CONAF - Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali
  • CONAF - Consiglio Nazionale
  • Organi Consultivi CONAF
  • Professione
  • Segreteria CONAF
  • Servizi agli Iscritti
  • Centro studi
  • Alta formazione
  • Comunicazione CONAF
  • Area Internazionale

NOTIZIARIO CONAF


Sommario
1. CONAF NOTIZIE
2. COMUNICATI STAMPA
3. AGENDAPARLAMENTARE
4. MONITORAGGIO LEGISLATIVO

1. CONAF NOTIZIE

Riforma previdenziale, Codice deontologico e valore Laurea: osservazioni sul sito Conaf

I dottori agronomi e dottori forestali italiani, iscritti agli Ordini, possono interagire con il Conaf sui alcuni dei temi più “caldi” del momento per l’intera categoria. Sul sito del Conaf (www.conaf.it) la possibilità di consultazione ed invio osservazioni sulla riforma previdenziale EPAP (www.conaf.it/consultazione-riforma-previdenziale); la possibilità di consultazione ed invio osservazioni sul codice deontologico (www.conaf.it/consultazione-nuovo-codice-deontologico) e l’invio di osservazioni sul valore legale della laurea (www.conaf.it)

Il Conaf sbarca sui social network

Il Conaf sbarca su Facebook e su Twitter. Nuovi strumenti di comunicazione, per il Consiglio nazionale, che è presente sui principali social network. Questi strumenti sono stati selezionati per diffondere informazioni importanti per gli iscritti, ma soprattutto per divulgare al grande pubblico le tante attività periodicamente proposte dall’Ordine nazionale dei dottori agronomi e dottori forestali. Su Facebook esiste sia una pagina che un profilo, sono già caricate foto e segnalazioni di eventi, su Twitter si possono trovare messaggi con il limite di 140 caratteri ciascuno: due modi diversi per far conoscere il Conaf e le proprie attività.

Si è riunita la Commissione pari opportunità del Conaf

Si è riunita nei giorni scorsi al Conaf la Commissione pari opportunità dei dottori agronomi e dei dottori forestali guidata dalla vicepresidente nazionale Rosanna Zari. All’ordine del giorno la programmazione delle attività per l’anno 2012 e la presentazione di una proposta all’ente di previdenza Epap in vista della riforma previdenziale. «Le quasi 4mila donne del nostro Ordine rappresentano un valore professionale e un capitale umano imprescindibile nella crescita della nostra categoria – ha ricordato la vicepresidente Zari -. Un patrimonio di conoscenza e sensibilità al servizio della società e del mondo professionale».

2. COMUNICATI STAMPA

Si è svolto a Roma l’incontro fra l’associazione Forestali europei (UEF) e il Conaf

Sinergia Forestali italiani e europei: più forza nelle politiche forestali comunitarie

La vicepresidente Conaf, Zari: «Al centro dell’attenzione la gestione forestale sostenibile»

«Collaborazione fra i dottori forestali italiani (Conaf) ed europei, per avere più forza a livello comunitario, ed incidere sulle politiche forestali UE». Lo ha detto Rosanna Zari, vicepresidente Conaf, al termine dell’incontro dell’associazione Forestali Europei (UEF) che si è svolto a Roma.

«Al centro dei lavori del consiglio direttivo – ha sottolineato Zari – ci sono le politiche che la Commissione Europea sta attuando al fine di rafforzare e intensificare l’attuazione di una politica e di una gestione forestale sostenibile con l’obiettivo di garantire una continuità equilibrata e stabile di tutti gli operatori economici, ambientali, culturali e sociali in Europa del mondo forestale».

I membri del consiglio dell’UEF (tutti presenti a Roma) sono Håkan Nystrand (presidente Finlandia; Hervé Némoz-Rajot (vicepresidente Francia); Michael Diemer (vicepresidente Germania); Piotr Grygier (vicepresidente Polonia); Thomas Baschny (segretario Austria); Anna Petrakieva (assistente segretario Bulgaria); Björn Karlsson (tesoriere Svezia).

Nell’incontro di Roma, all’Ordine del giorno del consiglio: «Il monitoraggio sugli incontri in corso per la revisione della “Strategia Forestale della Commissione Europea” – spiega Mattia Busti, Conaf -; l’aggiornamento sui lavori del “Gruppo consultivo su foreste e sughero” (istituito dalla Commissione Europea nel 2004), di cui la UEF è uno dei 49 membri in rappresentanza del mondo professionale; e l’aggiornamento sui lavori del “Comitato consultivo sulle industrie dei prodotti forestali” sempre presso la Commissione Europea. Report sullo stato di avanzamento dei negoziati sull'Accordo intergovernativo vincolante per le foreste europee (post conferenza di Oslo 2011)».

