CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Settimanale - Lunedì 11 GENNAIO 2010

MONITORAGGIO LEGISLATIVO

4 gennaio
Gazzetta ufficiale - dl mille proroghe: i contenuti del provvedimento. Proroga adozione piani per autorità di bacino

5 gennaio
Camera - (C. 3085) dl milleproroghe: testo ddl assegnato ad Affari costituzionali e Bilancio

 

COMUNICATI STAMPA

8 gennaio
Sos terreni da gioco: scendono in campo gli agronomi del pallone

AGENDA

Nelle Istituzioni – calendario della settimana dall’11 al 15 gennaio 2010
In Italia e nel mondo - Appuntamenti della settimana dall’11 al 17 gennaio 2010

MONITORAGGIO LEGISLATIVO

4 gennaio
Gazzetta ufficiale - dl mille proroghe: i contenuti del provvedimento. Proroga adozione piani per autorità di bacino
È di undici articoli e 77 commi il decreto legge mille proroghe pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 30 dicembre scorso, entrato in vigore nello stesso giorno e assegnato questa mattina alle commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio di Montecitorio per l'esame in sede referente. Rinnovato nella struttura, il testo contiene però poche modifiche nel contenuto rispetto ai 46 della bozza anticipata da ES nella settimana prima di Natale, quando il Consiglio dei ministri ha approvato il provvedimento (tra le altre, è saltata la proroga sugli indennizzi ai soggetti danneggiati dalle vaccinazioni, già prevista nella prima versione del documento). Confermata la riapertura dei termini per aderire allo scudo fiscale fino al 30 aprile 2010, con un costo di emersione maggiore (l'imposta sale dal 5 al 6% per chi aderisce entro il 28 febbraio prossimo e al 7% dal primo marzo) rispetto a quanti si sono messi in regola entro il 15 dicembre scorso. Tra le disposizioni, l'articolo 2 proroga al 31 dicembre prossimo il termine per il riordino dell'ente per lo sviluppo dell'irrigazione e la trasformazione fondiaria in Puglia, Lucania e Irpinia (Eipli) e cessa al 31 dicembre 2011 la gestione liquidatoria dell'ente Umbro-Toscano. Infine, l'articolo 8 rinvia al 28 febbraio prossimo il termine per l'adozione dei piani da parte delle autorità di bacino nazionali.

5 gennaio
Camera - (C. 3085) dl milleproroghe: testo ddl assegnato ad Affari costituzionali e Bilancio

Come anticipato, il decreto legge milleproroghe è stato assegnato ieri alle commissioni riunite Affari costituzionali e Bilancio di Montecitorio per l'esame in sede referente, che dovrebbe cominciare la prossima settimana. In allegato, il testo del disegno di legge di conversione del provvedimento, corredato dalla relazione illustrativa e da quella tecnica, trasmesso dal governo alla Camera.

 

COMUNICATI STAMPA

8 gennaio
Sos terreni da gioco: scendono in campo gli agronomi del pallone

"Dove i terreni erbosi sono progettati e gestiti in modo costante da agronomi specializzati problemi particolari non ce ne sono. La realtà è che non in tutti gli stadi si rispettano le regole necessarie per avere un buon terreno di gioco (taglio dell’erba, rullatura, decompattazioni, ricariche di sabbia e concimazioni), per cui le esternazioni fatte da alcuni calciatori di serie A negli ultimi giorni, sull’impraticabilità dei terreni, sono del tutto condivisibili". Lo sottolinea il presidente Conaf (Consiglio dell’Ordine nazionale dei dottori agronomi e dottori forestali), Andrea Sisti, dopo i problemi emersi dalle negative condizioni dei terreni da gioco nell’ultima giornata di campionato, raccogliendo il grido d’allarme lanciato dal mondo del calcio (Pirlo, Pellissier e il vicepresidente della Federcalcio Albertini). "Offriamo al calcio italiano (Lega Calcio, Federcalcio, Coni servizi)  le nostre professionalità – specifica Sisti – per garantire una qualità permanente per i terreni dei campi di calcio italiani e non un rimedio alle emergenze che ogni anno tornano puntuali". Per questo il Conaf, si mette a disposizione del mondo del calcio  attraverso l’attivazione di un corso di formazione permanente e specifica per i tappeti erbosi riservata agli agronomi, con l’obiettivo di mantenere in ottime condizioni i terreni da gioco di tutta Italia.
 

