CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Notiziario Settimanale - Lunedì 15 FEBBRAIO 2010

 


CONSIGLIO DELL'ORDINE NAZIONALE DOTTORI AGRONOMI E DOTTORI FORESTALI 

www.conaf.it - tel. 06.8540174 

 

 

Lunedì 8 FEBBRAIO 2010

 

Le notizie dall’8 al 14 febbraio

 

 

 

MONITORAGGIO LEGISLATIVO

 

 

·      8 febbraio

Associazioni - ogm, Cia: bloccare l'utilizzo con un decreto e risolvere problemi più urgenti dell'agricoltura

 

 

·      9 febbraio

Camera - ulivi secolari: istituire un Parco in Calabria. Interrogazione di Napoli (Pdl)

Camera - riconoscimento produzioni tipiche varesotto: Zaia risponde a Reguzzoni

Camera - Agropirateria: Ue boccia ipotesi creazione marchio europeo. Zaia risponde a Cosenza (Pdl)

Mipaaf - Biologico, Zaia: dal primo luglio etichettatura con logo Eurofoglia

Senato - (S. 1956) dl Abruzzo e misure protezione civile: approvato emendamento che aumenta numero componenti governo

Governo - norme per la valorizzazione prodotti da filiera corta: i contenuti del provvedimento

 

·      10 febbraio

 

Senato - commissione Agricoltura avvierà indagine conoscitiva su prospettive negoziato WTO

Camera - (a. g. 182) tutela denominazioni origine e indicazioni geografiche vini: parere favorevole da commissione Politiche Ue

Senato - (a. g. 184) disciplina fertilizzanti: commissione Agricoltura avvia esame testo di riordino dlgs 217/2006

Camera - direttiva servizi: commissione Attività produttive e Giustizia rinviano parere. Decisa audizione Antitrust

Regione - agricoltura biologica: sottoscritto protocollo per 200 orti a Roma

 

·      11 febbraio

Camera - (C. 3188) Nastri (Pdl) presenta proposta di legge su lavorazioni meccaniche in agricoltura

Camera - (C. 3187) Nastri (Pdl) presenta proposta di legge su utraleggeri per usi agricoli

Camera - (C. 3186) Bonciani (Pdl) presenta proposta di legge su nuovo regime aree naturali protette

Senato – (S. 1955) dl milleproroghe: voto di fiducia su maxiemendamento oggi alle 19. Nel testo anche norme su piccola proprietà contadina

Associazioni - Vino nobile Montepulciano: al via l'Anteprima di degustazione

Parlamento - (a. g. 171) direttiva servizi: rinviata riunione di oggi Giustizia e Industria del Senato. Camera: martedì 16 ministro Ronchi in XIV commissione. Sottosegretario Saglia in Attivià produttive: governo pronto ad attendere parere commissioni

Camera - commissione Agricoltura: sì a riconferma Semerari alla presidenza Ismea

 

·      12 febbraio

Camera - (C. 3197) Fava (Lnp) presenta proposta di legge su disciplina contratto soccida semplice

Camera - Bellanova (Pd): riaprire termini utili tassa sui controlli sanitari sicurezza alimentare

Camera – (C. 2449-B) Comunitaria 2009: commissione Agricoltura (consultiva) fissa per martedì 16 febbraio alle 18 termine emendamenti

 

Camera – illegalità e sistema agroalimentare. La XIII commissione avvia indagine conoscitiva su onda fatti di Rosarno

Camera – (C. 209 e abb.) salvaguardia agrumeti caratteristici e territori costieri: commissione Agricoltura adotta testo base

 

 

COMUNICATI STAMPA

 

Comunicato stampa Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Bologna

 

AGENDA

 

Nelle Istituzioni – calendario della settimana dal 15 al 19 febbraio 2010

 

 

In Italia e nel mondo - Appuntamenti della settimana dall’15 al 21 febbraio 2010 

 

 

 

 

 

 

 

MONITORAGGIO LEGISLATIVO

  

 

 

8 febbraio

 

 

Associazioni - ogm, Cia: bloccare l'utilizzo con un decreto e risolvere problemi più urgenti dell'agricoltura 

 

"Chiudiamo subito la partita ogm con un decreto del governo che ne proibisca la commercializzazione e la coltivazione e passiamo al più presto ad affrontare e cercare di risolvere i problemi più impellenti della nostra agricoltura: i costi produttivi, contributivi e burocratici, i prezzi, i redditi. Il tutto per avviare un nuovo progetto di politica agraria". Lo ha dichiarato il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori Giuseppe Politi in un comunicato stampa sulla questione degli organismi geneticamente modificati, che in questi giorni ha sollevato polemiche da parte degli operatori e delle istituzioni.

"Gli ogm - ha continuato Politi - sono un problema, anche molto delicato, ma non può essere l'unico tema di dibattito per la nostra agricoltura. Abbiamo assistito in queste settimane alle più svariate prese di posizioni, a decisioni frettolose, a rinvii, a polemiche anche strumentali. Adesso diciamo basta. Chiediamo, pertanto, al governo di intervenire in tempi rapidissimi e di aprire, subito dopo il decreto che vieti l'uso del biotech, un ampio confronto con tutte le parti interessate, dalle Regioni agli agricoltori, ai consumatori. Passiamo, invece, alle questioni urgenti, alle enormi difficoltà che gli agricoltori sono costretti a superare nel loro quotidiano lavoro".

"Non a caso - ha concluso - abbiamo sollecitato il varo di provvedimenti che riducano i costi (fiscalizzazione degli oneri sociali, accisa zero sul gasolio) e agevolano gli acquisti dei terreni da parte degli agricoltori, in particolare i giovani. Per l'agricoltura chiediamo la massima concretezza. In questi ultimi due anni si è fatto veramente poco. Tante promesse, ma misure totalmente insufficienti. E' ora di operare e bene. Non lasciamo che il dibattito sugli Ogm nasconda la drammatica realtà agricola del nostro Paese".

 

9 febbraio

 

Camera - ulivi secolari: istituire un Parco in Calabria. Interrogazione di Napoli (Pdl) 

 

Con un'interrogazione a risposta scritta indirizzata al ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo, la deputata del Pdl Angela Napoli (eletta in Calabria) chiede al governo di adottare iniziative normative urgenti per tutelare il patrimonio degli ulivi secolari della piana di Gioia Tauro (Reggio Calabria), al centro di una compravendita che sembra coinvolgere anche alcune cosche della criminalità organizzata calabrese.

La tratta degli ulivi secolari calabresi, sostiene Napoli, crea gravi scompensi ambientali in un'area tra le più importanti dell'olivicoltura regionale e per questo motivo bisogna interromperla anche con l'istituzione di un Parco appositamente dedicato a queste piante che rappresentano una specie unica al mondo.