Il prossimo appuntamento della UEF sarà dal 10 al 12 maggio ad Halmstad (Svezia) per i lavori della Assemblea generale.

3. AGENDA PARLAMENTARE
Martedì 03.04.2012
CAMERA
I e X riunite
Comitato dei Nove
DL 5/2012 - Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo (esame emendamenti C. 4940 /B Governo, approvato dalla Camera e modificato dal Senato – Rel. per la I Commissione: Giovanelli; Rel. per la X Commissione: Saglia)

XIII Agricoltura
Sede Referente
Norme in materia di bevande analcoliche alla frutta (esame C. 4108 D’Ippolito Vitale e C. 4114 Oliverio – Rel. Paolo Russo)

SENATO
9a Agricoltura
Audizioni
Audizione del Presidente di Agriconsulting in relazione alla tematica della politica agricola comune

Atti preparatori della legislazione comunitaria
Seguito esame congiunto (COM (2011) 625 def.), (COM (2011) 626 def.), (COM (2011) 627 def.), (COM (2011) 628 def.), (COM (2011) 630 def.), (COM (2011) 631 def.) - pacchetto gestione e riforma della PAC - relatore: Andria

Sede Referente
- Seguito esame ddl 3211 - qualità degli oli d'oliva - relatrice: Mongiello
- Seguito esame ddl 2603 - sostegno agli imprenditori agricoli e manutenzione del territorio rurale - relatrice: Antezza
- Seguito esame congiunto ddl 2735, 2778 e 2842 - semplificazione normativa agricola - relatrice: Allegrini
- Seguito esame ddl 2740 - innovazione e competitività settore agromeccanico - relatrice: Mongiello
- Seguito esame congiunto ddl 2674, 2710 e 2919 - (imprenditoria giovanile in agricoltura- relatrice: Bertuzzi
- Seguito esame ddl 1909 - commercio interno del riso - relatore: Piccioni
- Seguito esame ddl 1839 - produzione artigianale di grappe - relatore: Vallardi
- Seguito esame congiunto ddl 886 e 2605 - misure per la competitività e per il sostegno al settore agricolo - relatore: Pinzger
- Seguito esame congiunto ddl 1050 e 1239 - utilizzo agricolo di terreni della laguna veneta - relatore: Sanciu
- Seguito esame congiunto ddl 1035 e 1115 - produzione biologica - relatrice: Allegrini

13a Ambiente
Sede Referente
- Seguito esame ddl n. 1820 - aree protette relatore: Orsi
- Seguito esame ddl n. 3162 - modifiche al Codice ambientale - relatore: Della Seta
- Seguito esame congiunto ddl nn. 238, 1458, 1512, 1525 e 2302 - gestione integrata rifiuti - relatore: Coronella

Mercoledì 04.04.2012
CAMERA
XIII Agricoltura
Sede Referente
Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria, naturale e microbica (seguito esame testo unificato C. 2744 Cenni, C. 3780 Beccalossi e C. 4309 Callegari – Rel. Di Caterina

XIV Politiche UE
Sede Referente
Legge comunitaria 2012 (C. 4925 Governo – rel. Gozi)

Giovedì 05.04.2012
CAMERA
II Giustizia
Sede Consultiva
Disposizioni per la tutela e la valorizzazione della biodiversità agraria e alimentare (esame testo unificato C. 2744 Cenni ed abb. – Rel. Rossomando)

SENATO
1° Affari Costituzionali
Termine emendamenti ddl 2746 - distribuzione sociale di prodotti alimentari


4. MONITORAGGIO LEGISLATIVO

ATTIVITA' RILEVANTI Dal Monitoraggio DELLA CAMERA DEI DEPUTATI
IN EVIDENZA 04.04.2012
Aula
L’Aula della Camera ha approvato in via definitiva il disegno di legge, già approvato dalla Camera e modificato dal Senato, di conversione del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, recante disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo (C. 4940-B)

Lunedì 26.03.2012
Aula
Annunzio di progetti di atti dell'Unione europea
Relazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio sul funzionamento generale dei controlli ufficiali sulla sicurezza alimentare, la salute e il benessere degli animali e la salute delle piante negli Stati membri (COM(2012)122 final), che è stata assegnata in sede primaria alla XII Commissione Affari sociali.

Martedì 27.03.2012
Aula
Annunzio di progetti di atti dell'Unione europea
Proposta di decisione del Consiglio concernente la conclusione dell'Accordo tra l'Unione europea e la Repubblica moldova relativo alla protezione delle indicazioni geografiche dei prodotti agricoli e alimentari (COM(2012)138 final), che è assegnata in sede primaria alla III Commissione (Affari esteri).