La spettacolarità del gioco del calcio – sottolinea il Conaf - è fortemente legata alla qualità del tappeto erboso e del substrato di radicazione. Certe giocate effettuate dai grandi campioni non possono essere eseguite se il tappeto non è in buone condizioni, a tutto scapito del gioco e dello spettacolo. Inoltre un tappeto erboso impraticabile, spesso significa infortuni per i calciatori. L’attività del Consiglio dell’Ordine nazionale dei dottori agronomi e dottori forestali permetterà di avere in Italia un numero maggiore di professionisti specializzati alla progettazione e cura dei terreni di gioco, dislocati in tutta la penisola, e a disposizione del mondo del calcio. "Gli stadi che risultano essere gestiti in modo corretto ed adeguato - aggiunge Riccardo Pisanti, consigliere Conaf -, ad esempio lo Stadio Olimpico di Roma, non presentano solitamente particolari problemi, pur essendo utilizzati da due squadre. Tant’è che proprio in occasione dell’ultima finale di Champions League, il prato dell’Olimpico ha ricevuto i complimenti sia dal presidente Uefa Michel Platini, sia da Sir Alex Ferguson allenatore del Manchester United".  
 

I fattori di criticità sono molteplici - "In alcuni casi – spiega Riccardo Pisanti, consigliere Conaf - il problema è l’architettura dello stadio che impedisce al sole di irradiare il campo come dovrebbe. In altri casi dipende dal terreno scelto che, per caratteristiche, non si adatta alle condizioni atmosferiche presenti; in altri ancora può dipendere dall’eccessivo numero di partite, ravvicinate, che vengono giocate. Tra le diverse tipologie di tappeto erboso, quella degli impianti sportivi ha una grossa rilevanza per gli interessi che ruotano intorno ai differenti sport, dal calcio al golf, dal rugby all'equitazione".
 

Le specie utilizzate per i tappeti erbosi - Sono praticamente tutte riconducibili alla grande famiglia delle Graminacee e si dividono in due gruppi: le microterme, adatte a climi freddo-umidi, con temperature ottimali di crescita comprese tra i 15°C e i 24°C. Le specie di questo gruppo maggiormente impiegate in Italia sono: Lolium perenne, Poa pratensis, Festuca rubra, Festuca arundinacea, Agrostis stolonifera. E le macroterme, adatte ai climi caldo-aridi, più resistenti alla siccità ed al calpestio, con temperature ottimali di crescita tra i 30°C e i 35°C. In questo gruppo le specie che rivestono maggiore interesse per i tappeti erbosi sono: Cynodon spp., Paspalum vaginatum, Zoysia spp., Stenotaphrum secundatum.
 

Altre cause - Causa anche il cambiamento climatico, con estati sempre più aride e calde, l'interesse verso la macroterme è andato sempre più accentuandosi, arrivando a selezionare varietà che, sotto l'aspetto estetico, non hanno niente da invidiare alle microterme. Infatti, alcune varietà migliorate di macroterme danno luogo a tappeti di elevata qualità che, per quanto attiene a finezza e tessitura fogliare, sono paragonabili alle cultivar di Agrostis stolonifera e cioè alla classica cultivar impiegata nei green dei campi da golf. Purtroppo con i rigori invernali le macroterme vanno in dormienza, assumendo una colorazione giallo paglierina. La ripresa vegetativa, e quindi la colorazione verde, avviene solo col giungere della primavera.
 