Camera - riconoscimento produzioni tipiche varesotto: Zaia risponde a Reguzzoni 

 

Finora, tra le produzioni alimentari tipiche della provincia di Varese, solo la Formagella del Luinese ha ottenuto il marchio di Denominazione di origine protetta (Dop). Per gli altri prodotti caratteristici della zona (Violino di Capra, asparagi di Cantello, pesche di Monate e vino di Angera), al momento il ministero delle Politiche agricole non ha ricevuto alcuna richiesta di riconoscimento da parte delle associazioni dei produttori. Lo ha reso noto il titolare del Mipaaf, Luca Zaia, nella risposta scritta, fatta pervenire ieri a Montecitorio, all'interrogazione di Marco Giovanni Reguzzoni (Lnp-Lombardia), che chiedeva di sapere quali iniziative fossero allo studio, o in fase di realizzazione, riguardo le produzioni agricole tipiche del Varesotto. Per quanto riguarda il Miele Varesino d'Acacia, il ministro ha invece sottolineato come la fase di istruttoria per il riconoscimento della Dop sia in corso ma, al momento, manca il parere della regione Lombardia, senza il quale non è consentito trasmettere tutta la documentazione necessaria per la decisione definitiva della Commissione europea.

Camera - Agropirateria: Ue boccia ipotesi creazione marchio europeo. Zaia risponde a Cosenza (Pdl) 

 

La creazione del marchio europeo "Made in Eu" per i prodotti agroalimentari dell'Unione è stata bocciata dagli Stati membri nel corso del dibattito relativo al libro verde sulle politiche di qualità del settore primario.

Comunque, il ministero delle Politiche agricole (Mipaaf) continuerà la propria azione dissuasiva in sede comunitaria per sostenere il riconoscimento del principio dell'etichettatura d'origine anche a livello europeo.

È questa, in sintesi, la risposta scritta che il titolare del Mipaaf Luca Zaia ha inviato alla Presidenza della Camera a seguito dell'interrogazione presentata dalla deputata del Pdl Giulia Cosenza (eletta in Campania) che ha chiesto all'esecutivo di adottare una serie di iniziative per tutelare nei mercati internazionali i prodotti italiani dall'agropirateria, favorendo la creazione di un marchio europeo di garanzia appositamente dedicato ai prodotti agroalimentari.

Mipaaf - Biologico, Zaia: dal primo luglio etichettatura con logo Eurofoglia

 

Dal primo luglio prossimo i prodotti biologici saranno riconoscibili dai consumatori di tutta Europa grazie a "Eurofoglia", il nuovo logo scelto dai cittadini dell'Unione europea. Lo rende noto un comunicato stampa diffuso ieri dal ministro delle Politiche agricole Luca Zaia, che commenta l'annuncio della scelta del logo dato a Bruxelles dalla commissaria uscente alla politica agricola comune Mariann Fisher Boel.

"L'Italia - ha dichiarato Zaia - è leader del biologico in Europa, sia per numero di operatori che per superfici agricole convertite. Il settore ha attraversato indenne la crisi. Anzi. I dati degli ultimi anni parlano addirittura di una crescita nei consumi, aumentati del 7,4% solo nel primo semestre 2009 secondo Ismea. Parliamo di un fatturato di circa tre miliardi di euro; di ben 45 mila aziende agricole biologiche e di oltre un milione di ettari di superficie coltivata. Sceglie bio un numero sempre crescente di cittadini-consumatori. Ecco perché continueremo a sostenere qualità, stagionalità e territorialità delle produzioni, che da oggi saranno ancor meglio riconoscibili, con Eurofoglia".

Senato - (S. 1956) dl Abruzzo e misure protezione civile: approvato emendamento che aumenta numero componenti governo 

 

Il governo può passare da 63 a 65 membri: lo stabilisce un emendamento della commissione Ambiente al dl Abruzzo e misure protezione civile, accolto oggi dall'Aula di palazzo Madama. L'emendamento, considerato una forzatura dall'opposizione, che ne ha contestato l'inserimento in un decreto, è stato approvato dalla maggioranza e dall'Udc, con l'astensione del Pd. Durante la seduta, poi, è stato approvato anche un emendamento all'articolo 15, in materia di protezione civile, che prevede fino al 31 dicembre 2010 un sottosegretario alla presidenza del Consiglio per il coordinamento degli interventi di emergenza. Anche questa norma è stata contestata dall'opposizione, per la contrarietà all'accumulo in capo a una stessa persona delle cariche di responsabile del dipartimento della Protezione civile e di sottosegretario. L'esame del provvedimento riprenderà questo pomeriggio, a partire dagli emendamenti riferiti all'articolo 16.

Governo - norme per la valorizzazione prodotti da filiera corta: i contenuti del provvedimento 

 

Il ministro delle Politiche agricole Luca Zaia ha presentato oggi a palazzo Chigi, nel corso della riunione preparatoria del Consiglio dei ministri, un disegno di legge per la valorizzazione dei prodotti provenienti da filiera corta. Il testo, che si compone di undici articoli, mira a promuovere la domanda e l'offerta dei prodotti agricoli a chilometro zero (provenienti da aree produttive o mercati agricoli di vendita diretta a distanza non superiore ai 50 chilometri) e dei prodotti di qualità, e si propone di stabilire requisiti uniformi in riferimento alla sicurezza alimentare, alla tracciabilità dei prodotti e alle modalità di vendita. In particolare, il testo prevede di riservare almeno il 20% dei posteggi dei mercati alimentari ai prodotti provenienti dalla filiera corta e introduce speciali agevolazioni in materia edilizia per realizzare grandi strutture e centri commerciali per la vendita diretta di prodotti agricoli locali. Infine, al ministero competente e a Comuni e Regioni spetta la promozione di campagne informative per i consumatori sulle caratteristiche qualitative dei prodotti agricoli venduti nei mercati riservati. Dall'attuazione del provvedimento non derivano oneri per la finanza pubblica.

Il testo esaminato oggi in via preliminare dal pre-Consiglio, non figura al momento tra i provvedimenti all'ordine del

 

10 febbraio

 

Senato - commissione Agricoltura avvierà indagine conoscitiva su prospettive negoziato WTO 

 

Durante la seduta d'Aula di ieri, la commissione Agricoltura di palazzo Madama è stata autorizzata a svolgere un'indagine conoscitiva sulle prospettive del negoziato dell'Organizzazione mondiale del commercio (Wto), con riferimento ai profili che riguardano la materia agricola. Il programma delle audizioni e i tempi dell'indagine non sono ancora stati stabiliti.

Camera - (a. g. 182) tutela denominazioni origine e indicazioni geografiche vini: parere favorevole da commissione Politiche Ue 

 

Disco verde dalla commissione Politiche Ue allo schema di decreto legislativo sulla tutela delle denominazioni di origine dei vini. Il testo, da emanare in attuazione dell'articolo 15 della legge comunitaria 2008 (n. 88/2009), contiene una delega all'esecutivo per l'adeguamento della normativa nazionale alla nuova disciplina dell'Organizzazione comune del mercato vitivinicolo (Ocm) previsto dal Regolamento CE n. 479/2008, poi confluito nel Regolamento CE 1234/2007 (Ocm unica). Durante la seduta di ieri, il gruppo di lavoro ha concluso l'esame del provvedimento, approvando la proposta di parere favorevole formulata dal relatore Nicola Formichella (Pdl-Campania). Nessuna obiezione da parte dell'opposizione, che ha espresso invece apprezzamento per il testo, valutando positivamente soprattutto il cambiamento del ruolo e della fisionomia del Comitato nazionale di tutela dei vini Dop e Igp, l'introduzione di ulteriori garanzie di trasparenza del settore, la semplificazione degli adempimenti a carico dei produttori e la revisione del sistema dei controlli e delle disposizioni sanzionatorie.