Mercoledì 28.03.2012
Aula
Annunzio di proposte di legge
BECCALOSSI ed altri: «Modifica all'articolo 1 della legge 3 aprile 1961, n. 286, e altre disposizioni riguardanti il contenuto delle bevande analcooliche alla frutta, la loro etichettatura e i controlli contro le frodi» (5090);

GENOVESE: «Disposizioni concernenti la designazione dell'origine degli oli extra vergini di oliva e degli oli di oliva vergini nell'etichetta del prodotto» (5091).

Giovedì 29.03.2012
Aula
Annunzio di proposte di legge
DI GIUSEPPE ed altri: «Modifiche alla legge 16 dicembre 1985, n. 752, e alla disciplina tributaria in materia di raccolta, coltivazione e commercio dei tartufi freschi o conservati destinati al consumo» (5095).

Assegnazione di progetto di legge a Commissione in sede referente
Alla XIII Agricoltura

CENNI ed altri: «Disposizioni per la riorganizzazione del sistema degli enti vigilati dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, nonché in materia di promozione dell'agricoltura italiana nei mercati esteri e di accesso delle imprese agricole e di pesca ai servizi digitali delle pubbliche amministrazioni» (5073)

I e X riunite
Sede referente
A.C. 4940-B – Dl Semplificazioni

Le Commissioni hanno deliberato di conferire il mandato ai relatori di riferire in senso favorevole all'Assemblea sul provvedimento in esame. Sono stato presentati alcuni emendamenti al provvedimento agli articoli 44, 47 e 62 (Testo). Sono stati considerati inammissibili gli emendamenti Fava 62.3, Vanalli 62.4, 62.5, 62.6 e 62.7, limitatamente alla parte consequenziale. Gli altri emendamenti sono stati ritirati dai presentatori, che si riservano di ripresentarli in Assemblea


ATTIVITà RILEVANTI Dal MonitoraggioDELSENATO
Martedì 27.03.2012
Aula
Disegni di legge, assegnazione in sede referente

Alla 9a Commissione Agricoltura
Norme sulla qualità e la trasparenza della filiera degli oli di oliva vergini (3211).

9a Agricoltura
Sede Referente
A.S. 3211 - Qualità degli oli di oliva vergini
Relazione illustrativa. Link al testo

Mercoledì 28.03.2012
Aula
Disegni di legge, assegnazione
13a Commissione Ambiente
Modifica alla legge 27 dicembre 2002, n. 289, in materia di sedi del Parco nazionale Gran Paradiso (3156)

Disegni di legge, annunzio di presentazione

Delega al Governo per il riordino, la soppressione e la riduzione degli enti vigilati dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e per la modernizzazione dei servizi all'agricoltura (3225)

14a Politiche UE
Sede Referente
A.S. 3129 - Legge comunitaria 2011
La Commissione ha proseguito la discussione generale sul disegno di legge comunitaria 2011.

Giovedì 29.03.2012
Aula
Dl Semplificazioni - Votata la fiducia

Con 246 voti favorevoli, 33 contrari e 2 astenuti, il Senato ha accordato la fiducia al Governo Monti, approvando così, in seconda lettura e con modificazioni, il ddl n. 3194 di conversione in legge del decreto-legge n. 5 del 2012, recante disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo. Il testo approvato riproduce quello varato dalla Camera dei deputati, come modificato dalla 1a Commissione del Senato e con una modifica all'articolo 44 sulla depenalizzazione dei reati per assenza di autorizzazione paesaggistica. Il provvedimento torna quindi all'altro ramo del Parlamento per la terza lettura.

Ddl Spazi verdi urbani: approvato al Senato

Il Senato ha approvato in terza lettura con modificazioni il ddl n. 2472-B recante norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani che dunque torna all'esame della Camera dei deputati.

Il sen. Ferrante (PD) ha dato conto della modifica proposta dalla Commissione di merito per porre rimedio ad una incongruenza del testo emersa dopo che già, in una precedente seduta, erano state svolte le dichiarazioni di voto finali sul provvedimento.

Il testo è stato dunque modificato nel senso di indicare come limite minimo (anziché massimo come stabilito nel testo originario) la soglia del 25 per cento della quota di maggiori entrate (derivanti dai contributi per il rilascio dei permessi a costruire e dalle sanzioni in materia edilizia) da destinare alla realizzazione di opere pubbliche di urbanizzazione, recupero urbanistico e manutenzione del patrimonio comunale.

Ai sensi del D.Lgs 196/2003 La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta (D.Lgs 196/2003). Qualora il messaggio pervenga anche a persona non interessata, preghiamo volercelo cortesemente segnalare rispondendo CANCELLAMI alla presente e mail e precisando l'indirizzo che desiderate sia immediatamente rimosso dalla mailing list. Tendiamo ad evitare fastidiosi MULTIPLI INVII, ma laddove ciò avvenisse La preghiamo di segnalarcelo e ce ne scusiamo sin d'ora. Grazie.