Esperienze positive - "Le esperienze condotte – aggiunge Riccardo Pisanti -, hanno però dimostrato che effettuando una operazione di trasemina con microterme nel periodo autunnale, queste subentrano alle macroterme mantenendo così il colore verde del tappeto. Tra le microterme impiegate nella trasemina, prevale il Lolium perenne, per la rapidità di insediamento e per la bassa competitività di questa specie con le macroterme al crescere della temperatura". L’epoca migliore per eseguire la trasemina autunnale – spiegano gli esperti agronomi -  è quando si comincia a manifestare una riduzione del tasso di crescita delle macroterme. La dose di seme deve essere superiore a quella della semina normale per la maggiore difficoltà  di semina. Per quest’ultima operazione si devono impiegare seminatrici più specifiche, dotate di lame verticali in grado di  fessurare il cotico e permettere al seme di entrare in contatto con il terreno.

Operazioni da eseguire sul tappeto erboso ad uso sportivo - Quella del taglio dell’erba, e rullatura, insieme alle  decompattazioni, ricariche di sabbia e concimazioni, sono le più frequenti e impegnative. Di solito vengono utilizzati rasaerba a lame orizzontali frontali, con conducente a bordo. Nei green dei campi da golf, dove l’altezza di taglio è compresa tra i 3 e i 6 mm, l’apparato di taglio dei rasaerba non può che essere quello elicoidale a 11 o 12 lame; anche nei campi da calcio, dove l’altezza di taglio può variare da 18 a 26 mm,  una buona falciatura viene eseguita con gli stessi apparati,  mentre le falciatrici a lame orizzontali possono essere utilizzate, come di fatto lo sono,  nei campi minori.
Taglio dell’erba - L’altezza di taglio – conclude il Conaf - rappresenta un compromesso tra le esigenze del gioco e il mantenimento fisiologico delle graminacee che costituiscono il tappeto erboso. La frequenza del taglio è in relazione con il tasso di crescita e con l’utilizzazione che ne viene fatta. Nel periodo di piena vegetazione il taglio viene eseguito due - tre volte la settimana. Nel periodo freddo, la frequenza si riduce e l’altezza di taglio viene aumentata di un 20% rispetto a quella del periodo di piena vegetazione al fine di proteggere il colletto dagli stress ambientali e di gioco.

 

AGENDA


Nelle Istituzioni – calendario della settimana dall’11 al 15 gennaio 2010

Interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del ministro dell’Economia
- Giovedì 14 gennaio, ore 14.30 – Camera, commissione Bilancio;
Schema di decreto legislativo di attuazione della direttiva 2007/60/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 ottobre 2007, relativa alla valutazione e alla gestione dei rischi di alluvioni (A.G. n. 157) – relatore Tommaso Foti (Pdl-Emilia Romagna)
- Martedì 12 gennaio, ore 13.00 – Camera, commissione Ambiente, sede consultiva su atti del governo;
- Mercoledì 13 gennaio, ore 14.30 – Camera, commissione Ambiente, sede consultiva su atti del governo;
- Giovedì 14 gennaio, ore 14.00 – Camera, commissione Attività produttive, sede consultiva;

Contributo previdenziale integrativo dovuto dagli esercenti attività libero-professionali iscritti in albi ed elenchi (seguito esame C. 1524 Lo Presti)
- Martedì 12 gennaio, ore 14.00 – Camera, commissioni Ambiente e Agricoltura, sede consultiva;
- Mercoledì 13 gennaio, ore 14.00 – Camera, commissioni Ambiente e Attività produttive, sede consultiva;

Delega al Governo in materia di lavori usuranti e di riorganizzazione di enti, misure contro il lavoro sommerso e norme in tema di lavoro pubblico e di controversie di lavoro (seguito esame C. 1441 -quater /B Governo, approvato dalla Camera e modificato dal Senato) – relatore Giuliano Cazzola (Pdl-Emilia Romagna)
- Martedì 12 gennaio, ore 14.00 – Camera, commissione Lavoro, sede referente;
- Mercoledì 13 gennaio, ore 14.30 – Camera, commissione Lavoro, sede referente;
- Venerdì 15 gennaio, ore 12.00, termine presentazione emendamenti;