 

Senato - (a. g. 184) disciplina fertilizzanti: commissione Agricoltura avvia esame testo di riordino dlgs 217/2006 

 

Aggiornare il decreto legislativo n. 217 del 2006 - che disciplina, in attuazione del regolamento europeo n. 2003/2003, le norme su utilizzo, vendita e controllo dei fertilizzanti - per superare la procedura d'infrazione avviata dalla Ue contro l'Italia per non avere conformato la normativa alle procedure d'informazione comunitarie, prevista dalla direttiva 98/34/CE con riguardo all'attuazione di norme e regolamenti di tipo tecnico. È questo l'obiettivo dello schema di decreto legislativo di riordino e revisione della disciplina sui fertilizzati, sul quale la commissione Agricoltura del Senato ha avviato ieri la discussione.

Il provvedimento, approvato in via preliminare dal governo il 22 gennaio scorso, in attuazione della delega contenuta nell'articolo 13 della legge Comunitaria 2008 (L. 88/200), è stato illustrato dal relatore Gianpaolo Vallardi (Pdl-Veneto), che ha evidenziato come l'intervento, pur operando una complessiva sostituzione del decreto legislativo 217/2006, si limita ad adeguare il testo vigente ai canoni sull'informazione previsti dalla direttiva 98/34/CE.

Tra le modifiche principali, Vallardi ha ricordato quelle apportate all'articolo 9, sull'istituzione di una Commissione tecnico-consultiva, in seno al ministero delle Politiche agricole, che avrà il compito di esprimersi sulle questioni che riguardano i fertilizzanti. Nello specifico, la nuova versione del provvedimento stabilisce sia la durata in carica della Commissione, ovvero tre anni dell'entrata in vigore del regolamento, sia l'obbligo di una relazione sull'attività svolta.

Dopo l'intervento del relatore, il seguito della discussione sullo schema di dlgs è stato rinviato ad altra seduta.

Camera - direttiva servizi: commissione Attività produttive e Giustizia rinviano parere. Decisa audizione Antitrust 

 

Sullo schema di attuazione della direttiva servizi (2006/123/CE), le commissioni Attività produttive e Giustizia riunite della Camera hanno deciso di prendersi più tempo e di avviare un approfondimento informale sul testo, su cui sono chiamate a dare un parere al governo. È quanto emerso oggi al termine della riunione dei due gruppi di lavoro. Sul provvedimento, ha spiegato a ES il deputato del Pd Mario Cavallaro (eletto nelle Marche), ci sono diverse criticità legate in particolare alle novità introdotte nell'ordinamento italiano riguardo la disciplina dei servizi professionali. Il problema, ha precisato il parlamentare, sta nella difficoltà di mettere in atto una reale armonizzazione tra il sistema ordinistico italiano, che tende a proteggere le professioni strettamente regolamentate dalla normativa nazionale, e l'impianto liberista del diritto comunitario su cui si basa la direttiva servizi. Cavallaro ha quindi ricordato che con riguardo alle norme contenute nel testo sono arrivate proteste da diversi categorie. Alla luce di questi rilievi, ha concluso, le due commissioni hanno deciso di prendersi più tempo per approfondire le tematiche del testo e di avviare un ciclo di audizioni informali. Per quanto riguarda il termine per l'espressione del parere, Cavallaro ha precisato che, dal momento che manca ancora quello della Conferenza Stato-Regioni, il gruppo di lavoro potrebbe chiedere un proroga della scadenza, già trascorsa, del 31 gennaio 2010, anche in considerazione del fatto che la delega governativa per l'attuazione della direttiva scadrà a maggio.

Al termine dei lavori della commissione, il deputato del Pd Ermino Quartiani (eletto in Lombardia) ha inoltre precisato che nel corso dell'ufficio di presidenza dei due gruppi di lavoro, si è discusso in modo anche vivace sui soggetti da ascoltare, stabilendo alla fine per ora di convocare in audizione solo l'Autorità garante della concorrenza e del mercato. Secondo il parlamentare dell'opposizione, nel corso dell'ufficio di presidenza i capigruppo hanno litigato su una questione procedurale relativa a chi poteva proporre i soggetti d'ascoltare.

Regione - agricoltura biologica: sottoscritto protocollo per 200 orti a Roma

 

È stato sottoscritto nella giornata di oggi il protocollo d'intesa tra Regione Lazio, Arsial, Roma Natura (l'ente regionale per la gestione del Sistema delle aree naturali protette nel Comune), Legambiente e l'associazione Acqua Sole Terra per concedere in comodato d'uso gratuito ai cittadini romani che ne faranno richiesta, due ettari di proprietà dell'Arsial destinati a diventare orti biologici.

I requisiti per la concessione del comodato - relativi alle fasce d'età, alla residenza nel Comune di Roma, al reddito e al nucleo famigliare di appartenenza - saranno indicati in un bando che verrà pubblicato in primavera.

"Abbiamo accolto con entusiasmo l'idea lanciata tempo fa da Legambiente e dall'associazione Acqua Sole Terra - ha commentato in un comunicato stampa l'assessore regionale all'Agricoltura Daniela Valentini - perché ci siamo resi conto che la voglia di natura e di campagna sta crescendo in maniera esponenziale tra i cittadini. E l'orto garantisce non solo una migliore qualità di vita e di alimentazione, ma risponde anche al bisogno di aggregazione che c'è in ognuno di noi. Inoltre, possedere un orto significa anche spendere meno e questo è un ulteriore incentivo, in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo."

 

11 febbraio

 

Camera - (C. 3188) Nastri (Pdl) presenta proposta di legge su lavorazioni meccaniche in agricoltura

 

"Disciplina delle lavorazioni meccaniche per conto di terzi in agricoltura". È questo il titolo della proposta di legge che il deputato del Pdl Gaetano Nastri (Piemonte) ha presentato durante la seduta d'Aula di ieri a Montecitorio.

Il provvedimento, il cui testo non è ancora disponibile, dovrà ora essere assegnato alla commissione di merito per l'esame in sede referente.

Camera - (C. 3187) Nastri (Pdl) presenta proposta di legge su utraleggeri per usi agricoli 

 

Il deputato del Pdl Gaetano Nastri (eletto in Piemonte) ha presentato nella seduta d'Aula di ieri a Montecitorio una proposta di legge per disciplinare l'attività dei mezzi aerei ultraleggeri a motore da adibire all'impiego in agricoltura.

Il testo del provvedimento, non ancora disponibile, dovrà essere assegnato alla commissione di merito per l'avvio dell'esame in sede referente.

Camera - (C. 3186) Bonciani (Pdl) presenta proposta di legge su nuovo regime aree naturali protette 

 

"Modifiche alla legge 6 dicembre 1991, n. 394, in materia di aree naturali protette". È questo il titolo della proposta di legge che il deputato del Pdl Alessio Bonciani (eletto in Toscana) ha presentato durante la seduta d'Aula di ieri a Montecitorio.

Il provvedimento, il cui testo non è ancora disponibile, dovrà ora essere assegnato alla commissione di merito per l'esame in sede referente.

