 e 45 anni, il 57% tra 46 e 65, il 4% tra 65 e 75, il restante 2% ha oltre i 75 anni.

5. AGENDA PARLAMENTARE

 

Martedì 25.06.2013

SENATO

2a Giustizia
SEDE REFERENTE
Regime dei beni pubblici

13a Commissione Territorio e Ambiente
PROCEDURE INFORMATIVE
Comunicazioni del Ministro dell'ambiente sulle linee programmatiche del suo Dicastero

Mercoledì 26.06.2013

CAMERA
II Giustizia
SEDE REFERENTE
Disposizioni in materia di delitti contro l'ambiente e risarcimento del danno ambientale, nonché delega al Governo per il coordinamento delle disposizioni riguardanti gli illeciti in materia ambientale 

VIII Ambiente
SEDE REFERENTE
Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti

ATTI DELL’UNIONE EUROPEA
-Programma di lavoro della Commissione europea per il 2013 e relativi allegati
-Programma di diciotto mesi del Consiglio dell’Unione europea

-Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea per il 2013
(La Commissione proseguirà l’esame anche il 27.06.2013)

 

X Attività Produttive
AUDIZIONI
Audizione del ministro per la pubblica amministrazione, Gianpiero D’Alia, in merito all’esame della Relazione concernente la liberalizzazione delle attività economiche e la riduzione degli oneri amministrativi sulle imprese

 

XIII Agricoltura
ATTI DEL GOVERNO
Riparto Min. politiche agricole 2013 per contributi ad enti

ATTI DELL’UNIONE EUROPEA
-Programma di lavoro della Commissione europea per il 2013 e relativi allegati
-Programma di diciotto mesi del Consiglio dell’Unione europea
-Relazione programmatica sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea per il 2013

AUDIZIONI INFORMALI
Nell’ambito dell’esame della proposta di legge recante norme per la salvaguardia dei castagneti, si svolgerà l’audizione dei rappresentanti delle organizzazioni di categoria rappresentate nel tavolo castanicolo

 

SENATO
Commissioni Riunite  6a e 11a
SEDE REFERENTE
D-L 54/2013 – Proroga IMU

 

1a Affari costituzionali
SEDE REFERENTE
Comitato parlamentare riforme costituzionali. Il Termine per la presentazione di emendamenti è stato prorogato a martedì 25 giugno, alle ore 13.00.
(La Commissione proseguirà l’esame anche il 27.06.2013)

9a Commissione Agricoltura
SEDE REFERENTE
Semplificazione in materia di agricoltura
Riordino enti vigilati dal Ministero politiche agricole
Competitività  dell'imprenditoria giovanile in agricoltura
Dieta mediterranea

SEDE CONSULTIVA SU ATTI DEL GOVERNO

Riparto Min. politiche agricole 2013 per contributi ad enti

 

ATTI PREPARATORI DELLA LEGISLAZIONE COMUNITARIA
Sanità animale

AUDIZIONE INFORMALI
Audizioni di rappresentanti delle organizzazioni professionali agricole sulle problematiche del comparto

13a Commissione Territorio e Ambiente
SEDE CONSULTIVA

Relazione programmatica partecipazione Italia all'Unione Europea 2013

ATTI PREPARATORI DELLA LEGISLAZIONE UE
Conti economici ambientali europei

14a Commissione Politiche dell’Unione europea
SEDE REFERENTE
Legge di delegazione europea 2013 e Legge europea 2013

 

Giovedì 27.06.2013

COMMISSIONI RIUNITE 
VII Camera e 7a Senato
AUDIZIONI
Seguito dell’audizione del Ministro dell’istruzione Maria Chiara Carrozza, sulle linee programmatiche del suo dicastero

6. MONITORAGGIO LEGISLATIVO

CAMERA DEI DEPUTATI

Lunedì 17.06.2013
Aula
A.G.1012-A – DL Proroga IMU
L’Aula ha avviato la discussione generale sul provvedimento.

