CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

Servizio Agenzia del Territorio

con la presente si ricorda che, come già comunicato attraverso gli Ordini Territoriali con circolare n. 33 del 10/12/2015 e circolare n. 52 del 17/11/2016  con deliberazione n. 557 del 12/11/2015 il Consiglio in seguito alle mutate condizioni proposte da parte dell’Agenzia delle Entrate, ha deliberato la cessazione della Convenzione CONAF – AGENZIA DELLE ENTRATE in merito al servizio SISTER per l’anno 2017.

Gli iscritti che intendono continuare ad usufruire del servizio SISTER per l’anno 2017 devono stipulare autonomamente una Convenzione per l'accesso al sistema telematico dell'Agenzia delle entrate per la consultazione delle banche dati ipotecaria e catastale richiedendo tramite apposita sezione nel sito web https://sister.agenziaentrate.gov.it l’abilitazione, ovvero ricorrere ad altri intermediari

http://conaf.it/node/117061

PROCEDURA DI RIMBORSO CASTELLETTO

con la presente si ricorda che con deliberazione n. 557 del 12/11/2015 il Consiglio in seguito alle mutate condizioni proposte da parte dell’Agenzia delle Entrate, ha deliberato la cessazione del servizio SISTER a partire dal 1 gennaio 2017.

Considerato che la cessazione del servizio comporta la restituzione delle somme versate a titolo di deposito cauzionale e non utilizzate (ex art. 3 lettera c del regolamento) ha ritenuto di dover delineare delle linee guida per il processo di rimborso.

La richiesta di Rimborso (redatta secondo lo schema allegato, dovrà contenere le seguenti informazioni:

Nome, Cognome, Codice Fiscale dell’utente e Ordine di appartenenza.

Recapito mail pec e recapito telefonico;

Iban sul quale effettuare il Bonifico e intestatario del Conto che deve coincidere con l’utente.

La richiesta dovrà essere sottoscritta dall’utente e inviata tramite posta elettronica certificata  all’indirizzo protocollo@conafpec.it a partire dal 1° febbraio 2017 e sino al 31/12/2017.

L’oggetto della mail dovrà contenere obbligatoriamente la dicitura “Richiesta Rimborso Deposito Cauzionale SISTER”.

Le richieste di rimborso verranno verificate dall’Ufficio entro 30 giorni dalla data di ricezione e liquidate entro 20 gg successivi al controllo.

Modulo richiesta rimborso (da inoltrare a partire dal 1 febbraio 2017)

 

Iscrizioni al servizio Sister - Anno 2016

Il Consiglio dell’Ordine Nazionale con atto n. 557 del 12/11/2015 ha deliberato, allo scopo di garantire continuità al servizio SISTER e consentire ai propri iscritti il graduale passaggio alla sottoscrizione della convenzione direttamente attraverso i canali dell’Agenzia delle Entrate, di attivare anche per l’annualità 2016 il servizio banca dati catastali mantenendo invariata la tariffa di accesso per l’annualità 2016, con un costo pari a € 25.00.

Si ribadisce che il servizio ha validità annuale – anno solare 1 gennaio 2016/31 dicembre 2016 – e che il costo di € 25,00 annui è onnicomprensivo per quanto riguarda l’accesso e la navigazione a schermo della banca dati catastale.

Per poter essere abilitati occorre, a copertura della spese, effettuare un deposito minimo (credito a scalare) di € 100,00. Per gli utenti che ne facciano richiesta, è possibile usufruire anche del servizio Ispezioni Ipotecarie al costo di attivazione di € 20,00, oltre un deposito di € 100,00 (non dovuto per coloro che hanno già effettuato il versamento di € 100,00 per il servizio di banca dati catastale).

Il deposito (credito a scalare) per il servizio di ispezioni ipotecarie e si stampa delle visure catastali è unico.  

Si ricorda che il credito creato (castelletto), trattandosi di una convenzione nazionale stipulata tra CONAF ed Agenzia del Territorio, è unico per tutti gli utenti. Il credito residuo e l’estratto conto delle spese effettuate da parte di ciascun iscritto aderente sono visibili sul sito www.conaf.it sotto servizi agli iscritti/controllo contabile Sister accedendo con le proprie credenziali (vedesi circolare CONAF 24/2013 del 21/05/2013).

Le modalità di rinnovo o nuova sottoscrizione della convenzione 2016 sono le seguenti.   

1) VECCHI UTENTI. Per poter accedere al servizio Banca dati catastale ed eventualmente al servizio ipotecario, coloro che avevano già l’abilitazione nell’anno 2015, in convenzione CONAF, devono solo inviare un’email a serviziocomunicazione@conaf.it indicando nome, cognome, codice fiscale, e‐mail PEC allegando copia del bonifico effettuato su c/c 000070075799, codice IBAN IT02A0101503200000070075799 intestato a Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali con la seguente causale: Nome Cognome – accesso servizio telematico Agenzia del Territorio a partire dal 1 gennaio 2016. 

Si sottolinea l’importanza di indicare su ogni bonifico il nome e cognome dell’intestatario dell’utenza per poter imputare gli importi in maniera esatta.

2) NUOVI UTENTI. Per aderire al servizio i nuovi utenti ne devono far richiesta alla segreteria CONAF inviando, debitamente compilato, l’apposito modulo (Allegato A) e copia del bonifico effettuato su c/c 000070075799, codice IBAN IT02A0101503200000070075799 intestato a Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali con la seguente causale: Nome Cognome – accesso servizio telematico Agenzia del Territorio a partire dal 1 gennaio 2016.  

La richiesta deve essere trasmessa per e‐mail ordinaria a servizio comunicazione@conaf.it, avendo cura di compilare in modo leggibile tutti i campi.

Responsabile del servizio è la dott.ssa Marta Traina Ai vecchi utenti che effettueranno richiesta di rinnovo del servizio entro il 31 dicembre sarà garantita continuità di accesso dal 2015 al 2016. Per tutti gli altri l’attivazione avverrà secondo le seguenti tempistiche:

1) Vecchi utenti: 20gg lavorativi dalla data di ricezione della richiesta di attivazione

2) Nuovi utenti 30gg lavorativi dalla data di ricezione della richiesta di attivazione. Il CONAF non è responsabile di eventuali ritardi nell’abilitazione, non dipendenti dal proprio operato. Si invia in allegato il Regolamento Gestione Servizio Agenzia del Territorio: relativo alla banca dati catastale ed ispezioni ipotecarie (Rivisto con deliberazione di Consiglio n. 318/2013 del 22/10/2013).

 

ATTENZIONE: si ribadisce che il CONAF con stesso atto n. 557 del 12/11/2015 ha deliberato che, se rimarranno invariate le condizioni di adesione da parte dell’Agenzia delle Entrate anche per le successive annualità, la cessazione del servizio a partire dal 1 gennaio 2017.   Con preghiera di massima diffusione presso i propri iscritti

  1. Si invita a consultare il Regolamento Gestione Servizio Agenzia del Territorio: relativo alla banca dati catastale ed ispezioni ipotecarie (Rivisto con deliberazione di Consiglio n.318/2013 del 22/10/2013).

 

AnteprimaAllegatoDimensione
Allegato A_sister .pdf334.85 KB