Senato – (S. 1955) dl milleproroghe: voto di fiducia su maxiemendamento oggi alle 19. Nel testo anche norme su piccola proprietà contadina 

 

L’Aula del Senato voterà oggi alle 19 la fiducia posta ieri sera dal governo sul maxiemendamento al disegno di legge di conversione del decreto 194/2009, noto come milleproroghe. La maximodifica dell’esecutivo conferma tutte le novità introdotte nel testo nella notte di lunedì scorso dalla commissione Affari costituzionali, referente sul disegno di legge, aggiungendo alcune nuove disposizioni, nessuna delle quali relativa al settore primario. Tra le novità già approvate in commissione e ribadite nella maximodifica del governo,  l’inserimento nel testo di una disposizione che proroga per l’anno 2010 delle agevolazioni (imposta di registro all’1%) a favore della piccola proprietà contadina per gli atti di trasferimento a titolo oneroso di terreni e relative pertinenze, qualificati agricoli in base a strumenti urbanistici vigenti, posti in essere a favore di coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali, iscritti nella relativa gestione previdenziale ed assistenziale e per le operazioni fondiarie realizzate attraverso l'Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare (Ismea).

Associazioni - Vino nobile Montepulciano: al via l'Anteprima di degustazione 

 

Si svolgerà domenica 14 e lunedì 15 febbraio prossimi per gli operatori del settore vitivinicolo, il 18 per la stampa, la sedicesima edizione dell'Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano.

Il borgo toscano ospiterà, come di consueto, la manifestazione dedicata al vino d'eccellenza delle colline senesi durante la quale gli addetti ai lavori si riuniranno per degustare e conoscere le nuove annate in commercio.

Quest'anno parteciperanno all'evento 29 aziende: Avignonesi, Bindella, Boscarelli, Canneto, Carpineto, Casa Vinicola Triacca, Contucci, Croce di Febo, Dei, Fassati, Fattoria del Cerro, Gattavecchi, Godiolo, Icario, I Poderi di Poggialgallo, La Braccesca, La Ciarliana, Le Bèrne, Lodola Nuova, Nottola, Poliziano, Salcheto, Tenimenti Angelini, Tenuta di Gracciano della Seta, Tenuta Il Faggeto, Tenuta Valdipiatta, Terra Antica, Vecchia Cantina, Villa S. Anna.

L'Anteprima, che si svolgerà nei 600 metri quadrati del Palanobile e nel Museo Civico - Pinacoteca Crociani, sarà anche l'occasione per Federico Carletti, Presidente del Consorzio del vino Nobile, di proclamare la valutazione dell'annata 2009, espressa in stelle (massimo cinque).

Parlamento - (a. g. 171) direttiva servizi: rinviata riunione di oggi Giustizia e Industria del Senato. Camera: martedì 16 ministro Ronchi in XIV commissione. Sottosegretario Saglia in Attivià produttive: governo pronto ad attendere parere commissioni 

 

Ennesimo rinvio per lo schema di decreto legislativo di attuazione della direttiva servizi nelle commissioni riunite Giustizia e Industria del Senato. La richiesta della fiducia sul decreto legge milleproroghe, chiesta ieri sera dal governo in Assemblea, ha imposto la cancellazione di tutte le convocazioni previste per oggi dai gruppi di lavoro di palazzo Madama. Un rinvio che però non sembra pregiudicherà l'espressione del parere da parte delle commissioni di Camera e Senato. Ieri alla Camera, nel corso della discussione che si è svolta nei gruppi di lavoro riuniti Giustizia e Attività produttive, è intervenuto il sottosegretario allo Sviluppo economico Maurizio Saglia precisando che, anche se scaduti i termini già fissati per l'espressione del parere al governo, le commissioni parlamentari chiamate a esaminare il testo potranno "legittimamente dedicare ulteriori spazi ad approfondimenti sullo schema di decreto" in considerazione della sua complessità che "richiede un'analisi meditata". Del resto, ha ricordato il presidente della commissione Attività produttive Andrea Gibelli (Lnp-Lombardia), non sarà possibile per i gruppi di lavoro dare parere se prima non sarà acquisto il giudizio della Conferenza Stato-Regioni, che probabilmente diserterà anche la riunione prevista per giovedì 18 febbraio.

Nel corso del dibattito, come anticipato ieri da ES, i due gruppi di lavoro hanno convenuto sull'opportunità di procedere a un sia pur breve ciclo di audizioni per acquisire maggiori elementi sull'impatto del provvedimento, con riguardo in particolare alle sue ricadute sulle attività professionali regolamentate e non dall'ordinamento italiano.

Nella giornata di ieri si registra infine il primo via libera al testo, arrivato dalla XIV commissione del Senato. Il gruppo di lavoro ha approvato uno schema di parere favorevole con alcune osservazioni, nessuna delle quali relativa agli articoli relativi all'iscrizione nei relativi albi professionali dei dottori agronomi e forestali e dei periti agrotecnici.

Camera - commissione Agricoltura: sì a riconferma Semerari alla presidenza Ismea 

 

Disco verde della commissione Agricoltura alla riconferma di Arturo Semerari alla presidenza dell'Istituto studi sul mercato agricolo (Ismea). La commissione ha approvato all'unanimità la proposta di parere favorevole sulla nomina del relatore Paolo Russo (Pdl-Campania).

 

 

12 febbraio

 

Camera - (C. 3197) Fava (Lnp) presenta proposta di legge su disciplina contratto soccida semplice

 

Il deputato della Lega nord Giovanni Fava (eletto in Lombardia) ha presentato nella seduta di ieri a Montecitorio una proposta di legge per disciplinare il contratto di soccida semplice relativo all'allevamento del bestiame. Il testo del provvedimento, non ancora disponibile, dovrà essere assegnato alla commissione di merito per l'avvio dell'esame in sede referente.

Camera - Bellanova (Pd): riaprire termini utili tassa sui controlli sanitari sicurezza alimentare 

 

Il decreto legislativo 194/2008 sulle modalità di rifinanziamento dei controlli sanitari in materia di sicurezza alimentare, recepito dalla Regione Puglia con la delibera 1498/2009, impone il pagamento di una tassa alle As da parte delle aziende operative nella produzione e trasformazione di prodotto agroalimentari. Le aziende salentine non hanno però mai ricevuto note informative sull'applicazione del decreto, e non hanno quindi provveduto al pagamento della tassa, inviata con una comunicazione dalle Aziende sanitarie locali (Asl).

Dai primi di febbraio 2010 le aziende di trasformazione di alimenti della Provincia di Lecce sono in una situazione molto grave, dovuta agli interessi e alle more maturati sulla tassa, che comportano complessivamente un onere di circa 5mila euro per ogni impresa.

Una maggiore informazione degli enti preposti nei confronti delle aziende avrebbe consentito a chi deve pagare l'imposta di non trovarsi in questa situazione. Sarebbe auspicabile quindi assumere iniziative normative per riaprire i termini utili peri il pagamento, così da consentire alle imprese di corrispondere quanto dovuto senza ulteriori addebiti che metterebbero in ginocchio interi settori economici. Lo chiede la deputata del Partito democratico Teresa Bellanova ai ministri del Welfare Maurizio Sacconi e delle Politiche agricole Luca Zaia, con un'interrogazione a risposta scritta presentata ieri durante la seduta d'Aula.