Annunzio di progetti di legge
RUSSO ed altri: «Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite nei settori della produzione e del commercio, con particolare riferimento alla contraffazione dei prodotti e dei marchi italiani» (1198); 

Assegnazione di progetti di legge a Commissioni in sede referente
alla II Commissione (Giustizia):
MICILLO ed altri: «Modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni concernenti i delitti contro l'ambiente e l'azione di risarcimento del danno ambientale, nonché delega al Governo per il coordinamento delle disposizioni riguardanti gli illeciti in materia ambientale» (957);

alla XIII Commissione (Agricoltura):
CAON ed altri: «Disposizioni in materia di interventi di ripristino, recupero, manutenzione e salvaguardia dei limoneti del lago di Garda» (1125).


Trasmissione dal Dipartimento per le politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri

alla V Commissione (Bilancio) e alla XIV (Politiche dell'Unione europea):
relazione in merito alla proposta modificata di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio recante disposizioni comuni sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione, sul Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca compresi nel quadro strategico comune e disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo e sul Fondo di coesione, e che abroga il regolamento (CE) n. 1083/2006 del Consiglio (COM(2013)246 final), per gli aspetti di competenza del Ministero dell'economia e delle finanze. 

Annunzio e assegnazione di progetti di atti dell'Unione europea
alla XIV Commissione (Politiche dell'Unione europea):
proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio che modifica determinate direttive nei settori dell'ambiente, dell'agricoltura, della politica sociale e della sanità pubblica a motivo del cambiamento di status di Mayotte nei confronti dell'Unione (COM(2013)418 final).

 

Comunicazione e trasmissione dell'avvio di procedure d'infrazione
alla XII Commissione (Affari sociali ):
comunicazione relativa alla procedura d'infrazione n. 2013/0231, del 30 maggio 2013, ai sensi dell'articolo 258 del Trattato, per mancato recepimento della direttiva 2012/40/UE della Commissione, del 26 novembre 2012, che modifica l'allegato I della direttiva 98/8/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa all'immissione sul mercato dei biocidi.

 

Martedì 18.06.2013
COMMISSIONI RIUNITE
9^ e 14^ Senato e XIII e XIV Camera
Audizioni
Si è svolta l’audizione del Ministro De Girolamo sulla riforma della Politica comune della Pesca. (Link intervento)

CAMERA

Aula
A.G.1012-A – DL Proroga IMU
L’Aula ha approvato il provvedimento in titolo.

Annunzio di progetti di legge
NICCHI: «Modifica all'articolo 31 della legge 12 novembre 2011, n. 183, concernente l'esclusione delle spese per gli interventi realizzati direttamente dai comuni e dalle province in relazione a eventi calamitosi dal saldo finanziario rilevante ai fini del patto di stabilità interno» (1209).

Assegnazione di progetti di legge a Commissioni in sede referente
alla XIII Commissione (Agricoltura):
CAON ed altri: «Disposizioni per il sostegno del settore della pesca e dell'acquacoltura» (1124). 

 

Trasmissione dal Ministro per i rapporti con il Parlamento e il coordinamento dell'attività di Governo

alla II Commissione (Giustizia):
relazione predisposta dal Ministero della giustizia sulla consistenza, destinazione e utilizzo dei beni sequestrati o confiscati e sullo stato dei procedimenti di sequestro e confisca, aggiornata al mese di marzo 2013 (Doc. CLIV, n. 1). (Link relazione)

 

Trasmissione dal Dipartimento per le politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri

alla XIII Commissione (Agricoltura) e alla XIV Commissione (Politiche dell'Unione europea): 
relazione in merito alla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla sanità animale (COM(2013) 260 final), accompagnata dalla tabella di corrispondenza tra le disposizioni della proposta e le norme nazionali vigenti.

VIII Ambiente
Sede Referente

A.C. 1197 – DL emergenze ambientali

La Commissione ha terminato l’esame del provvedimento respingendo tutte le proposte emendative presentate. La Commissione ha poi conferendo il mandato al relatore a riferire favorevolmente all’Assemblea.

 

XIII Agricoltura
Sede Consultiva
A.C. 1197 – DL emergenze ambientali

La Commissione ha espresso parere favorevole con osservazioni. (Link al testo)

 

Mercoledì 19.06.2013
Aula

Annunzio di progetti di legge
MINARDO: «Modifiche al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, in materia di rifiuti agricoli vegetali» (1217); 
GALLINELLA ed altri: «Norme per la valorizzazione e la promozione dei prodotti agroalimentari provenienti da filiera corta a chilometro utile e da sistemi di garanzia partecipativa, nonché modifiche all'articolo 4 del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 228» (1223); 
RUSSO: «Nuova disciplina del commercio interno del riso» (1224); 
GAGNARLI ed altri: «Modifiche al decreto legislativo 1o settembre 1998, n. 333, recante attuazione della direttiva 93/119/CE, relativa alla protezione degli animali durante la macellazione o l'abbattimento» (1225).