Sostegno agli agrumeti caratteristici (seguito esame C. 209 Cirielli, C. 1140 Servodio, C. 1153 Catanoso, C. 1736 Caparini, C. 1810 Catanoso, C. 2021 Dima e C. 2392 Cosenza) – relatore Paolo Russo (Pdl-Campania)
- Martedì 12 gennaio, ore 14.30 – Camera, commissione Agricoltura, comitato ristretto;
- Mercoledì 13 gennaio, ore 15.30 – Camera, commissione Agricoltura, comitato ristretto;

Deliberazione di rilievi sugli atti di governo 164, schema di decreto legislativo recante riordino della normativa sull'attività agricola, e 168, schema di decreto del presidente della Repubblica recante attuazione del decreto legislativo di riordino della normativa sull'attività agricola (nuovo codice agricolo) – relatori: Luca Bellotti (Pdl-Veneto), alla Camera, e Fedele Sanciu (Pdl-Sardegna), al Senato
- Martedì 12 gennaio, ore 15.30 – Senato, commissione Agricoltura;
- Mercoledì 13 gennaio, ore 15.00 – Camera e Senato, commissione Agricoltura;
- Giovedì 14 gennaio, ore 14.00 – Camera, commissione Agricoltura;

Esame degli atti di governo 164 e 168 (nuovo codice agricolo) – relatori Andrea Pastore (Pdl-Abruzzo) e Flavio Pertoldi (Pd-Friuli)
- Mercoledì 13 gennaio, ore 14.30 – commissione bicamerale per la semplificazione in sede consultiva su atti del governo;

Conversione in legge del decreto-legge 30 dicembre 2009, n.195, recante disposizioni urgenti per la cessazione dello stato di emergenza in materia di rifiuti nella regione Campania, per l'avvio della fase post emergenziale nel territorio della regione Abruzzo ed altre disposizioni urgenti relative alla Presidenza del Consiglio dei Ministri ed alla protezione civile (S. 1956) – relatore Antonio D’Alì (Pdl-Sicilia)
- Martedì 12 gennaio, ore 15.00 – Senato, commissione Ambiente, sede referente. Commissione Affari costituzionali, esame presupposti costituzionalità;
- Mercoledì 13 gennaio, ore 8.45 – Senato, commissione Ambiente, sede referente;

Conversione in legge del decreto-legge 30 dicembre 2009, n. 194, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative (S. 1955, mille proroghe) – relatore Lucio Malan (Pdl-Piemonte)
- Martedì 12 gennaio, ore 15.30 – Senato, commissione Affari costituzionali, sede referente;
- Mercoledì 13 gennaio, ore 15.30 – Senato, commissione Affari costituzionali, sede referente;

Nuova disciplina del commercio interno del riso (seguito esame S. 1909, approvato dalla camera) – relatore Lorenzo Piccioni (Pdl-Piemonte)
- Martedì 12 gennaio, ore 16.30 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

Seguito esame A.S. 1050 e A.S. 1239 in materia di indirizzo agricolo di terreni ricadenti nella conterminazione della laguna veneta – relatore Fedele Sanciu (Pdl-Sardegna)
- Martedì 12 gennaio, ore 16.00 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

Seguito esame congiunto A.S. 1035 e A.S. 1115 in materia di produzione biologica – relatrice Laura Allegrini (Pdl-Lazio)
- Mercoledì 13 gennaio, ore 16.30 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

Problematiche inerenti al comparto zootecnico, con particolare riguardo al settore dei suini e a quello dei bovini (a.g. 213) – relatore Salvatore Mazzaracchio (Pdl-Puglia)
- Mercoledì 13 gennaio, ore 17.00 – Senato, commissione Agricoltura, sede consultiva su atti del governo;

Legge comunitaria 2009 (S. 1781) e doc. LXXXVII, n. 2  (Relazione sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea relativa all'anno 2008) approvati alla Camera – relatori Giacomo Santini (Pdl-Trentino) e Rossana Boldi (Lnp-Piemonte)
- Martedì 12 gennaio, ore 15.30 – Senato, commissione Politiche Ue, sede referente. Commissione Bilancio, sede consultiva;
- Mercoledì 13 gennaio, ore 13.30 – Senato, commissione Politiche Ue, sede referente. Commissione Finanze, sede consultiva;
- Giovedì 14 gennaio, ore 8.30 – Senato, commissione Politiche Ue, sede referente.