Camera – (C. 2449-B) Comunitaria 2009: commissione Agricoltura (consultiva) fissa per martedì 16 febbraio alle 18 termine emendamenti 

 

Il disegno di legge comunitaria 2009 è tornato alla Camera per il terzo passaggio parlamentare, con l’avvio della discussione da parte delle commissioni in sede consultiva. Tra queste, anche l’Agricoltura, che nella seduta di ieri ha avviato la discussione generale decidendo di fissare per le 18 di martedì 16 febbraio il termine per la presentazione degli emendamenti con riguardo alle novità introdotte nel provvedimento al Senato d’interesse per il settore primario.

Tra le disposizioni inserite nel testo a palazzo Madama il relatore Isidoro Gotardo (Pdl-Friuli Venezia Giulia) si è soffermato sulle modifiche relative all'articolo 43 alla legge n.157 del 1992 sulla caccia, decise per superare una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia. In particolare, con la nuova disposizione si stabilisce che il calendario venatorio dovrà tenere conto della specie oggetto del prelievo (cosiddetta “direttiva uccelli”). La proposta approvata al Senato interviene infatti sul calendario venatorio, prevedendo che questo potrà essere modificato dalle Regioni per determinate specie cacciabili in relazione alle caratteristiche ambientali e venatorie del territorio. La procedura di infrazione, ha però sottolineato il relatore, non troverebbe completa soluzione con l'approvazione di questa norma, dal momento che non recepisce integralmente la direttiva comunitaria. Secondo Gottardo è quindi necessaria un’attenta riflessione sulla questione, dal momento che appare problematico riuscire a definire un calendario venatorio “in un ambiente caratterizzato da tante specie che convivono, per le quali dovrebbe corrispondere un tipo di caccia selettiva che non riguardi le specie in nidificazione, argomento assai delicato”, anche sul piano politico e istituzionale, visto che sulla caccia anche le Regioni hanno legiferato.

Camera – illegalità e sistema agroalimentare. La XIII commissione avvia indagine conoscitiva su onda fatti di Rosarno

 

La protesta dei braccianti extracomunitari di Rosarno, in Calabria, sfociata in una vera e propria guerriglia urbana nelle prime settimane dell’anno, e la vicenda analoga del settembre

2008, a Castelvolturno in Campania, hanno portato in primo piano il disagio sociale legato alla diffusione di molte irregolarità nel mercato del lavoro agricolo. Un disagio su cui la commissione Agricoltura di Montecitorio ha deciso di avviare un’indagine conoscitiva con l’obiettivo di analizzare una situazione di illegalità che se da un lato coinvolge soprattutto, ma non esclusivamente, lavoratori stranieri, dall’altro evidenzia le difficoltà del sistema agroalimentare che potrebbe impedire il normale funzionamento dei mercati, con ricadute sulla sicurezza e la qualità delle produzioni nazionali e delle potenzialità di sviluppo del comparto. Inoltre, la gravità dei fatti di Rosarno e Castevolturno, sono anche sintomo – è osservato nel documento approvato ieri dal gruppo di lavoro con il programma dell’indagine – di infiltrazioni nella gestione del lavoro agricolo della criminalità organizzata, con situazioni di sfruttamento della manodopera, spesso immigrata e irregolare, che si realizza con il “caporalato” nell'intermediazione tra domanda e offerta di lavoro. Uno scenario al quale si aggiungono poi la violazione delle normative sulla sicurezza e la salute dei lavoratori e truffe agli enti previdenziali. L’illegalità in agricoltura, tuttavia, prosegue il documento, opera anche sui mercati, con interesse in particolare nella contraffazione dei prodotti e tentativi, denunciati da più parti, delle organizzazioni criminali di esercitare un controllo sulle filiere di produzione e sulla commercializzazione dei prodotti agroalimentari.

Obiettivo dell’indagine, che dovrà concludersi entro luglio 2010, sarà quindi quello di analizzare la situazione per poi definire possibili interventi di tipo legislativo e amministrativo per arginare questi fenomeni e ricondurre alla legalità il sistema agroalimentare. Con questo fine, il gruppo di lavoro ha quindi approvato il seguente programma di audizioni:

- ministri con competenze nella materia oggetto dell'indagine;

- rappresentanti delle Regioni e degli enti locali;

- rappresentanti di autorità, organismi ed enti pubblici che possono fornire un contributo all'analisi di tutti i fenomeni di illegalità nel sistema agroalimentare, ivi comprese anche le forze di polizia e la magistratura;

- rappresentanti delle organizzazioni delle imprese agroalimentari e delle altre organizzazioni di categoria interessate ai temi oggetto dell'indagine;

- rappresentanti delle organizzazioni sindacali dei lavoratori;

- rappresentanti di centri di studio e ricerca e di esperti della materia.

Potranno inoltre essere programmate missioni, il cui dettagliato programma sarà sottoposto a specifica autorizzazione del Presidente della Camera.

Camera – (C. 209 e abb.) salvaguardia agrumeti caratteristici e territori costieri: commissione Agricoltura adotta testo base

 

Sette milioni di euro per gli anni 2010, 2011, 2012 è la dotazione che avrà il Fondo per la salvaguardia degli agrumeti caratteristici delle isole e delle fasce costiere di particolare pregio paesaggistico e a rischio di dissesto idrogeologico. E’ quanto prevede il testo base delle proposte di legge sulla tutela degli agrumeti caratteristici adottato ieri dalla commissione Agricoltura di Montecitorio, su proposta del comitato ristretto.

Il testo, formato da otto articoli, stabilisce l’istituzione del Fondo nell’ambito del bilancio del ministero delle Politiche agricole, e l’assegnazione della relativa dotazione economica attraverso le annuali leggi finanziaria. Le risorse saranno ripartite tra le Regioni interessate, che dovranno fissare quanto dovrà essere  assegnato ai comuni interessati e, nell'ambito della quota spettante a ciascuna amministrazione, definire  quali stanziamenti destinare agli interventi di recupero, manutenzione e salvaguardia del territorio e quali al ripristino degli agrumeti abbandonati. Ai comuni spetterà il compito di valutare le domande di accesso ai finanziamenti, con l'accertamento delle caratteristiche colturali e dello stato dell'agrumeto, mentre saranno le Regioni a effettuare i controlli sull'effettiva realizzazione degli interventi.

I territori comunali che potranno usufruire delle risorse del Fondo saranno individuati attraverso un decreto del Mipaaf, da adottare di concerto con i ministri dell'Ambiente e dei Beni culturali, entro tre mesi dalla data di entrata in vigore della legge.

La XIII commissione proseguirà nelle prossime settimane la discussione in sede referente del testo base.

 

COMUNICATI STAMPA

 

 

Comunicato stampa Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali di Bologna

 

 

Per dirimere le controversie ora è possibile trovare una soluzione alternativa al Tribunale. La soluzione si chiama "conciliazione delegata"

 

e si effettuerà presso degli organismi preposti iscritti nell’apposito registro presso il Ministero della Giustizia e verterà su tutte le materie aventi per oggetto diritti disponibili.