Assegnazione di progetti di legge a Commissioni in sede referente
VIII Commissione (Ambiente):
REALACCI: «Sistema “casa-qualità”. Disposizioni concernenti la valutazione e la certificazione della sostenibilità energetica e ambientale degli edifici» (917).

Commissioni riunite VIII (Ambiente) e XIII (Agricoltura):
FRANCO BORDO e PALAZZOTTO: «Norme in materia di valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo del suolo» (902).

 

Commissioni Riunite (VIII  e  XIII)
Sede Referente
A.C. 948 Catania - Valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo del suolo

Le Commissioni hanno iniziato l’esame del provvedimento che riprende il testo già presentato dal Governo nella scorsa legislatura, su iniziativa dell'allora Ministro delle politiche agricole Catania.

(Link al testo A.C. 948 Catania)

 

Agricoltura (XIII)
Risoluzioni
7-00010 Faenzi e Oliverio: Iniziative in materia di danni causati all'agricoltura dalla fauna selvatica o inselvatichita
7-00024 Bernini: Iniziative in materia di danni causati all'agricoltura dalla fauna selvatica o inselvatichita
La Commissione ha concluso l’esame congiunto approvando la risoluzione unitaria n.8-00003. (Link al testo)

Audizioni
Nell'ambito dell'esame delle proposte di legge recanti disposizioni in materia di agricoltura sociale si è svolta l’audizione dei rappresentanti della Rete delle fattorie sociali, del Forum nazionale dell'agricoltura sociale e delle organizzazioni professionali cooperative agricole Agrinsieme (Confagricoltura, CIA, Alleanza delle cooperative italiane), Coldiretti, Copagri e UNCI.

Giovedì 20.06.2013

Aula
Approvazione di Mozioni
L’Aula ha approvato le seguenti mozioni concernenti misure per il rilancio dell'occupazione giovanile:
Mozione Ascani ed altri n. 1-00070 (Link al testo)
Mozione Grgori ed altri n. 1-00034 (Link al testo)
Mozione Formisano ed altri (Link al testo)

Annunzio di progetti di legge
SEGONI ed altri: «Disposizioni concernenti l'esclusione delle spese per la prevenzione e la riduzione del rischio idrogeologico e sismico, effettuate dagli enti pubblici territoriali, dal saldo finanziario rilevante ai fini del patto di stabilità interno» (1233); 
MASSIMILIANO BERNINI ed altri: «Norme per la salvaguardia e il ripristino dei castagneti» (1234).

Assegnazione di progetti di legge a Commissioni in sede referente
XIII Commissione (Agricoltura)
CAON ed altri: «Istituzione dell'Ufficio nazionale per il coordinamento delle attività di tutela dei prodotti agricoli e agroalimentari e altre disposizioni per il contrasto e la prevenzione delle frodi nel commercio dei prodotti agricoli e alimentari a denominazione protetta o aventi caratteristiche tipiche» (1051);
CAON ed altri: «Norme per la promozione della vendita diretta e del consumo dei prodotti alimentari a chilometro zero provenienti da filiera corta e dei prodotti alimentari stagionali e di qualità» (1052).

 

Trasmissione dal Dipartimento per le politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri
alla XII Commissione (Affari sociali), alla XIII Commissione (Agricoltura) e alla XIV Commissione (Politiche dell'Unione europea):
relazione in merito alla proposta di regolamento del Parlamento europeo o del Consiglio relativo ai controlli ufficiali e alle altre attività ufficiali effettuati per garantire l'applicazione della legislazione sugli alimenti e sui mangimi, sulla salute e sul benessere degli animali, sulla sanità delle piante, sul materiale riproduttivo vegetale, sui prodotti fitosanitari e recante modifica dei regolamenti (CE) n. 999/2001, 1829/2003, 1831/2003, 1/2005, 396/2005, 834/2007, 1099/2009, 1069/2009, 1107/2009, dei regolamenti (UE) 1151/2012, [...]/2013, e delle direttive 98/58/CE, 1999/74/CE, 2007/43/CE, 2008/119/CE, 2008/120/CE e 2009/128/CE (regolamento sui controlli ufficiali) (COM(2013) 265 final), accompagnata dalla tabella di corrispondenza tra le disposizioni della proposta e le norme nazionali vigenti (nuovo testo).