In Italia e nel mondo - Appuntamenti della settimana dall’11 al 17 gennaio 2010
Lunedì 11 gennaio
- Roma: Istat, reddito e risparmio delle famiglie e profitti delle societa' nel terzo trimestre 2009;
- Roma: conferenza stampa di presentazione del Festival delle Scienze 2010 (all'Auditorium Parco della Musica dal 13 al 17 gennaio), con il presidente e l'A.d. della Fondazione Musica per Roma, Gianni Borgna e Carlo Fuortes e il presidente di Codice Idee per la Cultura, Vittorio Bo – Bookshop dell'Auditorium, ore 12.00;
- Roma: convegno organizzato dalla Fondazione Nuova Italia "Immigrazione e identita' nazionale. Verso un modello italiano", con Gianni Alemanno, Isabella Bertolini, Sergio Chiamparino – Palazzo della Cooperazione, ore 16.00;

Martedì 12 gennaio
- Roma: audizione presso la Commissione ecomafie del sindaco di Palermo, Diego Cammarata (ore 12.00) e del Procuratore della Repubblica del Tribunale di Lagonegro (Pz) Francesco Greco (ore 14.45);
- Roma: "Globalizzazione economica e Costituzionalismo: l'utopia del costituzionalismo globale", convegno promosso dal Centro Studi Americani e dalla Fondazione Lelio e Lisli Basso Issoco, con Elena Paciotti, Giuliano Amato, Giorgio Ruffolo, Marcello De Cecco, Paolo Leon, Ferdinando Tagetti, Valerio Onida, Maria Rosaria Ferrarese, Maurizio Fioravanti, Jean L.Cohen, Luigi Ferrajoli, Tania Groppi e Giacomo Marramao – Via Caetani 32, ore 9.30;
- Roma: convegno al Senato su "Fibrillazione atriale. Un problema sociale", con Cesare Cursi, Antonio Tomassini, Raffaele Calabro –Piazza della Minerva 38, ore 10.00-13.00;
- Roma: "Famiglie in bolletta: delusioni, difficolta' e speranze".  Conferenza stampa alla Camera con Federica Rossi Gasparrini, presidente DonnEuropee Federcasalinghe e Giovanni Ferrari, presidente Nazionale Casa del Consumatore – Sala della Mercede, Via della Mercede 55, ore 11.00;
- Giardini Naxos (Messina): si apre il IX  Congresso nazionale della Uil Pensionati, con Luigi Angeletti, Romano Bellissima, Carla Cantone, Ermenegildo Bonfanti – Russott Hotel, viale Jannuzzo 47 ore 15.30, prosegue fino a venerdi';
- Venezia: Convegno "Sanita' e turismo alleati per aprire un nuovo fronte di attrattivita' nel mondo" – Palazzo Balbi, ore 11.00;