 

Il protocollo di intesa tra il Tribunale di Bologna, la Camera di Commercio I.I.A. di Bologna e numerosi Ordini professionali della Provincia di Bologna - quali Architetti, Agronomi e Forestali, Avvocati, Commercialisti ed Esperti contabili, Consulenti del lavoro, Ingegneri e Notai, oltre ai Collegi dei Geometri e dei Geometri Laureati e Periti Industriali Laureati - è stato firmato l’8 febbraio alla presenza del Presidente del Tribunale Civile di Bologna Dr Francesco Scutellari e il Presidente della CCIIA di Bologna Dr Bruno Filetti e permetterà una migliore conoscenza e un più esteso utilizzo delle procedure alternative di risoluzione delle controversie. La procedura di conciliazione delegata è volontaria e le parti in causa sono libere di dare o ridare avvio alle ordinarie strade di conciliazione. Gli Ordini Professionali firmatari, per i Dottori Agronomi e Dottori forestali il Dr Gabriele Testa, si stanno attivando per segnalare l’iniziativa ai propri iscritti e per attivare specifiche attività formative.

 

I Dottori Agronomi e Forestali manifestano il loro compiacimento per la realizzazione di tale evento e sono convinti che il protocollo d’intesa, peraltro il primo firmato in tutta Italia, rappresenta un primo vero passo concreto verso quel riordino del sistema giudiziario da effettuare e richiesto nell’interesse dei cittadini.

 

 

AGENDA

 

 

 

Nelle Istituzioni – calendario della settimana dal 15 al 19 febbraio 2010

  

 

Delega al Governo in materia di lavori usuranti e di riorganizzazione di enti, misure contro il lavoro sommerso e norme in tema di lavoro pubblico e di controversie di lavoro (esame S. 1167-B Governo, approvato dalla Camera, modificato dal Senato e poi di nuovo dalla Camera) – relatore Filippo Saltamartini (Pdl-Sardegna)

·      Martedì 16 febbraio, ore 15.30 – Senato, commissioni riunite Affari costituzionali e Lavoro, sede referente; in sede consultiva nella commissione Istruzione;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 15.30 – Senato, commissioni riunite Affari costituzionali e Lavoro, sede referente;

·      Giovedì 18 febbraio, ore 15.00 – Senato, commissioni riunite Affari costituzionali e Lavoro, sede referente;

 

Legge comunitaria 2009 (esame C. 2449/B Governo, approvato dalla Camera e modificato dal Senato) – relatore Nicola Formichella (Pdl-Campania)

·      Martedì 16 febbraio, ore 10.00 – Camera, commissioni Affari costituzionali, Giustizia, Affari esteri, Finanze, Cultura, Attività produttive, Lavoro, Affari sociali e Agricoltura, sede consultiva; 

·      Martedì 16 febbraio, ore 16.00 – Camera, commissione Lavoro, sede consultiva, termine presentazione emendamenti; 

·      Martedì 16 febbraio, ore 12.00 – Camera, commissione Affari sociali, sede consultiva, termine presentazione emendamenti; 

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 12.00 – Camera, commissione Politiche Ue, sede referente; 

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.00 – Camera, commissione Affari costituzionali, sede consultiva, termine presentazione emendamenti; 

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 15.00 – Camera, commissione Agricoltura, sede consultiva, termine presentazione emendamenti; 

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.00 – Camera, commissione Ambiente, sede consultiva; 

·      Giovedì 18 febbraio, al termine votazioni in Aula – Camera, commissione Agricoltura, sede consultiva; 

 

Audizione informale sullo stato delle procedure di infrazione avviate dalla Commissione europea nei confronti dell’Italia

·      Giovedì 18 febbraio, ore 8.45 – Camera, commissione Politiche Ue, audizione del prof. Roberto Adam, Capo Dipartimento per le politiche comunitarie della Presidenza del Consiglio e coordinatore della struttura di missione sul contenzioso comunitario e le procedure di infrazione;

 

Svolgimento interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del ministero dell’Economia

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.00 – Camera, commissione Finanze; 

 

Svolgimento interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del ministero del Lavoro

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.00 – Camera, commissione Lavoro; 

 

Schema di decreto legislativo recante la tutela delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche dei vini (esame Atto n.182) – relatore alla XIII commissione della Camera Sabrina De Camillis (Pdl-Molise), alla IX commissione del Senato Tomaso Zanoletti (Pdl-Piemonte)

·      Martedì 16 febbraio, ore 15.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede consultiva su atti del governo;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede consultiva su atti del governo;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 10.00 – Camera, commissione Agricoltura, sede consultiva su atti del governo;

·      Giovedì 18 febbraio, ore 9.00 – Senato, commissione Agricoltura, sede consultiva su atti del governo;

·      Giovedì 18 febbraio, al termine votazioni in Aula – Camera, commissione Agricoltura, sede consultiva su atti del governo;

 

Schema di decreto legislativo recante: "Riordino e revisione della disciplina in materia di fertilizzanti" (a. g. n. 184) – relatore al Senato per la IX commissione Gianpaolo Vallardi (Lnp-Veneto), per la XIII Antonio D’Alì (Pdl-Sicilia)

·      Martedì 16 febbraio, ore 15.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede consultiva su atti del governo;

·      Martedì 16 febbraio, ore 14.30 – Senato, commissione Ambiente, sede consultiva su atti del governo;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede consultiva su atti del governo;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.30 – Senato, commissione Ambiente, sede consultiva su atti del governo;

·      Giovedì 18 febbraio, ore 9.00 – Senato, commissione Agricoltura, sede consultiva su atti del governo;

·      Giovedì 18 febbraio, al termine votazioni in Aula – Camera, commissione Agricoltura, sede consultiva su atti del governo;

 

DL 4/2010: Istituzione dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (esame C. 3175 Governo) – relatore per la I Commissione Jole Santelli (Pdl-Calabria), per la II Manlio Contento (Pdl-Friuli)

·      Martedì 16 febbraio, ore 11.30 – Camera, commissioni riunite Affari costituzionali e Giustizia, sede referente;

 

Nuove disposizioni per lo sviluppo e la competitività della produzione agricola ed agroalimentare con metodo biologico (seguito esame S. 1035 e abb.) – relatrice Laura Allegrini (Pdl-Lazio)

·      Martedì 16 febbraio, ore 15.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

·      Giovedì 18 febbraio, ore 9.00 – Camera, commissione Agricoltura, sede referente;

 

Disposizioni concernenti la produzione artigianale e senza fini di lucro di grappe e di acquaviti di frutta (seguito esame S. 1839 e abb.) – relatore Gianpaolo Vallardi (Lnp-Veneto)

·      Martedì 16 febbraio, ore 15.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

·      Giovedì 18 febbraio, ore 9.00 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

 

Nuova disciplina del commercio interno del riso (S. 1909 approvato dalla Camera) – relatore Lorenzo Piccioni (Pdl-Piemonte)

·      Martedì 16 febbraio, ore 15.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

·      Giovedì 18 febbraio, ore 9.00 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

 

Indirizzo agricolo di terreni ricadenti nella conterminazione della laguna veneta (seguito esame S. 1050 e S. 1239) – relatore Fedele Sanciu (Pdl-Sardegna)

·      Martedì 16 febbraio, ore 15.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.15 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

·      Giovedì 18 febbraio, ore 9.00 – Senato, commissione Agricoltura, sede referente;

 

Problematiche inerenti al comparto zootecnico, con particolare riguardo al settore dei suini e a quello dei bovini (seguito esame affare assegnato) – relatore

·      Martedì 16 febbraio, ore 15.15 – Senato, commissione Agricoltura;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.15 – Senato, commissione Agricoltura;

·      Giovedì 18 febbraio, ore 9.00 – Senatocommissione Agricoltura;

 