 

Interrogazioni
E’ stata presentata un’interrogazione a risposta scritta dall’On. Ruocco (M5S) in merito all'incompatibilità della docenza con lo svolgimento di qualsiasi attività professionale. (Link al testo)

II Giustizia
A.C. 957 - Disposizioni in materia di delitti contro l'ambiente e risarcimento del danno ambientale, nonché delega al Governo per il coordinamento delle disposizioni riguardanti gli illeciti in materia ambientale
La Commissione ha iniziato l'esame del provvedimento e ha deliberato di disporre l’abbinamento della proposta  di legge A.C. 342 presentata dall’On. Realacci. (Link al testo A.C. 957 Micillo) (Link al testo A.C. 342 Realacci)

 

XI Lavoro
Sede referente
A
. C. 224 e abb. - Modifiche alla disciplina dei requisiti per la fruizione delle deroghe riguardanti l'accesso al trattamento pensionistico
La Commissione ha avviato l’esame del provvedimento, disponendo l’abbinamento delle ulteriori proposte di legge C. 1014 Fedriga e C. 387 Murer. (Link al testo)

A.C. 857 -  Damiano Disposizioni per consentire la libertà di scelta nell'accesso dei lavoratori al trattamento pensionistico
La Commissione ha avviato l'esame del provvedimento. (Link al testo)

Venerdì 21.06.2013

Aula
A.C. 1197 – Dl Emergenze ambientali
Con 383 sì e 154 no, l’Aula ha votato la questione di fiducia, posta dal Governo sull’approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, dell'articolo unico del disegno di legge di conversione del decreto-legge emergenze ambientali (C. 1197), nel testo della Commissione identico a quello approvato dal Senato.

Assegnazione di progetti di legge a Commissioni in sede referente
alla XIII Commissione (Agricoltura):
ZACCAGNINI ed altri: «Disposizioni in materia di agricoltura sociale» (1019);
L'ABBATE ed altri: «Istituzione della Consulta tecnica per la promozione del settore ippico» (1061).

Annunzio di progetti di atti dell'Unione europea
Proposta di decisione del Consiglio relativa alla conclusione dell'accordo volontario di partenariato tra l'Unione europea e la Repubblica di Indonesia sull'applicazione delle normative nel settore forestale, sulla governance e sul commercio del legname e dei suoi derivati importati nell'Unione europea (COM(2013)433 final), che è assegnata in sede primaria alla III Commissione (Affari esteri).

Commissioni riunite VIII e X

Audizioni
Si è svolta l’audizione del Ministro dell'ambiente, Andrea Orlando, nell'ambito dell'esame in sede referente del disegno di legge di conversione del decreto-legge recante nuove disposizioni urgenti a tutela dell'ambiente, della salute e del lavoro» nell'esercizio di imprese di interesse strategico nazionale. 

SENATO

Martedì 18.06.2013
Aula
Intervento sull'utilizzo di OGM in agricoltura
Il Sen. Casaletto (M5S) è intervenuto in Aula per chiedere al Governo il completamento della procedura di adozione della clausola di salvaguardia, come peraltro già sollecitato da tutti i Gruppi parlamentari al Senato con una mozione votata all'unanimità e come già fatto da tempo in diversi Paesi, sollecitando il Ministero dell'ambiente ad emettere un'ordinanza contingibile ed urgente a tutela dell'agroecosistema, in forza dell'articolo 8 della legge istitutiva dello stesso Ministero. (Link intervento integrale)

Disegni di legge, annunzio di presentazione

ORRU' PAMELA GIACOMA GIOVANNA: Disposizioni per la valorizzazione e lo sviluppo delle isole minori (828).

 

Disegni di legge, assegnazione
alla 13ª Commissione permanente Territorio, ambiente, beni ambientali:

Disposizioni a favore della ricostruzione architettonica e strutturale de L'Aquila e dei Comuni del cratere colpiti dal sisma del 6 aprile 2009 (627);

alla Commissioni 9° e 13° riunite:

Disposizioni per il contenimento del consumo di suolo (769).