Mercoledì 13 gennaio
- Roma: audizione presso la Commissione ecomafie dell'Amministratore Unico della Societa' Arena Sub, Giuseppe Arena, nell'ambito dell'indagine sull'affondamento delle cosiddette navi a perdere.
- Roma: Istat, produzione industriale a novembre – ore 10.00;
- Roma: convegno "Il Piano di Azione Giovani 2020: ripartiamo dall'apprendistato" organizzato da Confartigianato, con il previsto intervento del ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi – via S.Giovanni in Laterano 152, ore 9.00;
- Roma: incontro promosso da Formiche e Respublica per la presentazione del libro "Il risveglio del dragone. Moneta, banche e finanza in Cina" di Michele Bagella e Rosario Bonavoglia, con il ministro dell'Economia Giulio Tremonti – ore 17.30;
- Roma: incontro Lilt su "Tabacco e tabagismo. diritti e rovesci a 5 anni dalla legge", con Girolamo Sirchia – Accademia di Storia dell'Arte Sanitaria, Lungotevere in Sassia 3, ore 11.00;
- Roma: Festival delle Scienze 2010, apertura evento all'Auditorium Parco della Musica (prosegue fino a domenica);
- Milano: la Fondazione Unipolis presenta il terzo Rapporto realizzato da Demos e Osservatorio di Pavia sulla percezione sociale della sicurezza e sulla sua rappresentazione mediatica dal titolo "La sicurezza in Italia: significati, immagine e realta'" – Circolo della Stampa, C.so Venezia 16, ore 11.00;
- L'Aquila: conferenza stampa di presentazione delle iniziative dell’Acri a favore del territorio colpito dal terremoto con il presidente Giuseppe Guzzetti, il presidente della Fondazione Carispaq Roberto Marotta, il Vicepresidente Acri e presidente Fondazione Roma Emmanuele Francesco Maria Emanuele, il Vicepresidente Acri e presidente Montepaschi Gabriello Mancini, il Vicepresidente Acri e presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano Antonio Miglio, il sindaco Massimo Cialente, il presidente della Provincia Stefania Pezzopane, il presidente della Regione Gianni Chiodi, il Capo della Protezione civile Guido Bertolaso – Ridotto del Teatro Comunale, piazza del Teatro, ore 11.00;
- Giardini Naxos (Messina): seconda giornata del congresso nazionale della Uil Pensionati – Russott Hotel, viale Jannuzzo 47, ore 9.30;

Giovedì 14 gennaio
- Roma: il capo dello Stato Giorgio Napolitano presenzia al Quirinale la cerimonia per la consegna dei premi del Presidente della Repubblica – ore 11.00;
- Folgaria (Trento): “Festa Democratica nazionale sulla Neve” organizzata dal Pd (dura fino al 24 gennaio);
- Roma: convegno sulla crescita economica organizzato da Aspen, Ocse e Istat, dal titolo "Beyond GDP: quantity and quality of growth". Intervengono Gianfranco Fini, Giulio Tremonti, Jean-Paul Fitoussi, Nancy Folbre, Enrico Giovannini, Pier Carlo Padoan. Modera Giuliano Amato – Aula Magna Istat, via Cesare Balbo 14, ore 9.30;
- Giardini Naxos (Messina): terza giornata del congresso  nazionale Uil Pensionati – Russott Hotel, viale Jannuzzo 47 ore 9.30;

Venerdì 15 gennaio
- Siviglia (Spagna): il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola, partecipa al Consiglio informale dei ministri dell'Energia;
- Roma: Istat, prezzi al consumo a dicembre – ore 10.00;
- Milano: Processo Mills, prevista ripresa procedimento a carico del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi;
- Giardini Naxos (Messina): giornata conclusiva del congresso nazionale Uil Pensionati – Russott Hotel, viale Jannuzzo 47, ore 9.30;
- Cassino: convegno organizzato dall'associazione "Popolari Cassino" sul tema "La Costituzione Italiana alla prova del presente e del futuro", con Vannino Chiti, Gerardo Bianco, Roberto Zaccaria – Sala Restagno del Comune, ore 17.00;

Sabato 16 gennaio
- Roma: il presidente della Camera Gianfranco Fini al convegno su 'Il futuro della democrazia' organizzato dalle fondazioni Farefuturo e Konrad Adenauer Stiftung – Cadenabbia, Como, ore 9.30;
- Bertinoro (Forlì): Lectio magistralis di Romano Prodi alla chiesa di San Silvestro, centro universitario di Bertinoro su “Etica ed economia in questa lunga crisi” – ore 17.30;

Domenica 17 gennaio
- Papa Benedetto XVI nel pomeriggio alla Sinagoga di Roma per un incontro con la Comunita' Israelitica