Informativa sui problemi sanitari legati ai casi di brucellosi in Sicilia 

·      Giovedì 18 febbraio, ore 8.30,  Senato, commissione Sanità, audizione del dott. Romano Marabelli, Capo Dipartimento per la sanità pubblica veterinaria, la nutrizione e la sicurezza degli alimenti del Ministero della Salute:

 

Legge quadro per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio ( seguito esame S. 276 e abb.) – relatore Franco Orsi (Pdl-Liguria)

·      Martedì 16 febbraio, ore 14.30 – Senato, commissione Ambiente, sede referente;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.30 – Senato, commissione Ambiente, sede referente;

 

Nuove disposizioni in materia di aree protette (esame S. 1820) – relatore Egidio Digilio (Pdl-Basilicata)

·      Martedì 16 febbraio, ore 14.30 – Senato, commissione Ambiente, sede referente;

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 14.30 – Senato, commissione Ambiente, sede referente;

 

Proposta di nomina del dottor Franco Bonanini a Presidente dell’Ente parco nazionale delle Cinque Terre (esame nomina n. 59) – relatore Ermete Realacci (Pd-Toscana)

  • Mercoledì 17 febbraio, ore 9.00 – Camera, commissione Ambiente, sede consultiva su atti del governo;

 

Sistemi di mobilità con impiego di idrogeno e carburanti di origine biologica (seguito esame C. 2184 e abb) – relatore Costantino Boffa (Pd-Campania)

·       Martedì 16 febbraio, ore 13.45 – Camera, commissione Trasporti, sede referente;

 

Svolgimento interrogazioni 5-01612 di Ida D’Ippolito Vitale (Pdl-Calabria) sulle Misure in favore del settore agricolo in relazione ai danni provocati dalle eccezionali avversità atmosferiche del 2009; 5-02193 di Salvatore Margiotta (Pd-Basilicata) su iniziative del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali in merito al regime di agevolazioni sul gasolio per il riscaldamento delle serre; 5-02478 di Giuseppe Ruvolo (Udc-Sicilia) su iniziative in merito al rialzo dei prezzi di alcune materie prime, come zucchero, caffè, thé, cacao (ex 5-02389)

·       Martedì 16 febbraio, ore 14.00 – Camera, commissione Agricoltura;

 

Sostegno agli agrumeti caratteristici (seguito esame C. 209) – relatore Paolo Russo (Pdl-Campania)

·      Mercoledì 17 febbraio, ore 10.00 – Camera, commissione Agricoltura, sede referente;

 

 

 

 

 

In Italia e nel mondo - Appuntamenti della settimana dal 15 al 21 febbraio 2010

  

 

 

In Italia e nel mondo - Appuntamenti della settimana dal 15 al 21 febbraio 2010

 

Lunedì 14 febbraio

            Roma: Camera: il presidente Gianfranco Fini incontra gli studenti e i laureati della LUISS – Viale Romania, 32 Aula 211 – ore 16;

            Milano: il ministro del Lavoro Maurizio Sacconi apre a l'Anno europeo della lotta alla povertà e all'esclusione sociale. Partecipano il sindaco Letizia Moratti, il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, il presidente dell'Anci Sergio Chiamparino e Andrea Oliviero del Forum del Terzo Settore – Opera Cardinal Ferrari Onlus, via Giovanni Battista Boeri 320, ore 11;

            Pavia: il ministro dell’Economia Giulio Tremonti a inaugurazione Cnao - ore 10;

            Bruxelles: ministro Giulio Tremonti partecipa a riunione Eurogruppo;

            Roma: Istat, Commercio estero Ue e Mondo a dicembre – ore 10;

            Roma: Istat: Movimento alberghiero durante le festività natalizie - senza briefing, ore 11;

            Milano: Cgil, Guglielmo Epifani ad Assemblee Congressuali a Milano - Centro Congressi Leonardo Da Vinci, via Senigallia 6, ore 10.30; e Bergamo - Ospedali riuniti, largo Bortolo Belotti 1, ore 15;

            Sanremo: conferenza stampa di apertura del 60.mo Festival della Canzone Italiana – ore 12.30;

 

Martedì 16 febbraio

            Roma: Quirinale, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, interviene alla cerimonia di conferimento della Laurea Honoris Causa a Lord Robert Skidelsky - Aula Magna Facolta' Economia Universita' "Roma Tre", ore 11;

            Roma: il presidente del Senato Renato Schifani interviene al convegno "Sicurezza nelle città per un Paese più vivibile. L'Italia che vorremmo per i nostri figli", promosso dall'Associazione Parlamentari Amici dei Comuni e dall'Anci – Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, ore 10;

            Roma: Camera, il presidente Gianfranco Fini interviene alla Giornata di studi dedicata a "Lotta politica nell'Italia medievale" - Istituto Storico italiano per il Medioevo P.za dell'Orologio 4 - ore 10.30; interviene al conferimento del Premio Politico dell'Anno organizzato dal quotidiano Il Riformista - Tempio di Adriano, ore 18;

            Regionali: Silvio Berlusconi presenta le quattro candidate Pdl alla presidenza delle Regioni, Anna Maria Bernini (Emilia-Romagna), Renata Polverini (Lazio), Monica Faenzi (Toscana) e Fiammetta Modena (Umbria) - Via dell'Umilta' 36 - ore 11.30;

            Bruxelles: il ministro Giulio Tremonti a Bruxelles per riunione  Eurogruppo;

            Trasporti: Alitalia, sciopero di quattro ore di piloti e assistenti di volo dalle 10 alle 14, indetto da Filt Cgil, Ipa, Avia e Anpac; dalle 12 alle 16 scioperano anche tutti i lavoratori di Meridiana ed Eurofly.

            Roma: "Cantiere Italia. Quando lo sviluppo e' una corsa a ostacoli" - Convegno Aris-Nimby Forum, con interventi previsti, fra gli altri, del sottosegretario Stefano Saglia, del presidente Anas Pietro Ciucci, dell'A.d. Fs Mauro Moretti – Sala Conferenze in piazza Montecitorio 123a, ore 9.15;

            Roma: Anbi - Conferenza stampa Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni di presentazione del Piano Sicurezza Idrogeologica Italia, preesenti il sindaco Gianni Alemanno e Bernardo De Bernardinis Vice Capo Dipartimento Protezione Civile - Tempio di Adriano, Piazza di Pietra, ore 10.30;

            Milano: Expo 2015 spa, Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Fondazione Qualivita e Gruppo Montepaschi – Conferenza stampa per sottoscrizione accordo e presentazione del Progetto Qualigeo-A New Vision of World Quality Food - Palazzo Reale, p.zza Duomo 14, ore 10.30;

            Sanremo: prima serata del 60.mo Festival della Canzone Italiana (fino a sabato);

            Calcio: Champions League - Milan-Manchester United allo Stadio Meazza - ore 20.45;

 

Mercoledì 17 febbraio

            Roma: Quirinale, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, interviene alla cerimonia di apertura del 33mo consiglio dei governatori del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (sede IFAD, ore 9,45) e alla cerimonia di inaugurazione dell'Anno Giudiziario della Corte dei Conti - Palazzo della Corte dei Conti, ore 11;

            Roma: Camera, Il presidente Gianfranco Fini interviene all'inaugurazione dell'anno giudiziario della Corte dei Conti – Corte dei Conti - ore 11; all'incontro "Tre anni di Fondazione per il Sud. Percorsi di infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno" Sala Aldo Moro, ore 15.30;

            Roma: economia, il ministro Giulio Tremonti partecipa alla Camera con Giorgio La Malfa alla lezione di Lord Robert Skidelsky su Keynes - Sala del Mappamondo, ore 17;

            Roma:  Papa Benedetto XVI apre la Quaresima con la professione del mercoledi' delle Ceneri all'Aventino, da Sant'Anselmo a Santa Sabina.