 

Autorità garante della concorrenza e del mercato, trasmissione di atti

alla 10a e alla 13a Commissione permanente:
segnalazione in merito all'articolo 25, commi 11 e 12, del Decreto Legislativo n. 28 del 3 marzo 2011 (Attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell'uso dell'energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE), che ha modificato il regime di incentivazione degli impianti alimentati a biomasse e biogas. (Atto n. 50).

 

6 ª Finanze
Procedure Informative 

Nell’ambito dell'indagine conoscitiva sulla tassazione degli immobili si è svolta audizione di rappresentanti della Confederazione italiana agricoltori (CIA), di Confagricoltura e della Coldiretti. (Link interventi)

 

Mercoledì 19.06.2013
Aula

A.S.590 - Ratifica ed esecuzione del Protocollo d'intesa tra il Governo della Repubblica italiana e l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura relativo al funzionamento in Italia dell'UNESCO Programme Office on Global Water Assessment
L’Aula ha approvato il provvedimento in titolo.

 

Disegni di legge, trasmissione dalla Camera dei deputati e assegnazione

GOVERNO LETTA-I: Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 21 maggio 2013, n. 54, recante interventi urgenti in tema di sospensione dell'imposta municipale propria, di rifinanziamento di ammortizzatori sociali in deroga, di proroga in materia di lavoro a tempo determinato presso le pubbliche amministrazioni e di eliminazione degli stipendi dei parlamentari membri del Governo (843), approvato dalla Camera dei deputati, che è stato assegnato alle Commissioni 6° e 11° riunite.

 

2ª Giustizia
Sede Consultiva
A.S. 587 – Legge di delegazione europea e A.S. 588 – Legge europea

La Commissione ha concluso l’esame dei provvedimenti approvando una relazione favorevole con osservazione sul disegno di legge n. 587 e una relazione favorevole con osservazioni sul disegno di legge n. 588. (Link relazione disegno di legge n. 587) (Link relazione disegno di legge n. 588)

 

9ª Agricoltura
Atti Ue
(n. COM (2013) 260 definitivo) - Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla sanità animale 
La Commissione ha iniziato l’esame del provvedimento.

 

Sede Consultiva
Doc. LXXXVII-bis, n. 1 - Relazione sulla partecipazione dell'Italia all'Unione Europea il 2013
La Commissione ha espresso parere favorevole con osservazioni. (Link al testo)

 

Sede Referente
A.S.137 - Riordino degli enti e degli organismi vigilati dal Ministero delle politiche agricole  
A.S.139 - Delega al Governo per il riordino e la riduzione degli enti vigilati dal Ministero delle politiche agricole e per la modernizzazione dei servizi all'agricoltura

La Commissione ha iniziato l’esame congiunto dei provvedimenti. (Link al testo A.S. 137) (Link al testo A.S. 139)

 

13ª Ambiente

Sede Consultiva

A.S. 783 – Dl efficienza energetica e misure fiscali

La Commissione ha espresso parere favorevole con osservazioni e condizioni. (Link al testo)

 

14ª Politiche UE

Sede Referente

A.S. 587 – Legge di delegazione europea e A.S. 588 – Legge europea

La Commissione ha illustrato gli emendamenti presentati  (Link emendamenti A.S. 587) (Link emendamenti A.S. 588)

 

Giovedì 20.06.2013
Aula

Disegni di legge, annunzio di presentazione
DALLA TOR MARIO: Regime giuridico e valorizzazione delle valli da pesca della laguna di Venezia (854);

BONFRISCO ANNA CINZIA: Modifiche alla legge 5 marzo 1963, n. 366, in materia di utilizzo agricolo di terreni ricadenti nella conterminazione della laguna di Venezia (855).

 

13ª Ambiente

Atti Ue
(n. COM (2013) 247 definitivo) - Proposta di regolamento che modifica il regolamento (UE) n. 691/2011 relativo ai conti economici ambientali europei 

La Commissione ha avviato l’esame del provvedimento.  (Link al testo)

 

Sede consultiva
Doc. LXXXVII-bis, n. 1 - Relazione programmatica sulla partecipazione dell'Italia all'Unione Europea, per l'anno 2013

La Commissione ha avviato l’esame del provvedimento. (Link al testo)

 

 



Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.