            Roma: Corte dei Conti - Cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario alla presenza del presidente della Repubblica e delle piu' alte cariche istituzionali (ore 11). Al termine della cerimonia il presidente Tullio Lazzaro e il Procuratore generale, Mario Ristuccia, incontrano i giornalisti;

            Roma: Fiat - Il ministro Claudio Scajola riferisce al Senato sulla situazione dello stabilimento di Termini Imerese - Aula, ore 9.30;

            Roma: Abi, Comitato Esecutivo - Piazza del Gesu' 49, ore 10;

            Roma: "No alla Protezione Civile Spa" - Iniziativa Cgil e FP, con Guglielmo Epifani, Carlo Podda, Paolo Buzzetti (Ance), Vittorio Cogliati Dezza (Legambiente), Stefano Leoni (Wwf), Simone Ombuen (Inu). - C.so Italia 25, Sala Santi, ore 10-14;

            Roma: Commissione Trasporti Camera - Conferenza stampa di presentazione dell'indagine conoscitiva sul sistema aeroportuale italiano - Aula IX Commissione, ore 11,30;

            Roma: Ifad - Cerimonia di apertura del Consiglio dei Governatori del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo - via Paolo di Dono 44, Eur Laurentina, conferenza stampa ore 12.30; Panel esperti ore 15;

            Roma: Immigrati - Conferenza stampa di presentazione del KNE (Knowledge Network Estero), progetto di formazione professionale finanziato dal Ministero dell'Interno attraverso il FEI e realizzato dall'Azienda speciale Irfi della Camera di Commercio, con il prefetto Angelo Malandrino e il Direttore generale Irfi, Piero Pagnotta - Palazzo Taverna, via di Monte Giorano 36, ore 11.30;

            Calcio: Champions League - Bayern Monaco-Fiorentina - ore 20.45;

 

Giovedì 18 febbraio

            Roma: il Presidente della RepublicaNapolitano e il presidente del Senato Renato Schifani all'Ambasciata d'Italia presso la Santa Sede in occasione della ricorrenza della firma dei Patti Lateranensi, ore 17;

            Roma: Camera, il presidente Gianfranco Fini incontra il presidente della Camera della Repubblica Ceca, Miloslav Vlcek - Montecitorio, Sala del Cavaliere, ore 9; interviene alla presentazione della ricerca promossa dalla Conferenza dei presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome "Io e gli altri: i giovani italiani nel vortice dei cambiamenti" - Montecitorio, Sala della Lupa, ore 10; all'anniversario della firma dei Patti Lateranensi e dell'accordo di modificazione del Concordato - Ambasciata d'Italia presso la Santa Sede Palazzo Borromeo, ore 17;

            Roma: Carabinieri - Cerimonia inaugurale dell'anno accademico della scuola Ufficiali, con il Comandante Generale dell'Arma, Leonardo Gallitelli. Prevista la presenza del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi - via Aurelia 511, ore 11;

            Roma: Istat, indicatori demografici anno 2009 - senza briefing, ore 10;

            Roma: Patti Lateranensi - Cerimonia celebrativa del Concordato a Palazzo Borromeo, sede dell'Ambasciata italiana presso la Santa Sede, alla presenza delle maggiori cariche istituzionali dello Stato e della Chiesa cattolica - ore 16;

            Roma: Corte Militare di Appello - Assemblea generale alla presenza delle alte cariche dello Stato civili, militari e religiose - Auditorium della Casa Madre del Mutilato di Guerra, piazza Adriana 3, ore 11;

            Roma: Welfare - Arel presenta il volume "Le riforme che mancano. 34 proposte per il welfare del futuro". I curatori Carlo Dell'Aringa e Tiziano Treu ne discutono con Enrico Letta e Maurizio Sacconi - Sala del Refettorio della Camera, via del Seminario 76, ore 18.30;

            Roma: Energia - Convegno Siteb-Unione Petrolifera "Quale futuro per il bitume?". Apertura con Pasquale De Vita, Carlo Giavarini, Pietro Ciucci (Sheraton Hotel, viale del Pattinaggio, ore 10).

            Roma: Assicurazioni - Convegno Ania e Irsa su "L'assicurazione delle Piccole e Medie Imprese in Italia", con il presidente Fabio Cerchiai. Tavola rotonda con la prevista partecipazione di Giampio Bracchi presidente Aifi, Alessandro Castellano A.d. Sace, Giampaolo Galli Direttore generale Confindustria, Paolo Garonna direttore generale Ania, Luigi Mastrobuono Capo Gabinetto del MSE, Andrea Montanino del ministero dell'Economia e Giovanni Sabatini direttore generale Abi - Roma Eventi, via Alibert 5a piazza di Spagna, dalle ore 9.15;

            Roma: Abi - Apertura Forum Banche e PA 2010, con Corrado Faissola - Piazza del Gesù 49, ore 9.30;

            Roma: Cgil - Convegno nazionale dei CAAF CGIL "Un fisco giusto per sostenere i redditi da lavoro e da pensione", con Guglielmo Epifani e Pietro Ruffolo - Centro Congressi in via Cavour 50, ore 10;

            Roma: Sicurezza stradale - Conferenza stampa ANCI e UPI di  presentazione dell'Osservatorio nazionale delle Autonomie locali sulla sicurezza stradale, con i presidenti Sergio Chiamparino e Giuseppe Castiglione - sede Anci, via dei Prefetti, ore 12;

            Calcio: Europa League - Andata sedicesimi di finale: Ajax-Juventus (ore 19); Panathinaikos-Roma - ore 21.05;

           

 

Venerdì 19 febbraio

            Roma: Camera, il presidente Gianfranco Fini all'inaugurazione dell'anno accademico 2009/2010 dell'Universita' degli Studi dell'Aquila (L'Aquila Tensostruttura Polo Universitario di Coppito - ore 9.30;

            Saragozza (Spagna): il ministro Claudio Scajola partecipa a Saragozza in Spagna l consiglio ministeriale informale Ue sulla politica regionale - ore 9;

            Roma: Istat, fatturato e ordinativi dell'industria a dicembre - ore 10;

            Trasporti pubblici: sciopero di 4 ore di treni e bus proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Orsa, Faisa e Fast;

            Bari: Mezzogiorno - Convegno Confindustria "Il Sud aiuta il Sud", con interventi, fra gli altri, di Pierluigi Bersani, Raffaele Fitto, Luigi Angeletti, Raffaele Bonanni, Roberto Maroni ed Emma Marcegaglia - Teatro Petruzzelli, ore 14;

 

Sabato 20 febbraio

            Milano: AIAPP -EXPO 2015: Quali progetti per paesaggi sostenibili - Triennale di Milano - Salone d'Onor, ore 9.30.

 

Domenica 21 febbraio

            Nulla da segnalare.